1. Home
  2. IT

Quanto dura il ban da Omegle?

Omegle è un popolare sito di chat che ti consente di parlare con altri estranei su Internet in modo del tutto anonimo. Il sito è semplice: si inseriscono informazioni sui propri interessi e successivamente si è connessi a uno sconosciuto casuale con cui è possibile iniziare una conversazione. All’inizio il sito era un semplice sito di chat testuale, ma si è evoluto per includere anche altre funzionalità come le videochiamate. Per molti internauti può sembrare strano cercare conversazioni con estranei sul web, ma in realtà per quanto possa sembrare bizzarro è un passatempo simpatico e fuori dalla norma. Dopotutto, i limiti sociali che potrebbero venirsi a creare tra estranei vengono del tutto eliminate grazie alla politica di Omegle di garantire agli utenti un anonimato completo. Infine per i fan della privacy, la garanzia di non avere mai i loro dati collegati con la loro identità potrebbe trasformarsi nell’incoraggiamento finale a provare il servizio.

Ovviamente l’anonimato è un’arma a doppio taglio, in quanto Omegle non vuole imitare il celebre Chat Roulette, quindi ha alcune regole rigide sui contenuti ed i comportamenti da tenere sulla piattaforma, che si è trasformato addirittura in un software di blocco automatico che blocca gli utenti che infrangono le regole. Tuttavia, il software a volte “lavora troppo” e rischia di bloccare gli utenti “innocenti”. Fortunatamente per continuare ad usare Omegle basterebbe affidarsi ad una VPN. Ma, tornando al titolo del nostro articolo: quanto dura il ban di Omegle?

Perché gli utenti vengono esclusi da Omegle?

I termini di servizio di Omegle sono piuttosto complessi e qualsiasi loro infrazione può comportare il ban immediato. Molto spesso però il ban rischia di scattare anche quando l’uso della piattaforma avviene nel modo corretto, per “eccessi di zelo” del software, che così si ritrova ad escludere dal sito utenti che potremmo definire “innocenti”.

Alcuni dei motivi per cui gli utenti vengono bannati da Omegle sono:

  1. Vengono infranti i termini del servizio. All’interno dei termini del servizio troviamo le regole da rispettare per non essere esclusi dal Omegle: divieto assoluto di molestie sessuali, vietato mostrare le nudità, è vietato inviare messaggi minacciosi e così via. Ma ci sono anche alcune regole particolari ma specifiche che l’utente non immagina o semplicemente non conosce; ad esempio non è possibile riprodurre brani musicali durante le videochiamate, in quanto ciò è contrario alle leggi sul copyright. Infatti se avevi la musica in sottofondo durante una chiamata, potresti essere bannato.
  2. Sei stato segnalato da un altro utente. Se hai avuto uno scambio di battute particolarmente accese con un altro utente di Omegle, quest’ultimo potrebbe aver presentato una segnalazione sul tuo comportamento che potrebbe portarti ad un ban. Il problema è che non è possibile condividere la tua versione dell’accaduto se l’altro utente sta cercando di farti bandire ingiustamente.
  3. Hai una connessione internet instabile. Se la connessione Internet che stai usando è lenta o inaffidabile, ad esempio una connessione dati 3G sul telefono, è possibile che venga spesso interrotta la chat in Omegle. Se ciò accade troppo spesso, il sistema Omegle pensa che tu sei un bot di spam o un troll e può vietarti l’accesso.

Il problema più grande dei ban di Omegle è che non esiste un modo semplice per gli utenti di ribellarsi ai divieti, in quanto semplicemente il software di sicurezza non lo consente. Questi utenti quindi cercano spesso modi per aggirare il divieto per continuare a utilizzare il servizio.

Quanto durano i ban Omegle?

A seconda della gravità del divieto, quest’ultimo ha una durata differente. I divieti generalmente partono da una settimana e possono arrivare fino a 120 giorni, ovviamente in presenza di gravi infrazioni. Normalmente, devi solo aspettare che il tuo divieto venga revocato, ma c’è un modo per aggirarlo che ti mostreremo in questo articolo.

Se però non ha imparato la lezione e sei recidivo, o se commetti un reato molto (ma molto) grave, allora rischi di essere bannato perennemente da Omegle. Questo accade perché il sito registra il tuo indirizzo IP e blocca tutte le tentate connessioni da quell’IP. Se ciò accade, non sarai più in grado di utilizzare il servizio, a meno che tu non usi le istruzioni qui sotto. Vediamole!

Come farsi “sbloccare” da Omegle?

Se sei stato bannato da Omegle ma sei intenzionato a riutilizzare il sito, ci sono vari metodi che possono aiutarti a farlo. Poiché il ban si basa sul tuo indirizzo IP, tutto ciò che devi fare è ottenerne uno nuovo. Una volta che hai un indirizzo IP diverso, il sistema Omegle non ti riconoscerà come lo stesso utente che è stato bannato, quindi puoi accedere al sito e usarlo normalmente.

Il modo migliore per ottenere un nuovo indirizzo IP è utilizzare una VPN e ti mostreremo tutti i dettagli su come utilizzare una VPN a breve. Ci sono altre alternative per essere sbloccati da Omegle, come l’utilizzo di un proxy web per darti un nuovo indirizzo IP, tuttavia, questo non funziona sempre poiché i proxy web possono essere rilevati da alcuni servizi. Un altro metodo che puoi provare è ripristinare la tua rete domestica per ottenere un nuovo indirizzo IP spegnendo il tuo modem per diversi minuti prima di riaccenderlo. Purtroppo però il fatto che possa funzionare o meno dipende dalla particolare configurazione utilizzata dal tuo ISP.

Per farla breve: il modo più semplice e affidabile per ottenere un nuovo indirizzo IP ogni volta che vuoi è utilizzare una VPN.

Come utilizzare una VPN per accedere a Omegle

Con una VPN, è facile ottenere un nuovo indirizzo IP e aggirare un divieto Omegle. Per prima cosa è necessario registrarsi per un servizio VPN e scaricare il software fornito dalla società VPN. Successivamente bisogna installare il software sul dispositivo che si desidera utilizzare per Omegle: sul computer o sul telefono. Quando apri il software, puoi usarlo per scegliere uno qualsiasi dei server in tutto il mondo che sono gestiti dal tuo provider VPN. Scegli il tuo server e quindi connettiti ad esso utilizzando il software.

Quando si è connessi a un server VPN, tutti i dati che il dispositivo invia su Internet verranno crittografati e instradati tramite quel server. Ciò significa che al server viene assegnato un indirizzo IP anziché il tuo vero indirizzo IP dalla rete domestica.

Da ora quindi, quando visiti Omegle mentre sei connesso a una VPN, sarai in grado di utilizzare il servizio anche se sei stato bannato poiché ora hai un nuovo indirizzo IP.

Migliori VPN per superare i ban di Omegle

Ora che sai che hai bisogno di una VPN per aggirare un divieto Omegle, devi solo selezionare un provider VPN. Tuttavia, con così tante opzioni di provider VPN tra cui scegliere, può essere difficile sapere quale fornitore è più adatto alle proprie esigenze. Anche se potresti pensare di utilizzare VPN gratuite per risparmiare denaro, non te lo consigliamo perché rischi di farti rubare i tuoi dati e diventare vulnerabile nel web. Quindi in sintesi hai bisogno di una VPN sicura, chiara e facile da usare.

Ecco i criteri che usiamo per selezionare una VPN per gli utenti di Omegle:

  1. Molto server tra cui scegliere: in modo da avere svariate opzioni tra cui scegliere quando è necessario ottenere un nuovo indirizzo IP.
  2. Buone politiche di sicurezza per tenerti al sicuro, come l’utilizzo di una forte crittografia a 256 bit e l’assenza di una politica di registrazione per proteggere la tua privacy.
  3. Velocità di connessione elevata in modo che la connessione alla VPN non rallenti durante lo streaming o il download.
  4. Facilità di utilizzo del software, che deve essere anche in grado di supportare i vari sistemi operativi che si desidera utilizzare per Omegle.

Abbiamo esaminato molte VPN per trovare quelle che soddisfano questi criteri ed i nostri consigli sono riportati di seguito.

1. ExpressVPN

 

ExpressVPN è una VPN estremamente popolare tra gli utenti nuovi ed esperti, grazie alla sua combinazione di velocità, sicurezza e facilità d’uso. Il numero di server disponibili è molto ampio, con più di 1500 server in 94 paesi diversi, quindi non avrai problemi a trovare una connessione forte e stabile. ExpressVPN utilizza una potente crittografia a 256 bit per mantenere i tuoi dati al sicuro e non ha una politica di registrazione, così puoi essere sicuro che i tuoi dati non verranno mai registrati o dati ad un altro utente. Ci sono altre opzioni per la sicurezza del software, come la protezione da fughe di dati DNS, in modo che nessuno possa tracciarti, un kill switch che ti impedisca di inviare accidentalmente dati tramite una connessione non protetta e un correttore di indirizzi IP.

Le velocità di connessione sono tra le migliori che abbiamo provato, quindi molto probabilmente non sarai rallentato quando chatti su Omegle. Il software offre un’interfaccia semplice e disponibile per Windows, Mac OS, Linux e Android, oltre ad alcune console di gioco e smart TV. Sono inoltre disponibili pratici estensioni del browser per Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari.

Leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN qui .

OFFERTA ESCLUSIVA: iscriviti per un anno con ExpressVPN a $ 6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS! C’è anche una garanzia di rimborso di 30 giorni, nel caso non fossi completamente soddisfatto del servizio.

2. NordVPN


NordVPN è la VPN ideale per gli utenti esperti che vogliono un più opzionie personalizzazione per adattare e modificare la propria connessione VPN. Con la crittografia a 256 bit standard del settore e lo zero-logging, la tua privacy è quasi certa ogni volta che ti connetti a Omegle. Quando elimini i divieti, puoi anche usare il pratico tutorial di NordVPN sul loro sito web per guidarti.

La fama di Nord VPN è basata sul vasto numero di server posseduti dall’azienda, tra cui il download P2P (ottimo per torrent), il doppio VPN (che aggiunge un secondo livello di crittografia alla tua connessione VPN per una protezione maggiore), ed anti-DDoS. In totale, il numero di server disponibili è di ben 3500 distribuiti in 60 paesi diversi. Il software può essere installato su dispositivi con Windows, Mac OS, Linux, iOS, Chrome OS, Android o Windows Phone.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN qui .

GRANDE OFFERTA: ottieni uno sconto del 66% sull’abbonamento di 2 anni, solo $ 3,99 al mese ! Tutti i piani sono supportati da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. CyberGhost

CyberGhost è la VPN che raccomandiamo agli utenti di Omegle che desiderano un’interfaccia semplice che non richieda la laurea in ingegneria informatica. Basta aprire il software e fare clic sull’opzione Navigazione anonima, che ti connetterà a un server che ti garantisce un nuovo indirizzo IP e che configurerà automaticamente tutte le opzioni e le impostazioni. In questo modo con un solo clic, sei pronto per tornare ad utilizzare Omegle. Esistono anche altre opzioni per altri usi, come il torrenting in modo anonimo, lo sblocco di siti Web in streaming come Netflix e la protezione della rete. Puoi anche connetterti manualmente a un server, se preferisci, e avrai una rete di 1300 server in quasi 60 paesi tra cui scegliere.

Le velocità di CyberGhost sono abbastanza veloci per la maggior parte delle esigenze, e la sicurezza è anche molto buona grazie all’uso della crittografia a 256-bit ed una politica di non registrazione. Il software è disponibile per iOS, Android, Windows e Mac OS.

Leggi la nostra recensione completa su CyberGhost qui .

Ottieni uno sconto del 77%  sul piano triennale di CyberGhost, per pagamenti a partire da $ 2,75 al mese.

Conclusione

Omegle è un divertente servizio di chat, ma ha problemi con il suo software di blocco degli utenti automatico, che a volte può bloccare gli utenti in modo del tutto “randomico” anche se non violano le regole. I blocchi possono durare da una settimana a 120 giorni, ed è difficile trovare un modo per contestare il ban. Abbiamo consigliato numerose VPN che è possibile utilizzare per aggirare i blocchi Omegle e continuare ad utilizzare così il servizio.

Sei mai stato accidentalmente bannato da Omegle? Hai usato una VPN per aggirare il blocco? Raccontacelo nei commenti qui sotto.

Leave a comment