1. Home
  2. IT

Migliori VPN per ridurre il buffering: come Sconfiggere il “rallentamento” di Internet

Uno dei problemi più frustranti dell’era moderna è il buffering. Tutti lo incontrano ogni volta che caricano un video; è quel noioso cerchio che gira cercando di distrarti mentre il contenuto viene caricato in background. A volte il buffering dura solo pochi secondi, ma a volte sta lì fermo ed il tuo video non verrà mai caricato.

Soprattutto con la fine della neutralità della rete, il buffering ha assunto un’importanza completamente nuova. Sempre più persone sperimentano rallentamenti di internet, tutto grazie a società avide che cercano di far pagare di più per un internet più veloce. La buona notizia è che ci sono strumenti per combattere questa piaga, i migliori dei quali sono le reti private virtuali.

Di seguito diamo uno sguardo più da vicino alle VPN migliori e più veloci da utilizzare per ridurre il buffering online. Non importa se stai guardando Netflix sul tuo PC, Kodi sulla tua Fire TV o YouTube sul tuo smartphone, una buona VPN può eliminare i problemi di buffering in un attimo.

Offerta esclusiva: risparmia il 49%. Prova ExpressVPN senza rischi!

Ottieni la VPN n. 1

30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati

Nozioni di base su Buffering, Throttling e Rallentamento di Internet

Che cosa causa problemi di prestazioni alla tua connessione Internet? Come puoi risolverli senza distruggere l’intero computer? Abbiamo le informazioni proprio qui!

Buffering

Il buffering è una parte normale di Internet e probabilmente non scomparirà mai completamente. Lo streaming consente ai dati di essere caricati e mostrati direttamente, fornendo “flussi video” più fluidi che non saltano o si bloccano. Quando il buffering avviene all’inizio di un video e dura solo pochi istanti, tutto va bene. Anche la pausa occasionale nel mezzo di un video per recuperare dati memorizzati nella cache è normale.

Il buffering eccessivo però tuttavia, è un problema odioso. Potrebbe significare che la tua connessione a Internet è lenta, la società (il provider) che “consegna” il tuo video ha server lenti o qualcosa non va nel video stesso. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, i problemi di buffering si riducono a un problema con il proprio ISP. Se la tua velocità di internet non è all’altezza, probabilmente passerai più tempo a guardare le animazioni di buffering (che negli ultimi anni sono diventate particolarmente divertenti, forse per non far innervosire i clienti) rispetto ai video desiderati.

Throttling

Throttling è il processo di rallentare artificialmente una connessione internet. Gli ISP come Verizon spesso riducono le connessioni nel tentativo di conservare i dati e fanno pagare di più agli utenti per accedere a flussi più veloci. È una pratica ingiusta, e può causare tutti i tipi di problemi di buffering su una varietà di dispositivi.

Se si verificano schermate di buffering frequenti, forse si sta subendo il throttling. Inizia visitando il sito di test di limitazione di BattleForTheNet. Fai clic sul pulsante e attendi i risultati per vedere se sei stato rallentato dal tuo ISP. In tal caso, contattali immediatamente o utilizza semplicemente una VPN per ignorare del tutto il problema.

Risoluzione dei problemi di rallentamento

Potrebbe esserci un numero qualsiasi di cause che contribuiscono a problemi di buffering e rallentamento. Uno dei più comuni riguarda direttamente il tuo ISP, specialmente se ti sta rallentando. Un buon metodo è implementare una VPN affidabile con server veloci, una che può impedire il buffering attraverso la combinazione di una forte connessione e una solida crittografia. Queste funzioni interagiscono per superare i blocchi di regolazione del traffico, in modo da poter godere di video HD senza dover attendere ritardi di buffering.

VPN: il modo migliore per ridurre il buffering

Il modo migliore per porre fine ai problemi di limitazione e buffering è eseguire una buona VPN con server veloci e affidabili. Le reti private virtuali sono potenti e facili da usare e puoi eseguirle su tutti i dispositivi che possiedi, inclusi PC, smartphone, tablet e persino Fire TV. Semplicemente registrandoti e connettendoti puoi eliminare alcuni problemi di buffering in un istante.

Come una VPN interrompe il buffering

Le reti private virtuali forniscono privacy e anonimato grazie alla crittografia dei dati, un processo che avvolge ogni pacchetto di informazioni in uno strato di codice indistruttibile prima che lasci il tuo dispositivo. Nessuno può vedere cosa c’è dentro questi pacchetti, nemmeno il tuo ISP, il che significa che non possono emanare misure di limitazione contro la tua connessione. Sei ulteriormente protetto da questi pericoli grazie alle funzionalità di anonimizzazione fornite dalle VPN, eliminando i ritardi di buffering e fornendo video fluidi e sereni ogni volta che ti colleghi.

Valutare le VPN

Scegliere la VPN giusta richiede molto più che scegliere un servizio a caso. Le questioni relative alla privacy e alla censura sono considerazioni reali. Se non esegui ricerche e scegli saggiamente la tua VPN, potresti mettere i tuoi dati a rischio e subire i problemi di buffering e rallentamenti frequenti.

Di seguito sono riportati i criteri principali da utilizzare quando si seleziona una buona VPN con velocità elevate. Abbiamo utilizzato le stesse funzionalità per darti i nostri consigli nella prossima sezione, permettendoti di trovare la VPN più veloce, più sicura e più affidabile in circolazione.

  • Velocità: alcune VPN sono più lente di una connessione non protetta. Se vuoi fermare il buffering, assicurati che offrano server veloci in tutto il mondo.
  • Rete: più grande è la rete VPN, migliore è la tua connessione.
  • Funzioni di sicurezza: livello di crittografia, la protezione da perdite DNS e kill switch automatici sono cruciali per mantenere la connessione sicura.
  • Politica di registrazione: per garantire una vera privacy, scegliere sempre un servizio VPN con una rigorosa politica di zero-logging.

VPN migliori e più veloci per ridurre il buffering

La velocità è tutto quando si tratta di ridurre il buffering usando una VPN. Consulta i nostri consigli qui sotto per ottenere le VPN più veloci e affidabili.

1 – ExpressVPN: veloce e intuitivo

Quando la velocità è la tua priorità, metti ExpressVPN in cima al tuo elenco. La società gestisce una vasta rete di oltre 2.000 server in 94 paesi diversi, ognuno dei quali con connessioni veloci e stabili in tutto il mondo. Ciò consente di utilizzare qualsiasi servizio di streaming video e di guardare contenuti di alta qualità senza timore di buffering o throttling. ExpressVPN offre persino test di velocità in-app in modo da poter misurare le prestazioni e cambiare server per una connessione ottimale in ogni momento.

ExpressVPN offre tutta questa velocità senza sacrificare la privacy o la sicurezza. I tuoi dati sono racchiusi nella dura crittografia AES a 256 bit e non vengono mai creati registri di traffico, mantenendo il tutto invisibile a terze parti, incluso il tuo ISP. Altre caratteristiche includono larghezza di banda illimitata, nessuna restrizione sul traffico P2P o torrent, nessun limite di velocità e software facile da usare per Windows, Mac, Linux, Android e iOS.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer e altri servizi di streaming
  •  94 paesi, oltre 3.000 server
  •  Crittografia AES-256 bit di livello Govt
  •  Politica rigorosa di no-log (registrazione zero)
  •  Supporto per chat live disponibile.

Contro

  •  Elevato costo per gli utenti mensili.

Dai un’occhiata alla nostra recensione di ExpressVPN per maggiori informazioni sulle fantastiche funzioni del servizio!

OFFERTA ESCLUSIVA: iscriviti per un anno ad ExpressVPN a $6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS! C’è anche una garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi, nel caso non fossi completamente soddisfatto del servizio.

2 – NordVPN – Protezione veloce e potente

La principale caratteristica di NordVPN è l’incredibile dimensione della sua rete. La società gestisce oltre 4.800 server in 62 paesi diversi, offrendo un incredibile numero di connessioni veloci in tutto il mondo. Questa rete è quasi il doppio della copertura offerta da altri provider VPN! Molti di questi server sono configurati per gestire specifici tipi di traffico, offrendo funzionalità uniche e utili come la doppia crittografia, offuscamento della posizione, indirizzi IP dedicati e protezione DDoS.

NordVPN non tiene assolutamente traccia del traffico, registri di data e ora, registri di larghezza di banda o registri di indirizzi IP. Vanta una delle politiche di registrazione più onnicomprensive del mondo VPN, che rende NordVPN una scelta ideale per gli utenti attenti alla privacy. Le app di NordVPN forniscono anche la crittografia AES a 256 bit, la protezione contro le perdite DNS e un kill switch automatico per mantenere la sicurezza e l’anonimato anche se qualcosa va storto.

Pro

  •  Sblocca American Netflix
  •  Nessun limite di larghezza di banda
  •  Fino a 6 connessioni simultanee
  •  Nessun registro e connessioni crittografate per una privacy totale
  •  Supporto per la chat dal vivo.

Contro

  •  Può richiedere fino a 30 giorni per elaborare i rimborsi.

Scopri di più sull’esperienza NordVPN nella nostra recensione completa NordVPN.

OFFERTA: ottieni uno sconto del 77% sull’abbonamento di 3 anni, solo $2,75 al mese! Tutti i piani sono supportati da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3 – PrivateVPN: stabile e sicuro

PrivateVPN è una VPN veloce e affidabile che è facile da usare, chiunque la può configurare in pochi secondi. I nuovi arrivati ​​VPN apprezzeranno il design e l’interfaccia intuitiva del software, mentre i veterani della privacy apprezzeranno le funzionalità di sicurezza aggiuntive. Le velocità di PrivateVPN e l’affidabile rete di server la rendono una scelta fantastica per mantenere i tuoi dati al sicuro, riducendo al contempo il buffering ed eliminando i problemi di throttling.

PrivateVPN gestisce una rete di 100 server in 56 paesi diversi, offrendo grandi velocità e una varietà di indirizzi IP a tutti i tuoi dispositivi. La società blocca i dati che passano attraverso questa rete con crittografia AES a 256 bit e mantiene sicura la connessione con un kill switch automatico, una protezione da perdita DNS e una politica di registrazione zero su tutto il traffico.

Ulteriori informazioni sulle funzionalità di PrivateVPN sono nella nostra recensione di PrivateVPN.

Altri metodi per ridurre il buffering

Il buffering non è sempre causato dalla strozzatura. Le VPN possono spesso ridurre i ritardi in altre circostanze, di solito senza molto sforzo da parte dell’utente. Se riscontri ancora un rallentamento, prova questi suggerimenti di seguito per ottenere le massime velocità.

Cambia le impostazioni della tua VPN

La maggior parte delle VPN interromperà immediatamente gli sforzi di limitazione semplicemente connettendosi a un server anonimo. In alcuni casi, tuttavia, ciò potrebbe non essere sufficiente per ridurre il buffering. Puoi modificare alcune delle impostazioni della VPN per provare un approccio differente.

Per iniziare, apri la pagina delle configurazioni della VPN e cerca un’opzione per modificare le impostazioni di sicurezza. All’interno, controlla i modi per modificare la porta predefinita, attivare i protocolli di crittografia aggiuntivi o cambiare completamente i tipi di crittografia. Di seguito sono riportate alcune modifiche comuni che potresti essere in grado di fare e che spesso aiutano a fermare la limitazione e ridurre il buffering.

  • Usa la porta UDP o TCP 1194, la porta ufficiale OpenVPN
  • Abilita le connessioni SSH su qualsiasi porta
  • Attiva la crittografia SSL su qualsiasi porta
  • Passare alla porta UDP o TCP 80
  • Prova una porta alta, come la 41185

Utilizzare un tunnel SSL/TLS

I tunnel SSL (Secure Socket Layer) sono un metodo affidabile per sconfiggere gli sforzi di limitazione dell’ISP e ridurre il buffering del video. Ogni volta che vedi un sito Web con l’icona di un lucchetto verde, significa che era protetto con HTTPS o HTTP sicuro. Questo protocollo utilizza SSL e puoi fare lo stesso per tutto il tuo traffico Internet, rendendolo veloce, anonimo e difficile da tracciare.

Stunnel è il software più popolare per la configurazione e l’utilizzo di tunnel SSL. Ci vuole un po’ di ricerca per farlo correttamente, ma una volta completato sarai in grado di bypassare la strozzatura in un istante. Puoi anche scegliere un servizio VPN che offra tunnel SSL come impostazione predefinita, come NordVPN. Questo metodo riduce un po’ la sicurezza della tua connessione, ma è molto più veloce e può essere la chiave per eliminare del tutto il buffering.

Ulteriori vantaggi dell’utilizzo di una VPN

Le VPN sono ottimi strumenti multiuso che fanno ben più che crittografare e superare il buffering. Possono aiutarti ad accedere a contenuti censurati, ignorare i firewall governativi, persino farti vedere film di altri paesi! Ti elenchiamo di seguito tutti i vantaggi a cui avrai accesso.

Sblocca Netflix

Se non riesci a guardare Netflix nel tuo paese, o se vuoi provare lo streaming video da altre regioni, una buona VPN può aiutarti. Ti permettono di cambiare il tuo indirizzo IP in uno nuovo di un’altra area, facendo credere a siti come Netflix, BBC iPlayer e YouTube di trovarti in un altro paese. Ricarica la pagina e improvvisamente tonnellate di nuovi programmi TV e film sono pronti per lo streaming, e non hai nemmeno dovuto alzarti dal tuo divano!

Proteggi il tuo Fire TV

L’esecuzione di una VPN su Fire TV è un ottimo modo per proteggere i dati lasciando il tuo dispositivo di streaming in modo da poter guardare i film in santa pace. Potresti pensare di essere al riparo da limitazioni, buffering o problemi di privacy quando usi una Fire Stick, ma gli ISP controllano questo hardware proprio come smartphone e PC. Le VPN mettono fine a questi problemi subito e lo fanno tranquillamente in background.

Nascondi gli streaming di Kodi

Kodi è un fantastico software che ti consente di trasmettere contenuti da tutto il mondo, tutti gratuitamente. Alcuni Add-On per Kodi sono noti per accedere a contenuti illegali, tuttavia, il che significa che i governi e gli ISP hanno maggiori probabilità di monitorare i tuoi streaming, anche se usi Kodi per motivi legali.

Gestire una VPN con Kodi ti aiuta a tenerti al sicuro ogni volta che sei online. La crittografia impedisce agli ISP di verificare i dati, interrompere i tentativi di limitazione e ridurre automaticamente il buffering. Puoi anche accedere a tutti i componenti aggiuntivi di Kodi in completa privacy. Se vuoi usare Kodi anche solo una volta, assicurati di eseguire una VPN in background.

Conclusione

Pronto a togliere il buffering mentre navighi o fai streaming video? La VPN corretta può ridurre o eliminare i frustranti ritardi del buffering su un’ampia varietà di dispositivi e connessioni, dagli smartphone ai PC e persino al set top box dedicate. Tutto quello che devi fare è scegliere il servizio più veloce e divertirti!

Hai altri suggerimenti per battere il buffering? Condividili nella sezione commenti qui sotto!

Leave a comment