1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Come creare un’e-mail anonima per proteggere la propria identità

Dalle soffiate aziendali agli scherzi ai tuoi amici, ci sono diverse ragioni per cui potresti voler inviare un’e-mail senza rivelare la tua identità. Tuttavia, può essere più complicato di quanto tu possa immaginare di inviare e-mail veramente anonima. Con la raccolta di dati su tutte le nostre attività su Internet, è preoccupante poiché facile che le aziende o i governi rintracciano chiunque online. Se vuoi inviare un’e-mail anonima e assicurarti che la tua vera identità non sia mai collegata ad essa, allora ci sono alcune misure che devi prendere.

In questo articolo illustreremo tutti i passaggi e ti mostreremo come rimanere al sicuro e proteggere la tua privacy quando invii messaggi anonimi. Continua a leggere per scoprire come creare un’e-mail anonima.

Ecco perché potresti aver bisogno di un account di posta elettronica anonimo

Se sei come la maggior parte delle persone, cioè hai un normale account di posta elettronica che usi per inviare messaggi a familiari e amici, oltre a rimanere aggiornato su notizie e informazioni. Forse hai anche un’e-mail di lavoro con un livello di sicurezza leggermente superiore, specialmente se lavori con informazioni sensibili. E se davvero volessi essere in grado di inviare un’e-mail e sapere con certezza che nessuno possa rintracciare la tua identità o leggere i tuoi messaggi?

Ad esempio, forse vuoi contattare un giornalista con delle informazioni ma non vuoi essere nominato come fonte. Oppure devi denunciare comportamenti illegali o immorali da parte della tua azienda, ma non vuoi mettere a repentaglio il tuo lavoro. O forse sei semplicemente qualcuno che dà molto valore alla sua privacy e non gradisce l’attuale tendenza a raccogliere e centralizzare enormi quantità di dati su persone, preferenze e attività online di chiunque.

In questi casi, è necessaria un’e-mail anonima. Forse vuoi addirittura un intero account di posta elettronica anonimo che non sia collegato alla tua vera identità, oppure vuoi essere in grado di inviare una email anonima una tantum.

La soluzione di base: impostare un account e-mail con informazioni false

Il modo più rapido e semplice per inviare un’e-mail anonima è configurare un account con un provider come Gmail, Hotmail o Outlook e inserire semplicemente informazioni false. Di solito puoi usare un nome e una posizione falsa e puoi facilmente avere due account dallo stesso provider. Un suggerimento utile per la gestione di un secondo account è utilizzare la modalità privata sul browser, che ti permetterà di accedere al secondo account senza dover disconnetterti dal tuo account principale. Quindi puoi inviare e-mail dal tuo nuovo account proprio come faresti con una normale e-mail.

Il problema con questo approccio è che ti verrà spesso chiesto di verificare la tua identità durante la registrazione di un account. A volte dovrai fornire un indirizzo e-mail esistente o fornire il tuo numero di cellulare, l’accesso a Facebook o altre informazioni identificative. Se devi solo inviare alcune e-mail casuali, questo non è un problema in quanto nessuno, tranne il provider di posta elettronica, sarà in grado di vedere queste informazioni. Tuttavia, se vuoi essere veramente anonimo da terze parti cui potrebbero interessare maggiormente le tue attività online (e che potrebbero avere ampie risorse con cui scoprirle), allora questo è un problema. Se sei seriamente preoccupato per il tuo anonimato, devi invece utilizzare il metodo seguente.

La soluzione più avanzata: creare un account e-mail crittografato anonimo

Esistono diversi servizi di posta elettronica anonimi disponibili, come TorGuard, Mailnesia, Mailinator, Hushmail e molti altri, ma uno che è molto popolare e facile da usare è ProtonMail. Questo servizio di posta è accessibile tramite un Tor, noto anche come The Onion Router , che è un browser progettato per proteggere la privacy di Internet. Se sei seriamente interessato alla privacy, dovresti già utilizzare Tor, quindi è utile disporre di un servizio di posta elettronica compatibile con il browser.

Non è necessario fornire alcuna informazione per configurare un account ProtonMail: tutto ciò che serve è un nome utente e una password. Inoltre, quando invii un’email, utilizza la crittografia end-to-end, il che significa che i tuoi messaggi sono impossibili da leggere per chiunque non sia il vero destinatario. La società ha sede in Svizzera, che ha rigide leggi sulla privacy individuale, quindi non devi preoccuparti che la società consegni i dati alle autorità per via di problemi legali. Ci sono app per Android e iOS e un client web che ti consentono di inviare e-mail crittografate.

Una volta che avete sottoscritto un account ProtonMail – e non preoccupatevi, c‘è un’opzione anche per un account gratuito – è possibile utilizzare la webmail o altre applicazioni per scrivere, inviare e ricevere email come qualsiasi altro client di posta elettronica. A differenza di altri client, puoi star sicuro che nessuno può collegare le e-mail che invii da ProtonMail alla tua vera identità. Scopri di più e registrati con un account su https://protonmail.com/

Inviare un’e-mail anonima una tantum

Un’altra opzione è disponibile se si desidera semplicemente inviare un’e-mail anonima una tantum senza bisogno di un client di posta completo in cui è possibile ricevere e-mail. In tal caso, è possibile utilizzare lo strumento di posta elettronica anonima disponibile all’indirizzo https://anonymousemail.me/

Per utilizzare il sito, basta indicare nel campo Nome il nome che si desidera compaia sulla email, nel campo Da invece indicare l’indirizzo di posta elettronica che si desidera far comparire sulla posta elettronica, e l’indirizzo email del destinatario nel campo Per . Se desideri ricevere una risposta, puoi aggiungere il tuo indirizzo e-mail al campo Rispondi a, ma ciò renderà ovviamente l’e-mail non più anonima. Quindi inserisci l’oggetto e il corpo del testo come di consueto e puoi anche utilizzare il testo RTF e allegare anche i file se lo desideri. Quindi premi il grande pulsante rosso Invia email e la tua email verrà inviata in modo anonimo al destinatario.

Il servizio è gratuito, ma le e-mail in uscita includono una firma in basso sul sito Web utilizzato per generare l’e-mail. Se vuoi sbarazzarti della firma, puoi sottoscrivere un account a pagamento che sbloccherà una versione senza firma.

Usa una VPN per proteggere la tua identità

Ogni volta che è necessario inviare un’e-mail anonima, è necessario adottare misure per proteggersi oltre a utilizzare un client di posta elettronica speciale. Il problema è che anche se usi un’e-mail anonima, può comunque essere possibile rintracciarti. Se hai un account che registra informazioni come l’indirizzo IP che usi per accedervi, cosa che la maggior parte dei siti fa, allora puoi essere rintracciato attraverso questo indirizzo IP. Il tuo indirizzo IP ti viene assegnato ogni volta che colleghi un dispositivo a una rete, quindi è facile vedere se qualcuno ha effettuato l’accesso a una serie di servizi dalla stessa posizione. Ciò significa che il tuo account anonimo può essere ricondotto al tuo account reale e quindi alla tua vera identità.

Per restare veramente anonimo, devi nascondere il tuo indirizzo IP quando usi un’email anonima. Il modo migliore per nascondere il tuo indirizzo IP è utilizzare una rete privata virtuale, che è un software installato sul tuo dispositivo che crittografa tutto il tuo traffico Internet. Questi dati crittografati vengono quindi inviati a un server in cui vengono decrittografati e dove viene assegnato loro un nuovo indirizzo IP. I dati vengono quindi inviati verso la destinazione originale.

L’uso di una VPN significa che non solo tutto il tuo traffico è crittografato (il che è positivo per la privacy in quanto impedisce alle persone di spiare la tua attività), ma anche che ti viene assegnato un nuovo indirizzo IP (mentre il tuo indirizzo IP reale rimane nascosto). Ciò significa che non puoi essere rintracciato attraverso il tuo indirizzo IP. Pertanto, dovresti  sempre connetterti alla tua VPN prima di aprire il browser e accedere alla tua e-mail anonima per la migliore protezione della tua privacy .

VPN consigliate per proteggere la propria privacy

Quando si tratta di scegliere un provider VPN, ci sono molte opzioni tra cui scegliere. A differenza dei servizi di posta elettronica anonimi, disponibili gratuitamente, non bisogna affatto utilizzare i servizi VPN gratuiti. Il problema è che i servizi VPN gratuiti tendono a compromettere la privacy degli utenti vendendo i dati degli utenti o persino consentendo a terzi di accedere ai dispositivi degli utenti, quindi una VPN gratuita ti rende molto meno sicuro di quel che credi. Devi sottoscrivere un abbonamento ad una VPN a pagamento affidabile, al fine di proteggere al meglio la tua privacy.

Per scegliere un provider VPN, è necessario considerare i seguenti fattori e caratteristiche operative:

  1. Eccellente sicurezza per impedire a chiunque di decifrare la crittografia e accedere ai tuoi dati. Cerca la crittografia avanzata a 256 bit per la massima sicurezza.
  2. Una politica di non registrazione in modo da poter essere certi che le informazioni sull’uso di Internet non vengano mai registrate e non possano essere consegnate alle forze dell’ordine o ad altre terze parti.
  3. Connessioni veloci in modo che la tua VPN non ti rallenti durante la navigazione, lo streaming o il download di contenuti.
  4. Un sacco di server disponibili in modo da poter trovare facilmente un server che sia veloce e affidabile e che soddisfi le tue esigenze.
  5. Supporto software per più sistemi operativi in modo da poter installare la tua VPN su tutti i diversi dispositivi che potresti utilizzare per inviare e-mail, come telefono, tablet e computer.

Considerando tutti questi fattori, abbiamo stilato il seguente elenco di VPN che è possibile utilizzare per inviare e-mail anonime e per rimanere anonimi ​​online:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è una VPN che vedrai spesso raccomandata su più siti grazie ai suoi punti di forza in termini di velocità, sicurezza e facilità d’uso. In termini di sicurezza, ci sono tutte le funzionalità essenziali: crittografia a 256 bit per proteggere i dati e una politica di non registrazione per mantenere private le informazioni sul traffico. Inoltre, ci sono più funzionalità di sicurezza nel software come la protezione dalle perdite DNS (quindi non è possibile essere identificati tramite l’uso del DNS), un kill switch (che interromperà la connessione del dispositivo a Internet se la VPN si interrompe per impedire l’invio accidentale di dati tramite una connessione non protetta) e un controllo dell’indirizzo IP (in modo da poter ricontrollare che il proprio indirizzo IP reale sia nascosto prima di inviare la posta anonima).

Le connessioni disponibili sono super veloci (da qui il “Nome Express”), che consente download, streaming, navigazione e invio di e-mail senza incidenti di qualsiasi entità. Esiste un’enorme rete di oltre 2000 server disponibili in 94 paesi, quindi puoi far rimbalzare i tuoi dati attraverso la tua scelta di paesi stranieri. Il software è disponibile per una vasta gamma di piattaforme, tra cui Windows, Mac OS, Linux e Android, oltre ad alcune console di gioco e smart TV. Ci sono inoltre estensioni del browser disponibili anche per Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari!

Pro

  •  Sblocca Netflix, iPlayer, Hulu, Amazon Prime
  •  Server super veloci
  •  Crittografia AES-256 di livello militare
  •  Politica rigorosa di zero logging sulle informazioni di traffico personali
  •  Servizio clienti con chat 24/7.

Contro

  •  Leggermente più costoso della concorrenza.

Leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN qui .

OFFERTA ESCLUSIVA: Iscriviti per un anno ad ExpressVPN per $ 6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS! C’è anche una straordinaria garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi, nel caso in cui non fossi del tutto soddisfatto.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN è la scelta migliore per utenti VPN avanzati che desiderano i massimi livelli di sicurezza. Oltre alle misure essenziali per la sicurezza di base della VPN, come l’uso della crittografia a 256 bit e una politica di non registrazione, NordVPN offre una varietà di server specializzati ottimizzati per una serie di scopi. Questi includono la doppia VPN (con cui i tuoi dati vengono crittografati due volte per renderli praticamente indecifrabili), così come Onion su VPN (che piacerà agli utenti Tor e a coloro che desiderano la sicurezza di Onion anche sulla loro VPN). Altri tipi di server disponibili sono quelli “Offuscati” in modo da poter utilizzare una VPN anche su reti con blocco VPN (come quelli che trovi in ​​Cina) e server anti DDoS in modo da potersi proteggere se sei preoccupato per attacchi DDoS.

Le connessioni da questi server sono abbastanza veloci per tutte le attività quotidiane, oltre a download e streaming,  la rete totale di server disponibili è di ben 4500 unità in 62 paesi. Il software può essere installato su dispositivi che eseguono Windows, Mac OS, Linux, iOS, Chrome OS, Android o Windows Phone.

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Diversi tipi di server VPN con tantissimi indirizzi IP
  •  Perdite zero: IP / DNS / WebRTC
  •  Politica rigorosa di zero logging sia sul traffico che sui metadati
  •  Servizio clienti (chat 24/7).

Contro

  •  Le app a volte possono essere lente a connettersi.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN qui .

OFFERTA DA NON PERDERE: ricevi uno sconto del 70% sull’abbonamento di 3 anni, solo $ 3,49 al mese ! Tutti i piani sono coperti da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost è un provider ideale per i nuovi utenti che non hanno mai utilizzato una VPN. Quando si desidera utilizzare la VPN, è sufficiente aprire il software e scegliere tra le opzioni disponibili, come navigare in Internet in modo anonimo o fare torrenting anonimo. Dopo aver scelto l’opzione desiderata, (per l’invio di e-mail anonime, scegliere l’ opzione “Naviga in anonimato”), verrà selezionato un server e tutte le impostazioni richieste verranno applicate automaticamente. Non devi preoccuparti della configurazione o della scelta manuale di un server, sebbene CyberGhost ti offra le opzioni per farlo.

Nonostante il fattore convenienza, la sicurezza è davvero solida, con la crittografia a 256 bit e una politica globale di non registrazione. Inoltre, le connessioni sono abbastanza veloci per tutte le nostre esigenze. Se vuoi scegliere un server manualmente questa opzione è disponibile, puoi anche scegliere tra una selezione di oltre 2200 server in 60 paesi cui connetterti. Il software è disponibile per iOS, Android, Windows e Mac OS.

Pro

  •  Funziona con Netflix
  •  Profilo speciale progettato per il torrenting anonimo
  •  Versatile e intuitivo
  •  Zero registrazioni e buone funzionalità di privacy
  •  Supporto 24h.

Contro

  •  Impossibile sbloccare altri siti di streaming.

Leggi la nostra recensione completa su CyberGhost qui .

Ricevi uno sconto del 77%  sul piano triennale di CyberGhost, per pagamenti a partire da $ 2,75 al mese.

Conclusione

L’invio di e-mail anonime può essere espletato in vari modi a seconda di quanto sia sicuro e anonimo. Per molti scopi, sarà sufficiente configurare un nuovo account su Gmail o un servizio simile con informazioni false. Per un anonimato totale – senza informazioni identificative richieste per la verifica – provare un servizio come ProtonMail. In alternativa, se si desidera solo inviare un’e-mail anonima una tantum, è possibile utilizzare il client di posta elettronica anonima basato sul Web.

Qualunque opzione tu scelga, dovrai nascondere il tuo vero indirizzo IP per evitare che la tua e-mail anonima sia ricondotta alla tua vera identità. Il modo migliore per farlo è utilizzare una VPN e per questo ti abbiamo raccomandato alcuni provider che possono certamente aiutarti a proteggere la tua privacy e rimanere anonimo.

Hai mai avuto bisogno di inviare e-mail anonime? Quale metodo hai usato? Raccontaci nei commenti qui sotto.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.