1. Home
  2. IT

VPN vs Proxy: confronto testa a testa. Quale dovresti usare?

Internet non è così bello come una volta. Quando “navigare” era molto più sicuro. La cosa peggiore che avresti potuto incontrare un tempo era qualche crash dei siti web, fastidioso ma non pericoloso.

Il moderno internet è una bestia completamente diversa. Le minacce alla nostra privacy sono ovunque, anche dai nostri stessi ISP. Ci sono anche servizi che censurano o limitano le informazioni in base alla nostra posizione, rendendo difficile navigare sul Web libero e open, come invece eravamo abituati.

È proprio qui che diventano fondamentali VPN e proxy. Con un buon servizio proxy o VPN attivo sul tuo dispositivo, puoi contrastare i tentativi di controllare o censurare il traffico. Con il servizio giusto puoi anche aumentare la tua privacy online per utilizzare Internet in modo anonimo. Di seguito discutiamo i pro e i contro dei servizi VPN e proxy in modo da sapere quale ti tiene più al sicuro online.

Offerta esclusiva: risparmia il 49%. Prova ExpressVPN senza rischi!

Ottieni la VPN n. 1

30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati

Problemi di privacy online e anonimato

Se stai cercando informazioni su VPN e proxy, è perché stai pensando alla tua privacy online. Iniziamo con una rapida panoramica di alcuni dei problemi che devono affrontare gli utenti di Internet.

Mantenere i dati al sicuro

Ogni pacchetto di dati che lascia il tuo PC o smartphone viene inviato attraverso dozzine di server, spesso situati in tutto il mondo. In qualsiasi momento, una terza parte (o il tuo ISP) può dare un’occhiata a tali informazioni per vedere da dove proviene il traffico dati, dove sta andando e chi lo sta richiedendo. Ciò significa che è possibile monitorare le attività web di chiunque semplicemente monitorando i dati che escono dal loro dispositivo.

Rimanere anonimi

Gli indirizzi IP sono necessari per l’instradamento delle informazioni da e verso il tuo computer attraverso Internet. Il rovescio della medaglia è che permettono a chiunque di rintracciare l’origine di quei dati per scoprire la tua vera posizione. Rimanere online anonimo è difficile. Nella maggior parte dei casi nessuno è interessato a condividere i dettagli della propria vita con ogni sito web che visita.

Censura e restrizioni geografiche

Oltre ai problemi di privacy, il motivo principale per cui la maggior parte delle persone si rivolge alle VPN o proxy è perché stanno vivendo una qualche forma di censura. Questo può avvenire a livello governativo, come i rigidi controlli Internet messi in atto in Cina, oppure può essere a livello aziendale o scolastico, in cui determinate reti non ti consentono di accedere a determinati siti. In ogni caso, le tue libertà online vengono manomesse, ed è per questo che le persone cercano soluzioni alternative.

L’accesso ai film in tutto il mondo è strettamente correlato a questo problema. Hai mai provato a utilizzare Netflix o YouTube da un altro paese? Scoprirai rapidamente che la selezione dei contenuti non è la stessa. Molti film e programmi televisivi non sono disponibili in alcune regioni, una pratica che molti ritengono ingiustamente restrittiva, soprattutto se i servizi sono a pagamento.

Primo sguardo su VPN vs Proxy

Chi ha bisogno di una VPN e chi ha bisogno di un proxy? La risposta potrebbe essere più semplice di quanto pensi!

Cos’è una VPN?

VPN sta per rete privata virtuale. Ci sono centinaia di servizi che forniscono queste funzionalità sul mercato, ognuno con effetti leggermente diversi sull’esperienza utente. Al centro, però, una VPN offre due elementi: sicurezza attraverso la crittografia dei dati e anonimato attraverso l’offuscamento dell’indirizzo IP.

La crittografia è la chiave per la creazione di una connessione online sicura. Pensa a una VPN come un tunnel privato dal tuo dispositivo a Internet: tutto ciò che entra o esce da questo tunnel rimane nascosto grazie a uno strato di crittografia. Nessuno può vedere quali sono i dati, anche se li intercettano. Con una VPN attiva tutto ciò che fai online rimane privato.

Le VPN cambiano anche il tuo indirizzo IP instradando il traffico attraverso i loro server non locali. Ogni pacchetto di dati viene normalmente stampato con l’IP locale prima di raggiungere Internet. Con una VPN, quel pacchetto viene modificato per mostrare un IP diverso, che non è associato alla tua posizione o identità. Ora puoi navigare in rete senza divulgare i tuoi dati personali, tutto grazie a una VPN.

Cos’è un proxy?

I servizi proxy sono probabilmente più vecchi delle moderne VPN. I proxy sono sorti quando le aziende hanno iniziato a limitare l’accesso ai servizi in base alla posizione dell’utente. Se qualcuno non poteva accedere a un sito Web o guardare un film dal proprio paese, tutto ciò che dovevano fare era unirsi a un servizio proxy, scegliere un server in una regione diversa, quindi ricaricare e accedere a tutti i contenuti che preferiva.

I proxy forniscono lo stesso cambio di indirizzo IP delle VPN. Ti consentono di apparire come se venissi da un’altra posizione, aprendo di nuovo il World Wide Web a un accesso completo e gratuito. Tuttavia, i proxy non offrono alcuna crittografia su queste connessioni.

Proxy e VPN gratuite sono pericolosi

Non importa se sei interessato a una VPN o a un proxy, c’è una regola standard da tenere sempre a mente: i servizi gratuiti raramente sono una buona idea. Non solo possono essere lenti e restrittivi, ma possono anche danneggiare la privacy online.

Qualsiasi VPN o proxy deve avere del denaro per restare operativo, altrimenti i suoi server si spegneranno. Se non ottengono profitti dai clienti paganti, devono andare altrove per ottenere un reddito. Il metodo più comune è vendere i dati raccolti dagli utenti. Tutta la cronologia di navigazione su un proxy gratuito o VPN gratis potrebbe essere archiviata e venduta a terzi senza il tuo consenso.

Il mercato delle VPN e dei proxy è molto competitivo in questi giorni, ed esistono moltissimi servizi a basso costo. Queste aziende sono incentivate a mantenere i tuoi dati al sicuro, quindi non dovrai preoccuparti che condividano le tue informazioni personali con inserzionisti o agenzie governative.

In sostanza, se un prodotto o un servizio viene offerto gratuitamente online, ricordati che sei il prodotto, con le tue informazioni vendute al miglior offerente.

Confronto tra VPN e proxy

I servizi proxy e le VPN offrono solo una caratteristica in comune: gli indirizzi IP virtuali. Per i proxy di solito il servizio finisce lì, mentre le VPN offrono molto di più. La giusta VPN può mantenere i tuoi dati al sicuro e la tua identità nascosta mentre passi da centinaia di server remoti. Sono più veloci dei proxy, più sicuri e di solito più facili da usare.

Indipendentemente dalle tue esigenze, una VPN offre un servizio migliore di un proxy. Segui i nostri consigli elencati di seguito per assicurarti di ottenere la migliore esperienza VPN possibile per la sicurezza online e la variabilità della posizione.

VPN: il modo migliore per rimanere privati ​​e protetti

Il modo più efficace per nascondere il tuo indirizzo IP e mantenere anonime le tue attività online è utilizzare una VPN. Non c’è nient’altro. Di seguito discuteremo alcune delle migliori funzionalità che dovresti cercare in una VPN, insieme ad alcuni consigli per le migliori VPN che puoi provare.

Quindi, qual è la migliore VPN?

Non è facile trovare la VPN giusta. Come trovi un buon equilibrio tra velocità, sicurezza, affidabilità e crittografia? Come sai che la VPN è abbastanza affidabile per gestire i tuoi dati? Facendo ricerche, ecco come!

Abbiamo svolto la maggior parte del lavoro per te elencando alcune VPN consigliate di seguito. Abbiamo fatto le nostre selezioni usando i seguenti criteri, che sono tutti importanti per trovare la migliore VPN per mantenerti al sicuro e fornire indirizzi IP virtuali.

  • Supporto per il dispositivo: per utilizzare una VPN, devi avere un’app compatibile con il tuo dispositivo.
  • Download rapidi: le VPN possono essere più lente di una connessione Internet non criptata. Una buona VPN controbilancia tutto questo.
  • Dimensione della rete: più server offre una VPN, più indirizzi IP sono a tua disposizione.
  • Larghezza di banda illimitata: non lasciare che le restrizioni della larghezza di banda interrompano gli streaming dei tuoi film!
  • Criterio di zero-logging: assicurati sempre che il tuo servizio abbia una rigida politica di zero-logging (registrazione zero), proprio come quelli elencati qui sotto.

1 – ExpressVPN: veloce e intuitivo

ExpressVPN si classifica come uno dei provider VPN più veloci e più sensibili alla sicurezza. L’azienda implementa una solida rete di oltre 2000 server in 94 paesi diversi, sufficienti a fornire migliaia di indirizzi IP disponibili per tante libertà online. Puoi anche cambiare server tutte le volte che vuoi e connettere fino a tre dispositivi alla volta, inclusi smartphone, tablet e console di gioco.

La privacy è un altro dei punti di forza di ExpressVPN. L’azienda mira a mantenere gli utenti al sicuro con la protezione da perdite DNS, un kill switch per dispositivi desktop e Android e assolutamente nessun log. Accoppiando il tutto alla crittografia AES a 256 bit, larghezza di banda illimitata e nessuna restrizione sui tipi di traffico hai un ottimo servizio VPN che può nascondere il tuo IP su iOS, iPad, iPhone e molti altri dispositivi.

Pro

Contro

  •  Prezzo leggermente superiore.

Vuoi saperne di più su ExpressVPN? Controlla la nostra recensione ExpressVPN completa.

OFFERTA ESCLUSIVA: iscriviti per un anno ad ExpressVPN a $6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS! C’è anche una garanzia di rimborso di 30 giorni, nel caso non fossi completamente soddisfatto del servizio.

2 – NordVPN – Protezione potente

NordVPN ha alcune delle più incredibili caratteristiche di qualsiasi VPN. Il servizio è ben accetto nel settore, ospitando innumerevoli clienti soddisfatti che utilizzano NordVPN su un’ampia varietà di dispositivi. Una delle caratteristiche più impressionanti è la dimensione della rete aziendale. L’elenco è in costante crescita, ma attualmente NordVPN ospita oltre 4.650 server in 62 paesi diversi, offrendo migliaia di indirizzi IP non locali e anonimi tra cui scegliere. Esistono anche server esclusivi che è possibile utilizzare per la protezione DDoS, onion routing e doppia crittografia.

NordVPN ha una politica completa di registrazione zero, larghezza di banda illimitata, traffico, timestamp e accesso DNS per garantire che la tua attività non venga mai archiviata a lungo termine. Un kill switch automatico e funzionalità di protezione da perdite DNS sul software VPN che nascondono anche la tua identità. La crittografia AES a 256 bit mantiene bloccato ogni pacchetto di dati per garantire solide basi di anonimato e sicurezza online.

Pro

  •  Funziona con Netflix e BBC iPlayer senza problemi
  •  Valutazione utenti Google Play: 4.3/5.0
  •  Zero perdite: IP/DNS/WebRTC
  •  Non mantiene i metadati della tua navigazione
  •  Ottimo servizio clienti tramite chat.

Contro

  •  Poco stabile
  •  A volte le app possono essere lente nel connettersi.

Ulteriori informazioni sull’utilizzo di NordVPN le trovi nella nostra recensione completa di NordVPN.

OFFERTA: ottieni uno sconto del 66% sull’abbonamento di 2 anni, solo $3,99 al mese! Tutti i piani sono supportati da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3 – CyberGhost – Veloce, sicuro, anonimo

CyberGhost è una VPN in rapida crescita che offre un superbo bilanciamento di velocità, privacy e sicurezza. L’azienda offre connessioni a oltre 1.200 server in 60 paesi diversi, offrendo la velocità e l’indirizzo IP non locale di cui si potrebbe aver bisogno. Ciò costituisce la base perfetta per la navigazione e lo streaming ad alta velocità, e rende estremamente facile aggirare i blocchi della censura e lo streaming di film da paesi stranieri.

Questo provider non impone limitazioni di larghezza di banda o limiti di velocità per nessuno dei suoi utenti, offrendo un accesso completo e senza restrizioni al web. CyberGhost impiega anche solide pratiche sulla privacy per tenerti al sicuro online, iniziando con la crittografia AES a 256 bit su tutti i dati e una politica di zero-logging su tutto il traffico, timestamp e indirizzo IP. La protezione contro le perdite DNS e un kill switch automatico sono incluse nel software personalizzato dell’azienda per la maggior parte delle piattaforme.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: 79% DI SCONTO
  •  Piani convenienti
  •  App per TUTTI i dispositivi
  •  Nessuna politica di registrazione
  •  Supporto per chat live 24/7.

Contro

  •  Impossibile sbloccare alcuni siti di streaming.

Scopri di più sulle funzionalità di CyberGhost nella nostra recensione completa su CyberGhost.

Ottieni uno sconto del 77% sul piano triennale di CyberGhost, per pagamenti a partire da $2,75 al mese.

Conclusione

Mentre VPN e proxy possono sembrare simili a prima vista, i due servizi offrono un’esperienza molto diversa per gli utenti finali. In realtà, c’è solo un punto in comune: la variabilità dell’indirizzo IP remoto. I proxy offrono questo, ma nient’altro, mentre le VPN offrono questo e molte altre funzionalità che è possibile utilizzare per rimanere al sicuro online. VPN VS proxy? Secondo noi è una scelta facile!

Sei d’accordo con la nostra valutazione? Per cosa usi la tua connessione VPN? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment