1. Home
  2. IT

Le Migliori VPN per DOTA 2: le scelte migliori per il 2020

DOTA 2 è un gran bel gioco, ma i grandi giochi di competizione portano con sé altri grossi problemi, come latenza elevata, ritardi e perdita di pacchetti. Quel che è peggio, DOTA 2 attira molti attacchi DDoS, che possono essere disastrosi durante l’esperienza di gioco. Pertanto l’uso di una VPN con DOTA 2 è stato un argomento “caldo” per un bel po’ di tempo – può davvero essere d’aiuto? Non causerà solo un ulteriore ritardo?

Sebbene l’uso di una VPN con un gioco qualsiasi vada contro l’accordo EULA di Steam, è spesso l’opzione migliore per molti giocatori che riscontrano questi problemi. Con una VPN, puoi scegliere un server nelle vicinanze per ridurre il ping o sceglierne uno in una posizione geografica completamente diversa cui normalmente non avresti accesso. In questa guida, ti mostreremo come abbiamo scelto le migliori VPN per DOTA, ti proporremo questo elenco di VPN e discuteremo come utilizzare una VPN con DOTA 2. Infine, ti daremo alcune informazioni riguardo al perché una VPN è così utile nell’ottimizzazione della tua esperienza di DOTA 2.

Come scegliere la migliore VPN per DOTA 2

Ci sono molte informazioni disponibili sulle VPN e molte VPN da ricordare e interpretare. Ma quando si cercano VPN da utilizzare specificamente su DOTA 2, il campo d’indagine diventa ancora più ristretto, specialmente se si dispone di un “metro di giudizio” con il quale sia possibile esaminare ogni VPN che si trova in giro sulla rete. Ecco i criteri che abbiamo seguito per determinare quali VPN fossero le migliori per DOTA 2:

  • Elevate velocità – Poiché la latenza è un problema serio con DOTA 2, la velocità della VPN deve essere considerata per prima. Hai bisogno di una connessione ad alta velocità, restrizioni di larghezza di banda pari a zero, e nessun’altra  limitazione .
  • Crittografia avanzata: la crittografia è il requisito successivo. Le VPN ti danno sicurezza inviando tutti i tuoi dati attraverso un “tunnel” crittografato. Tutte le VPN che abbiamo considerato dovevano avere la crittografia AES a 256 bit – di alto livello. Dovevano inoltre disporre di più protocolli di crittografia tra cui scegliere e alcune altre funzionalità, come il test di tenuta DNS, un kill switch automatico e la protezione anti-DDoS.
  • Grandi dimensioni di rete – Per essere sicuri di trovare sempre rapidamente un server ad alta velocità, è necessaria una VPN con una rete solida e geograficamente ben distribuita composta da molti server. In questo modo, puoi collegarti online con un nodo veloce in qualsiasi area geografica desiderata.
  • Buona compatibilità dei tuoi dispositivi: le VPN che abbiamo considerato dovevano tutte fornire supporto per una vasta gamma di sistemi operativi e dispositivi diversi, come Windows, Mac e Linux, nonché dispositivi mobili.
  • Zero logging – Potrebbe sembrare una considerazione banale o esagerata a seconda dei punti di vista, ma è di vitale importanza assicurarsi che il proprio provider VPN non tenga conto delle proprie attività o dei propri dati personali quando si usa il suo servizio. Altrimenti, questi registri di traffico, richieste, IP e cronologia possono (e probabilmente lo saranno) venire eventualmente utilizzati per identificare gli utenti.

Le migliori VPN per DOTA 2

Detto questo, ecco la nostra lista delle migliori VPN del 2019 per DOTA 2:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è una delle VPN più veloci sul mercato, offre streaming senza buffer, download veloci e navigazione senza interruzioni e, con una rete di oltre 2000 server in 94 paesi, trovare una connessione ad alta velocità per DOTA 2 non sarà mai un problema. ExpressVPN offre inoltre una larghezza di banda illimitata, nessun limite di velocità o limitazione di altro genere, e chiaramente zero restrizioni su reti P2P o torrent. Un test di velocità integrato può garantirti anche la connessione più veloce disponibile in ogni momento.

La crittografia AES a 256 bit su OpenVPN – una crittografia di livello militare – mantiene i tuoi dati sicuri e protetti e ti aiuta a rimanere nascosto da occhi indiscreti. 5 protocolli di crittografia ti offrono più opzioni tra cui scegliere in modo da poterti connettere a quasi tutti i server e bypassare la maggior parte dei firewall di censura o dei blocchi geografici sui contenuti. Con un test di tenuta DNS e un kill switch automatico, i tuoi dati rimarranno al sicuro da perdite e cadute accidentali della connessione.

ExpressVPN offre software per tanti OS e dispositivi, con supporti per Windows, Mac e Linux, Android, iPhone e iPod, estensioni del browser, router e console quali PlayStation e Xbox.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer, Hulu e Amazon Prime
  •  Server superveloci (perdita di velocità minima)
  •  Crittografia OpenVPN, IPSec e IKEv2
  •  Politica rigorosa di zero-logging
  •  Ottimo supporto (chat 24/7).

Contro

  •  Opzioni di configurazione per utenti esperti.

Puoi saperne di più su questa fantastica VPN nella nostra recensione ExpressVPN .

MIGLIOR VPN PER DOTA: ricevi il 49% di SCONTO quando ti iscrivi al piano annuale : otterrai 12 mesi + 3 mesi GRATIS, cavandotela con soli $ 6,67 / mese.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN ha una rete davvero enorme, con oltre 5.100 server in 62 paesi – ed in continua crescita – è il più grande provider di servizi del settore. NordVPN non è solo veloce, ma ha anche server di velocità ed altri speciali. Uno di questi server speciali è perfetto anche per i giocatori, offrendo ulteriore protezione Anti-DDoS. Alcuni altri includono Onion over VPN, Double VPN e server offuscati. Impostazioni avanzate come queste aiutano a rendere NordVPN una delle VPN più affidabili per bypassare i firewall più tenaci del mondo, incluso il Great Firewall of China, permettendoti di giocare ovunque nel mondo.

E parlando di sicurezza, la crittografia AES a 256 bit di NordVPN richiederebbe milioni di anni affinché il super computer più potente del mondo possa infrangerla e decifrarla. Hanno una delle politiche di zero-logging più complete del settore e, poiché ha sede a Panama, non è vincolato agli accordi di sorveglianza di massa dei governi più ficcanaso del pianeta. È praticamente immune dalle richieste di cessione dei dati degli utenti ad autorità giudiziarie o governative.

Con NordVPN, anche tu ti sentirai più a tuo agio, con una mappa per la scelta dei server, la scelta di una VPN in un’altra posizione geografica sarà un gioco da ragazzi. Puoi utilizzare NordVPN su quasi tutti i dispositivi, compresi quelli meno comuni come RaspberryPi, e puoi attivare o disattivare gli switch di sicurezza opzionali per Windows, Android e Mac che bloccano pubblicità e malware.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, iPlayer, Amazon Prime e altri servizi di streaming
  •  Il maggior numero di server VPN con diversi indirizzi IP per vari scopi
  •  Nessuna perdita di IP / DNS trovata
  •  Sede legale a Panama
  •  Ottimo servizio clienti via chat.

Contro

  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre).

Scopri di più nella nostra recensione completa su NordVPN .

IN ESCLUSIVA PER I LETTORI: paga solo $ 3,99 / mese quando ti iscrivi per un abbonamento di 2 anni – questo è uno SCONTO DEL 66%. Garanzia di rimborso di 30 giorni inclusa in tutti i piani.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost è realizzato pensando alla semplicità e alla facilità d’uso. Già da subito, i software sono facili da installare. All’avvio dell’app, ti vengono presentati 6 semplici profili di configurazione, che promettono le migliori impostazioni per il tuo caso d’uso con un solo clic. Essi includono configurazioni per la navigazione anonima, lo sblocco dello streaming, la protezione della connessione Wi-Fi e il torrenting in totale sicurezza. Ogni profilo offre ulteriori opzioni che possono bloccare siti Web, pubblicità e tracciamento dannosi, nonché comprimere i dati, reindirizzare le pagine web a HTTPS in automatico e garantirti velocità extra.

CyberGhost ha oltre 3.000 server in 61 paesi, quindi sono sempre disponibili connessioni veloci e sicure. Larghezza di banda illimitata, limiti di velocità pari a zero e velocità di connessione elevate, oltre che la crittografia AES a 256 bit, la rendono una VPN completa e affidabile. Con molti OS supportati, puoi anche connetterti fino a 5 dispositivi contemporaneamente.

Pro

  •  Sblocca Netflix Stati Uniti anche dall’app
  •  Piani convenienti
  •  Sede legale in Romania (fuori dai paesi dei cosiddetti “14 occhi”)
  •  Politica si zero-logging
  •  Garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni.

Contro

  •  Perdita WebRTC IPv6 in macOS
  •  Non sblocca tutti i servizi di streaming.

Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su CyberGhost per saperne di più.

OFFERTA PIÙ CONVENIENTE: ricevi uno SCONTO DEL 77% quando ti iscrivi al piano di 18 mesi per $ 2,75 / mese e ricevi una garanzia di rimborso di 45 giorni che non troverai da nessun’altra parte.

Come utilizzare una VPN con DOTA 2

Quindi, come si utilizza effettivamente una VPN con DOTA 2? Facile: segui questi passaggi per connetterti con una VPN e iniziare a giocare in totale sicurezza:

  1. Visita il sito Web del provider VPN di tua scelta (ti suggeriamo uno dei link sopra, riceverai uno sconto esclusivo). Vai alla pagina “piani/abbonamenti”, selezionare un piano e compilare le informazioni richieste.
  2. Dopo aver compilato le informazioni e sottoscritto l’abbonamento, scaricare e installare l’applicazione del servizio sul dispositivo che si desidera proteggere e utilizzare.
  3. Una volta installata, apri l’app e accedi con le tue credenziali VPN.
  4. La maggior parte delle VPN si connette automaticamente al server più veloce nelle vicinanze. Se questo si adattasse al tuo caso d’uso (ovvero non ti interessa accedere ai server DOTA fuori dalla tua posizione fisica), sei pronto per il passaggio successivo. In caso contrario, apri l’elenco dei server VPN e scegli un server nell’area geografica in cui desideri connetterti.
  5. Prima di continuare a giocare a DOTA 2, esegui un rapido test dell’indirizzo IP. Apri il tuo browser web e digita ipleak.net nella barra degli indirizzi. Questo ti porterà a una pagina con una casella nella parte superiore. Nella parte superiore della casella ci sarà una lunga serie di numeri (il tuo indirizzo IP). Sotto questi numeri ci sarà il nome di un paese (Es.: Italia) – questo è il paese di origine del tuo indirizzo IP. Se il nome del paese di origine corrisponde al server VPN a cui ti sei connesso, allora sei connesso in modo sicuro e sei pronto per giocare. In caso contrario, non sei connesso in modo sicuro alla tua VPN. Torna all’elenco dei server VPN e riprova. Se ciò non dovesse funzionare, contatta direttamente il customer service del tuo provider per la risoluzione dell’eventuale perdita IP

Perché usare una VPN con DOTA 2

DOTA 2 sta per Defence of the Ancients 2. È un sequel del 2013 del gioco originale (intitolato semplicemente “DOTA”) che è stato immesso sul mercato nel 2003. È diventato estremamente popolare grazie alle sue caratteristiche uniche e ai molti aspetti “social”. Tuttavia, essendo incredibilmente popolare nel mondo e con una vasta base di giocatori, ha i suoi problemi, specialmente la latenza.

Problemi di latenza

In un gioco come DOTA 2, dove le mosse veloci sono essenziali per la vittoria, i server troppo distanti vengono additati come la causa dei tempi di ping elevati, ma ci sono molti fattori coinvolti nella determinazione di un’elevata latenza.

Quando hai un lungo percorso tra te e il server, i tuoi pacchetti di dati devono fare più “salti” su molti nodi. Se il server ha raggiunto la sua massima capacità, tra la distanza e il numero di giocatori, il tempo di ping sale alle stelle, causando un ritardo considerevole.

Risolvere i problemi di latenza

Per evitare che si verifichino problemi di latenza, DOTA 2 consiglia ai suoi giocatori di connettersi al server più vicino. Può andare bene, ma se vuoi accedere a un server dall’altra parte del pianeta, o semplicemente giocare con gli amici su un altro server, riscontrerai un ritardo. Una VPN può aiutarti di certo.

Normalmente, quando giochi a DOTA 2 su una normale connessione Internet, il tuo gioco sarà influenzato dal traffico del tuo ISP. Quando il traffico diventa intenso o stai usando troppa larghezza di banda, dall’ISP rallenteranno la velocità della tua connessione. Se usi una VPN, il tuo traffico viene nascosto al tuo ISP. Poiché il tuo ISP non può “vedere” il tuo traffico a causa della crittografia della tua VPN, non può rallentarti. E se ti connetti a un server VPN veloce, viene anche reindirizzato attraverso percorsi meno congestionati, riducendo ulteriormente i tempi di ping.

Non solo puoi risolvere i problemi di latenza, ma con una VPN puoi anche evitare problemi di matchmaking. Se stai provando a giocare a DOTA 2 con un amico ma non riesci a entrare nella stessa coda a causa dei tempi di ping elevati, connettiti a un server VPN più veloce.

Altri motivi per utilizzare una VPN

Ci sono molte altre cose per cui una VPN può essere utile con DOTA 2. Eccone alcune:

  • Proteggiti dagli attacchi DDoS – In una partita presa sul serio come su DOTA 2, gli attacchi DDoS sono una vera minaccia, specialmente se entri in alta classifica. Poiché una VPN nasconde il tuo indirizzo IP, la tua connessione personale non può essere individuata, inondata di traffico e bloccata.
  • Accedi a Steam dall’estero : alcuni Paesi bloccano l’accesso a Steam e ad altri mercati. Anche se puoi accedervi, se desideri effettuare un acquisto all’estero, se il tuo indirizzo IP non corrisponde al paese di origine del servizio, potresti essere bloccato. L’uso di una VPN può permetterti di falsificare il tuo indirizzo IP per far sembrare che tua sia tornato a casa permettendoti di continuare ad accedere e utilizzare il servizio.
  • Sicurezza informatica generale – Internet non è un luogo sicuro. Ci sono hacker e ladri di identità, e ci sono (ISP, governi) che spiano tutto quello che fai . Poiché le VPN crittografano i tuoi dati, incluso il traffico e la posizione, le tue attività online vengono mantenute come dovrebbero essere: private e anonime.

Conclusione

Decidere se utilizzare una VPN per giocare a DOTA 2 può essere una scelta difficile. E una volta che lo fai, capire quale VPN sia la migliore può essere motivo di confusione. Con questa guida, abbiamo fatto del nostro meglio per chiarire qualsiasi dubbio in modo da poter lasciarti fare una scelta più informata su quale VPN scegliere. Una volta che decidi, potresti addirittura ritrovarti a chiederti perché hai impiegato tanto tempo per arrivare a questa magnifica, potente ed utile soluzione.

Hai usato una VPN con DOTA 2? Com’è andata? Ha ridotto i tempi di ping e reso il gioco più piacevole? Dicci come è andata – bene o male che sia – nella sezione commenti qui sotto.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.