1. Home
  2. IT

Come ottenere un indirizzo IP pakistano da qualsiasi parte del mondo

Se sei un cittadino pakistano che viaggia spesso o vive all’estero, accedere ai tuoi account di casa, servizi e media nazionali può essere una vera seccatura: ti imbatti probabilmente in messaggi di errore che ti dicono che non puoi accedere a quel particolare sito web. O forse sei un appassionato di lingue o uno studente che vuole migliorare il suo Urdu, Punjabi o Sindhi navigando sul web proprio come fanno le persone in Pakistan. O forse, vuoi solo proteggere la tua identità online dal governo pakistano o dal tuo ISP locale e dagli hacker.

Qualunque siano i motivi specifici, ci sono più opzioni e motivi per ottenere un indirizzo IP pakistano, il modo migliore per farlo è di gran lunga una VPN. In questa guida, ti parleremo dei migliori provider per ottenere il tuo indirizzo IP pakistano.

Scegliere la migliore VPN per un indirizzo IP pakistano

Quando fai le tue ricerche sulle migliori VPN per un indirizzo IP pakistano, ci sono alcune cose più generali ed altre più specifiche da tenere a mente. Per gli expat pakistani è particolarmente importante tenere presente la Legge sulla prevenzione dei crimini elettronici (PECB). Limita l’accesso alle informazioni, quindi la scelta di una VPN che funziona con una tecnologia invisibile è un must, poiché impedirà alla sorveglianza del governo di sapere che stai utilizzando una VPN.

Ci sono anche altre cose da considerare prima di scegliere una VPN. Queste sono le caratteristiche indispensabili:

  • Dimensioni e posizioni della rete – Questa dovrebbe essere abbastanza ovvia: la VPN deve avere una rete di grandi dimensioni, che consenta di trovare le migliori connessioni e, altrettanto importante, server situati all’interno dei confini del Pakistan.
  • Sicurezza e privacy: per proteggere la tua identità e il tuo traffico, le VPN in questo elenco dovevano necessariamente avere le migliori impostazioni di crittografia e privacy disponibili.
  • Politica di zero-logging : andando di pari passo con quanto detto sopra, ogni VPN doveva avere una policy di zero-logging. Con il PECB, devi essere sempre sicuro che il tuo traffico non venga registrato e conservato, in modo che non possa essere requisito dalle autorità.
  • Velocità – Infine, per entrare in questo elenco, le VPN dovevano assolutamente fornire connessioni ad alta velocità, senza limitazioni, e soprattutto streaming e download veloci .

Le migliori VPN per un indirizzo IP pakistano

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

Essendo uno dei principali provider con server pakistani disponibili, ExpressVPN è in cima alla nostra lista. Ha oltre 2.000 server in 94 paesi, assicurandoti di trovare la migliore connessione per il tuo caso d’uso. E parlando di sicurezza: la crittografia AES a 256 bit offre 5 protocolli, uno per ogni caso d’uso, sia che tu abbia bisogno di una maggiore accessibilità per più dispositivi, SSTP aggressivo ma lento per blocchi di censura più tenaci o solo un mix di velocità e sicurezza per l’uso generale.

Oltre a questa crittografia di livello militare, ExpressVPN non registra il traffico, le richieste DNS, gli indirizzi IP o la cronologia di navigazione; hai la certezza che sarai sempre al sicuro. Combinala con il DNS leak test e un kill switch automatico per desktop, e la tua identità e i tuoi dati saranno protetti con ExpressVPN.

Infine, con ExpressVPN avrai uno dei provider più veloci sul mercato. Molte VPN sono note per rallentare la connessione, qui parliamo di streaming senza buffering, tempi di download rapidi e navigazione senza interruzioni. In più, larghezza di banda illimitata, zero limiti di traffico o limitazioni della velocità e un test di velocità integrato, solo per essere sicuro di utilizzare il server più veloce.

Pro

  •  Sblocca Netflix Stati Uniti
  •  Oltre 3.000 server super veloci
  •  Molto semplice e facile da usare
  •  Zero-logging
  •  Servizio clienti (chat 24/7).

Contro

  •  Il piano mensile ha costi elevati.

Scopri di più su questa VPN veloce e sicura nella nostra recensione completa!

2.  CyberGhost

cyberghost

Facile da installare, con un display colorato, CyberGhost è perfetto per i principianti del mondo delle VPN. Quando avvii l’app, ti vengono presentati 6 semplici profili di configurazione. Tra questi c’è “Scegli il mio server VPN” – e con oltre 2.700 server in 60 paesi, puoi scommettere che ce n’è uno anche in Pakistan. Puoi adattare ulteriormente questi profili con semplici switch che ti consentono di bloccare annunci, siti Web dannosi e tracciamento online, nonché eseguire la compressione dei dati, il reindirizzamento automatico HTTPS (che ti rende ancora più protetto) e persino un aumento della tua velocità.

Non dovrai preoccuparti di basse velocità con CyberGhost: con gli eccellenti protocolli di crittografia AES a 256 bit tramite OpenVPN, avrai molta velocità. Elevate velocità di connessione (anche con un massimo di 5 dispositivi collegati contemporaneamente) senza limiti di larghezza di banda o di velocità. CyberGhost è disponibile per tutti i principali sistemi operativi (Windows, Mac, iOS, Android e altri).

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, iPlayer, Amazon Prime, YouTube
  •  Più di 3.600 server, oltre 55 paesi coperti
  •  Sede legale fuori dai paesi dei cosiddetti “14 occhi”
  •  Zero logging
  •  Soddisfatti o rimborsati.

Contro

  •  Rilevata perdita WebRTC
  •  Non funziona bene in Cina.

Scopri di più su CyberGhost nella nostra recensione completa.

3. PureVPN

purevpn

PureVPN è una delle VPN più longeve del settore e ha oltre 2.000 server disponibili in oltre 180 paesi, incluso il Pakistan. Alcuni di questi server appartengono al pacchetto Ozone, il che significa che bloccano automaticamente siti Web dannosi e annunci indesiderati per te, senza dover attivare o disattivare nulla manualmente. Parlando della tua protezione, vantano tutti una crittografia AES a 256 bit, un kill switch, protezione dalle perdite WebRTC, DNS e IPv6. I tuoi dati saranno sempre al sicuro con PureVPN.

Questo fantastico provider attua una rigida politica di no logging sul tuo indirizzo IP originale, il tuo indirizzo IP VPN, i timestamp, l’attività online o le richieste DNS – niente che possa essere ricondotto a te. Le uniche informazioni che conserva sono ciò che fornisci loro quando ti registri: come il tuo nome, metodo di pagamento e indirizzo fisico.

Oltre a zero limiti di velocità, PureVPN ti offre una funzionalità unica che poche altre VPN offrono: lo split tunneling. Ciò consente di scegliere quali dati si desidera inviare tramite la VPN e quali tramite la connessione standard.

Perché dotarsi di un indirizzo IP pakistano?

Nonostante i blocchi geografici e la censura da parte del governo, ci sono ancora molti altri motivi per desiderare un indirizzo IP pakistano. Abbiamo sfiorato alcuni di questi argomenti nell’introduzione, ma entriamo nel merito di ciascuno di essi.

Accedere a contenuti, media e account pakistani

Se viaggi o vivi fuori dal Pakistan, ma hai ancora alcuni account lì o desideri semplicemente accedere ai tuoi media locali preferiti (notizie, giornali, programmi TV, ecc.), utilizzando una VPN con un indirizzo IP dal Pakistan puoi certamente riuscirci.

Quando trascorri molto tempo al di fuori del tuo paese di origine, può essere frustrante non poter effettuare bonifici bancari, restare aggiornato con i tuoi show/serie tv o persino ascoltare musica in streaming. A volte questi siti Web sono bloccati per motivi legittimi (come prevenire le frodi, nel caso dei tuoi conti bancari), ma altre volte può essere irritante non poter guardare il proprio programma TV preferito o seguire le vicende locali. Fortunatamente, utilizzando una VPN con un server in Pakistan, puoi aggirare i blocchi VPN e/o geografici e apparire come se si stesse navigando dall’interno del paese.

Mantenere l’anonimato, prevenire il tracciamento ed evitare conseguenze legali

Con l’avvento del PECB nel 2016, le forze dell’ordine pakistane hanno ottenuto il potere di trattenere gli utenti di Internet. La nuova legge ha trasformato alcune attività digitali in attività potenzialmente pericolose. Con la sua vaga formulazione, PECB può metterti nei guai anche con ricerche online apparentemente innocenti, specialmente quelle relative a cose ritenute “inadeguate” o denigratorie per il governo.

Cosa ancor peggiore, se non sei in Pakistan, se sei un cittadino pakistano, sei ancora vittima potenziale di questa legge. Il PECB offre alle autorità pakistane tutto il diritto di rintracciarti e perseguirti per eventuali trasgressioni elencate o reati impliciti nella legge, indipendentemente da dove ti trovi nel mondo. Anche se non sei mai stato in Pakistan, o sei una società o un cittadino straniero, sei comunque soggetto a procedimenti giudiziari ai sensi del PECB. È una delle leggi sul crimine informatico più aspre del mondo per questo motivo.

Quindi l’uso di una VPN può aiutare a rendere anonima la tua navigazione web se visiti accidentalmente (o intenzionalmente) un sito Web che le forze dell’ordine pakistane stanno monitorando. Grazie alle funzionalità di crittografia e delocalizzazione virtuale fornita dalle VPN, potrai riuscirci anche utilizzando un indirizzo IP pakistano.

Praticare la lingua Urdu

Come è il tuo Urdu, il tuo Punjabi o Sindhi? Che si tratti di scuola, lavoro o puro interesse, se vuoi immergerti in questi contesti linguistici, navigare in Internet con queste lingue è un buon modo per farlo. Utilizzando un indirizzo IP Pakistano, puoi navigare proprio come i cittadini e migliorare le tue abilità linguistiche.

Perché non utilizzare un proxy o un server smart DNS?

Ci sono alcuni problemi con i proxy e i server Smart DNS che rendono alquanto problematico l’utilizzo di una VPN con un indirizzo IP pakistano. Vediamo.

Problemi di proxy

I server proxy sono simili alle VPN in quanto ti collegano a Internet tramite un server alternativo. Le richieste del tuo sito Web vengono inviate tramite il server proxy e restituite al tuo dispositivo, che maschera il tuo indirizzo IP (fornendoti l’IP del proxy). Tuttavia, i proxy non crittografano il traffico, non sono tanto sicuri sul wifi pubblico e comportano comunque rischi sui server pubblici.

Ciò significa che il tuo ISP, il governo e il proxy stesso possono ancora vedere quello che stai guardando o cercando. Eppure, nonostante ciò, i server proxy possono comunque costare tanto quanto molti provider VPN.

Problemi di smart DNS

I servizi DNS “intelligenti” ti collegano a Internet tramite un server DNS proxy, ma solo per modificare le posizioni DNS. In sostanza, lo Smart DNS “inganna” i siti Web visitati facendo loro credere che tu abbia un server con nome di dominio locale. È ottimo per sbloccare contenuti geo-bloccati (come notizie, spettacoli e contenuti pakistani locali), ma ti fornisce una crittografia zero.

Oltre alla mancanza di crittografia, gli Smart DNS non nascondono il tuo vero indirizzo IP, quindi chiunque è in grado di tracciare il tuo traffico. Quindi, sebbene tu possa essere in grado di accedere a contenuti pakistani geo-bloccati, avrai ancora meno sicurezza che con un proxy, che abbiamo già stabilito essere scadente.

Una VPN è la strada maestra

Le VPN, come sono sicuro che tu ormai sappia, ti collegano a un server alternativo tramite un server crittografato end-to-end. Ciò mantiene il tuo traffico nascosto da terze parti (ISP, governo, ecc.), Maschera il tuo indirizzo IP e utilizza server DNS sicuri. Puoi comunque visitare i siti geo-bloccati, ma la tua identità e i tuoi dati sono nascosti in modo sicuro.

Come utilizzare la nuova VPN per ottenere un indirizzo IP pakistano

Ora che abbiamo stabilito che le VPN sono sicuramente la strada da percorrere per una sicurezza a 360 gradi e la potenza di superamento dei blocchi geografici, come si fa a usarne una per ottenere il proprio indirizzo IP Pakistano?

Prima di tutto, iscriviti a una VPN con server in Pakistan. Per fare ciò, apri il tuo browser Web preferito sul tuo Mac o PC e accedi al tuo account VPN e scarica l’app per il tuo sistema operativo. Se stai utilizzando un dispositivo mobile, potrebbe essere necessario visitare l’App Store, ma il download è rapido e semplice.

Installa la VPN sul tuo dispositivo, quindi avvia il software e accedi. Poiché la maggior parte delle app si connettono automaticamente al server più veloce disponibile, ti consigliamo di cambiarlo con uno in Pakistan. Apri il browser dei server VPN e cerca una connessione in Pakistan. Una volta trovato il server, connettiti ad esso: la tua VPN stabilirà immediatamente la connessione, sarai connesso in modo sicuro e anonimo.

Ma prima di andare oltre, apri il tuo browser web e visita ipleak.net . La pagina esegue automaticamente una ricerca dell’indirizzo IP: al termine, una casella nella parte superiore dovrebbe mostrare il Pakistan come paese di origine del tuo IP.  Completato questo test, puoi essere certo di essere connesso in modo sicuro a un indirizzo IP pakistano. Sei pronto per il tuo particolare caso d’uso.

Conclusione

Procurarsi un indirizzo IP pakistano è molto semplice quando si dispone della VPN giusta. Che tu sia un expat che vuole solo guardare la TV o un appassionato di lingue che vuole immergersi completamente nell’Urdu o qualche altra lingua locale, una VPN può aiutarti a ottenere l’indirizzo IP di cui hai bisogno. Con questa guida, hai abbastanza informazioni per prendere una decisione informata.

Sei un pakistano all’estero o che viaggia spesso? Hai usato una VPN per accedere ad account e contenuti locali? Come è stata la tua esperienza? Facci sapere se hai dubbi, domande o informazioni a riguardo, siamo ben felici di leggere tutti i commenti dei nostri lettori!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.