1. Home
  2. IT

Come impedire all’ISP di vedere la tua cronologia di navigazione

È bello pensare al tuo ISP come un’entità inesistente, inerte ma utile che funziona in background per offrirti un accesso affidabile a Internet, ma la realtà è abbastanza diversa. Il monitoraggio dell’ ISP , con cui gli ISP registrano informazioni sulla tua identità e attività online, è una pratica piuttosto comune. I dati raccolti vengono quindi archiviati, il che significa che possono essere trasmessi a funzionari governativi o rubati da cyber-criminali. Ciò significa in definitiva che il tuo ISP potrebbe finire per raccogliere dati per tutti i tipi di terze parti senza il tuo esplicito consenso.

La buona notizia è che non è più necessario esporre le proprie informazioni. L’uso di un servizio VPN di qualità ti garantirà la massima sicurezza, assicurandoti non solo che i tuoi dati siano indecifrabili, ma non verranno neanche mai archiviati registri della tua attività. In questo articolo, tratteremo di come trovare la VPN giusta per rimanere sempre anonimi, ti daremo i nostri migliori consigli sui provider per questa attività e spiegheremo un po ‘di più su cosa può fare una VPN per te.

Cosa rende buona una VPN?

Una VPN può rendere la tua attività online e la cronologia inaccessibili a chiunque, compreso il tuo ISP. Le funzionalità VPN elencate di seguito sono particolarmente importanti; tienile a mente mentre ti guardi intorno.

  • Crittografia avanzata: per nascondere la cronologia di navigazione e altre informazioni importanti agli ISP o, peggio ancora, ai criminali informatici, optare sempre per un provider che utilizza la crittografia AES a 256 bit di livello militare.
  • Politica di zero-logging: un provider VPN di alta qualità utilizzerà una solida politica di no-logging che copre tutto, dai timestamp alla cronologia di navigazione. Ciò garantirà che nessun registro dati venga archiviato e, di conseguenza, trasmesso a terzi interessati.
  • Compatibilità del dispositivo: il tuo ISP può tenere traccia delle tue attività online indipendentemente dalla piattaforma da cui esegui la navigazione (il tuo smartphone, tablet, PC o console di gioco). Per proteggere le tue informazioni indipendentemente da dove navighi sul Web, scegli un provider con software per più piattaforme.
  • Altre caratteristiche di sicurezza – Quando si tratta di nascondere la cronologia di navigazione e altri dati, la cosa più importante è la sicurezza. Un test di perdita DNS integrato assicurerà che nessuna delle tue richieste di dati venga instradata attraverso il tuo ISP. Un kill switch automatico bloccherà la tua connessione in caso di perdita della connessione VPN. Cerca funzionalità come queste

VPN consigliate per nascondere la cronologia di navigazione agli ISP

Qui, presentiamo le nostre prime cinque VPN consigliate che hanno dimostrato essere in grado di “sigillare”la tua privacy e nascondere la cronologia di navigazione al tuo ISP:

1. ExpressVPN

Il fornitore ha sede nelle Isole Vergini britanniche, rendendosi esente dagli accordi di sorveglianza “Cinque, Nove e Quattordici Occhi” tra i principali paesi. In breve, ciò implica che i tuoi dati non faranno mai parte delle indagini e degli scambi di informazioni tra intelligence.

Tecnologicamente, ExpressVPN utilizza la crittografia AES a 256 bit, richiederebbe i supercomputer più potenti al mondo per poter essere decifrata. Protocolli specifici includono UDP e TCP, nonché SSTP, noto per aver aggirato i blocchi di censura “hardcore” sulla porta HTTPS 443. La politica di zero-registrazione del provider copre tutti i dati inclusa la cronologia di navigazione, quindi il tuo ISP non sarà mai in grado di ottenere o trasmettere questo tipo di informazioni in alcun momento.

Sicurezza a parte, ExpressVPN è all’altezza del suo nome grazie alla sua velocità e potenza. Con oltre 2000 server in oltre 94 paesi, questa rete di server è una delle più grandi del settore ed è in costante crescita. Ciò ti consentirà di stabilire connessioni rapide a bassa latenza e di ottenere un IP da quasi tutte le posizioni del mondo.

ExpressVPN non pone limiti alla larghezza di banda o alla velocità, quindi è ideale per l’uso quotidiano. Ciò significa che non dovrai mai navigare con una connessione non crittografata e quindi rivelare le tue informazioni al tuo ISP. Inoltre, ExpressVPN ti consente di connettere fino a tre dispositivi contemporaneamente, coprendo i dispositivi desktop e mobili.

Vuoi saperne di più sulle prestazioni e sulla sicurezza di ExpressVPN? Leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN .

MIGLIORE VPN PER LA TUA PRIVACY:ExpressVPN ti consente di fare tutto ciò che desideri online rimanendo anonimo al tuo ISP.  Ottieni il 49% di sconto sul piano annuale, più 3 mesi extra gratuiti.

2. NordVPN

NordVPN  è un servizio VPN incentrato sulla sicurezza che protegge la cronologia di navigazione (tra gli altri dati) dall’esposizione al tuo ISP.

In primo luogo, il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit, che è essenzialmente impenetrabile dall’hacking a forza bruta. Protocolli specifici di crittografia includono UDP e TCP di OpenVPN super sicuri, nonché L2TP incredibilmente veloce.

In secondo luogo, la politica di non registrazione di NordVPN è considerata una delle migliori del settore: nessun record di traffico, indirizzi IP e cronologia di navigazione può mai essere ricondotto alla tua identità o indirizzo e-mail. Ciò significa che nemmeno il tuo ISP può mettere le mani sulle tue attività online personali. I server specializzati includono nodi Double VPN che instradano i tuoi dati attraverso due livelli di crittografia per una maggiore sicurezza. Altre funzioni di sicurezza includono un kill switch automatico, che spegne la tua connessione in caso dovessi perdere la connessione VPN.


Nonostante la complessità delle sue funzionalità di sicurezza, NordVPN è sia potente che facile da usare. Per iniziare, NordVPN ha la più grande rete di server del settore composta da oltre 5.100 nodi in 62 paesi. Ciò contribuisce anche alla velocità della connessione, nonché al numero di opzioni che avrai quando si tratta di ottenere un nuovo indirizzo IP. Inoltre, l’interfaccia utente è semplice e accattivante su tutti i dispositivi, con la maggior parte delle funzionalità disponibili con un solo clic. NordVPN è disponibile sulla maggior parte dei sistemi operativi e dei dispositivi, inclusi Mac OS, Linux, Android, iOS, RaspberryPi e persino numerose console di gioco.

Maggiori informazioni nella nostra  recensione completa di NordVPN .

INCREDIBILE QUALITÀ/PREZZO:  Pochi fornitori possono fare così tanto con le funzionalità di sicurezza di livello militare di NordVPN.  Ottieni 2 anni di servizio con un enorme sconto del 66% con il nostro link.

3. CyberGhost

CyberGhost  combina facilità d’uso con funzionalità di sicurezza di alto livello. A differenza della maggior parte dei servizi che è necessario impostare manualmente, CyberGhost consente di scegliere tra sei semplici profili di configurazione all’avvio. Questi includono “navigare in modo anonimo”, “proteggere la mia connessione WiFi” e “scegliere il mio server VPN”. Dopo aver scelto un profilo, la VPN applicherà le impostazioni automatiche a seconda di ciò che è meglio per quel caso specifico.

Puoi modificare ulteriormente questi profili attivando gli switch nella loro configurazione. Questi switch includono il “blocco del monitoraggio online” e il “reindirizzamento HTTPS automatizzato”, che è particolarmente utile per impedire che i tuoi dati finiscano nelle mani degli ISP.

Per quanto riguarda la sicurezza, CyberGhost utilizza la crittografia AES a 256 bit per garantire che i tuoi dati siano sempre protetti. Protocolli specifici di crittografia includono UDP, TCP e L2TP / IPSec, che è noto per essere particolarmente eccellente per lo streaming e il download. L’impeccabile politica di zero registrazione di CyberGhost include tutto, dalla cronologia di navigazione ai timestamp e agli indirizzi IP; il servizio non memorizza nemmeno il tuo indirizzo email.

Se si utilizza il servizio su desktop, sono disponibili funzionalità aggiuntive come un kill switch e un blocco del monitoraggio online, che aggiunge ulteriori livelli di sicurezza all’intera esperienza online. CyberGhost ha app dedicate per Windows, Mac OS, iOS, Android e persino Router e RaspberryPi.

Vuoi saperne di più? Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su CyberGhost .

OFFERTA SPECIALE: CyberGhost offre una protezione Internet di alto livello pur richiedendo il minor input possibile da parte dell’utente. Iscriviti con un enorme sconto del 77% sul piano triennale.

4. PrivateVPN

PrivateVPN  può avere una modesta rete di server rispetto ai suoi concorrenti (per un totale di oltre 100 nodi in oltre 60 paesi), ma come indicato dal nome, la sua attenzione alla privacy non ha eguali. Il provider utilizza la crittografia AES-256 con chiavi a 2048 bit per proteggere i dati al massimo livello possibile. Questo rende i tuoi dati praticamente impossibili da decifrare anche se vengono forzati da funzionari governativi, ISP o criminali professionisti e ben addestrati. Inoltre, questo è supportato da una delle migliori politiche di non registrazione nel settore: senza registri, non c’è modo per nessuno (inclusi gli ISP) di mettere le mani sui tuoi dati o attività online, indipendentemente da dove ti trovi mondo, persino la Cina.

Oltre alla sicurezza di PrivateVPN, il servizio offre alcune funzionalità di base elevate. Innanzitutto, il provider non pone limiti a velocità, larghezza di banda o switch server. Ciò significa che è possibile utilizzare questo servizio in ogni momento, minimizzando ulteriormente il rischio che i dati finiscano nelle mani sbagliate. Inoltre, PrivateVPN supporta ogni sistema operativo e consente sei connessioni simultanee. Non solo puoi goderti la tua nuova “guardia del corpo” su Internet, ma anche invogliare la tua famiglia a utilizzare una VPN. Se sei nuovo nel mondo VPN, avrai la possibilità di effettuare una configurazione remota gratuita, che richiederà pochissimi minuti e implicherà uno sforzo minimo da parte tua.

Scopri altre funzionalità nella nostra recensione completa su PrivateVPN .

OFFERTA ESCLUSIVA: PrivateVPN ti consente di sbloccare in modo affidabile siti di streaming da qualsiasi parte del mondo senza problemi.  Iscriviti per un piano d’abbonamento annuale con il 65% di sconto e ricevi un mese in più gratis.

5. PureVPN

PureVPN  è uno dei migliori provider VPN disponibili a questo prezzo. Il processo di configurazione è incredibilmente semplice, sia che tu stia installando il servizio su Linux, Mac OS, Windows, iOS, Android o qualsiasi altro sistema operativo o dispositivo. Inoltre, PureVPN ha applicazioni desktop e mobili, nonché estensioni e app per browser per router, dispositivi TV e console di gioco. PureVPN offre inoltre ai suoi utenti una solida rete di server con oltre 2000 server in 140 paesi, che offre la possibilità di connettersi da un indirizzo IP praticamente di qualsiasi luogo del pianeta. Questo, insieme a larghezza di banda illimitata e switch server illimitati, rende PureVPN un’ottima scelta se stai cercando un servizio da usare regolarmente. Inoltre, hai la possibilità di connettere cinque dispositivi contemporaneamente, in modo da poter rimanere sempre protetto online con tutti i dispositivi della tua casa.

Oltre alle funzionalità di base sopra, PureVPN è altamente efficace nel proteggere la tua privacy. Per cominciare, il provider protegge i tuoi dati con la crittografia AES a 256 bit, il che rende praticamente impossibile per chiunque accedere ai tuoi registri di dati. Inoltre, la tecnologia Ozone di PureVPN mantiene la tua sicurezza e protegge la tua identità e il tuo dispositivo 24/7. Questa è una funzionalità che quasi nessun altro provider VPN ha incluso nel proprio servizio. PureVPN viene fornito anche con WebRTC Leak Protection, che assicurerà che il tuo indirizzo IP non sia mai esposto al tuo ISP su comunicazioni real time.

In che modo una VPN può aiutarti a interrompere il tracciamento dell’ISP?

Le VPN sono incredibili soluzioni di sicurezza informatica all-in-one. Esistono due metodi principali con cui la tua VPN lavora per sigillare la tua privacy online. Il primo è tramite la crittografia, che avvolge ogni pacchetto di dati in transito tra il dispositivo e il server VPN in un livello infrangibile di crittografia. Quando viene visualizzato da qualcun altro (come un hacker) sulla tua rete o, ad esempio, il tuo ISP, il tuo flusso di dati appare come una serie di codici incomprensibili. Ciò include sia i contenuti che i metadati dei pacchetti di dati, nascondendo in tal modo identità e attività con un metodo straordinario.

Oltre alla crittografia, una VPN instrada i tuoi dati attraverso uno dei suoi server dedicati. Questi possono essere situati in qualsiasi parte del mondo e ti danno un indirizzo IP dal paese in cui hanno sede. Inoltre, ogni utente connesso a questo server condividerà questo IP con te, quindi anche se il tuo ISP vede il tuo traffico crittografato in esecuzione su questo server, non saprà mai a chi indirizzare le richieste in uscita.

È legale nascondersi dal proprio ISP?

Nella maggior parte dei paesi, la risposta è un clamoroso “sì”. Il tuo ISP non ha alcun diritto intrinseco di spiarti, solo perché paghi per il loro servizio. Detto questo, l’utilizzo stesso della VPN può essere visto come sospetto in regimi più repressivi. Tuttavia, il bello della tua VPN è che copre le tue tracce e rende quasi impossibile a chiunque puntare il dito su di te per l’utilizzo che ne fai. Anche in queste situazioni, le aziende e gli enti governativi spesso trasmettono dati crittografati, confondendo le normative e le loro applicazione nel rispetto di detti divieti VPN. Finché la tua VPN mantiene una politica di zero-logging (e dovrebbe mantenerla davvero), non c’è metodo pratico con cui le autorità giudiziarie possono supportare le richieste avanzate contro di te dal tuo ISP. In un panorama incerto, dove i diritti di Internet sono sotto attacco, una buona VPN è il tuo fedele alleato contro la repressione e la censura.

Le VPN gratuite faranno lo stesso?

Quando si tratta di privacy, le VPN gratuite spesso fanno ben peggio che non semplicemente fallire. Sebbene sia abbastanza grave promettere la sicurezza end-to-end, solo per far trapelare dati o conservare i registri, ci sono ampie prove dei cosiddetti fornitori “free” che esigono il loro “pedaggio” dal traffico degli utenti attraverso la raccolta dei loro dati personali. Spesso tali provider rivendono questi dati agli inserzionisti, che li usano per annunci pubblicitari personalizzati, ma non esiste una regolamentazione reale per impedire che queste transazioni avvengano. Per pochi dollari al mese, puoi ottenere la privacy che desideri e la tranquillità che dovrebbe accompagnarla e che soprattutto meriti. È importante pagare un servizio fedele alla tua privacy digitale e che non abbia secondi fini nel gestire i tuoi dati sensibili.

Conclusione

Ora che ti abbiamo fornito tutte le informazioni necessarie per scegliere con cura il tuo provider VPN, sei a posto. Non solo ti assicurerai che il tuo ISP non ti stia monitorando mentre navighi, ma sarai in grado di godere di una miriade di altri vantaggi derivanti dall’utilizzo di una VPN. Ad esempio, perché non accedere a tutte le librerie internazionali di Netflix senza lasciare casa tua?

Approfitta per condividere le tue esperienze con noi e lascia un commento qui sotto!

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment