1. Home
  2. IT

Le VPN Migliori VPNs Con la Politica Sulla Privacy di No-Logs

Quando si parla di privacy online, meno si è visibili e meglio è. I servizi come le reti private virtuali crittografano la tua attività su Internet per renderla illeggibile agli sguardi indiscreti, quindi lo spogliano degli indirizzi IP locali per un maggiore anonimato. Il risultato finale è un pacchetto di informazioni che solo tu e la tua VPN potete decifrare, lasciando gli hacker e gli ISP invasivi completamente all’oscuro.

C’è un problema riguardo l’intera configurazione VPN, tuttavia: devi fidarti di loro con i tuoi dati. È un’enorme pillola da mandare giù, soprattutto perché gli utenti VPN tendono ad essere più attenti alla privacy rispetto al cittadino medio su internet. I servizi VPN più costosi fanno di tutto per dimostrare la loro affidabilità, compresa la divulgazione di tutte le politiche di registrazione.

Poiché i registri sono uno degli aspetti più fondamentali della privacy online, è necessario assicurarsi che la VPN abbia una rigida politica di zero-logging su tutta la linea. Continua a leggere per maggiori informazioni sui registri, come funzionano e per conoscere alcune VPN di cui ti puoi fidare con i tuoi dati.

Perché i registri VPN sono una brutta cosa?

Non c’è niente di sbagliato nei registri stessi. Aiutano a raccogliere dati e possono essere utilizzati dai servizi VPN per migliorare la loro rete ed eseguire le cose in modo più efficiente. I problemi sorgono quando questi registri vengono mantenuti a lungo termine, aprendo un mondo di possibilità per il furto di dati, il sequestro o persino l’acquisto e la vendita di informazioni sugli utenti.

I pericoli nella registrazione dei VPN si riducono a una cosa sola: la responsabilità. Supponiamo che tu acceda al tuo VPN e navighi su un paio di siti web. Nessun grosso problema, giusto? Più tardi, risulta che il sito Web era illegale nel tuo paese e tutti coloro che lo hanno visitato saranno soggetti a multe. Se non hai utilizzato una VPN, tutto ciò che il governo deve fare è contattare il tuo provider di servizi Internet, guardare la loro richiesta DNS e i log di traffico per vedere quali indirizzi IP hanno visitato quel sito, confrontare quegli indirizzi con i titolari di account, quindi bussare alla tua porta

Anche se le VPN crittografano il traffico e rendono tutto illeggibile, se conservano registri dettagliati è ancora possibile rintracciare l’attività su un singolo indirizzo IP, quindi scoprire quale singola persona ha avuto accesso ai contenuti in questione. La natura e la struttura del business di una VPN lo rendono più difficile di un ISP, anche con i log in atto, ma più dati vengono archiviati più facile è per le terze parti monitorare la tua attività. Se non ci sono registri, è estremamente difficile (se non impossibile) individuare le prove e rintracciare un singolo utente.

Le migliori VPN No-Log: valutazione

Centinaia di servizi VPN inondano il mercato, promettendo incredibile privacy, crittografia avanzata, velocità elevate e il miglior software personalizzato. Scegliere quella giusta è in gran parte una questione di preferenze personali, ma ci sono alcune caratteristiche che possono far risaltare maggiormente una, rispetto alle altre. Abbiamo usato i seguenti criteri per trovare le migliori VPN no-log per tenerti al sicuro online.

Politica di registrazione: la pietra angolare della privacy online. Tutte le nostre VPN consigliate hanno una solida politica di non registrazione che mantiene le tue informazioni più delicate lontano da terze parti.

Giurisdizione: strettamente legata al problema della politica di registrazione, se una VPN è registrata in un paese con rigide leggi di conservazione dei dati, potrebbe essere costretta a registrare le informazioni e condividerle con le autorità. Esistono paesi compatibili con la privacy, quindi assicurati che la tua VPN operi sotto la loro giurisdizione.

Velocità: la crittografia può rendere lenta una VPN. Il ritardo può essere introdotto anche se si è connessi a un server in tutto il mondo. Le reti VPN di qualità superiore risolvono questi problemi per fornire velocità eccellenti senza sacrificare la robustezza della crittografia o la privacy.

DNS leak protection e kill switch: una caratteristica spesso trascurata del software VPN personalizzato. La protezione da fughe DNS blocca la tua connessione Internet per assicurarti che il tuo vero indirizzo IP non venga mai condiviso. I kill switch automatici svolgono una funzione simile e interrompono immediatamente il traffico se si perde la connessione alla VPN. Entrambi sono necessari per la completa privacy online. Bastano pochi momenti per annunciare la tua posizione nel mondo.

1. ExpressVPN


La caratteristica numero uno di ExpressVPN sono la sua incredibile velocità. Il servizio gestisce 145 server in 94 paesi diversi, la maggior parte dei quali ha costantemente alti punteggi nei test di velocità per le città e gli utenti di tutto il mondo. È anche possibile controllare la latenza e le velocità di download usando i test di velocità integrati in diverse versioni del proprio software. ExpressVPN trova il giusto compromesso con larghezza di banda illimitata, commutazione illimitata del server, nessuna restrizione sul traffico di rete torrent o P2P e app personalizzate per tutti i moderni sistemi operativi e dispositivi mobili.

ExpressVPN afferma in particolare che non conserva i registri di traffico, i registri delle richieste DNS o i registri degli indirizzi IP. Ciò offre agli utenti un’incredibile quantità di privacy per navigare sul Web, scaricare file e riprodurre film in streaming a loro piacimento

Altre funzionalità di ExpressVPN:

  • Forte crittografia AES a 256 bit, protezione da perdita DNS e kill switch automatico.
  • Accesso affidabile alla versione browser di Netflix e alle sue numerose app.
  • Perfetto per connessioni private in paesi con pesante censura come la censura cinese.
  • Estremamente facile da usare.
ESCLUSIVO per i lettori di Addictive Tips: iscriviti per un anno di servizio con ExpressVPN a soli $6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS! Approfitta anche della garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni di ExpressVPN per una VPN veloce e sicura senza rischi.

2. IPVanish

Se vuoi rimanere nascosto su internet, IPVanish è la scelta giusta. Il servizio è ideale per gli utenti attenti alla privacy che desiderano una connessione veloce e anonima a Internet. IPVanish gestisce una rete di 850 server in 60 paesi diversi, uno dei più grandi sul mercato VPN. Questo ti offre molte opzioni per nuovi indirizzi IP e connessioni senza ritardi indipendentemente da dove vivi. IPVanish esegue il backup con larghezza di banda illimitata, assolutamente nessun limite di velocità e accesso non monitorato al traffico P2P e torrent. È il tuo internet e IPVanish ti aiuta a sfruttarlo al massimo!

IPVanish afferma in anticipo che non memorizza log di traffico di alcun tipo. Ciò mantiene al sicuro le tue informazioni più sensibili e previene le perdite dovute alle violazioni dei dati.

IPVanish include anche le seguenti funzionalità:

  • Protezione da fughe DNS e un kill switch automatico per mantenere la connessione privata.
  • Software e app personalizzati facili da usare per tutti i principali sistemi operativi e dispositivi.
  • I server veloci e sicuri consentono incredibili flussi video attraverso Kodi.
  • Scarica torrent con piena privacy e anonimato.
ESCLUSIVO per i lettori di Addictive Tips: ricevi il 60% di sconto quando ti registri per un anno di IPVanish, solo $4,87 al mese! Ogni piano è coperto da una straordinaria garanzia di rimborso di sette giorni, garantendo una prova senza rischi per la tua nuova connessione internet privata.

3. NordVPN

NordVPN ha un’incredibile reputazione per le forti politiche sulla privacy e fornisce un eccellente servizio completo. La società è in attività da anni, fornendo velocità di connessione fulminee attraverso un’enorme rete di oltre 1.000 server in 56 paesi diversi, probabilmente il più grande nel mercato VPN. La larghezza di banda illimitata e nessuna restrizione sul traffico torrent o P2P ne fanno un’esperienza ancora più fluida, e funzionalità come la protezione da fughe DNS e un kill switch automatico ti proteggono anche se qualcosa va storto.

NordVPN è sempre stata molto diretta riguardo le sue pratiche di registrazione, semplicemente perché non ne ha. Nessun registro di traffico, registri di data e ora, registri di larghezza di banda o registri di indirizzi IP, fine della storia. Questa è una delle politiche di registrazione più onnicomprensive nel mondo VPN, che rende NordVPN una scelta ideale per gli utenti attenti alla privacy.

Altre delle migliori caratteristiche di NordVPN:

  • Server specializzati che offrono doppia crittografia, routing Onion e anti-DDoS.
  • Accesso affidabile, aperto e privato a Internet anche in paesi come la Cina.
  • La giurisdizione della compagnia è a Panama, un paese amico della privacy.
  • Una delle poche VPN che mantiene un accesso affidabile a Netflix.

Iscriviti per un contratto di due anni con NordVPN e ottieni un incredibile sconto del 72%, appena $3,29 al mese! Ogni piano è coperto dalla garanzia di rimborso di 30 giorni di NordVPN, quindi non c’è alcun rischio.

4. VypVPN

VyprVPN ha alcune delle funzionalità di privacy più uniche nell’intero ecosistema VPN. La società possiede e gestisce la sua intera rete di server, oltre 700 in 70 paesi diversi. Ciò consente loro di eseguire autonomamente tutte le attività di manutenzione e aggiornamento, escludendo completamente le terze parti. L’esclusiva tecnologia Chameleon di VyprVPN le conferisce la capacità di sconfiggere le limitazioni e il blocco delle VPN nelle situazioni più estreme, anche all’interno dei confini di paesi come la Cina.

Quando si parla di pratiche di registrazione, VyprVPN è sorprendentemente semplice. La società ha un divieto rigoroso di conservazione dei dati sia per il traffico che per i log DNS, i due fattori più utilizzati per tracciare gli utenti.

VyprVPN include anche le seguenti funzionalità:

  • Supporto per un’ampia varietà di sistemi operativi, inclusi desktop, smartphone Android e iOS.
  • Funzionalità di privacy incredibili per il miglior accesso VPN in Cina e Medio Oriente.
  • Larghezza di banda illimitata e nessuna restrizione sul traffico P2P o download di torrent.

Iscriviti oggi stesso a VyprVPN e risparmia un incredibile sconto del 50% sul tuo primo mese di servizio. Puoi anche approfittare della versione di prova gratuita di tre giorni per testare la VPN prima di registrarti!

5. PureVPN

PureVPN ha tutte le caratteristiche giuste per un servizio VPN rapido, amichevole e consapevole della privacy che tutti possono godere. L’azienda gestisce una rete di oltre 750 server in 141 paesi, creando un’ampia rete in tutto il mondo per garantire a tutti la possibilità di trovare una connessione senza ritardi indipendentemente da dove vivono o viaggiano. La forte crittografia a 256-bit aiuta a mantenere lontani sguardi indiscreti sulle tue informazioni personali e sarai persino in grado di utilizzare VoIP e messaggistica istantanea in completa privacy.

PureVPN afferma fin da subito che non conservano alcun tipo di registro delle attività sui propri utenti, in modo semplice e chiaro. Ciò garantisce che il tuo traffico non possa mai finire nelle mani sbagliate.

Caratteristiche di PureVPN a colpo d’occhio:

  • Eccellente compatibilità con app personalizzate per tutti i moderni sistemi operativi, smartphone e altro.
  • Le funzioni avanzate includono la protezione anti-virus, il blocco degli annunci e le misure anti-phishing.
  • Rete di server a gestione autonoma per maggiore privacy e sicurezza.

OFFERTA: unisciti a PureVPN oggi per approfittare di uno straordinario sconto del 73% su un piano di due anni, solo $2,95 al mese! Puoi anche provarlo senza rischi con la garanzia di rimborso di sette giorni della società.

Quali sono i diversi tipi di log?

Logging o “zero log” è spesso usato come termine generico quando si tratta di VPN. In realtà, ci sono diversi tipi di dati che una VPN può archiviare, alcuni dei quali sono più propensi a danneggiare la tua privacy rispetto ad altri. Di seguito è riportata una breve panoramica dei principali tipi di registri e in che modo potrebbero influire sulla privacy online.

Registri di traffico: il tipo di registro più spaventoso è anche il più frequentemente vietato nel mercato VPN. I registri di traffico tengono traccia di cose come il tipo di download che effettui, come i torrent o le reti P2P e persino i siti web specifici che visiti.

Registri delle richieste DNS: ogni volta che si digita un URL nel browser, un servizio DNS cerca il nome, lo confronta con un elenco di domini numerati, quindi reindirizza di conseguenza. Le VPN gestiscono i propri server DNS ed è possibile che possano tenere sotto controllo i nomi dei siti a cui si accede.

Registri di data e ora: In genere conservati da molte VPN, i registri di data e ora mostrano semplicemente gli utenti che hanno effettuato l’accesso, quando si sono disconnessi e a che ora del giorno si è verificato ciascun evento.

Resgistro della larghezza di banda: quanto traffico consuma ogni utente? I log della larghezza di banda rispondono a questa domanda e aiutano le VPN a scalare la propria rete di conseguenza. Sono un altro tipo di registro comunemente conservato.

Resgistro degli indirizzi IP – Un semplice log che contiene gli indirizzi IP fisici degli utenti al momento della connessione VPN.

I provider VPN gratuiti di solito conservano i registri

I servizi VPN gratuiti possono essere trovati in Internet e negli app store, nei marketplace di estensione del browser e in altri luoghi. Svolgono le stesse funzioni dei provider VPN standard, solo che affermano di svolgere il loro lavoro gratuitamente. Sembra una soluzione rapida e semplice al problema della privacy online, ma in realtà spesso peggiora la situazione.

La stragrande maggioranza dei servizi VPN gratuiti ammette liberamente di tenere registri dell’attività dell’utente, dal traffico, delle richieste DNS e degli indirizzi IP. Alcuni sono stati scoperti a vendere tali informazioni a terzi. Anche se un servizio non ammette l’archiviazione dei registri, è molto probabile che lo faccia, poiché le VPN gratuite devono in qualche modo avere delle entrate per mantenere online la loro rete. Se questo reddito non viene dal pagamento dei clienti, deve pur venire da qualche parte.

Parte del fascino dei servizi VPN a pagamento è che queste aziende sono nel business della protezione dei propri utenti. Le VPN hanno tutti gli incentivi per mantenere i tuoi dati al sicuro e privati, anche se le agenzie governative richiedono l’accesso. Dopotutto, se falliscono, non resteranno in attività per molto tempo. È sempre meglio investire in un provider VPN affidabile e a basso costo anziché utilizzare un servizio gratuito. La tua privacy non vale il rischio.

Quali sono i vantaggi dell’utilizzo di una VPN

Oltre all’aggiunta della privacy online, l’esecuzione di una VPN sui dispositivi collegati offre una serie di funzioni extra. Pensa a ciò come a un sottoprodotto utile per proteggere i tuoi dati. Dopo alcuni giorni o settimane di utilizzo di una VPN, ti chiederai come sei riuscito a sopravvivere senza.

Guarda video di altre regioni: servizi come Netflix, Hulu, BBC iPlayer e YouTube spesso limitano quali video sono disponibili per lo streaming in diversi paesi. Nel Regno Unito avrai a disposizione un set di programmi TV, ma se viaggi negli Stati Uniti, non sarai più in grado di guardarli. La maggior parte dei servizi di streaming utilizza semplici griglie di indirizzi IP per determinare la posizione dell’utente. Con una VPN puoi cambiare rapidamente e facilmente il tuo indirizzo IP per ingannare il servizio ed apparire come se ti fossi trasferito da un’altra parte nel mondo. Tutto ciò che devi fare è fare clic, connetterti e avviare lo streaming.

Comunicazioni di testo e voce sicure: se utilizzi Skype, Discord, MSN Messenger o qualsiasi altro programma VoIP, è probabile che i tuoi dati vengano registrati da un ISP. Le conversazioni che hai con amici e familiari sono su un server da qualche parte, pronte per essere vendute a terzi. Attivando una VPN crittograferai questi dati e li manterrai invisibili ad occhi indiscreti.

Proteggi i servizi di cloud storage: servizi come Dropbox e Google Drive sono utili per il salvataggio di video, file e altri dati sensibili. L’uso dell’archiviazione cloud invia dati non protetti attraverso una connessione aperta e ciò mette a rischio le tue informazioni. Usa sempre una VPN per assicurarti che nulla lasci il tuo computer senza essere prima crittografato.

Accesso ai siti Web censurati: la censura a livello governativo è un problema crescente nel mondo, specialmente se si vive o si visitano paesi come la Siria, la Cina, l’Iran, gli Emirati Arabi Uniti e la Russia. Per mantenere aperto e gratuito il tuo accesso a Internet, esegui semplicemente una rete privata virtuale su tutti i tuoi dispositivi. Sarai in grado di accedere ai contenuti bloccati come se il filtro di censura non esistesse nemmeno.

Rimanere al sicuro durante il viaggio: viaggiare comporta una serie di rischi, soprattutto se si accede al Wi-Fi pubblico o si fa affidamento sulle connessioni Internet dell’hotel. Queste reti vengono spesso monitorate da hacker e team di sorveglianza e l’ISP che probabilmente memorizzano ogni dato inviato. Mantenersi al sicuro durante il viaggio significa utilizzare sempre una buona VPN su laptop, tablet e smartphone. I dati crittografati mantengono le tue informazioni al sicuro, indipendentemente dalla rete a cui ti colleghi. Per aumentare ulteriormente la sicurezza, assicurati di crittografare il tuo iPhone e crittografare i tuoi dispositivi Android per garantire la privacy anche quando non sei online.

Leave a comment