1. Home
  2. IT

Le VPN Migliori per Windows 10, 8 e 7: Auale è Buono Per Te?

Stare al sicuro su un dispositivo Windows richiede molto più di un semplice firewall e software antivirus. Il semplice atto di andare online trasmette informazioni private ai  provider locali e non solo, offrendo dati non crittografati che gli hacker possono rubare o che i fornitori di servizi Internet possono vendere o condividere con terze parti. Mantenere le tue informazioni private è altrettanto vitale quanto impedire ai virus di infettare il tuo sistema.

Una buona rete privata virtuale (VPN) è il modo migliore per aggiungere quella misura di sicurezza dei dati. Non solo crittografa i tuoi dati, ma offre anche un modo semplice per accedere ai contenuti bloccati nella tua regione sui servizi come Netflix e Hulu.

I VPN sono uno strumento indispensabile per gli utenti di Windows per mantenere le informazioni al sicuro. Abbiamo raccolto alcuni dei migliori fornitori per assicurarti di poter ottenere la migliore esperienza possibile.

Valutazione dei VPN

Scegliere un buon VPN è un compito difficile. Stai selezionando un servizio per gestire la tua connessione Internet insieme a tutti i tuoi dati privati, quindi più ricerche fai, meglio è. Abbiamo setacciato un certo numero di provider per trovare il migliore VPN per Windows che offra un buon  equilibrio di velocita’, sicurezza, privacy e facilità d’uso. Di seguito sono riportati i criteri utilizzati per valutare ciascun servizio.

1. Pratiche sui Log

Dovrebbe sempre essere una delle preoccupazioni principali quando si cerca un VPN per Windows sapere se un fornitore conserva i log . I fornitori dovrebbero disporre di una rigorosa politica di zero-log per garantire che i dati non vengano mai archiviati sui loro server, mantenendo le informazioni il più private possibile. I buoni VPN non conservano mai i log e affermano questo fatto chiaramente, in anticipo e senza eccezioni.

2. Velocita’

Le connessioni internet lente sono frustranti. La crittografia dei dati ed il routing del traffico attraverso server situati in tutto il mondo possono avere un effetto di rallentamento notevole. I migliori provider VPN lo sanno e dispongono di metodi per garantire connessioni veloci senza ridurre  le misure di protezione della privacy. Ci siamo assicurati che i servizi descritti di seguito tengano conto della velocità quando costruiscono la loro rete.

3. Larghezza banda e limiti di traffico

Alcuni provider di VPN impostano restrizioni sulla  larghezza di banda che ogni utente può consumare, mettendo limiti sul posto una volta che una certa soglia è stata raggiunta. Inoltre vietano alcuni tipi di trasferimenti, tra cui la condivisione di file P2P e torrent. Ci siamo assicurati che i seguenti servizi fornissero una larghezza di banda illimitata senza restrizioni di velocità e che consentissero tutti i tipi di file.

4. Distribuzione Server

Uno degli usi più pratici di un VPN è la possibilità di cambiare IP, fornendo in effetti al tuo dispositivo una nuova posizione geografica. Questo è perfetto per tutti coloro che cercano di aggirare i contenuti bloccati in certe regioni o per lo streaming di video di Netflix, Hulu o BBC iPlayer non disponibili nel loro paese. I servizi VPN che seguono dispongono di un’ampia gamma di posizioni dei server e consentono agli utenti di passare da un luogo all’altro a loro piacimento.

5. Struttura Piezzi

La concorrenza ha spinto la maggior parte dei VPN ad adottare una struttura di prezzi e tassi simili. La maggior parte offre delle opzioni di fatturazione mensili con uno sconto se si paga per un intero anno. Alcuni includono anche prove brevi, garanzie di rimborso e persino programmi di affiliazione per aiutarti a guadagnare tempo gratuito.

6. Sede dell’Azienda

La giurisdizione legale di un VPN può influire profondamente sull’utilità del servizio. Se un paese ha politiche di conservazione dei dati rigide o inusuali, un fornitore di VPN deve aderire a tali leggi.  Questo può fare ignorare le politiche di zero-log e mettere a rischio i tuoi dati privati.

I Migliori VPN per Windows

1. ExpressVPN

ExpressVPN mira a rendere i VPN accessibili con una forte attenzione alla facilità d’uso, eccellenti politiche sulla privacy e una buona variabilità della posizione. Puoi scegliere tra server in 94 paesi sparsi in Europa, Africa, Americhe e Asia, spostandoti liberamente tra loro per trovare la migliore connessione per accedere ai contenuti bloccati nella tua regione indipendentemente dalla tua posizione. La larghezza di banda illimitata arriva con ogni piano, e non ci sono limiti di velocità o restrizioni di tipo di file. ExpressVPN ha anche una politica di zero-logging e utilizza una forte crittografia e mascheramento IP per mantenere privati i tuoi dati.

Il client Windows di ExpressVPN ha un’installazione estremamente veloce. Basta registrarsi per il servizio, scaricare il file, quindi accedere e connettersi. Tutte le funzionalità che personalizzi sono completamente opzionali in quanto tutto funziona immediatamente. Ci sono anche client disponibili per iOS, Android, Mac, Linux e router per garantire che tutti i tuoi dispositivi siano coperti.

2. NordVPN

Due delle principali caratteristiche di NordVPN sono la sicurezza e l’accesso illimitato all’internet. Il servizio utilizza un’unica tattica di crittografia doppia che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza ai dati. La crittografia SSL a 2048-bit che neanche un supercomputer può decifrare, per essere più precisi. Questo si accoppia bene con una rigorosa politica di zero-log, un kill switch automatico per prevenire perdite di dati non criptati e pagamenti in bitcoin per quella misura extra di privacy.

Anche la velocità e l’affidabilità della rete NordVPN sono di prim’ordine. L’azienda dispone di una rete di 839 server in 57 paesi diversi, un numero in costante aumento. Ciò semplifica la commutazione dei server e la modifica della posizione virtuale per accedere ai contenuti bloccati. I server sono personalizzati per fornire tipi specifici di contenuti in modo più efficiente, consentendo download più veloci di video o torrent. Non ci sono neanche limiti di larghezza di banda o di tipi di file.

I piani di NordVPN offrono l’intera gamma di funzioni con una tariffa mensile o annuale piatta. Sono disponibili sconti per abbonamenti più lunghi, e la garanzia di rimborso per 30 giorni assicura che tu possa essere completamente soddisfatto. C’è anche un programma di riferimento progettato per dare sia a te che ai tuoi amici un incentivo a partecipare. Il client Windows con configurazione rapida semplifica la partenza riducendola al download ed installazione. Sono disponibili anche app per iOS, Android, Linux, Mac e router per la copertura completa del dispositivo.

3. VyprVPN

VyprVPN è un potente servizio di rete privata virtuale. La sua filosofia operativa si concentra sulla privacy e sulla libertà per tutti, e garantisce questa promessa con una massiccia rete di server e connessioni veloci che non sacrificano la sicurezza. La rete di VyperVPN comprende oltre 200.000 indirizzi IP distribuiti su 700 server in 70 località diverse con switching illimitato, quindi non è mai un problema l’accesso a video bloccati in alcune regioni tramite BBC iPlayer o Netflix . Inoltre non ci sono limiti di dati, limitazioni di velocità o tipi di file vietati.

Una delle caratteristiche uniche di VyperVPN è che la società possiede e gestisce tutti i suoi server, evitando terze parti per assicurarsi che le tue informazioni siano sempre al sicuro. L’esclusiva tecnologia Chameleon supera anche i blocchi messi in atto dai governi per censurare i dati, rendendolo la scelta ideale per chiunque cerchi un accesso libero in un ambiente limitato.

I Piani di VyprVPN sono semplici e offrono tariffe forfettarie fatturate mensilmente o annualmente. Il client Windows richiede solo pochi istanti per la configurazione e include l’accesso rapido a tutte le funzionalità uniche del servizio. Ci sono anche app per coprire i tuoi dispositivi non Windows, tra cui Android, iOS, Mac, Linux, router e persino la TV..

Offerta per il lettore: VyprVPN offre una prova gratuita di tre giorni per chiunque sia interessato a provare un  VPN senza impegnarsi per un intero mese di servizio. E se decidi di restare con loro, verrà applicato uno sconto del 50% sul conto del tuo primo mese.

4. IPVanish

IPVanish ha un semplice slogan: ferma lo spionaggio. Il servizio mette al primo posto la privacy dei dati con crittografia AES a 256 bit e nessun log del traffico, rendendo praticamente impossibile ottenere le informazioni una volta che lasciano il computer. IPVanish offre anche una larghezza di banda illimitata, uso anonimo di  torrent, traffico P2P illimitato e server VPN in oltre 60 paesi, perfetto per accedere a contenuti bloccati in aree geografiche su servizi come Hulu o BBC iPlayer.

I piani di IPVanish offrono un importo mensile piatto con forti sconti se si paga annualmente. C’è una prova generosa di sette giorni se vuoi provare le cose prima di impegnarti nel VPN.  Vengono spesso resi disponibili dei coupon direttamente sul sito, rendendolo ancora più conveniente rispetto a quanto suggerito dai piani. Per finire, il software di IPVanish supporta i sistemi operativi Mac OS X, iOS, Android, Ubuntu, Chromebook e software dei router ed  il client per  Windows è veloce e facile da scaricare.

ESCLUSIVO: IPVanish offre una garanzia di rimborso di 7-giorni il che significa che hai una settimana per testarlo senza rischi. Per favore nota che i lettori interessati ad altri sconti possono risparmiare un incredibile 60% qui sul piano annuale di IPVanish, riducendo cosi’ il prezzo a solo $4.87/mese.

Perche’ Usare un VPN?

I  VPN sono strumenti estremamente utili per gli utenti di Internet che sono preoccupati della privacy. Offrono inoltre una certa flessibilità nell’accesso ai contenuti e nella protezione dei dispositivi mobili durante i viaggi. I VPN sono essenzialmente il tuo tunnel privato sull’Internet, che ti consente di accedere ai contenuti che desideri senza trasmettere la tua posizione o i tuoi dati personali a terzi.Alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di un VPN includono:

Il Servizio ISPs non puo’ sorvegliarti

– Tutti i tuoi dati Internet passano attraverso un fornitore di servizi locale. Senza un VPN, le informazioni non vengono crittografate e vengono archiviate sui  server dell’ SP dove possono essere venduti o condivisi con terze parti. Con un VPN in atto, i dati vengono crittografati, trasformando le informazion in numeri e lettere criptati. Anche se l’ISP dovesse cedere tutti i suoi log, le tue informazioni non possono essere recuperate.

Il Wi-Fi Pubblico e’ piu’ sicuro

– L’utilizzo di un Wi-Fi pubblico può essere un rischio enorme. Non solo non conosci il fornitore di servizi dietro la connessione, ma non conosci le pratiche messe in atto dalla società che fornisce il Wi-Fi. È facile curiosare sulle connessioni pubbliche e catturare i dati personali delle persone, motivo per cui un VPN sul tuo laptop o dispositivo mobile è un investimento di viaggio essenziale. La crittografia dei dati da sola è un grande vantaggio per mantenere al sicuro le tue informazioni.

Accesso a contenuti protetti

– Una delle funzionalità più immediatamente utili di un VPN è la possibilità di cambiare localita’ con un clic di un pulsante, consentendo di ignorare blocchi di contenuti che limitano l’accesso in base al paese. Ciò ti consente di accedere ad informazioni censurate da governi o agenzie aziendali e di guardare video su Netflix, Hulu o BBC iPlayer a cui normalmente non potresti accedere.

Cosa non puo’ fare un VPN?

Ci sono diverse minacce online oltre alle perdite di dati ed alla censura. Un VPN protegge i tuoi dati quando lasciano il tuo computer, ma non ti protegge dalle minacce locali come virus o malware. Gli utenti Windows sanno già che conviene tenere attivi firewall e software antivirus, cosa che rimane vera anche con un VPN.

I VPN non ti proteggeranno dai  virus

I VPN utilizzano la crittografia e il reindirizzamento per spostare i dati e tenerli al sicuro, ma non impediranno ai virus dei computer di invadere la tua macchina.

Non tutti i dispositivi sono protetti automaticamente

–L’installazione del software VPN sul dispositivo Windows consente di crittografare i dati che escono dal PC, ma non protegge automaticamente altri dispositivi collegati alla rete domestica. Ogni telefono, tablet e laptop dovrebbe avere il proprio software installato e funzionante per garantire la sicurezza dei dati. L’installazione di un software  VPN su un router è una soluzione per questa limitazione, ma dovrai sentirti  a tuo agio nella configurazione dell’hardware, che può essere un po’ di conoscenze tecniche.

I VPN possono essere lenti

– Un VPN non può accelerare la tua connessione internet. I dati inviati ai server VPN devono passare ancora attraverso il fornitore di servizi locale. In effetti, i VPN sono spesso più lenti degli ISP a causa del sovraccarico della crittografia e delle distanze che i dati devono percorrere. Molti provider di VPN tengono conto di questo e lavorano per mantenere la velocità più alta possibile senza sacrificare la privacy.

Evita Sempre i VPN Gratuiti

C’è una forte tentazione ad utilizzare VPN gratuiti, specialmente su Windows. I loro banner si trovano dappertutto promettendo velocita’ fulminanti e completa sicurezza dei dati senza alcun costo per te. Tutto quello che devi fare è installare una  veloce estensione del browser o scaricare un programma semplice ed i tuoi dati sono, apparentemente, al sicuro.

Se c’è una sola regola per l’utilizzo di un VPN, è che usarne uno gratis è sempre una cattiva idea. I fornitori che non fanno pagare ai clienti hanno bisogno di generare entrate attraverso altri metodi, spesso raccogliendo e vendendo i dati degli utenti che promettono di proteggere. Anche se il VPN gratuito afferma di implementare una crittografia forte e di non mantenere log, non c’è alcuna garanzia. Compra sempre un VPN affidabile con una buona reputazione.  Le loro tariffe mensili ragionevoli sono davvero un piccolo prezzo da pagare per una vera privacy.

Come Accelerare il Tuo VPN

Se il tuo VPN ha buoni punteggi ma non vedi i risultati, ci sono alcuni trucchi che puoi fare per diagnosticare e risolvere il problema.

Cambia i server

– La velocità dei VPN è direttamente influenzata dalla distanza tra il tuo computer e il server a cui sei connesso. Prova a passare a un server più vicino, preferibilmente all’interno del tuo paese, per risolvere i problemi di rallentamento.

Aspetta

– Sembra strano, ma i problemi di velocità spesso si risolvono da soli. Se un server subisce un forte flusso di connessioni, può rallentare notevolmente. Questo è particolarmente comune durante le ore di punta del giorno. Anche se è notte fonda nella tua casa, il server a cui ti connetti potrebbe instradare il traffico per un gran numero di  utenti che tornano a casa dal lavoro.

Prova una connessione cablata

– Se vivi in un condominio o un’area con un numero elevato di reti Wi-Fi interferenti, il rallentamento può essere un problema comune. Prova a collegare il tuo computer direttamente al router per vedere se questo risolve i problemi di velocità.

Disabilita il software di sicurezza

–Una soluzione controversa, ma che vale la pena di provare semplicemente per  diagnosticare il problema. I firewall e il software antivirus possono creare ritardi mentre analizzano i pacchetti di dati in entrata. Disabilitando questi programmi è spesso possibile recuperare una certa velocità. Abilitali sempre una volta che hai eseguito i test, comunque.

Cambia le porte

– Tutto il software VPN si connette utilizzando un numero di porta e un protocollo assegnato. Le reti locali possono a volte limitare la velocità di queste porte, limitando la velocità a tua insaputa. La soluzione più semplice è controllare il software VPN e provare a cambiare le porte.

Leave a comment