1. Home
  2. IT

Come modificare le impostazioni dell’intestazione dei Referer: Ecco perché è utile farlo

Le intestazioni dei referer risalgono ai primi giorni di Internet. Sono una vecchia reliquia, persino l’ortografia di “referrer” nel nome ha una sola “r”. L’intestazione del referer consente ai siti Web di vedere da dove proviene un visitatore. Se si fa clic su un link a un sito da una ricerca di Google, ad esempio, i dati passati al sito di destinazione noteranno esattamente questo. Le impostazioni dell’intestazione del referer sono ottimi strumenti per i webmaster, ma nell’era della privacy digitale, possono essere visti come un ostacolo per l’esperienza dell’utente finale.

Comprendere le intestazioni dei referrer può richiedere molto tempo e ricerche, poiché è un argomento sorprendentemente tecnico da affrontare. Tuttavia, non è necessario un titolo universitario da sviluppatore web per sapere come modificare le impostazioni dell’intestazione del referer. Di seguito discuteremo le basi dell’utilità di modificare e disabilitare queste voci, insieme al modo migliore per rimanere al sicuro online usando una VPN.

Ripristina la tua privacy con una VPN

Le intestazioni dei referer possono essere viste come una violazione della fondamentale privacy di un utente. Il fatto è che la maggior parte di ciò che facciamo su Internet viene monitorato, registrato e utilizzato per personalizzare i contenuti che vediamo: un’arma a doppio taglio. Quando sorgono violazioni dei dati e altri problemi, è improvvisamente evidente quanto ciò possa essere dannoso per la nostra sicurezza e identità.

Una buona VPN può impedire che si verifichino questi problemi. Le VPN crittografano il tuo traffico e ti danno un indirizzo IP anonimo, permettendoti di navigare sul Web in modo invisibile e senza che nessuno sappia quali siti visiti o da dove vieni.

 ExpressVPN

ExpressVPN è una VPN estremamente facile da usare che offre una solida protezione per una varietà di dispositivi. Puoi installarlo sul tuo PC, smartphone o tablet con un paio di clic, quindi goderti la sicurezza di una rigorosa politica di zero-logging e crittografia AES a 256 bit su tutti i tuoi dati, all’istante. ExpressVPN fa tutto questo con una vasta rete di server incredibilmente veloci, che attualmente conta oltre 2.000 unità in 94 paesi diversi.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, iPlayer, Amazon Prime
  •  Server super veloci
  •  Crittografia AES-256
  •  Nessun registro mantenuto su informazioni personali
  •  Live Chat 24/7.

Contro

  •  Leggermente più costoso di alcune altre opzioni.

Scopri di più su ExpressVPN, inclusi i risultati dei test di velocità e un check-up completo delle funzionalità di privacy, controllando la nostra recensione completa su ExpressVPN .

MIGLIORE VPN PER LA PRIVACY: Nessun altro provide VPN equilibra i tre grandi fattori di velocità, privacy e facilità d’uso, solo ExpressVPN . Migliora la tua connessione Internet con il nostro sconto del 49% esclusivo per i nostri lettori.

Perché è utile modificare e disabilitare le intestazioni dei referer

Le intestazioni dei referer sono semplici parti di codice che aiutano a creare collegamenti virtuali tra siti Web. Sono una sorta di briciole digitali che consentono ai webmaster di capire cosa ha portato le persone al loro sito web. Nell’era moderna, tuttavia, le intestazioni dei referer vengono sfruttate per raccogliere informazioni private. Ecco lo scoop completo su come funzionano le intestazioni dei referrer dal punto di vista dell’utente.

Come funziona l’intestazione del referer

La spiegazione più semplice per le intestazioni dei referer è che funzionano come un ponte informativo tra i siti. Diciamo che visiti Google ed esegui una rapida ricerca. Il sito che desideri viene visualizzato in cima all’elenco. Fai clic sull’URL e verrai reindirizzato alla pagina immediatamente. Durante quella frazione di secondo quando fai clic, tre cose interessanti si svolgono in rapida successione:

  1. Il tuo browser rileva l’URL su cui ti trovavi prima di fare clic sul link. In questo caso, è una pagina di ricerca di Google.
  2. Si viene inviati alla pagina collegata ed essa inizia a caricarsi nel browser.
  3. La posizione in cui ti trovavi prima di fare clic sul collegamento viene inviata alla pagina visitata.

Questo processo si verifica ogni volta che si fa clic su un collegamento in qualsiasi pagina Web e le informazioni sulla propria origine vengono sempre trasmesse. Ci sono alcune eccezioni uniche a questo, tuttavia:

  • Quando si passa da pagine HTTPS a HTTP.
  • Quando si digita manualmente un URL.
  • Quando si taglia / incolla un link nella barra degli URL.
  • Quando si utilizzano i segnalibri del browser per visitare un sito.

Il tirare una conclusione è piuttosto semplice: se fai clic su un link, la tua azione è stata probabilmente tracciata. Se non si desidera che ciò accada, è necessario interrompere del tutto il tracciamento o mascherare la propria identità in modo che non importi più chi tiene traccia di cosa.

Questioni legali relative alle intestazioni dei referer

Molte persone si chiedono se sia legale bloccare, modificare o disabilitare le impostazioni dell’intestazione del referer nel proprio browser Web o se nascondere la propria identità con una VPN infranga qualche legge. Sfortunatamente, ci ritroviamo in un’area grigia della legge. Sebbene al momento non siamo a conoscenza di nazioni in cui sia illegale nascondere le intestazioni dei referer, può essere considerato sospetto se si intraprendono azioni specifiche per oscurare la propria identità.

È tua responsabilità ricercare e conoscere le leggi nella tua nazione prima di utilizzare una VPN per sbloccare o mascherare qualsiasi cosa. Una VPN non ti dà la licenza per fare ciò che vuoi su Internet, né fornirà una protezione completa in caso di azioni legali contro di te. AdddictiveTips non perdona alcuna azione che possa violare le leggi di qualsiasi paese. Considera sempre le conseguenze delle tue azioni prima di aprire una VPN o modificare il tuo browser in alcun modo.

Come modificare le impostazioni dell’intestazione del referer

Quando si tratta di impostazioni dell’intestazione del referer, i browser eseguono gran parte del lavoro pesante. Conservano i dati trasmessi ai siti Web, il che significa anche che possono essere modificati per preservare la tua privacy in modo più intenso. Seguire i suggerimenti seguenti per modificare o disabilitare le impostazioni dell’intestazione del referer nel browser desiderato.

Disabilita le intestazioni dei referer in Firefox

Firefox offre il metodo più semplice per disabilitare completamente le intestazioni dei referer. Dovrai essere leggermente a tuo agio con la modifica di: dettagli di configurazione, che non è così complesso come potresti pensare. Segui semplicemente i seguenti passaggi e sarai pronto.

  1. Apri Firefox e fai clic sulla barra degli URL .
  2. Digita about: config nella barra, quindi premi invio.
  3. Accetta l’avviso “Starò attento, lo prometto!”.
  4. Nella barra di ricerca nella parte superiore della pagina di configurazione, immettere la seguente stringa: network.http.sendRefererHeader
  5. Fare doppio clic sulla voce sendRefererHeader e si aprirà una piccola finestra.
  6. Immettere 0, 1 o 2 nella casella. Per disabilitare completamente le intestazioni dei referer, utilizzare 0. Fare clic su OK per confermare la modifica.
  7. Chiudi la schermata di configurazione e riprendi la normale navigazione.

La modifica di questo valore in Firefox disattiva completamente le intestazioni dei referer. Ciò non influirà sulla maggior parte delle attività quotidiane, ma può causare problemi con alcuni siti Web WordPress. In alternativa, è possibile impostare il valore nel punto.6 ad 1, che disabiliterà i riferimenti quando si fa clic su un collegamento, ma non durante il caricamento delle immagini. Ciò impedisce il tracciamento tra siti ma non interromperà la lettura di dati dai siti Web. Se cambi idea e vuoi riportare Firefox all’impostazione di default, modifica semplicemente il valore su 2.

Cambia le intestazioni dei referer in Chrome

Il browser Chrome attualmente non offre la possibilità di modificare le impostazioni dell’intestazione del referer da una pagina di configurazione. Tuttavia, puoi apportare una modifica rapida alle opzioni di avvio di Chrome che disabiliteranno del tutto le intestazioni. Ciò è particolarmente utile in Windows se si utilizza un’icona di collegamento rapido per aprire il file .exe.

Per disabilitare le intestazioni dei referer in Chrome, tutto ciò che devi fare è avviarlo con il flag –no-referrers alla fine. Gli utenti Linux e Mac possono farlo da un terminale. Gli utenti Windows dovranno modificare il collegamento e aggiungere manualmente il flag.

Ad esempio, se Chrome si trova nella cartella AppData, aggiungi semplicemente il flag senza referrer alla fine, in questo modo:

  • “C: \ Users \ Username \ AppData \ Local \ Google \ Chrome \ Application \ chrome.exe” -non referrers

Altri browser (Safari, Opera)

Per altri browser tradizionali come Safari, al momento non esiste un metodo noto per disabilitare o modificare le impostazioni dell’intestazione del referer da una pagina di configurazione. Se il tuo browser è basato su Chrome o Firefox, puoi provare i metodi sopra elencati per vedere se funzionano. In caso contrario, consultare la sezione seguente che tratta le estensioni del browser.

Il browser Opera offre un metodo rapido per disabilitare completamente le intestazioni dei referer. Tutto quello che devi fare è andare su Impostazioni> Preferenze> Avanzate> Rete, quindi deseleziona “Invia informazioni referrer”.

Estensioni del browser che modificano le impostazioni dell’intestazione del referer

Non è necessario modificare le configurazioni o modificare i collegamenti per modificare le impostazioni dell’intestazione del referer del browser. Prova invece i componenti aggiuntivi elencati di seguito. Si noti che qualsiasi browser che offra compatibilità con i motori del browser e i componenti aggiuntivi elencati di seguito sarà in grado di installare l’estensione corretta per disabilitare le intestazioni dei referer.

Firefox

Se non hai dimestichezza con le modifiche alla pagina di configurazione, puoi sempre installare l’ estensione Referer Control  su Firefox. Questo componente aggiuntivo ti consente di autorizzare o rifiutare i referral HTTP ad ogni visita di un sito, offrendoti un controllo accurato su quali siti possono vedere il tuo percorso di navigazione.

Chrome

Non vuoi modificare il collegamento di Chrome? Prova l’ estensione Referer Control disponibile sul Chrome Web Store. Questo semplice componente aggiuntivo ti dà il pieno controllo su quali siti possono utilizzare le impostazioni dell’intestazione del tuo referral, consentire, disabilitare o filtrare a scelta su base regolare o semplicemente spegnerli del tutto.

Safari

Quando si tratta di modificare le impostazioni dell’intestazione del referrer in Safari, le opzioni sono fortemente limitate. Fortunatamente, esiste uno strumento multifunzione SafariStand. Installa il componente aggiuntivo sul tuo browser, quindi usa la casella di controllo per disabilitare del tutto i riferimenti.

Trovare browser migliori

Non tutti i browser offrono la possibilità di disabilitare i controlli dei referrer. In caso contrario, potresti prendere in considerazione la possibilità di passare a un browser più sicuro per proteggere i tuoi dati. Scopri anche alcune estensioni del browser indispensabili per proteggere la tua privacy. Infine, se possiedi un dispositivo Android, vedi le migliori app per la navigazione anonima per assicurarti che la tua identità non trapeli mai.

Proteggi la privacy del Referral con una VPN

La modifica o la disabilitazione delle impostazioni dell’intestazione del referer è un modo per proteggere la tua privacy. La distribuzione di una VPN è un’altra. Puoi anche usare entrambi i metodi insieme per mantenere la tua identità il più sicura possibile. Dopo aver apportato modifiche al tuo browser per una maggiore invisibilità online, consulta la guida di seguito per garantirti la massima privacy.

Configura una VPN per stare al sicuro

Abbiamo spiegato come scegliere una VPN affidabile qui sopra, completa del nostro servizio consigliato per proteggere la tua identità. Successivamente, ti consigliamo di creare un account con il servizio, quindi installare tutto e configurare in modo da poter godere di un’esperienza di navigazione più privata.

  1. Nel tuo browser Web preferito per PC, inizia creando un account VPN con il provider consigliato sopra. Accedi al sito Web ufficiale e scarica l’app per il tuo dispositivo. Avviarlo e accedere al termine di questo processo.
  2. La maggior parte dei software VPN ti connetterà automaticamente al server più veloce nel momento in cui apri l’app. Questo sarà l’ideale per la maggior parte degli utenti, in quanto garantisce velocità ottimali senza sacrificare la crittografia o altre funzionalità di privacy.
  3. Se lo desideri, puoi eseguire un rapido test di tenuta IP per assicurarti che la tua VPN funzioni correttamente. Nella stessa finestra del browser, vai su ipleak.net , quindi attendi il caricamento della pagina. Eseguirà automaticamente una ricerca dell’indirizzo IP. Seleziona la casella sotto I tuoi indirizzi IP e assicurati che visualizzi un Paese diverso da quello in cui ti trovi attualmente.
  4. Una volta completata la connessione crittografata, sei al sicuro. Lascia che l’app VPN venga eseguita in background e mantienila attiva ogni volta che ti connetti a Internet, sia a casa che in viaggio. In questo modo sarai sempre al sicuro ogni volta che vai online, a prescindere da tutto.

Protezione dei dati del referrer

Con la tua VPN attiva, ora sei pronto per goderti un’esperienza di navigazione sicura e anonima. È possibile combinare una buona VPN con le modifiche alle impostazioni dell’intestazione del referer sopra per una privacy ottimale o semplicemente sfruttare la sola crittografia VPN. Quest’ultima rimuove i dettagli del referrer da tutte le richieste e mantiene segreta la tua identità, consentendoti di svolgere facilmente le normali attività di navigazione web. Tuttavia, non fa mai male seguire entrambi i suggerimenti!

Per una maggiore protezione è bene tenere presente i seguenti suggerimenti. Questi eludono naturalmente le impostazioni dell’intestazione del referer per darti una maggiore privacy sul web.

  • Digitare manualmente gli URL o copiarli / incollarli quando possibile. Non fare clic su un collegamento a meno che non sia necessario.
  • Apri tutti i collegamenti in una nuova finestra del browser. Questo di solito imposta il flag di referral HTTP come “null”, senza passare dati al sito Web di destinazione.
  • Utilizzare i segnalibri del browser o un altro programma di bookmarking locale.
  • Evita di utilizzare Internet sui browser degli smartphone, poiché raramente esistono metodi affidabili per disabilitare le intestazioni dei referer sui dispositivi mobili.

Conclusione

Le intestazioni dei referer sono una reliquia di un’età più innocente della navigazione web. Servono ancora uno scopo importante nei tempi moderni, soprattutto quando si tratta di sapere come gli utenti hanno trovato il tuo sito Web. Ma se vuoi mantenere le tue informazioni al sicuro, dovresti considerare seriamente di disabilitare del tutto i referrer. Questo, insieme a una solida VPN, può proteggerti da tutti i tipi di pericoli sul web.

Hai qualche consiglio per cambiare le intestazioni dei referer che non abbiamo trattato qui sopra? Condividi le tue conoscenze nella sezione commenti!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment