1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Ecco perché i Messenger Sicuri e le VPN non sono sempre infallibili

La maggior parte dei servizi di messaggistica moderni ha una sorta di crittografia integrata. Molti offrono funzionalità di chat segrete e impostazioni di privacy avanzate. Nonostante tutto, un gran numero di persone ha infranto la legge mentre utilizzava i messenger; anche quando si stava semplicemente proteggendo. Un uomo è stato persino condannato a morte poiché utilizzava WhatsApp , un app messenger che utilizza la crittografia end-to-end.

In questo articolo, spiegheremo perché l’utilizzo di una VPN e di un messenger sicuro potrebbe comunque renderti vulnerabile. Spiegheremo anche come le aziende inducono in errore utenti e clienti mentre raccolgono segretamente i loro dati. Ultimo ma non meno importante, ti suggeriremo delle VPN di qualità – e spiegheremo come puoi usarle per stare al sicuro mentre usi social network e servizi di messaggistica istantanea.

Quali funzionalità VPN possono aiutarti a rendere privati ​​i tuoi messaggi online?

Le VPN non sono infallibili e spiegheremo il perché tra un minuto. Ma prima, parliamo di quali funzionalità fondamentali possono darti un po ‘di privacy in più quando usi social network e messenger online con una VPN.

  • Crittografia: per impostazione predefinita, tutti i dati inviati online non sono crittografati, il che significa che chiunque ne sia in possesso può vederli e leggerli. La crittografia aggiunge un livello di sicurezza ai dati, che richiede una chiave prima di accedere o leggere i dati. Ti consigliamo di cercare i protocolli OpenVPN – UDP e TCP – nonché le chiavi crittografiche AES a 256 bit.
  • Politica di registrazione: alcune VPN memorizzano  i log degli utenti e possono potenzialmente trasferire i dati a società, governi e criminali. Cerca provider che non registrano o che non archiviano mai i record di ciò che fai online.
  • Rete di server: una grande rete di server ti consente di ottenere un IP in qualsiasi Paese tu scelga. Ciò può aiutarti ad accedere a Internet da nazioni liberali come l’Islanda e la Romania. Dal momento che questi paesi hanno leggi rigorose sulla sicurezza dei dati, essa ti proteggerà da snooping e interferenze governative indesiderate .
  • Limitazioni di velocità e larghezza di banda: se si esaurisce la velocità o la larghezza di banda, qualsiasi protezione fornita dal servizio VPN non è più disponibile. Ciò significa che dovresti cercare provider veloci che non diano limiti alla larghezza di banda o che non applichino restrizioni sul traffico o sulla velocità.

Provider VPN specifici consigliati per l’uso con i servizi messenger

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

La vera ragione della fama di ExpressVPN è la sua velocità. Con oltre 2.000 server in oltre 60 paesi, ha una delle reti di server più estese del settore. Ciò significa che le velocità sono elevate, le latenze basse, e il numero di IP a cui puoi accedere – praticamente illimitato. Inoltre, il software è leggero e facile da installare. ExpressVPN riconosce automaticamente il dispositivo utilizzato e suggerisce le app necessarie e l’installazione richiede pochi minuti. La velocità e la larghezza di banda sono entrambe illimitate, il che significa che puoi utilizzare la VPN per ciò che più ti piace senza doverti preoccupare di rimanere a secco. Tutti questi vantaggi sono utili quando si utilizza un messenger, perché consentono di effettuare chiamate vocali, videochiamate e inviare contenuti senza interruzioni.

Oltre a queste funzionalità, ExpressVPN è estremamente sicuro. Offre tutti i protocolli di crittografia più comunemente utilizzati, inclusi UDP e TCP di OpenVPN e SSTP che aggira la censura. C’è un test di perdita DNS integrato che garantisce che il tuo ISP (e il governo) non possano vedere cosa stai facendo mentre stai usando la VPN. La politica di non registrazione è una delle più affidabili del settore, non manterrà infatti alcun log su dati di traffico, richieste DNS, indirizzi IP o cronologie di navigazione. Ultimo ma non meno importante, il servizio ti protegge anche quando la tua connessione VPN si interrompe accidentalmente, grazie ad un kill switch: una funzione che arresta le richieste in uscita e in entrata se eventualmente ti disconnettessi.

Pro

Contro

  •  Il piano mensile ha costi elevati.

Per ulteriori informazioni sulle prestazioni e le funzionalità di sicurezza di ExpressVPN, dai un’occhiata alla nostra recensione ExpressVPN 2019 .

MIGLIOR SERVIZIO VPN: ricevi ExpressVPN gratis per 3 mesi quando ti registri per un anno a soli $ 6,67 al mese!  L’affare viene proposto con un’eccellente garanzia di 30 giorni senza rischi, quindi paghi solo se sei soddisfatto al 100%.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN è un servizio noto per la sua sicurezza, il che lo rende perfetto per l’uso con i messenger. Il primo livello di protezione deriva dalla potente crittografia AES a 256 bit. I protocolli includono UDP e TCP di OpenVPN, che uniscono velocità e sicurezza, nonché PPTP che supera facilmente la censura. Ma la ragione per cui NordVPN si distingue davvero in termini di sicurezza è la sua selezione di server speciali. Ad esempio, è possibile utilizzare i nodi Double VPN per instradare i dati attraverso due server remoti e due set di crittografia per una protezione aggiuntiva. Puoi anche utilizzare i server offuscati per nascondere il fatto che stai utilizzando una VPN, offrendoti una protezione aggiuntiva quando utilizzi un messenger. Oltre a tutte queste misure, esiste una rigorosa politica di non registrazione, che rende NordVPN uno dei servizi più sicuri, punto.

Oltre ad essere solido sulla sicurezza, NordVPN è facile da usare, indipendentemente dal tuo livello di abilità. Il servizio viene proposto con una vasta serie di app compatibili con macOS, Windows, Linux, iOS, Android e persino console e router per videogiochi. L’interfaccia utente è attraente, soprattutto considerando quante funzionalità ha NordVPN. C’è anche un’interfaccia grafica a mappa che rende la scelta tra i 5000 server in oltre 60 paesi semplice e immediata. Ultimo ma non meno importante, ci sono utili switch di sicurezza informatica che ti consentono di bloccare pubblicità e malware.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: piano triennale (sconto del 70% – link sotto)
  •  Ampio parco server di oltre 5.400 server diversi
  •  Torrenting / P2P esplicitamente consentito
  •  Politica rigorosa di zero logging sia sul traffico che sui metadati
  •  Live Chat 24/7.

Contro

  •  Impossibile specificare la città o la provincia nell’app.

Per saperne di più su NordVPN, dai un’occhiata alla nostra recensione NordVPN 2019 in cui parliamo del servizio in modo più dettagliato.

OFFERTA ESCLUSIVA: ricevi uno sconto del 70% su NordVPN e paga $ 3,49 al mese quando ti iscrivi allo speciale di 3 anni . Tutti i piani supportati da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost è un servizio VPN unico nella sua combinazione di potenti funzionalità e facilità d’uso. Molti provider VPN ti chiedono di inserire manualmente le impostazioni; CyberGhost ti dà semplicemente 6 profili di configurazione intuitivi. Alcuni, come la “navigazione anonima”, sono perfetti per chiunque desideri stare al sicuro durante l’utilizzo di un messenger con una VPN. Altri sono utili quando stai facendo altre cose. Ci sono anche altri switch come “blocco malware” e “compressione dei dati” per proteggersi e migliorare le prestazioni del dispositivo quando si utilizza un messenger dietro la copertura di una VPN. La parte migliore è che le app di CyberGhost sono disponibili su tutti i dispositivi comuni, con app per desktop, smartphone, tablet, router, console di gioco e altro ancora.

Oltre ad essere il primo della classe in termini di facilità d’uso, CyberGhost è altrettanto potente. Presenta una delle più grandi reti di server nel settore VPN, con oltre 3.000 server proxy in oltre 60 paesi. Ciò significa che le tue connessioni messenger saranno abbastanza veloci da supportare video ad alta definizione. La larghezza di banda e la velocità sono entrambe illimitate, il che significa che non devi mai preoccuparti di un potenziale rallentamento. I protocolli di crittografia includono UDP e TCP di OpenVPN, nonché l’ L2TP più veloce ma meno sicuro. Ultimo ma non meno importante, la politica di zero logging è una delle più complete del settore. Nemmeno il tuo indirizzo e-mail viene memorizzato, rendendo praticamente impossibile rintracciare la tua identità e posizione.

Pro

  •  Sblocca Netflix US nel browser web
  •  Compatibile con TOR
  •  Robusti standard di crittografia
  •  Zero registri e buone funzionalità di privacy
  •  Garanzia di rimborso di 45 giorni.

Contro

  •  Alcuni siti di streaming non possono essere sbloccati.

Per saperne di più su CyberGhost e le sue funzionalità, dai un’occhiata alla nostra recensione completa su CyberGhost 2019 .

ABBONATI SUBITO: ricevi fino al 77% di sconto sul prezzo base di CyberGhost quando ti iscrivi per 18 mesi  – paga solo $ 2,75 al mese. L’abbonamento viene fornito con una garanzia di rimborso di 45 giorni senza fastidiose domande.

4. PureVPN

purevpn

Con oltre 2000 server in oltre 140 paesi, PureVPN ti consente di utilizzare praticamente qualsiasi IP tu voglia. Ciò è utile per utilizzare le app di messaggistica in modo sicuro, ma non è tutto. Puoi sperimentare versioni di messaggistica localizzate, in lingua locale e tutte, senza spostarti da dove sei. Tutti i server sono disponibili in tutti i paesi, quindi non c’è mai bisogno di pagare un extra. Ogni server è dotato di una connessione da 1 Gbit, il che significa che non si verificherà mai alcun rallentamento. Inoltre, non ci sono limiti di velocità o larghezza di banda e sono permesse fino a 5 connessioni simultanee, quindi puoi usare PureVPN quanto vuoi su tutti i tuoi dispositivi contemporaneamente.

Oltre a una grande rete di server, PureVPN dispone di una solida suite di funzionalità di sicurezza. La crittografia a 256 bit implica che decifrare i tuoi messaggi richiederebbe milioni di anni anche ad un supercomputer. La tecnologia proprietaria Ozone protegge proattivamente il tuo dispositivo, i tuoi dati e la tua identità, anche quando sei offline. C’è un kill switch incorporato che impedisce ai tuoi messaggi di perdere dati su connessioni non crittografate quando smetti di usare la tua VPN. C’è persino la protezione DDoS che impedisce a terzi di interferire con i tuoi messaggi sovraccaricandoti di dati. Tutto ciò è sostenuto dalla protezione dalle perdite Web RTC, che impedisce a terzi di scoprire il tuo IP reale e da una delle politiche di zero-registrazione più complete dell’intero settore.

OFFERTA SPECIALE: approfitta di uno straordinario sconto del 73% su un piano di 1 anno, a soli $ 2,99 al mese . Puoi persino provarlo senza rischi con la garanzia di rimborso di 31 giorni dell’azienda.

Problemi con i Messenger online

La maggior parte dei messenger ha un qualche tipo di crittografia. WhatsApp  crittografa i messaggi per impostazione predefinita. Anche Telegram. Facebook  ha una funzione di chat segreta che offre agli utenti una protezione crittografica end-to-end. Tuttavia, è importante capire che “crittografato” non significa necessariamente “sicuro”. In effetti, le persone hanno ripetutamente avuto problemi legali per quello che dicono nella privacy delle loro conversazioni online. Inoltre, i messaggi degli utenti vengono spesso letti da macchine e persone come parte del data mining da aziende come Google, Facebook e altri. Nelle sezioni seguenti, ti mostreremo perché i servizi di messaggistica istantanea non sono sempre sicuri e cosa puoi fare per proteggerti.

Questioni legali legati alla messaggistica istantanea nel mondo

Potresti pensare che l’uso di messaggi crittografati sia sufficiente per proteggerti, ma non è sempre così. Ad esempio, in Kenya, il nuovo National Cohesion and Integration Commission Act può punirti per i contenuti che invii ad altri utenti, anche se in privato e online. La condivisione della pornografia può comportare multe fino a 30 anni; la condivisione di notizie false può farti finire in prigione fino a 2 anni.

Sfortunatamente, il Kenya non è l’unico paese con leggi come queste. In India, uno studente di nome Junaid Khan è stato arrestato il 14 febbraio all’inizio di quest’anno. Apparentemente, un messaggio che qualcuno ha inoltrato in un gruppo di WhatsApp di cui era amministratore era “discutibile”. È stato tenuto in custodia per oltre 6 mesi senza che nessuno sapesse cosa contenesse il messaggio. Inoltre, la famiglia di Khan insiste sul fatto che era solo amministratore di tali gruppi perché gli amministratori precedenti l’avevano abbandonato. In altre parole, l’uomo ha trascorso mezzo anno dietro le sbarre per un messaggio sconosciuto che potrebbe non essere stato inviato da lui. Nel vicino Pakistan, le cose possono andare ancora peggio. Un giovane cristiano (Nadeem James) è stato condannato a morte per aver fatto una battuta su WhatsApp sul profeta Maometto. La persona all’altro capo del messaggio ha denunciato Nadeem alla polizia, provocando la condanna di quest’ultima e la morte.

Ora, potresti pensare che questi siano casi straordinari accaduti a pochissime persone. Non è così. Ad esempio, in Turchia, decine di persone hanno scaricato un’app chiamata ByLock: un messenger privato incentrato sulla crittografia e sulla privacy. Dopo il fallito colpo di stato contro il presidente Recep Tayyip Erdogan, oltre 75.000 utenti furono arrestati con accuse del tutto inventate e senza prove a giustificarle. Presumibilmente, gli utenti dell’app erano colpevoli di sedizione e cospirazione – ma senza alcuna prova, il loro crimine più grande era semplicemente possedere l’app ByLock e usarla.

Tutte queste storie indicano due cose. Prima di tutto, un’app può essere crittografata ma se qualcuno porta il tuo messaggio alla polizia, la tua privacy è  finita. In secondo luogo, solo perché un’app è crittografata non significa che non è ancora possibile addebitare alcun costo. In molti casi internazionali, il semplice problema di essere in un gruppo specifico o possedere un’app specifica è il problema principale. In terzo luogo, le tue conversazioni possono essere monitorate anche quando pensi che siano sicure e crittografate. Il nostro prossimo punto spiegherà cosa intendiamo. Per ora, però, basta capire che tutti questi punti si applicano anche se si utilizza una VPN. Solo perché hai un IP straniero non significa che non puoi avere problemi con la legge. Se vuoi stare al sicuro, devi prendere alcune misure precauzionali extra che ripasseremo tra un minuto.

Spionaggio aziendale

Dato il numero di aziende che pubblicizzano e promuovono le loro impostazioni sulla privacy, pensi forse che si preoccupino davvero della tua privacy. Questo è palesemente falso. Le società sono in attività per fare soldi. Lo fanno vendendo la tua attenzione agli inserzionisti e estraendo i tuoi dati per la rivendita e l’uso interno. In parole povere, WhatsApp , Facebook e tutti gli altri messenger sono gratuiti solo perché i tuoi dati, non i tuoi soldi, sono la loro principale fonte di entrate. La verità è che la maggior parte delle aziende dietro i messenger vogliono attivamente minacciare la tua privacy – e molte lo fanno quando hanno la certezza che nessuno stia sospettando di loro. Ecco alcuni esempi:

Facebook Messenger ha fatto trapelare fino a 87 milioni di record di utenti. I dati sono passati nelle mani di Cambridge Analytica, una società di consulenza politica. Molti di questi dati sono stati divulgati perché un piccolo numero di persone (270.000) ha scaricato un’app che ha richiesto i dati dei propri amici. Ciò significava che molti dati delle persone venivano divulgati semplicemente perché i loro amici avevano scaricato un’app di Facebook. Sfortunatamente, non sono solo le terze parti che sono state beccate a estrarre i dati dagli utenti di Facebook. La stessa società raccoglie i dati dei telefoni cellulari, compresi i registri delle chiamate, da chiunque importa il proprio elenco di contatti nel social network. Inoltre, Facebook sembra analizzare sia le conversazioni di messaggistica sia le chiamate audio per offrire agli utenti contenuti e annunci migliori. Tutto sommato, il servizio è stato implicato in più casi di violazione della privacy dei dati. Finché i tuoi dati sono su Facebook, non puoi mai essere sicuro di essere totalmente protetto

WhatsApp non è troppo diverso. Innanzitutto, l’app è vulnerabile a malware e virus come il Trojan bancario. Quando entrano nel tuo sistema, perdi rapidamente tutta la privacy che hai, sia che tu stia utilizzando una VPN o meno. Ancora peggio, WhatsApp ha ammesso di condividere informazioni sulla tua identità e dispositivo con Facebook al fine di aiutare quest’ultima azienda a pubblicare annunci e contenuti. Ciò significa che messenger è vulnerabile alla maggior parte degli stessi problemi di Facebook, in che è un altro duro colpo alla tua privacy.

Cosa puoi fare?

Ci sono 2 cose che puoi fare per proteggerti ulteriormente e ridurre al minimo le possibilità di finire nei guai con la legge. Per cominciare, se hai intenzione di utilizzare una VPN, fai tutto il possibile per creare una nuova identità online. Prendi in considerazione l’utilizzo di un’app o di un dispositivo che di solito non utilizzi e prova ad accedere da un IP diverso dalla tua connessione WiFi o cablata domestica. Inoltre, prova a ottenere un numero usa e getta che puoi utilizzare per confermare l’installazione dell’app. In questo modo, sarà estremamente difficile provare che sei stato tu a installare e utilizzare qualsiasi app sul tuo dispositivo. In combinazione con la crittografia di una VPN e un IP esterno, sarà estremamente difficile violare la tua privacy in questo modo.

Un’altra cosa che puoi fare è utilizzare i messenger che si concentrano sulla sicurezza e sull’anonimato. Ad esempio, Telegram, di fabbricazione russa ha una crittografia end-to-end avanzata, ma non è tutto. C’è un’opzione di chat segreta che ti consente di impostare il timer per quanto tempo vuoi che un messaggio sia visibile al destinatario. Ad esempio, è possibile impostare il timer su 5 secondi, dopodiché il messaggio scomparirà per sempre. Inoltre, la chat segreta di Telegram ti mostra quando qualcuno ha fatto uno screenshot del tuo messaggio, rendendo difficile per chiunque inoltrare qualsiasi cosa tu abbia scritto o inviato, alla polizia e a tua insaputa. SnapChat ha funzionalità simili per i messaggi privati ​​con messaggi temporanei e funzionalità anti-screenshot. Tutto ciò potrebbe non essere infallibile, ma è sicuramente utile – e una spanna al di sopra di quello che ottieni con i normali messaggeri.

Conclusione

La sicurezza informatica diventa un argomento più complesso di giorno in giorno. Puoi davvero fidarti delle tue app di messaggistica per non tradire i tuoi segreti o le tue informazioni personali, anche se affermano di utilizzare solide disposizioni sulla privacy? La storia recente suggerisce di no. Per fortuna, non devi aspettare che queste aziende dimostrino finalmente l’integrità morale che dovrebbero avere o che si innovino per fornire la sicurezza di cui hai bisogno.

Con una VPN, puoi sigillare ogni pacchetto di dati trasmessi da e verso il tuo dispositivo con un muro di crittografia quasi indistruttibile. Se combinato con pratiche più sicure per garantire il tuo anonimato, hai l’elevatissima probabilità di tenere segrete le tue conversazioni, e lontane da occhi indiscreti. Nessuna soluzione sarà mai a prova di bomba, motivo per cui abbiamo scritto questa guida per darti un’idea e qualche dritta sul problema, oltre a fornirti alcune soluzioni che puoi iniziare a sfruttare oggi.

Hai qualche suggerimento per i nostri lettori su come proteggerti meglio durante l’utilizzo delle app di messaggistica? Facci sapere nei commenti qui sotto.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.