1. Home
  2. IT

Come accedere ai siti bloccati in India utilizzando una VPN

Non riesci a visitare i siti Web desiderati mentre sei in India? Hai problemi ad accedere ai tuoi servizi di social media o siti di streaming online preferiti? È molto probabile che tu sia bloccato da remoto dal sito stesso in base alla tua posizione. Potresti anche essere sotto un firewall di censura che impedisce l’accesso a una vasta gamma di contenuti. Ad ogni modo, esiste un ottimo modo per accedere ai siti bloccati in India: utilizzare una rete privata virtuale affidabile anche nota come VPN.

Le VPN sono strumenti veloci, semplici, convenienti e altamente efficaci che possono aiutare a superare le barriere di restrizione geografica per sbloccare siti Web da tutto il mondo. Non importa se stai tentando di accedere ai social media in India o semplicemente navigando su alcuni siti Web casuali, con una VPN dalla tua parte, sarai in grado di bypassare tutti i tipi di barriere online e accedere ai contenuti bloccati in India ed anche all’estero.

Utilizzare una VPN per accedere ai siti bloccati in India

Nel mondo moderno, è estremamente importante mantenere i tuoi dati e la tua identità quanto più sicure possibile. I criminali informatici, le misure di sorveglianza del governo e gli ISP ficcanaso sono dietro ogni angolo, ognuno desideroso di mettere le mani sulle tue informazioni private. Con una VPN che funziona silenziosamente in background, puoi contrastare queste misure e utilizzare Internet senza preoccuparti del furto di dati.

Caratteristiche VPN di cui hai bisogno

L’uso di una VPN significa che il tuo traffico sarà crittografato in modo che nessuno possa vedere a cosa stai accedendo su Internet. Copre inoltre la tua identità per aiutarti a rimanere anonimo ogni volta che vai online, rendendosi strumenti perfetti per la privacy web di base.

Scegliere la VPN giusta significa molto di più che cercare i massimi livelli di crittografia. È necessario un equilibrio tra velocità, disponibilità di server e compatibilità software per garantirti la migliore esperienza possibile. Di seguito abbiamo raccolto i criteri principali per la scelta di una VPN. Abbiamo usato queste stesse caratteristiche per scegliere le nostre raccomandazioni che troverai nella sezione successiva, assicurandoti di avere la rete più veloce e la migliore esperienza possibile!

  • Reputazione: puoi fidarti della tua VPN? L’abbonamento ad un’azienda rispettabile è senza dubbio la cosa più importante, poiché gestirà tutti i tuoi dati privati.
  • Crittografia solida – crittografia AES a 256 bit è lo standard di settore per il download online e lo sblocco di siti web.
  • Politica di registrazione: è indispensabile utilizzare solo VPN che adottino una rigorosa politica di zero logging.
  • Disponibilità del software: è necessario eseguire il software VPN su tutti i dispositivi per accedere alle migliori funzionalità del servizio.
  • Extra di sicurezza – La VPN offre un kill switch automatico? Protezione dalle perdite DNS? Sono entrambe fondamentali per proteggere la tua identità mentre si sbloccano i siti Web.

Le migliori VPN per sbloccare i siti in India

Abbiamo valutato molte delle migliori VPN sul mercato utilizzando i criteri sopra elencati. I vincitori nella nostra classifica sono indicati di seguito, ogni provider offre la migliore combinazione di funzionalità necessarie per accedere ai siti web bloccati in India.

1. ExpressVPN

ExpressVPN è una delle VPN più veloci sul mercato, una delle più facili da usare e certamente una tra le più popolari. Chiunque può eseguire ExpressVPN per rimanere al sicuro su qualsiasi dispositivo con pochi clic. Puoi iniziare su PC, Mac, iOS, Android e altre piattaforme semplicemente scaricando l’app leggera dell’azienda, fai clic per connetterti subito. Con ExpressVPN, puoi recuperare le tue libertà online in pochi secondi.

ExpressVPN offre una vasta gamma di funzionalità per la privacy per proteggerti online. I dati sono sempre protetti con una potente crittografia AES a 256 bit. È inoltre supportato da una rigorosa politica di zero-logging su tutto il traffico, le richieste DNS e gli indirizzi IP ed è protetto da un kill switch automatico e da funzionalità di prevenzione delle perdite DNS. Tutti questi dispositivi funzionano congiuntamente all’enorme rete di ExpressVPN di oltre 2.000 server in 94 paesi, per offrirti una connessione veloce e sicura in qualsiasi parte del mondo.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, iPlayer, Amazon Prime
  •  Server superveloci (perdita di velocità minima)
  •  Crittografia AES-256
  •  Politica rigorosa di zero-registrazione
  •  Supporto via chat 24/7.

Contro

  •  Costo elevato per gli utenti mensili.

Per maggiori informazioni su questa VPN e le sue straordinarie funzionalità, dai un’occhiata alla nostra recensione su ExpressVPN .

2. NordVPN

NordVPN è una VPN estremamente popolare e sopratutto apprezzata, con una rete di server straordinariamente ampia. L’abbonamento a NordVPN ti dà accesso illimitato a oltre 5.100 server in 62 paesi, una delle reti più grandi del settore. Questa enorme varietà di posizioni offre grandi velocità indipendentemente da dove ti connetti, assicurandoti di avere sempre una connessione veloce a tua disposizione. Inoltre, NordVPN offre funzionalità uniche come la doppia crittografia, la protezione dagli attacchi DDoS e il routing Onion su VPN.

NordVPN viene fornito con tutto il necessario per rimanere al sicuro online e sbloccare una varietà di siti Web. Ciò include la crittografia AES a 256 bit, la protezione dalle perdite DNS, un kill switch automatico e una politica di zero logging che copre timestamp, richieste DNS, indirizzi IP e traffico. È estremamente facile da usare su PC, Mac, Linux, iOS, Android e altre piattaforme. Quando hai bisogno di una protezione solida, rapida e di funzioni di sblocco senza pari, scegli NordVPN.

Pro

  •  Piani molto convenienti
  •  Più di 5.400 server in tutto il mondo
  •  Perdite zero: IP / DNS / WebRTC
  •  Politica rigorosa di zero logging sia sul traffico che sui metadati
  •  Ottimo supporto (chat 24/7).

Contro

  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre).

Scopri di più sull’esperienza NordVPN nella nostra recensione completa su NordVPN .

IL RE DEI SERVER PROXY: Nessun altro provider VPN si avvicina alla vasta rete di server di NordVPN in termini di dimensioni, funzionalità e qualità combinate. Sblocca più siti Web con meno soldi, solo con il nostro sconto del 66% ai lettori.

3. CyberGhost

CyberGhost offre una delle migliori esperienze VPN in circolazione. È veloce, facile da usare, bello e sicuro e può funzionare su quasi tutti i dispositivi immaginabili, da iOS a Android a PC e Mac. Gli utenti possono accedere liberamente all’enorme rete di CyberGhost di oltre 2.400 server in 60 paesi dal momento in cui si iscrivono, tutti con dati illimitati e senza restrizioni sulla velocità di download. Non c’è modo più semplice per sbloccare siti in India o proteggere la tua privacy online!

Le funzionalità per la privacy di CyberGhost mantengono gli utenti al sicuro con una crittografia AES a 256 bit incredibilmente potente su tutti i dati, una politica di zero-logging su traffico, timestamp e indirizzi IP e sia la protezione da perdite DNS sia un kill switch automatico. Queste funzionalità nascondono la tua identità ogni volta che vai online, permettendoti di connetterti con dati completamente crittografati, ovunque tu vada. Resta invisibile, al sicuro, questo è CyberGhost.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, Amazon Prime, YouTube, Hulu
  •  Torrenting consentito
  •  7 connessioni simultanee
  •  Politica rigorosa di non-registrazione
  •  Supporto live chat 24/7.

Contro

  •  Rilevata perdita WebRTC
  •  Alcuni siti di streaming non possono essere sbloccati.

Scopri di più sulle velocità elevate di CyberGhost e le fantastiche funzionalità per la privacy nella nostra recensione completa su CyberGhost .

AGGIRA I GEOBLOCCHI FACILMENTE: CyberGhost distrugge i blocchi di siti Web con una rete robusta e potenti protezioni per la privacy , presenta inoltre un’interfaccia intuitiva che chiunque può usare. I lettori di AddictiveTips in India e oltre beneficiano di un enorme sconto del 77% sui loro abbonamenti.

Configurare una VPN per accedere ai siti bloccati in India

Ora che hai scelto una buona VPN, sei pronto per configurare tutto e iniziare a goderti il ​​world wide web aperto e libero.

Guida allo sblocco di siti

La prima cosa che vorrai fare è scaricare e installare il software VPN sul tuo dispositivo. Crea un account con uno dei provider consigliati sopra, quindi accedi al sito web della tua VPN e scarica l’app giusta. Installa il software e avvialo, quindi inserisci le tue credenziali di accesso per attivare la connessione.

Le app VPN di solito si collegano al server più veloce non appena esegui l’accesso. Questo sarà ideale per quasi tutti gli utenti, in quanto ti garantisce la connessione più rapida possibile e godrai delle migliori velocità disponibili in quel momento.

Se sei un utente VPN alla tua prima volta o se stai utilizzando una nuova VPN per sbloccare i siti Web, è una buona idea verificare il tuo indirizzo IP per assicurarti che la VPN funzioni correttamente. Questo processo richiede solo pochi secondi e ti garantisce di ricevere tutta la privacy e le capacità di sblocco promesse dalla VPN.

Con la tua VPN attiva e connessa, apri un browser Web sullo stesso dispositivo e vai su ipleak.net . Attendere il caricamento della pagina e verrà automaticamente eseguita una ricerca dell’indirizzo IP. Al termine, guarda la casella in basso dove è scritto Il tuo indirizzo IP. Dovrebbe esserci un Paese diverso dal tuo, il che significa che la connessione è attiva e puoi accedere immediatamente ai siti bloccati.

Hai bisogno di server in India per sbloccare siti?

Le VPN distribuiscono le loro reti di server su decine di paesi in tutto il mondo. Ciò offre agli utenti la possibilità di accedere e connettersi in diverse aree per un maggiore accesso ad indirizzi IP virtuali. Per ottenere un IP americano , ad esempio, tutto ciò che devi fare è fare clic e connetterti a un server negli Stati Uniti. È semplice!

Lo sblocco di siti Web non richiede un indirizzo IP da un determinato paese. In effetti, se stai provando ad accedere a siti bloccati in India, è meglio se usi un IP da un’altra area. Non importa quale server scegli, purché non si trovi in ​​un Paese il cui intervallo IP è bloccato dallo stesso sito web cui stai tentando di accedere.

La risposta è no, non hai bisogno di server in India per sbloccare i siti web all’interno del paese. Sei libero di accedere e connetterti in qualsiasi parte del mondo e godrai sempre degli stessi grandi vantaggi di una VPN!

È legale accedere a siti bloccati?

C’è molta confusione su Internet sulla legalità dell’accesso ai siti bloccati. Dopotutto, se un servizio non è disponibile in un determinato paese, ciò non significa che non sia legale accedervi con mezzi alternativi?

Questo non è necessariamente il caso. La maggior parte dei paesi non ha leggi specifiche contro l’accesso a contenuti online, anche se sono bloccati per impostazione predefinita. Tuttavia, sei responsabile del controllo delle specifiche questioni legali che circondano i muri di censura in India o in qualsiasi paese in cui risiedi. Una VPN non ti dà la licenza di fare ciò che ti pare su Internet, né fornirà protezione se si intraprende un’azione legale contro di te.

AddictiveTips non approva alcuna azione che possa violare le leggi di qualsiasi paese. Valuta sempre le conseguenze dello sblocco dei siti Web prima di usare la tua VPN e fai le tue ricerche per assicurarti di non violare le leggi locali.

Altri modi per accedere ai siti bloccati in India

Le VPN sono di gran lunga il modo migliore per accedere ai siti bloccati su Internet. Non importa dove ti trovi o quali contenuti devi sbloccare, è probabile che una VPN possa farlo in pochi secondi. Questi, tuttavia, non sono gli unici strumenti che è possibile sfruttare nel tentativo di annullare la censura del Web. Di seguito sono riportate alcune alternative che alcune persone utilizzano per accedere a siti e servizi bloccati su Internet.

Tor Browser

Il Tor Browser è uno dei metodi più solidi ed efficaci per aggirare i firewall di censura online. Il software può superare quasi tutti i blocchi di siti Web, indipendentemente dal fatto che siano stati imposti da un ISP, da un’agenzia governativa o da qualcun’altro. Usarlo è semplice, basta scaricare questo browser e aprirlo sul tuo dispositivo. Tor garantisce di nascondere la tua identità e di darti accesso al world wide web senza restrizioni.

Gli svantaggi principali dell’utilizzo di Tor Browser potrebbero tuttavia farti riconsiderare questa ipotesi. Il più grande svantaggio è che sei limitato nei tipi di contenuti che puoi scaricare durante l’utilizzo del software. Poiché Tor è così concentrato sulla privacy, non ti consente di accedere a tecnologie online che potrebbero compromettere la tua identità. Ciò include contenuti video, giochi e alcuni tipi di script. Sarai sorpreso da quanti servizi comuni sono completamente inaccessibili tramite Tor.

Un altro svantaggio di Tor Browser è che è estremamente lento. Questo perché il servizio fa rimbalzare il traffico attraverso i nodi della rete Onion per crittografarlo e renderlo anonimo, e ciò richiede tempo. Anche l’apertura di siti Web di base può richiedere diversi secondi, rendendo Tor un sostituto piuttosto scadente ad una protezione VPN che è invece più robusta e veloce.

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo di Tor per sbloccare siti in India, consulta la nostra guida: Come utilizzare Tor: una guida per iniziare .

Servizi proxy

I servizi proxy sono essenzialmente re-router di traffico che prendono contenuti da una posizione e lo inviano a un’altra, il tutto nel tentativo di nascondere parte dell’identità e della posizione. Un servizio proxy sostituirà il tuo indirizzo IP locale con uno anonimo dei suoi, permettendoti di sgattaiolare oltre i muri di censura e accedere ai siti bloccati facendo finta di essere da qualche altra parte nel mondo.

I servizi proxy condividono molte somiglianze di base con le VPN. Tuttavia, sono meno efficaci nel proteggere i tuoi dati. I proxy cambiano solo il tuo indirizzo IP , non forniscono alcuna crittografia o altre forme di protezione. Per questo motivo, la maggior parte degli esperti di privacy consiglia di utilizzare una VPN per accedere ai siti bloccati, poiché esse danno molta più sicurezza e anonimato durante la navigazione.

Conclusione

Come abbiamo visto, non è poi così difficile accedere a siti bloccati dall’India o da qualsiasi altra parte del mondo, del resto. Le VPN sono di gran lunga il modo migliore per aggirare le barriere di censura di questo tipo. Seguendo i nostri consigli qui sopra, puoi sbloccare quasi tutti i siti Web del mondo, il tutto con solo un paio di clic.

Desideroso di uscire e recuperare accesso al World Wide Web libero e aperto?! Quali servizi non vedi l’ora di utilizzare dall’India? Fallo sapere a tutti i lettori nei commenti qui sotto!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment