1. Home
  2. IT

Migliori VPN per la Turchia nel 2019 e i motivi per usarne una

La Turchia oggi subisce severe restrizioni sulla libertà di internet, con frequenti blackout di Internet e blocco dei siti di social media da parte del governo durante i periodi di disordini. Dal 2016 la situazione è peggiorata, il governo che filtra e blocca più siti web, riduce la larghezza di banda durante gli eventi politici e addirittura interrompe completamente l’accesso a Internet per periodi di tempo più o meno lunghi.

A causa di queste restrizioni repressive, molte persone in Turchia usano una VPN per accedere a Internet liberamente e senza monitoraggio. Durante i periodi di turbolenza politica, l’accesso a Internet diventa ancora più essenziale. Tuttavia, nello stesso periodo dal 2016 è stata creata una serie di blocchi VPN per rendere più difficile per le persone usufruire dei servizi VPN nel paese.

Abbiamo identificato un elenco di provider VPN che sono stati segnalati per il loro funzionare ancora senza intoppi in Turchia. In questo articolo descriviamo come è possibile utilizzare una VPN per aggirare le restrizioni Internet e quindi condivideremo i nostri consigli per le migliori VPN per la Turchia .

Come scegliere la migliore VPN per la Turchia?

  1. Iscriviti a una delle  VPN in questa guida .

Consigliamo vivamente  ExpressVPN ( risparmia il 49% qui ) , troverai anche altri tre servizi VPN di livello mondiale che funzioneranno alla grande.

  1. Scarica e installa il software client VPN.
  2. Connettiti al server VPN preferito, indipendentemente da dove ti trovi.
  3. Ora puoi goderti l’accesso illimitato a qualsiasi sito web.

Offerta esclusiva: risparmia il 49%. Prova ExpressVPN senza rischi!

Ottieni la VPN n. 1 

30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati

Utilizzo di una VPN per aggirare le restrizioni Internet

Quando il governo decide di bloccare un sito Web come Facebook in Turchia, obbliga i provider di servizi Internet (ISP) a impedire a tutti i loro clienti di accedere a quel sito. Gli ISP si organizzano in modo che quando si tenta di accedere al sito Web di Facebook, la connessione a Internet viene bloccata dall’accesso ai dati del sito. Questo è ciò che è accaduto durante il periodo di disordini del tardo 2016, in cui molti dei maggiori ISP del paese hanno bloccato l’accesso a Facebook, Twitter, YouTube e WhatsApp per impedire alle persone di conoscere o discutere della situazione politica.

Se ti trovi in ​​Turchia durante un periodo di blackout, puoi accedere ai siti Web bloccati utilizzando una VPN. Una VPN è un software che si installa sul telefono o sul computer e che crittografa tutti i dati prima che il dispositivo li invii su Internet. Questi dati crittografati vengono passati a un server gestito dal provider VPN dove vengono decodificati e quindi inviato verso la loro destinazione originale.

Questa crittografia significa che nessuno può vedere il contenuto dei dati che si inviano su Internet. Il governo non può vedere quali siti stai guardando o leggere le comunicazioni che invii. Inoltre, poiché il tuo ISP non può vedere a quale sito web ti stai collegando, non può bloccare l’accesso a determinati siti. Quando si attiva una VPN e ci si connette a un server, è possibile continuare a utilizzare Internet come di consueto per la navigazione in siti Web, l’invio di e-mail o l’invio di messaggi istantanei. Puoi accedere a siti bloccati come Facebook o YouTube  e usarli normalmente. Ora tutte le informazioni che invii sulla tua connessione verranno crittografate al fine di proteggere la tua privacy e permetterti di utilizzare Internet liberamente.

Tuttavia, alcune reti in Turchia hanno iniziato a utilizzare il software di rilevamento VPN per bloccare le connessioni da VPN. Ciò significa che non tutte le VPN funzioneranno in Turchia poiché alcune di esse verranno rilevate e bloccate. I fornitori di VPN sono in costante fermento per gli sviluppi e i ripetuti aggiornamenti del software di blocco, cercando di trovare nuovi modi per consentire alle persone di continuare ad accedere ai siti che vogliono utilizzare.

Altri motivi per utilizzare una VPN

Oltre a evitare i blackout e consentire l’accesso a siti Web bloccati, ci sono molti altri vantaggi nell’utilizzo di una VPN:

Proteggiti dalla curiosità del tuo governo

Come accennato sopra, l’utilizzo di una VPN proteggerà i tuoi dati dall’osservazione da parte del governo e del tuo ISP. Quando i tuoi dati vengono crittografati prima di essere inviati su Internet, sarà quasi impossibile per gli osservatori esterni di qualsiasi tipo accedervi e raccogliere dati. Se non vuoi che le tue e-mail vengano lette o che la cronologia di internet sia tracciata, allora usare una VPN che le renda quasi impossibile persino per la sofisticata tecnologia di spionaggio.

Migliora la tua sicurezza informatica

Un’altra preoccupazione relativa alla sicurezza online è l’hacking dei tuoi dispositivi, che si tratti del governo che cerca di raccogliere dati o di criminali che cercano di rubare la tua identità. Ogni volta che si connette il dispositivo a una rete pubblica WiFi si corre il rischio che qualcun altro su tale rete sia in grado di hackerare il dispositivo osservando i dati inviati attraverso la rete. L’utilizzo di una VPN per crittografare i dati chiude questa falla di sicurezza e garantisce che le persone non possano accedere ai dati dal dispositivo quando si utilizza la rete Wi-Fi pubblica.

Accedi ai contenuti web e media di altri Paesi

Se si desidera guardare le notizie provenienti da una fonte straniera come il provider Britannico BBC o per vedere notizie, video o media da altri paesi, è possibile utilizzare una VPN. Anche un sito come BBC iPlayer che è normalmente utilizzabile solo nel Regno Unito può essere utilizzato in Turchia con una VPN. Hai solo bisogno di scegliere un server nel tuo paese di interesse per la connessione, quindi sarai in grado di navigare in Internet come se fossi in quel paese. Se ti connetti a un server VPN nel Regno Unito e poi visiti il sito Web di iPlayer, sarai in grado di guardare contenuti live e on-demand tra cui notizie, documentari e altri tipi di spettacoli. Un buon provider VPN avrà server in tutti i paesi del mondo, quindi sarai in grado di utilizzare siti web da quasi ovunque come se li stessi consultando a livello locale.

Come scegliere un provider VPN

Poiché l’accesso a Internet è più importante che mai in termini di libertà di comunicazione e delle libertà personali, è chiaro quanto sia essenziale utilizzare una VPN in Turchia per aggirare i blackout forzati del governo. Ma come abbiamo detto, non tutte le VPN funzionano in Turchia. Oltre a cercare un provider che funzioni aggirando il software di blocco VPN, quali altre funzionalità dovresti cercare in una VPN? Quando stai provando a scegliere un provider VPN, ecco i problemi che vorresti considerare:

  • Forte crittografia Per mantenere i dati al sicuro hai bisogno di una crittografia forte che sarà quasi impossibile da decifrare. La crittografia a 256 bit è lo standard del settore per una sicurezza forte.
  • Nessuna registrazione (zero-logging). Alcuni provider VPN tengono traccia di quali siti visitano gli utenti e di come hanno utilizzato la loro connessione Internet. Questo è un problema in quanto un governo può costringere un provider VPN a consegnare i propri dati sui propri utenti, compromettendo la privacy. Quindi cerchi un provider VPN che non tenga traccia del tuo uso di Internet, così, quando gli verrà chiesto di consegnare i dati, non avrà nulla da dare alle autorità.
  • Una grande rete di server. Vuoi una VPN con molti server disponibili per il tuo specifico utilizzo in modo che tu possa trovarne uno che funzioni. È anche utile che quei server si trovino in una vasta gamma di paesi in modo che tu possa accedere a Internet come se fossi in una qualsiasi di quelle posizioni fittizie.
  • Velocità di connessione elevate. Non vuoi una VPN lenta che renderà il tuo internet lento e doloroso da usare. I migliori provider VPN hanno connessioni super veloci che non ti accorgerai nemmeno essere state rallentate dalla crittografia.

Le migliori VPN per gli utenti Internet turchi

Abbiamo utilizzato questi fattori e informazioni su quali provider stiano ancora funzionando nel paese per compilare un elenco delle migliori VPN per la Turchia:

1 – ExpressVPN

ExpressVPN è il gold standard dei provider VPN. Con una grande qualità nelle aree di sicurezza, velocità e facilità d’uso, è uno dei provider VPN globali più affidabili. Durante i precedenti blackout in Turchia, il servizio ha continuato a funzionare per consentire agli utenti di accedere a siti Web bloccati.

La forte crittografia a 256-bit e la politica di zero-registrazione assicurano una solida sicurezza e l’enorme rete di oltre 1000 server in 94 diversi paesi consente di accedere a siti Web di tutto il mondo. Le connessioni sono super veloci e il software è facile da usare e può essere installato su dispositivi Windows, Mac, Linux, iOS e Android ed è anche disponibile come estensione per i browser Web Google Chrome e Mozilla Firefox.

Pro

  •  Sblocca Netflix, iPlayer, Hulu, Amazon Prime
  •  Più di 3000 server super veloci
  •  Torrenting esplicitamente consentito
  •  Politica rigorosa di no-logging
  •  Chat live 24/7.

Contro

  •  Leggermente più costoso della concorrenza.

2 – NordVPN

Per il massimo livello di sicurezza quando si desidera la migliore protezione assoluta, consigliamo NordVPN . Questa azienda offre uno speciale servizio di doppia crittografia che mette i tuoi dati attraverso due livelli separati di crittografia. Una volta che i tuoi dati vengono prima crittografati e inviati dal tuo dispositivo, questi vanno ad un server in cui vengono nuovamente crittografati e inviato a un secondo server. Al secondo server il tutto viene decrittografato e inviato a destinazione. Questi due livelli di crittografia garantiscono la massima sicurezza possibile per i tuoi dati rendendoli praticamente impossibile da decifrare.

Come ci si aspetterebbe, l’azienda utilizza una crittografia forte e ha una politica di non-registrazione. Oltre a un’eccellente sicurezza, il servizio dispone di una vasta rete di 1070 server in 60 paesi diversi. È possibile installare il software su dispositivi Windows, Mac OS, Linux, iOS, Chrome OS, Android e Windows Phone.

Pro

Contro

  •  Molto pochi
  •  A volte le app possono essere lente da connettere.
Ottieni un enorme sconto del 66% sullo speciale di due anni di NordVPN, per un costo totale di soli $ 3,99 al mese , con una garanzia di rimborso di 30 giorni.

4 – VyprVPN

Se vuoi essere in grado di utilizzare Internet anche durante i blackout e poter aggirare quasi tutti i tipi di software di rilevamento VPN, allora VyprVPN è la tua scelta migliore La particolarità di questo software è il suo protocollo Chameleon, progettato per sconfiggere i meccanismi di blocco della VPN. Funziona crittografando sia i dati che si inviano su Internet che i loro metadati. Questi metadati contengono informazioni sui dati come origine e destinazione e normalmente una rete può eseguire la scansione di questi metadati per rilevare l’utilizzo della VPN. Con il protocollo Chameleon attivo, non è possibile per la rete vedere i metadati e quindi le reti non possono rilevare l’uso della VPN. Ciò significa che è possibile continuare a utilizzare questa VPN anche quando le reti utilizzano il blocco VPN. Il servizio è stato segnalato come ancora funzionante in Turchia durante l’ultimo blackout.

La crittografia utilizzata è solida ed esiste una politica di non-registrazione. La rete di servizio offre 700 server in 70 paesi e il software è disponibile per Windows, Mac OS, iOS e Android.

Approfitta del 50% di sconto sul tuo primo mese con VyprVPN , oltre ad una prova gratuita di tre giorni.

4 – PureVPN

Se sei un nuovo utente VPN e desideri il servizio VPN più semplice e facile da usare, ti consigliamo PureVPN . Questo servizio è stato confermato come ancora funzionante in Turchia durante l’ultimo blackout. Oltre alla VPN altamente efficace, un abbonamento al servizio viene fornito con un pacchetto di software di sicurezza aggiuntivo. Ciò include la protezione anti-virus e anti-malware, il blocco degli annunci, l’anti-spam e le opzioni di filtro delle app, rendendo il servizio un pacchetto di sicurezza all-in-one.

Il componente VPN del servizio ti dà accesso a una rete di 750 server in 140 paesi diversi, per aiutarti a superare le restrizioni regionali. Utilizza la crittografia a 256 bit e ha una politica di zero-registrazione per la tua massima privacy. Ha anche opzioni extra come un add-on IP dedicato e un kill switch internet oltre alla protezione da DDoS. Il software è disponibile per Windows, Mac OS, Android, iOS e Android TV, oltre alle estensioni del browser per Chrome e Firefox.

Per risparmiare denaro su PureVPN, puoi usufruire di uno sconto del 73% sul piano di due anni, per un costo totale di $ 2,95 al mese, con una garanzia di rimborso di sette giorni.

Conclusione

Le restrizioni repressive di internet imposte ripetutamente dal governo turco durante i periodi di disordini cercano di impedire ai cittadini di accedere a siti di social media, siti di notizie e altro ancora. Questo tentativo di reprimere la libera comunicazione ha ostacolato l’usabilità di Internet per ampie fasce della popolazione durante i periodi in cui questa comunicazione era ed è più importante.

Molte persone in Turchia utilizzano una VPN per continuare a utilizzare Internet liberamente durante i periodi di blackout imposti dal governo. Tuttavia, recentemente il governo turco ha attuato il blocco delle VPN per impedire alle persone di utilizzare le proprie VPN per aggirare le restrizioni.

Abbiamo fornito un elenco di provider VPN che sono stati segnalati come ancora funzionanti in Turchia, insieme a raccomandazioni su quali servizi si adattino a diversi tipi di utenti. Queste VPN rappresentano la migliore possibilità di continuare ad accedere gratuitamente a Internet quando si vive o si viaggia in Turchia.

Hai avuto esperienze con black-out e restrizioni quando usi internet in Turchia? Quali VPN hai riscontrato funzionare ancora in Turchia? Facci sapere tutti i dettagli nei commenti qui sotto.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment