1. Home
  2. IT

Ecco la migliore VPN per Snapchat – Sblocca Snapchat facilmente!

Se sei un utente Snapchat, sai quanto può essere frustrante cambiare foto per poi scoprire che il servizio non è disponibile nela tua area geografica. Può accadere a scuola, in ufficio e in molti luoghi pubblici. L’utilizzo di una VPN però consente di bypassare queste restrizioni. In questo modo sarai libero di usare l’app come meglio credi. Esploriamo quindi quali sono le migliori VPN per Snapchat.

In questo articolo infatti parleremo di Snapchat, di cosa si tratta, da dove viene e cosa sta diventando. Ti presenteremo quindi qualche VPN e approfondiremo i motivi per cui potresti usarne una assieme a Snapchat. Quindi, dopo aver discusso quali sono le migliori caratteristiche di una VPN, ti mostreremo le nostre 3 VPN consigliate.

Prima di iniziare questo articolo, partiamo già col dirti che, per noi, la migliore VPN per sbloccare Snapchat è ExpressVPN (risparmia il 49% qui), ma troverai anche altri due servizi VPN di alto livello che funzionano molto bene.

  1. Scegli la VPN che preferisci
  1. Scarica e installa il software client VPN.
  2. Connettiti a un server VPN che si trova nella posizione desiderata
  3. Connettiti illimitatamente a Snapchat.

Cos’è Snapchat?

Snapchat è un’applicazione di messaggistica per applicazioni mobili. La sua caratteristica principale è che le immagini e i messaggi sono disponibili solo per un breve periodo prima che vengano cancellati.

Snapchat è stato creato come project work di tre studenti della Stanford University, Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown. La loro idea era di creare un’app per selfie che consentisse agli utenti di condividere intenzionalmente immagini di breve durata e che si auto eliminavano. La “natura temporanea” delle immagini infatti avrebbe incoraggiato la frivolezza dei contenuti, rendendone più facile la creazione.

È stata lanciata come app solo per iOS nel luglio 2011, quindi è stata rilasciata con il nome Snapchat nel settembre dello stesso anno. Un’app per Android è stata rilasciata invece un anno dopo, nell’ottobre 2012. Da allora ha avuto sempre una maggiore popolarità. Originariamente incentrata sulla condivisione di foto private, da persona a persona, sono state aggiunte in seguito funzionalità aggiuntive. L’app include anche la possibilità di inviare brevi video, comunicare tramite video chat e salvare le informazioni necessarie sulla chat tramite una pressione sul messaggio.

I ricercatori inizialmente ipotizzarono che l’auto-eliminazione dei messaggi avrebbe incoraggiato i messaggi erotici, ma studi successivi conclusero che messaggistica di questo tipo è poco utilizzata su Snapchat. Oggi, Snapchat aiuta le persone a comunicare divertendosi, usando filtri ed effetti unici per rendere più divertenti le loro foto e i loro video.

Cos’è una VPN?

Una VPN, o Virtual Private Network, è un sistema che protegge un dispositivo su una rete pubblica non protetta. Consente agli utenti di inviare e ricevere dati su reti pubbliche come se i loro dispositivi informatici fossero direttamente connessi alla rete privata. Originariamente creata per essere utilizzati da aziende e istituzioni e per fornire agli utenti l’accesso remoto alla loro rete locale attraverso Internet, ora vengono spesso utilizzate dagli utenti “ordinari” per aumentare privacy e sicurezza.

Come funziona?

Una VPN fa il suo dovere costruendo un tunnel virtuale (da cui la “V” di “VPN”) tra un’applicazione client che gira sul tuo computer o dispositivo e un server VPN da qualche parte nel mondo. Ogni pacchetto di dati che lascia il computer client passerà necessariamente attraverso il tunnel ed uscirà dal server, che di solito è connesso a Internet. Inoltre, tutti i dati tra il client e il server saranno crittografati in modo che nessuno può decifrare le tue informazioni (da qui la “P” di “VPN”).

Il sistema remoto con cui stai comunicando vedrà tutti i dati provenienti dal server VPN anziché dal tuo computer. In effetti, non c’è modo per ricondurre il traffico a te o al tuo computer.

Allo stesso modo, tutte le risposte provenienti dal sistema remoto arriveranno al server VPN e verranno rimandate (tramite lo stesso tunnel) all’utente.

I vantaggi dell’utilizzo di una VPN

Il vantaggio più evidente dell’utilizzo di una VPN è il miglioramento della privacy. I provider di servizi Internet orami sono conosciuti per monitorare l’utilizzo di Internet dei loro clienti. Dicono che è per garantire che nessuno violi i loro termini e condizioni, ma siamo liberi di pensare che potrebbero avere secondi fini. Allo stesso modo, quando si utilizza una rete Wi-Fi pubblica, altri computer sulla stessa rete potrebbero vedere il tuo traffico se dotati del software appropriato. Infine, le autorità potrebbero essere interessate anche all’utilizzo che fai di Internet. Con una VPN, tutto ciò è invisibile a occhi indiscreti.

Un altro importante vantaggio della VPN è l’offuscamento della posizione. Come indicato in precedenza, tutto il traffico che arriva a destinazione verrà visto come proveniente dal server VPN anziché dal tuo dispositivo. Pertanto, collegandoti a un server opportunamente selezionato, puoi fare in modo che l’ISP “creda” che ti trovi in un posto diverso. Quindi se desideri accedere an un servizio che accetta solo connessioni dagli Stati Uniti, basta scegliere un server VPN americano. È semplice.

Quali sono i vantaggi per gli utenti Snapchat?

Il motivo principale per cui un utente Snapchat vorrebbe utilizzare una VPN è aggirare le restrizioni locali. Snapchat, proprio come molte altre piattaforme di social networking, può essere motivo di distrazione. Di conseguenza, molte scuole non solo ne vietano l’uso nel campus, ma lo bloccano anche altrove. Gli uffici e i punti di accesso Wi-Fi pubblici spesso fanno lo stesso per ridurre l’utilizzo della larghezza di banda. Con una VPN, tutto il tuo traffico è crittografato e i sistemi che normalmente bloccano il tuo traffico Snapchat non lo riconosceranno.

Scegliere la migliore VPN per Snapchat

Ci sono molti fornitori di VPN tra cui scegliere, e tutti sembrano offrire caratteristiche simili, rendendone la scelta un compito scoraggiante. Nonostante sembrino molto simili, tutti i servizi VPN non sono uguali. Alcuni sono migliori in una zona, mentre altri eccellono in un’altra. Quando cerchi una VPN per un uso specifico, devi essere consapevole di ciò che stai cercando.

Le VPN sono in circolazione da un po’ di tempo e le persone le hanno usate per eludere le restrizioni finché sono esistite. Di conseguenza, i sistemi volti a bloccare il traffico sono diventati più intelligenti e più intelligenti e spesso bloccano il traffico VPN. Fortunatamente, ci sono modi per aggirare questo problema, e alcune app client ovviamente lo fanno meglio di altre.

Caratteristiche fondamentali di una VPN

In generale, ci sono alcune caratteristiche fondamentali che devi considerare quando ti affidi ad un fornitore VPN:

  • Politiche di registrazione zero: le reti VPN che mantengono i registri della tua attività ti lasciano vulnerabile alle ripercussioni legali, poiché la legge potrebbe cambiare e richiedere ai fornitori e agli ISP di fornirgli tutti i dettagli del tuo traffico e tanto altro ancora. Rigide politiche di zero-logging forniscono un migliore anonimato.
  • Nessuna limitazione all’utilizzo della larghezza di banda: lo streaming è un processo che richiede un elevato volume di dati. Devi assicurarti che la tua VPN non limiti la larghezza di banda. Per evitare interruzioni improvvise, rivolgiti a fornitori che consentano una larghezza di banda illimitata.
  • Nessuna restrizione sul traffico: molti fornitori di VPN vietano determinati tipi di traffico, in particolare P2P e torrent. Molti componenti aggiuntivi di Kodi utilizzano questi protocolli per funzionare. Assicurati di scegliere un fornitore che consenta il traffico.
  • Compatibilità software: se si desidera usufruire della protezione offerta da una VPN, è necessario assicurarsi che sia compatibile con quel dispositivo che si utilizzerà. Le migliori VPN funzionano su un’ampia varietà di piattaforme.

Le nostre 3 scelte

1. ExpressVPN

La migliore caratteristica di ExpressVPN è la sua velocità: è semplicemente incredibile! Con le app di oggi ad alta intensità di contenuti multimediali, la velocità è tutto. ExpressVPN offre una velocità costante su tutti i suoi server e, tuttavia, non compromette la sicurezza come fanno alcuni fornitori.

Express VPN ha oltre 1500 server distribuiti in 94 paesi. Include anche un’opzione “smart location” che ti aiuterà a scegliere il servizio più adatto a te. Trovare la migliore connessione non dovrebbe mai essere un problema.

ExpressVPN utilizza standard di crittografia elevati come le connessioni OpenVPN crittografate con AES a 256 bit come impostazione predefinita. Le loro chiavi DHE-RSA a 4096 bit sono identificate da un algoritmo di hash SHA-512. Suona trano? Allora in parole povere questi protocolli mettono ExpressVPN nella categoria delle migliori di VPN. Va bene così?

Questo fornitore conserva però alcuni dati. Essendo basato però nelle Isole Vergini britanniche non sono legalmente obbligati a conservare alcun dato utente. L’app client presenta un “blocco di rete”, spesso definito come un kill switch di internet che manterrà il tuo traffico privato interrompendo la connessione se il servizio si interrompe.

Infine, il tuo abbonamento ha un accesso da tre dispositivi contemporaneamente, e l’app sia per Android che per iOS.

ExpressVPN ha un’offerta  speciale per i lettori di Addictive Tips: se ti iscrivi per il piano annuale, riceverai altri tre mesi gratuiti, arrivando a pagare solo $6,67 al mese. Il contratto include una garanzia di rimborso di 30 giorni in modo da poter provare il servizio senza rischi.

2. IPVanish

IPVanish è uno dei più grandi provider del mercato VPN, oltre ad essere uno dei migliori. La sua reputazione si basa principalmente sulla sicurezza e sulla privacy.

IPVanish offre sia protocolli L2TP che OpenVPN che utilizzano la crittografia AES a 256 bit. Inoltre, dispone di alcune eccezionali funzionalità di sicurezza, tra cui un kill-switch automatico (che interromperà automaticamente la connessione Internet in caso di interruzione della connessione VPN) e una funzionalità che consente agli utenti di cambiare periodicamente gli indirizzi IP per una maggiore privacy online.

Ma non è tutto! IPVanish vanta anche politiche sulla privacy di altissimo livello. La loro politica di zero-logging è una delle più complete che puoi trovare. Persino i loro dipendenti non possono sapere cosa stai facendo con il loro servizio.

IPVanish offre velocità di connessione elevate e costanti. La loro vasta rete di server comprende oltre 850 server in oltre 60 paesi in tutto il mondo. Puoi usare IPVanish su quasi tutti i dispositivi, inclusi iOS e Android. L’abbonamento offre 5 connessioni simultanee che lo rendono una buona scelta per proteggere l’intera famiglia.

Un altro grande vantaggio di IPVanish è che è la migliore VPN per Kodi. Quindi, se stai utilizzando il popolare lettore multimediale (oltre a Snapchat) potrebbe valerne la pena.

IPVanish ha un’offerta speciale ed esclusiva per i lettori di Addictive Tips! È possibile infatti ottenere uno sconto del 60% sul piano annuale, che porta il costo del servizio a soli $4,87 al mese. C’è anche una garanzia di rimborso di 7 giorni, in modo da poter provare il loro servizio senza rischi.

3. NordVPN

NordVPN è in circolazione da oltre un decennio, rendendolo uno dei fornitori più vecchi presenti sul mercato. È riuscito a rimanere popolare fino ad oggi grazie alla sua enorme rete di server e all’ottimo rapporto qualità-prezzo. La rete di server è una delle più grandi con oltre 1779 server in 61 paesi in tutto il mondo. Alcuni di questi server però sono noti per non essere velocissimi. NordVPN ha investito molto però per superare questo scoglio, che si scontra anche con l’elevata privacy; vero punto di forza di NordVPN. La sede a Panama permette loro di non conservare informazioni su l’utente.

NordVPN offre crittografia a 256-bit su OpenVPN con chiavi Diffie-Hellman a 2048 bit. Sono inoltre disponibili numerose funzionalità di sicurezza aggiuntive, tra cui un kill switch e indirizzi IP condivisi. Altre caratteristiche uniche includono i server Double VPN (che significa che i tuoi dati vengono crittografati due volte e reindirizzati attraverso due server per una protezione aggiuntiva). I server Onion Over VPN (che reindirizzeranno i tuoi dati attraverso la rete TOR e una VPN per una maggiore sicurezza).

L’abbonamento a NordVPN consente l’accesso a sei dispositivi. Esistono app sia per Android che per iOS. Alcune recensioni del servizio hanno indicato che le app non erano accattivanti, ma funzionali. È presente anche un kill switch internet automatico.

Per provare NordVPN, puoi usufruire di un’offerta speciale. Se acquisti l’abbonamento di due anni, riceverai uno straordinario sconto del 66% che porta il prezzo a soli $3,99 al mese. Inoltre la garanzia di rimborso di 30 giorni ti tiene al sicuro da qualsiasi rischio.

Vuoi una VPN gratuita?

Per gli studenti delle scuole superiori o universitari, l’idea di sborsare denaro per pagare un servizio VPN potrebbe non essere affatto attraente. Anche se i costi mensili sono bassi, l’investimento potrebbe non valerne la pena. E quando inizi a fare ricerche su Internet, scopri rapidamente che ci sono fornitori che offrono un servizio VPN gratuito.

Potrebbe sembrare un’alternativa allettante, ma di solito non lo è. Vediamo il perché.

4 motivi per stare lontano dalle VPN gratuite

Sicurezza: con i fornitori di VPN gratuiti, bisogna stare attenti a proteggere effettivamente la propria presenza online. Alcuni fornitori sono conosciuti per perpetuare pratiche losche quando si tratta di sicurezza. In alcuni casi, è noto che le VPN gratuite vendono l’accesso a chiunque sia disposto a pagare per un servizio IP “anonimo” che, di fatto, si limita a deviare il traffico attraverso la connessione.

Privacy/anonimato: la registrazione, o la sua assenza, è della massima importanza quando riguarda la privacy. Mentre i servizi VPN più pagati non conservano gli accessi degli utenti, i fornitori di VPN gratuiti potrebbero farlo. A un certo punto, i dettagli della tua attività potrebbero essere rivelati o addirittura venduti.

Affidabilità: con i servizi VPN a pagamento, si paga la garanzia che la connessione rimarrà costante e affidabile. In questo modo, la sicurezza non verrà compromessa con interruzioni della connessione, un altro problema comunemente riscontrato con i servizi VPN gratuiti.

Prestazioni: vuoi sicurezza e privacy online ma non vuoi sacrificare velocità e prestazioni? Le prestazioni sono un problema comune dei servizi VPN gratuiti. Senza le entrate dei loro utenti, di solito non investono tanto nella loro infrastruttura. Il risultato è che spesso la prestazione è scadente.

Come con qualsiasi altra cosa, ottieni solo ciò che paghi. Quindi, quando non paghi, non aspettarti di ottenere molto.

Conclusione

L’utilizzo di una VPN ti consentirà di eludere eventuali restrizioni sull’utilizzo della rete, indipendentemente da dove ti stai connettendo. Inoltre, un buon servizio VPN aumenterà notevolmente la tua sicurezza e la tua privacy online. Con una moltitudine di fornitori là fuori, scegliere il migliore può essere difficile. Ti abbiamo presentato le 3 migliori VPN per Snapchat, e tutte offrono grande sicurezza, privacy e ottimi prezzi. Ci sono poi servizi VPN gratuiti, ma la loro qualità di solito non è lontanamente paragonabile ai servizi a pagamento quindi devi stare lontano da loro.

Dicci che VPN stai usando insieme a Snapchat. Quali sono le caratteristiche di questa app che ti piacciono di più? Ci sono cose che invece non ti piacciono? Raccontaci tutto commentando qua sotto.

Leave a comment