1. Home
  2. IT

Come accedere facilmente ai siti bloccati negli Emirati Arabi Uniti / Dubai con una VPN

Le libertà di Internet sono sotto attacco nelle nazioni di tutto il mondo. Ciò è particolarmente vero per Dubai e gli Emirati Arabi Uniti. I viaggiatori che attraversano il paese insieme ai cittadini locali stanno scoprendo che il loro accesso a più siti Web e servizi è improvvisamente sempre più limitato, costringendoli a cercare metodi alternativi per preservare le libertà online. Non puoi accedere a Instagram dagli Emirati Arabi Uniti , ad esempio, e sia WhatsApp che Skype sono bloccati anche a Dubai.

Come si può usare Internet negli Emirati Arabi Uniti? Procurandosi una VPN sicura e affidabile, installandola su ogni dispositivo di loro proprietà e utilizzandola per sbloccare servizi come Twitter e Snapchat a Dubai. Le VPN sono strumenti incredibili che semplificano la protezione della privacy e l’accesso ai siti Web bloccati negli Emirati Arabi Uniti e oltre. Se vuoi mantenere un accesso aperto a Internet, abbiamo tutte le informazioni che devi assolutamente avere sulla scelta della migliore VPN per gli Emirati Arabi Uniti , complete di istruzioni su come accedere a servizi bloccati come Spotify a Dubai !

Cerchi la migliore VPN per accedere ai siti bloccati negli Emirati Arabi Uniti?

L’accesso ai siti bloccati a Dubai / Emirati Arabi Uniti potrebbe non essere così complicato come pensi. Grazie alla presenza mondiale di VPN, è incredibilmente facile per chiunque proteggere i propri dati e sbloccare siti Web, social media e servizi di streaming su una vasta gamma di dispositivi da qualsiasi parte del mondo.

Funzionalità VPN necessarie per sbloccare contenuti e siti

Non tutte le VPN sono efficaci nello sblocco come le altre. Alcuni servizi offrono funzionalità di crittografia o privacy migliori, alcuni sono realizzati per velocità più elevate e alcuni si concentrano sull’accessibilità su dispositivi mobili e piattaforme come Fire TV. Prima di iniziare a cercare una VPN, devi sapere quali sono le funzionalità più importanti per proteggere la tua identità e accedere ai siti bloccati negli Emirati Arabi Uniti / Dubai.

  • Disponibilità di app: per utilizzare una VPN, è necessario eseguire un’app sul dispositivo. Se il servizio non supporta il tuo smartphone, tablet o laptop non sarai mai in grado di sbloccare nulla.
  • Buona reputazione: puoi fidarti della tua VPN? L’utilizzo di servizi affermati è un buon punto di partenza per proteggere i dati.
  • Extra di sicurezza – La VPN offre un kill switch automatico? Protezione dalle perdite DNS? Altre funzioni di sicurezza? Ti aiutano a rimanere nascosto e sbloccare diversi siti Web senza rischiare la tua privacy.
  • Politica di zero-logging: le VPN possono archiviare i log della tua attività. Per garantire che ciò non accada, scegli un servizio sicuro e affidabile che abbia una rigorosa politica di zero-logging.

Le migliori VPN per accedere ai siti bloccati negli Emirati Arabi Uniti e Dubai

Abbiamo utilizzato i criteri sopra elencati per valutare le migliori VPN sul mercato, classificandole in base alla loro efficacia nello sblocco di siti e servizi Web negli Emirati Arabi Uniti. I risultati sono di seguito, ognuno dei quali è veloce, sicuro ed estremamente facile da usare!

1. ExpressVPN

ExpressVPN è una delle VPN più facili da usare sul mercato, rendendosi perfetta per accedere a siti bloccati in tutto il mondo. Ha una solida reputazione tra i sostenitori della privacy e funziona una meraviglia su PC, Mac, iOS, Android, Linux e altri dispositivi. Per proteggere i tuoi dati con ExpressVPN, tutto ciò che devi fare è iscriverti, avviare l’app, quindi rilassarti e goderti un’esperienza Internet privata, libera e aperta.

ExpressVPN offre una vasta sceltà di funzionalità per la privacy per tenerti al sicuro. I dati sono sempre protetti con crittografia AES a 256 bit di livello militare. È inoltre supportato da una rigorosa politica di zero-logging su tutto il traffico, le richieste DNS e gli indirizzi IP ed è protetto da un kill switch automatico e dalle funzionalità di prevenzione delle perdite DNS. Tutti queste disposizioni funzionano sull’enorme rete di ExpressVPN con oltre 2.000 server in 94 paesi diversi, offrendoti una connessione veloce e sicura in qualsiasi parte del mondo.

Pro

  •  Sblocca Netflix, iPlayer, Hulu, Amazon Prime
  •  Server superveloci (perdita di velocità minima)
  •  Nessuna perdita DNS / IP trovata
  •  politica di zero registrazione ben applicata
  •  Live Chat 24/7.

Contro

  •  Il piano mensile ha costi elevati.

Per maggiori informazioni su questa VPN e le sue straordinarie funzionalità, dai un’occhiata alla nostra recensione su ExpressVPN .

2. NordVPN

NordVPN è una VPN veloce, sicura e popolare ritenuta affidabile da innumerevoli utenti in tutto il mondo. La società gestisce una vasta rete di server per offrire incredibili funzionalità di sblocco indipendentemente dalla posizione dell’utente. Non appena ti abbonerai a NordVPN avrai accesso completo e illimitato a oltre 5.200 server in 62 paesi, una delle reti più grandi del settore. Questa varietà offre velocità incredibili, indipendentemente da dove ti connetti, e consente a NordVPN di offrire potenti funzionalità di privacy come la doppia crittografia, la protezione dagli attacchi DDoS e il routing onion su VPN.

NordVPN viene fornito con tutto il necessario per rimanere al sicuro online, il tutto sbloccando i tuoi siti Web e servizi preferiti. Ciò include la crittografia AES a 256 bit, la protezione dalle perdite DNS, un kill switch automatico e una politica di zero-logging su timestamp, richieste DNS, indirizzi IP e traffico. È estremamente facile da usare su qualsiasi dispositivo, tutto grazie a app leggere ma potenti per PC, Mac, Linux, iOS e altro. Quando hai bisogno di una protezione solida, veloce e di funzioni di sblocco senza pari, non puoi sbagliarti con NordVPN.

Pro

  •  Funziona con Netflix, BBC iPlayer senza sforzo
  •  Più di 5.400 server in tutto il mondo
  •  Tor over VPN, doppia VPN
  •  Politica rigorosa di zero log sia sul traffico che sui metadati
  •  Servizio clienti (chat 24/7).

Contro

  •  Alcuni server possono essere inaffidabili
  •  Possono essere necessari 30 giorni per elaborare i rimborsi.

Scopri di più sull’esperienza NordVPN nella nostra recensione completa su NordVPN .

3. PrivateVPN

Sicurezza, velocità e semplicità. PrivateVPN si concentra su queste tre funzionalità al centro del suo servizio, creando un ambiente ideale per gli utenti per sbloccare i siti Web e rimanere al sicuro ogni volta che si collegano online, il tutto con pochi clic rapidi. Con PrivateVPN potrai navigare e trasmettere in streaming in completa privacy su PC, iOS, Android, Mac, Linux, Fire TV e molte altre piattaforme. È facile connettersi a un server sicuro in modo da non doverti più preoccupare della tua privacy online!

PrivateVPN gestisce una rete piccola ma affidabile di oltre 80 server in 57 paesi diversi, abbastanza per offrirti una buona varietà di posizioni e velocità senza sacrificare la qualità. I dati sono sigillati con la crittografia AES a 256 bit per mantenere sicura la tua connessione e un kill switch automatico mentre una protezione da perdite DNS insieme a una politica di registrazione zero su tutto il traffico assicurano che la tua privacy non sia mai a rischio. Tutto ciò che sblocchi o accedi mentre sei connesso a PrivateVPN rimane anonimo.

Scopri di più sulle fantastiche funzionalità di PrivateVPN nella nostra approfondita recensione di PrivateVPN .

STREAMING FLUIDO: PrivateVPN eccelle nel superare i ban VPN per sbloccare i siti di streaming, offrendo quindi alcuni degli stream più fluidi che abbiamo visto . Inizia l’abbonamento nel modo giusto con uno sconto esclusivo del 64% sul prezzo base.

Come accedere ai siti bloccati a Dubai e negli Emirati Arabi Uniti con una VPN

Le VPN sono il modo migliore per sbloccare siti Web, servizi VoIP e altri contenuti in quasi tutti i paesi, inclusi gli Emirati Arabi Uniti. Offrono anche molti altri vantaggi per rendere la tua esperienza online più veloce e fluida che mai. Anche l’installazione è un gioco da ragazzi, poiché la maggior parte delle VPN sono dotate di programmi di installazione rapida 1-click per la maggior parte dei dispositivi.

  1. Per iniziare, apri un browser Web su un PC o laptop e accedi al tuo account VPN. Anche se prevedi di utilizzare una VPN sul tuo smartphone, è una buona idea iniziare su PC, poiché è più sicuro e puoi inviare facilmente collegamenti ad altri dispositivi. Inoltre, l’accesso con una tastiera completa è molto più semplice.
  2. Ora scarica l’app per il tuo dispositivo. Spesso puoi trovare app VPN ufficiali per smartphone su iTunes App Store o Google Play, ma per assicurarti di ottenere la versione corretta e non un falso o mod, è meglio ottenere un collegamento direttamente dal sito VPN stesso.
  3. Installa la VPN sul tuo dispositivo, avvia il software, quindi accedi utilizzando i dettagli del tuo account. La maggior parte delle app si connetterà automaticamente al server più veloce non appena si apre il software. Ci vorranno alcuni secondi per risolvere la connessione, ma una volta pronta, tutti i tuoi dati saranno crittografati e sicuri.
  4. Ora sei pronto per accedere ai siti bloccati. Apri un browser web e digita l’indirizzo che prima non potevi visitare. Se la tua VPN si è connessa correttamente, la pagina dovrebbe caricarsi immediatamente senza problemi.

Problemi legali con VPN e sblocco negli Emirati Arabi Uniti

Ci sono molte controversie e confusione sull’uso delle VPN a Dubai. Faremo ordine in questa gran confusione nelle sezioni seguenti.

Social media e VoIP a Dubai

Programmi come FaceTime, Skype, Snapchat e WhatsApp sono rigorosamente controllati negli Emirati Arabi Uniti e Dubai, insieme a numerosi siti di social media come Facebook e Twitter. Gli operatori di telecomunicazioni Etisalat e du sono stati incaricati dal governo di attuare il blocco nel 2016. Non importa se sei un cittadino o semplicemente un visitatore, se sei a Dubai o negli Emirati Arabi Uniti e provi a effettuare una chiamata VoIP, non avrai accesso.

La buona notizia è che nessuno di questi servizi è specificamente illegale negli Emirati Arabi Uniti. Se riesci ad accedere ai programmi, anche attraverso una VPN, in pratica sei libero di usarli. Ti consigliamo di ricontrollare questa cosa prima di utilizzare una VPN, poiché la natura delle normative sui servizi digitali come le VPN è in continua evoluzione.

È necessario un indirizzo IP degli Emirati Arabi Uniti per sbloccare i siti?

Le VPN funzionano dalla maggior parte dei paesi del mondo, tutti collegandosi a server non locali collocati in centinaia di posizioni uniche. Uno dei motivi per cui sono così potenti nello sbloccare i siti è che hanno pochissimi requisiti per l’uso. Non è necessario un dispositivo specifico o specifiche hardware particolari, basta eseguire un’app e connettersi, quindi si è pronti per sbloccare nuovi contenuti.

In generale, gli utenti di Dubai non avranno problemi ad accedere ai siti bloccati con qualsiasi indirizzo IP che scelgono. In effetti, se il sito in questione è specificamente bloccato negli Emirati Arabi Uniti, potrebbe essere necessario un indirizzo IP da un altro paese per accedervi in ​​primo luogo. Ciò lascia gli utenti VPN liberi di scegliere il server più veloce disponibile, anche se si trova dall’altra parte del mondo.

È legale usare una VPN a Dubai?

Le leggi negli Emirati Arabi Uniti relative alla legalità delle VPN sono ampiamente fraintese e travisate su Internet. La maggior parte di ciò deriva da un emendamento del 2016 a una legge federale che vieta l’uso di un “indirizzo IP falso o indirizzo di terzi … allo scopo di commettere un crimine o impedirne la scoperta”.

A prima vista, questo regolamento sembra vietare l’uso delle VPN. È un po ‘più complicato di così, comunque. Tecnicamente parlando, la sentenza degli Emirati Arabi Uniti non rende illegale l’uso di una VPN per navigare, trasmettere in streaming, chattare, sbloccare siti o connettersi a reti private. Finché non stai provando a fare qualcosa di illegale con la VPN, non c’è nulla di male nel loro utilizzo. Puoi avere un “indirizzo IP falso” purché non lo utilizzi per commettere reati.

Come sempre, sei responsabile di assicurarti che le leggi del tuo paese non vietino l’accesso a Internet attraverso un servizio proxy come le reti private virtuali. Una VPN non ti dà la licenza di fare come ti pare su Internet, né ti fornirà protezione se si intraprendono azioni legali contro di te. AddictiveTips non approva alcuna azione che possa violare le leggi di qualsiasi paese.

Che dire delle VPN gratuite per sbloccare il web?

È tecnicamente possibile utilizzare alcuni servizi VPN gratuiti per accedere ai siti bloccati negli Emirati Arabi Uniti. La verità, tuttavia, è che vuoi evitare VPN gratuite quando possibile. Sono quasi sempre lente, inaffidabili, e in alcuni casi, decisamente pericolose per la tua privacy e sicurezza online.

Le VPN gratuite di solito presentano severe restrizioni sulla larghezza di banda che limitano le velocità massime e interrompono i download nel momento in cui raggiungi il limite. Alcuni bloccano anche il traffico torrent, P2P e VoIP, rendendosi praticamente inutili per una varietà di attività online, tra cui Skype e WhatsApp.

Inoltre, molte società VPN gratuite sono state sorprese a raccogliere e vendere dati degli utenti a terzi. Non hanno alcun incentivo a proteggere effettivamente le tue informazioni, in quanto possono invece fare molti più soldi vendendo dati al miglior offerente. Se usi una VPN gratuita, c’è una reale possibilità di vedere la tua identità scoperta, “raccolta” e venduta senza il tuo consenso.

Altri modi per accedere ai siti bloccati a Dubai

Le VPN sono incredibili strumenti per tutti gli usi che possono sbloccare qualsiasi sito cui tenti di accedere. Nel raro caso in cui qualcosa rimanga bloccato, tuttavia, ecco alcuni suggerimenti per sfondare facilmente il firewall di censura.

  • Cambio di porta – Paesi come gli Emirati Arabi Uniti bloccano siti Web, Snapchat, WhatsApp, Skype, Viber e altri servizi bloccando l’accesso da determinate porte dati. Alcune VPN ti consentono di cambiare porta dal loro software, il che è un modo semplice per aggirare questa limitazione. Prova le porte TCP o UDP 80 o 443 se le impostazioni predefinite non funzionano. Controlla la pagina di supporto della tua VPN se hai bisogno di aiuto per localizzare queste impostazioni.
  • Protocolli di crittografia diversi: la maggior parte delle VPN utilizza il protocollo OpenVPN per crittografare il traffico. Se questo protocollo è bloccato, tuttavia, potresti voler cambiare i protocolli per superare le diverse barriere. Prova le modalità L2TP / IPSec o PPTP nel software VPN, se disponibili.
  • Tunnel SSH : l’utilizzo di un tunnel SSH richiede maggiori conoscenze tecniche rispetto alla maggior parte dei metodi di sblocco dei siti, ma è un modo estremamente efficace per nascondere il traffico. Scarica SSH Tunnel per iOS (versione gratuita ad uso limitato) o SSH Tunnel per Android (root richiesto per alcune funzionalità) per iniziare.
  • Tunnel SSL: i tunnel SSL offrono un livello di privacy più elevato rispetto a una VPN standard, ma sono difficili da installare per l’utente medio. Il modo migliore per utilizzare un tunnel SSL è scaricare lo stunnel sul tuo dispositivo mobile e configurarlo per l’esecuzione in background.
  • Tor Browser: Tor sfrutta il routing Onion per avvolgere i dati in più livelli di crittografia prima di inviarli attraverso una rete di anonimizzazione multi-nodo. In pratica, significa che puoi accedere a qualsiasi sito Web che desideri senza divulgare la tua identità, usando questo metodo quasi perfetto per sbloccare i siti. Scopri di più nella nostra guida Come usare Tor: una guida per iniziare .

Conclusione

L’accesso ai siti bloccati all’interno degli Emirati Arabi Uniti e Dubai è molto più facile di quanto la maggior parte della gente possa pensare. Con gli strumenti giusti e pochi minuti di installazione, chiunque può superare le restrizioni alla censura, accedere ai contenuti di altri paesi o persino guardare film in streaming in altre regioni, il tutto con pochi clic.

Usi metodi per accedere a siti bloccati a Dubai che non abbiamo menzionato qui? Condividi le tue conoscenze nella sezione commenti qui sotto!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment