1. Home
  2. IT

Come rimanere completamente nascosti online: i migliori consigli per proteggere il tuo anonimato

Sebbene sia del tutto possibile “sigillare” la propria identità online, il modo in cui la maggior parte delle persone usa Internet lascia esposti a tracciamento da terze parti, spesso anche malevole. L’installazione di una VPN sui tuoi dispositivi è il singolo passo più importante nel riprenderti il tuo anonimato. In questo articolo, ti mostreremo le migliori VPN per rimanere completamente nascosto online.

Ogni volta che vai online, trasmetti le tue informazioni personali al mondo. I dettagli sul tuo dispositivo, sulla tua posizione, persino sulla tua identità possono essere associati a ogni pacchetto di informazioni che lascia il computer. Questi dati possono essere registrati e venduti dagli ISP o persino intercettati dagli hacker. C’è anche una sorveglianza digitale di massa da parte delle agenzie governative, che può essere estremamente aggressiva quando si tratta di scavare tra le informazioni personali di ognuno di noi.

Se la privacy è motivo di grande preoccupazione, o se hai solo bisogno di mantenere segreta la tua identità e la tua posizione, dovrai adottare misure per rimanere completamente nascosto online . Ci sono innumerevoli cose che puoi fare che aggiungono o sottraggono l’anonimato dalle tue attività, alcune più efficaci di altre. Segui la guida qui sotto per vedere come puoi “sigillare” la tua identità e rimanere nascosto mentre sei su internet.

Se per esempio hai bisogno di una VPN per un breve periodo di viaggio, puoi ottenere gratuitamente la nostra VPN di alto livello. ExpressVPN include una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai pagare l’abbonamento, questo è un dato di fatto, ma ti consente l’accesso completo per 30 giorni e quindi richiederai l’annullamento per un rimborso completo. La politica di cancellazione senza domande è all’altezza del nome.

Cosa ti identifica online?

Potrebbe sembrare di essere da solo quando navighi sul Web, ma in realtà tutto ciò che fai viene guardato e registrato. I siti Web su cui fai clic mantengono informazioni dettagliate su ciascun visitatore, monitor ISP e registri degli archivi per tutti i loro utenti, e anche i plug-in e i sistemi operativi raccolgono e condividono informazioni sulle tue abitudini quotidiane. È estremamente difficile rimanere completamente nascosti online. Di seguito sono riportati solo alcuni dei modi più comuni con cui terze parti possono monitorare le tue attività su Internet.

Indirizzo IP – Il modo più semplice e accurato per identificare una persona online è seguire la traccia lasciata dal loro indirizzo IP . Ogni dispositivo riceve un IP univoco nel momento in cui accede a Internet. Questo indirizzo è associato a tutti i dati che gestisce, da semplici siti Web a streaming video , e-mail e altro. È incredibilmente facile raccogliere e tenere traccia di queste informazioni, soprattutto dal momento che il fornitore di servizi locale conserva i registri.

Fingerprinting del browser: un metodo di tracciamento online più complesso ma allo stesso tempo spaventoso consiste nell’impronta digitale del browser dell’utente. Questo confronta punti di dati come risoluzione dello schermo, lingua, tipo di browser e versione, fuso orario, plug-in e altro, cose che la maggior parte dei browser condivide volentieri con ogni sito web che lo richiede. Questo può essere usato per separare un individuo dalle masse, specialmente se si utilizzano plug-in meno comuni o build del browser.

Cookies: una delle prime forme di tracciamento online è l’umile cookie del browser. Si tratta essenzialmente di file di piccole dimensioni inviati da siti Web memorizzati sul dispositivo e utilizzati per tenere traccia di dove sei stato e dove vai quando esci. I cookie vengono utilizzati per personalizzare gli annunci sui siti Web, motivo per cui improvvisamente inizierai a visualizzare banner pubblicitari per le scarpe giorni dopo aver cercato scarpe su Google.

Social media – Le persone danno via una quantità senza precedenti di informazioni personali sia consapevolmente che volontariamente. Instagram, Facebook, Twitter e altri siti di social media sono pieni di persone che fotografano i loro pasti, mostrano foto di vacanze e fanno selfie in ogni luogo che visitano. Anche solo una rapida occhiata all’account Facebook di qualcuno può fornire una tonnellata di informazioni personali, tutte volutamente postate, non rubate.

CORRELATO: Quali VPN funzionano in Cina senza difetti?

Proteggi la tua identità e mantieni il tuo IP nascosto con una VPN

La prima linea di difesa nel mantenere la tua identità online privata è usare una VPN. Le reti private virtuali prendono i dati che lasciano il tuo computer e li crittografano, avvolgendo ogni pacchetto in un codice confuso che lo rende illeggibile. Solo il tuo computer e la VPN hanno le chiavi per decrittografarlo, rendendo quasi impossibile agli ISP e agli hacker di dati visualizzare la tua attività, anche se è archiviata in un file di registro.

Un’altra cosa che le VPN fanno è darti un nuovo indirizzo IP . Il tuo traffico crittografato passa dal tuo PC al tuo fornitore di servizi locale quindi alla rete della VPN. Le VPN identificano le informazioni dai dati e assegnano loro un nuovo IP associato ai loro server, non al tuo ISP locale. La VPN gestisce quindi il resto della transazione e restituisce i dati al computer su cui vengono infine decrittografati.

L’utilizzo di una VPN è molto più semplice di quanto si possa pensare. Tutto quello che devi fare è trovare un servizio affidabile, iscriverti a un piano economico, quindi eseguire il software ogni volta che vai online. Ci sono centinaia di VPN sul mercato con una miriade di punti di forza e di debolezza da confrontare e contrastare. Abbiamo semplificato il processo e selezionato alcune delle VPN più orientate alla privacy, mostrate di seguito. Entrambe sono ottimi punti di partenza per aiutarti a rimanere completamente nascosto online.

Migliori VPN per rimanere anonimi

1. ExpressVPN

ExpressVPN ha una delle più grandi reti di server, con oltre 1.000 server in 94 paesi, con molti IP tra cui scegliere.

Sono conosciuti come la VPN più affidabile per sbloccare l’accesso a Netflix da qualsiasi luogo. La loro politica sulla privacy mantiene gli utenti al sicuro con una rigorosa “zero registrazione” (nessun registro delle attività e nessun log delle connessioni), una protezione DNS leak e un kill switch per la sua app desktop. Inoltre non ci sono limitazioni della larghezza di banda o limitazioni sul tipo di file.

Il supporto via chat live 24 ore su 24 e il fatto che abbiano una garanzia di rimborso di 30 giorni su tutti i piani è ciò che rende ExpressVPN il miglior servizio da scegliere.

Leggi la nostra recensione ExpressVPN completa .

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer e altri servizi di streaming
  •  94 paesi, oltre 3.000 server
  •  Crittografia AES-256 di livello Governativo
  •  Politica rigorosa di no-logging per informazioni personali
  •  Supporto disponibile via live chat.

Contro

  •  Un po ‘più costoso di alcune altre opzioni.
MIGLIOR VPN PER L’ANONIMATO:  ExpressVPN è la nostra prima scelta per rimanere anonimi online. Ottieni 3 mesi gratis e risparmia il 49% sul piano annuale. Garanzia di rimborso di 30 giorni inclusa.

2. NordVPN

NordVPN ha alcune delle migliori politiche sulla privacy nel mercato VPN. La più notevole qualità è un divieto totale su tutti i tipi di log, dal traffico alla larghezza di banda, agli indirizzi IP e persino ai timestamp, per garantire la tua sicurezza di anonimato. Nessuno dei tuoi dati viene mai conservato sui server di NordVPN, il che ti consente di rimanere nascosto anche nelle circostanze più estreme. La società supporta questa ottima politica con la crittografia SSL 2048-bit su server selezionati e consente pagamenti in bitcoin per un anonimato ancora più forte.

Alcune delle altre grandi caratteristiche di NordVPN:

  • Supporto app personalizzato per tutti i principali sistemi operativi, inclusi smartphone e tablet Android e iOS
  • Velocità di connessione elevate, larghezza di banda illimitata e nessuna restrizione sul traffico P2P o torrent
  • Una rete enorme e in continua crescita con oltre 5.200 server in 60 paesi diversi
  • Sede legale nel paese amico della privacy: Panama.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

  •  Sblocca Netflix Americano
  •  La maggior parte dei server VPN offre diversi indirizzi IP
  •  Chiavi SSL da 2.048 bit e protezione da perdita DNS
  •  Trattiene i metadati dalla tua navigazione
  •  È disponibile il supporto via chat dal vivo.

Contro

  •  Alcuni server possono essere lenti e inaffidabili
  •  Le app possono essere un po ‘macchinose da usare.
MIGLIORE VPN per Rapporto Q/P: ottieni un enorme sconto del 75% per iscriverti al piano triennale, portando il prezzo mensile a soli $ 2,99 . Si noti inoltre che tutti i piani prevedono una garanzia di rimborso di 30 giorni “senza problemi”.

3. VyprVPN

VyprVPN affronta il problema della privacy da più angolazioni. La società possiede e gestisce l’intera rete di server, oltre 700 in 70 diversi paesi in tutto. Ciò significa che terze parti non avranno mai accesso alla rete, e significa anche che VyprVPN può personalizzare hardware e software secondo le sue specifiche esatte. Un solido traffico a zero logging sulle richieste DNS, così come l’esclusiva tecnologia Chameleon dell’azienda che rimescola i metadati per una privacy online ancora più forte sono garanzie di tutela.

Le altre fantastiche funzioni di VyprVPN:

  • Nessuna limitazione di larghezza di banda, nessun monitoraggio del traffico e nessuna restrizione su P2P o torrent.
  • Supporto per un’ampia varietà di sistemi operativi, inclusi desktop e smartphone.
  • L’esclusiva tecnologia Chameleon aiuta a sconfiggere i blocchi Netflix e la limitazione (throttling) ISP.

Leggi la nostra recensione completa su VyprVPN .

SPECIALE PER I LETTORI: Tutti i piani includono una garanzia di rimborso di 30 giorni a soli $ 5 al mese.

Usa Tor Browser per rimanere nascosto online

Uno dei modi più efficaci per tenere nascosta la tua identità online è utilizzare la rete Tor . Tor funziona utilizzando il routing onion per incapsulare i dati in più livelli di crittografia e passarli attraverso una serie di nodi di computer. Ogni nodo rimuove un livello di crittografia per rivelare il prossimo indirizzo di destinazione. Quando il livello finale viene decrittografato, i dati verranno inviati alla destinazione finale, senza lasciare traccia della sua origine o del suo percorso attraverso la rete.

Molti software diversi fanno uso della rete Tor, ma il più comune è Tor Browser. Questo programma funziona come qualsiasi normale browser Web , ma invece di inviare dati grezzi attraverso Internet, crittografa tutto e lo invia attraverso la rete Tor.

LETTURA CORRELATA: Migliori VPN per Tor

Il metodo Tor è incredibilmente utile per nascondere la tua posizione e identità, ma ha alcuni aspetti negativi. Prima di tutto, usare Tor Browser significa rinunciare a molte delle normali abitudini di navigazione. La maggior parte dei video e dei plug-in multimediali sono disattivati ​​in Tor, poiché sono tecnologie intrinsecamente non protette che possono condividere i dati a tua insaputa. Ciò rende difficile passare completamente al Tor Browser per le attività quotidiane, sebbene sia ancora utilizzabile come misura temporanea per le azioni sensibili.

Un altro svantaggio principale della rete Tor è che è incredibilmente lento. Tutta questa crittografia e il passaggio dei nodi richiede tempo, il che si traduce in tempi di caricamento molto lunghi anche per le pagine Web di base. Questo è un rompicapo per la maggior parte degli utenti di internet occasionali, ma se vuoi accedere al deep web o al dark web o hai bisogno di tenerti completamente nascosto online, è un male necessario.

Utilizzare un sistema operativo live per rimanere nascosti online

Una delle soluzioni per mantenere segreta la tua identità su Internet è impedire che alcuna informazione personale lasci il tuo dispositivo. Se abbinati, un servizio di anonimizzazione come Tor e/o VPN (sempre meglio entrambi), tengono nascosti anche i dettagli sulla posizione e l’hardware, il che aggiunge un’incredibile quantità di privacy.

Il tuo sistema operativo contiene una serie di informazioni personali, anche se non te ne rendi conto. Windows e MacOS sono particolarmente dannosi per la memorizzazione di dettagli che possono essere utilizzati per identificarti. Linux è molto meglio per separare nettamente l’utente dal dispositivo, ma per una vera privacy è necessario utilizzare un sistema operativo live. Un sistema operativo live è una nuova installazione Linux mai utilizzata che viene eseguita da un DVD, una scheda SD o una chiavetta USB. Il vantaggio è che i dati non verranno mantenuti sul computer in cui è inserito il sistema operativo, rendendo possibile l’utilizzo di computer pubblici senza il timore di sbandierare l’identità o la posizione .

TailsOS è il gold standard dei sistemi operativi live sensibili alla privacy. È leggero e facile da usare, proprio come qualsiasi altra distro Linux moderna, e viene fornito con il Tor Browser e una manciata di plug-in orientati alla privacy. Aggiungi Tails a una penna USB o DVD e puoi collegarlo a qualsiasi computer e accedere a Internet rimanendo completamente nascosto.

TailsOS è un download gratuito, ma dovrai fare un po ‘di lavoro per farlo funzionare la prima volta. Segui le istruzioni qui sotto per scaricare, installare e usare Tails.

  1. Usa il tuo browser web per scaricare Tails OS .
  2. Esegui il programma di installazione di Tails e segui le istruzioni sullo schermo.
  3. Riavvia il tuo computer e avvia direttamente nel sistema operativo Tails.
  4. Inserisci i dettagli del tuo Wi-Fi o connessione per accedere a Internet.
  5. Apri Tor (incluso nel download di Tails) e naviga sul Web in privato.

Come rimuovere te stesso da Internet

Non puoi rimanere nascosto se hai già una forte presenza online. I social media, i vecchi post del blog, gli elenchi di directory e altri siti nascosti possono memorizzare dati su di te per decenni, se non di più. Dovrai localizzare ciascuna di queste fonti e rimuovere manualmente le tue informazioni da ognuna di esse. Può essere un processo lungo e laborioso, ma è il modo migliore per tenersi nascosti online.

Passaggio 1: chiudi i tuoi account sui social media

Ogni account di social media per cui ti sei registrato, anche se non lo usi mai, deve essere chiuso. Nella maggior parte dei casi sarai in grado di trovare un’opzione “elimina account” seppellita nella pagina delle impostazioni del sito web. In caso contrario, rimuovere tutti i post, compilare la pagina del profilo con dati falsi, quindi contattare l’assistenza clienti e chiedere la rimozione dell’account.

Passaggio 2: cerca te stesso

Digita il tuo nome in diversi motori di ricerca principali e guarda cosa succede. Potresti trovare vecchi blog che ti sei dimenticato, “crawlers” di directory che hanno preso il tuo nome, o anche articoli su siti di notizie o blog personali che ti menzionano. Dovrai contattare il proprietario di ciascuna di queste fonti per richiedere la rimozione.

Passaggio 3: Elimina il tuo account e-mail

Gli indirizzi e-mail sono spesso il primo collegamento per identificare una persona e rintracciarli su Internet. I principali fornitori di e-mail ti danno sempre la possibilità di disabilitare ed eliminare il tuo account, tutto ciò che devi fare è trovare le impostazioni e la pagina di sicurezza e avviare il processo. Puoi anche eliminare il tuo account Gmail senza troppi problemi. Se si deve assolutamente avere un indirizzo e-mail, registrarsi per un account con ProtonMail, il servizio di e-mail crittografato , ma non usare il tuo vero nome o le informazioni personali.

Passaggio 4: interrompere l’utilizzo di carte di credito e PayPal

I pagamenti online tramite carte di credito o servizi come PayPal lasciano dietro di sé una traccia incredibilmente dettagliata. Anche piccoli acquisti possono farti rinunciare alla tutela di molte informazioni, tra cui il tuo nome e l’indirizzo di casa. Se vuoi rimanere nascosto, passa a una criptovaluta decentralizzata come bitcoin .

Suggerimenti e trucchi per rimanere nascosti online

Anche se prendi tutte le precauzioni elencate sopra, se persistono abitudini non sicure, puoi distruggere la tua privacy online in un istante. Coltivare un nuovo stato d’animo è il modo migliore per rimanere nascosti. Di seguito sono riportate alcune insidie ​​comuni e ulteriori cose che puoi fare per preservare il tuo anonimato online.

Usa i plug-in del browser orientati alla privacy – Mentre i plug-in possono introdurre nuove minacce alla tua identità, quelli giusti possono aiutarti a rimanere nascosto. Privacy Badger è un ottimo inizio, poiché elimina gli script dannosi e il codice di monitoraggio che possono seguirti sul Web. E HTTPS Everywhere costringe un numero di siti Web a utilizzare il protocollo HTTPS, che crittografa le informazioni per mantenerle private.

La modalità privata non ti tiene nascosto : i browser moderni dispongono di una modalità in incognito o privata che ti consente di navigare senza lasciare traccia. Purtroppo questo non si estende a Internet, ma solo al tuo dispositivo locale. La modalità di navigazione in incognito semplicemente mantiene le tue attività fuori dalla cronologia del browser, il che è positivo per la privacy locale, ma non aiuta affatto con problemi online.

Le VPN gratuite possono essere pericolose : le VPN gratuite sono dappertutto e promettono tutto, dalla larghezza di banda illimitata alla crittografia incredibile senza alcun costo per te. La verità è che molti di questi servizi memorizzano e vendono i dati generati dai loro utenti, trasformando le informazioni di navigazione a terzi senza il tuo consenso. Non sai mai dove finiranno le tue informazioni con una VPN gratuita, motivo per cui dovresti rispettare i servizi a pagamento affidabili.

Come ottenere una VPN GRATUITA per 30 giorni

Se per esempio hai bisogno di una VPN per un breve periodo di viaggio, puoi ottenere gratuitamente una VPN di alto livello. ExpressVPN include una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai pagare l’abbonamento, questo è un dato di fatto, ma esso consente sia l’accesso completo per 30 giorni che l’annullamento per un rimborso completo . La loro politica di cancellazione senza domande è all’altezza del nome.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment