1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Alternative a PeerBlock: ecco perché le VPN sono migliori e più sicure

La privacy online interessa a chiunque usi Internet al giorno d’oggi. Governi, fornitori di servizi Internet e criminali informatici, cercano di tenere sotto controllo il maggior numero di persone possibile allo stesso modo, raccogliendo informazioni attraverso attività di sorveglianza di massa , con programmi di registrazione del traffico e azioni di cybercrime. La maggior parte delle persone può evitare tutti questi pericoli prendendo alcune precauzioni di base. Se sei un utente torrent, tuttavia, sei esposto ad un rischio ancor maggiore.

Gli utenti Torrent conoscono fin troppo bene i problemi di anonimato e sicurezza. Se un ISP rileva che qualcuno sta utilizzando i torrent, può flag-are l’account come potenzialmente malintenzionato, iniziare a limitare la velocità di download e persino inviare avvisi di violazione del copyright ai singoli utenti. Molti percepiscono tutto questo come un’ingiusta invasione della privacy, motivo per cui sono stati creati software come PeerGuardian e il suo successore PeerBlock.

C’è solo un problema con PeerBlock: non viene più aggiornato. Chiunque utilizzi PeerBlock con un torrent rischia tutti i tipi di problemi di sicurezza. Esistono alternative affidabili a PeerBlock per rimanere anonimi e al sicuro online? La risposta è sì: le VPN.

PeerBlock e sicurezza online

PeerBlock è nato dalla necessità degli utenti di torrent di tenere lontano lo spionaggio di terze parti dalle loro reti di condivisione di file. Molte cose sono cambiate dalla prima versione del software, il che significa che potrebbe essere necessaria una protezione più potente per rimanere al sicuro online.

Cosa fa PeerBlock?

PeerBlock è un software open source progettato per impedire agli indirizzi IP di collegarsi al PC. Funziona allo stesso modo di un firewall facendo riferimento a un elenco di IP pericolosi e impedendo loro di interagire con il tuo computer.

PeerBlock è stato creato appositamente per Windows e rilasciato per la prima volta nel 2009. Il suo aggiornamento più recente è stato nel 2014, il che significa che a questo punto è essenzialmente un abandonware. Il software PeerGuardian su cui si basava ha versioni per altri sistemi operativi ed è ancora attivamente aggiornato, anche se non può essere usato come alternativa praticabile poiché non è disponibile una vera versione per Windows.

Come funziona PeerBlock?

I download di torrent funzionano collegando insieme sciami di utenti e consentendo loro di scambiare pezzi di file. Il processo non è anonimo, tuttavia, poiché gli indirizzi IP sono condivisi attraverso la rete. Questi IP possono essere utilizzati per monitorare e tracciare gli utenti. Basta poco per unirsi ad uno “sciame” e iniziare a fare il ping degli utenti, registrando gli IP in un elenco.

Se sei connesso ad uno sciame di torrenters per condividere file e una terza parte si connette allo stesso sciame, PeerBlock impedirà a quell’indirizzo IP di “vedere” il tuo computer, proteggendoti in modo sicuro e rendendoti invisibile durante il download. Lo fa facendo riferimento a indirizzi IP dannosi da una lista di principale gestita dalla comunità. Se ci si collega ad esso PeerBlock assicura che nessuna terza parte “spiona” si accorga della propria esistenza.

Ci sono degli svantaggi di PeerBlock?

Il principale difetto di PeerBlock è che il software è sostanzialmente stato abbandonato, il che significa che gli utenti Windows non hanno un’alternativa perfettamente funzionante per mantenere semplicemente il loro indirizzo IP nascosto durante l’accesso a file torrent.

Anche se c’è un sostituto di PeerBlock, è importante notare che il software non protegge attivamente l’identità del torrente online. È un firewall con una blocklist potente, niente di più. I tuoi dati non vengono mai crittografati e la tua identità non è protetta, hai semplicemente uno scudo contro alcune possibili invasioni della tua privacy. Uno scudo tutt’altro che perfetto.

VPN e privacy online

Le reti private virtuali o VPN sono in una categoria completamente diversa rispetto a PeerBlock, sebbene vi sia una considerevole sovrapposizione di cose che i due servizi possono entrambi fare. Di seguito analizzeremo più in dettaglio come funzionano le VPN e perché dovrebbero essere considerate superiori a PeerBlock quando si tratta di proteggere i tuoi dati.

Le basi del funzionamento delle VPN

Le VPN hanno due funzionalità necessarie per proteggersi online: crittografia e indirizzi IP virtuali.

La crittografia sigilla ogni stringa di dati in un livello di codice infrangibile che rende impossibile visualizzare il contenuto di uno specifico pacchetto. Neanche i criminali informatici, le agenzie governative o gli ISP possono decifrare questa crittografia. Non importa quali siti visiti o cosa scarichi, con una VPN in atto la tua attività sarà sicura e protetta.

Le VPN ti consentono inoltre di scegliere un indirizzo IP virtuale univoco ogni volta che ti connetti. Con un IP non locale, sei effettivamente invisibile da terze parti, poiché l’IP che usi non è correlato alla tua posizione o identità e viene condiviso con centinaia di altri utenti.

Le VPN offrono una privacy online totale e un anonimato digitale quasi perfetto, rendendosi ideali per rimanere online in sicurezza durante lo streaming, la navigazione e chiaramente il download di torrent. Possono anche farti evitare il problema delle corsie preferenziali su Internet introdotte da leggi contro la vera neutralità della rete  il tutto grazie alla crittografia e agli indirizzi IP virtuali.

Le VPN offrono una protezione attiva

PeerBlock è una misura difensiva. È un firewall che blocca i tentativi di connessione quando ci attaccano, niente di più. Può essere efficace in una serie di circostanze, ma è una soluzione passiva che non può difenderci dall’intera gamma di pericoli online.

Le VPN offrono una protezione attiva contro minacce alla tua privacy. La crittografia sigilla ogni pacchetto di dati per assicurarsi che nessuno possa vedere cosa c’è dentro, inclusi i torrent o i file che stai scaricando. Le VPN “cancellano” il tuo indirizzo IP locale e lo sostituiscono con un IP anonimo, permettendoti di rimanere nascosto in ogni situazione online, qualunque cosa accada.

Anche se un indirizzo IP dannoso si è collegato al tuo file torrent, non potrà scoprire nulla su di te. Tutto quello che potrà vedere è che stai trasferendo dati e che il tuo indirizzo IP appartiene a una VPN. Non può vedere la tua identità, non può vedere i tuoi download. Sarai al sicuro – con una VPN dalla tua parte.

Le migliori alternative a PeerBlock: le migliori VPN sul mercato

Temi che i tuoi torrent lascino trapelare i tuoi dati senza una valida alternativa a PeerBlock o PeerGuardian? Non preoccuparti, una buona VPN è la soluzione ideale per i tuoi problemi di sicurezza online. Sono il sostituto perfetto per PeerBlock e dispongono anche di altre utili funzionalità.

Caratteristiche tipiche delle migliori VPN

Nella scelta dei nostri servizi VPN consigliati nella sezione successiva, abbiamo dato la priorità ai seguenti criteri per assicurarti di trovare il servizio più veloce, più sicuro e più vantaggioso possibile. L’assenza di una sola di queste qualità potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza online o addirittura distruggere la tua privacy.

  • Giurisdizione e sede legale: la nazione in cui è registrata una società VPN può avere un impatto enorme sulla tua privacy. I nostri provider consigliati di seguito sono registrati nelle nazioni più rispettose della privacy.
  • Politica di registrazione – La tua privacy non è mai al sicuro se una VPN mantiene registrazioni dettagliate del tuo utilizzo della rete.
  • Reputazione – Quanto è affidabile una VPN? Nessuno lo sa meglio dei clienti attuali e precedenti. Se altre persone non si fidano di una VPN, nemmeno tu dovresti fidarti.
  • Caratteristiche di sicurezza: mantenere la propria identità al sicuro richiede molto più della semplice crittografia. Opta per provider che forniscano più dotazioni di sicurezza.
  • Posizioni dei server della rete: assicurati che la tua VPN abbia molti server in tutto il mondo, in questo modo avrai velocità di connessione ottimali e tantissimi indirizzi IP da scegliere.

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

La velocità è la caratteristica più degna di nota dell’esperienza ExpressVPN , la quale la rende la soluzione perfetta per lo streaming di film e il download di torrent in modo anonimo e sicuro. ExpressVPN offre accesso a 2.000 server in 92 paesi diversi, è una delle reti più grandi e più ampie del settore. Il suo software personalizzato è inoltre incredibilmente facile da usare, offrendo un semplicissimo pulsante “on” che ti collega automaticamente al server più veloce, nessuna configurazione è richiesta. Puoi anche avviare un test di velocità da diverse versioni dell’app per avere informazioni dettagliate sulle prestazioni della rete.

Le opzioni sulla privacy di ExpressVPN ti tengono al sicuro, indipendentemente da ciò che stai facendo online. I dati vengono sigillati con crittografia AES a 256 bit e coperti da una politica di zero-logging su tutto il traffico, le richieste DNS e gli indirizzi IP. La protezione dalle perdite DNS e un kill switch automatico forniscono una rete di sicurezza affidabile anche in caso di disconnessione accidentale della VPN. Con ExpressVPN, sai che avrai un’esperienza online veloce e sicura ogni volta che accedi.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: 3 mesi gratuiti (sconto del 49% – link sotto)
  •  Server velocissimi con rallentamenti minimi
  •  Torrenting consentito
  •  Politica rigorosa di zero-logging
  •  Servizio clienti con chat dal vivo.

Contro

  •  Leggermente più costoso della concorrenza.

Vuoi saperne di più sulle funzionalità di ExpressVPN? Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su ExpressVPN .

OFFERTA ESCLUSIVA: Iscriviti per un anno di ExpressVPN a $ 6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS! C’è anche una straordinaria garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi, nel caso in cui non fossi del tutto soddisfatto.

2. NordVPN

nordvpn

Che dire di NordVPN, è una delle VPN più affidabili e apprezzate al mondo. La società si è fatta un nome gestendo la più grande rete di server del settore, attualmente di oltre 4.800 server in 62 paesi diversi, oltre il doppio delle dimensioni dei suoi principali concorrenti. NordVPN mette a frutto questi nodi fornendo servizi unici che non troverai su altre VPN, inclusi download P2P potenziati in velocità e server a doppia crittografia.

Un’altra grande caratteristica di NordVPN è la politica di zero-logging dell’azienda che copre tutto, dalla larghezza di banda ai timestamp, dal traffico agli indirizzi IP. Nessuna delle tue attività viene registrata o condivisa con terze parti, offrendoti una privacy e una tranquillità senza precedenti. Il supporto di tutte queste funzionalità di sicurezza è la crittografia AES a 256 bit su tutti i dati, un kill switch automatico, protezione dalle perdite DNS e una serie di funzionalità di crittografia personalizzabili per darti tutto l’anonimato di cui hai bisogno.

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Valutazione degli utenti di GooglePlay: 4.3 / 5.0
  •  Perdite zero: IP / DNS / WebRTC
  •  Nessuna registrazione e connessioni crittografate per la massima privacy
  •  Servizio clienti 24/7.

Contro

  •  Possono essere necessari 30 giorni per elaborare i rimborsi.

Scopri di più sui pro e contro dell’utilizzo di NordVPN nella nostra recensione completa su NordVPN .

OFFERTA IMPERDIBILE: ricevi uno sconto del 70% sull’abbonamento di 3 anni, soli $ 3,49 al mese! Tutti i piani sono coperti da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. PrivateVPN

privatevpn

PrivateVPN è una VPN affidabile, sicura e facile da usare che si concentra su una sicurezza elevata e velocità incredibili per tutti i suoi utenti. Con PrivateVPN puoi stare al sicuro da qualsiasi parte del mondo, il tutto durante il download di torrent in modo anonimo, lo streaming di film, la visione di eventi sportivi e altro ancora. PrivateVPN funziona a meraviglia su smartphone, PC desktop e altri dispositivi, rendendosi un’ottima scelta per chiunque desideri utilizzare una VPN senza dover impegnarsi in complicate configurazioni.

PrivateVPN gestisce una rete dedicata e velocissima di 80 server in 56 paesi diversi. La società sigilla i dati con la crittografia AES a 256 bit, protegge la connessione con un kill switch automatico e la protezione dalle perdite DNS e dispone di una politica di registrazione zero su tutto il traffico per una solida base di privacy.

Maggiori informazioni sulle utili funzionalità di PrivateVPN nella nostra recensione completa su PrivateVPN .

Altre alternative a PeerBlock

Hai già una buona VPN dell’elenco qui sopra ma desideri una protezione aggiuntiva per il tuo traffico torrent? Ci sono alcuni equivalenti moderni a PeerBlock che sono ancora disponibili. Di seguito sono riportate le migliori alternative a PeerBlock.

  • simplewall – Uno strumento semplice che configura la piattaforma di filtro di Windows per bloccare le connessioni IP non locali. Gratuito, disponibile solo per Windows e ancora in fase di sviluppo attivo.
  • BeeThink IP Blocker – Un programma di blocco accessi per Windows che controlla le connessioni IP in entrata e nega l’accesso in base a elenchi IP definiti dall’utente. Un prodotto Windows ancora in fase di sviluppo attivo.
  • PeerGuardian – L’applicazione firewall orientata alla privacy che ha dato il via a tutto. Tutte le versioni sono state interrotte, anche se la versione Linux riceve occasionalmente piccoli aggiornamenti.
  • iplist – Un’applicazione solo Linux che può bloccare le connessioni da un intervallo specificato di IP. Non aggiornato dal 2010, ma ancora disponibile per il download e l’utilizzo.

Conclusione

PeerBlock era un punto fermo per gli utenti torrent di tutto il mondo che desideravano mantenere la propria identità e i propri dati al sicuro. Quando il software è stato sospeso, molte persone temevano di dover smettere di condividere i download su reti torrent. Fortunatamente, le VPN sono riuscite a riempire quel vuoto, fornendo un sacco di funzionalità extra che non si immaginavano neanche prima di allora. Le VPN sono di gran lunga la migliore alternativa a PeerBlock e PeerGuardian. Sono estremamente facili da usare e possono mantenerti al sicuro e protetto in ogni caso.

Sei già passato ad una VPN da PeerBlock? Perché o perché no? Spiegaci il tuo ragionamento, alternativa o suggerimento, nella sezione commenti qui sotto.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. NordVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.