1. Home
  2. IT

Come sbloccare Netflix Americano in Italia [Soluzione Funzionante 2019]

Netflix è uno dei servizi di streaming più famosi al mondo. Con una base di fruitori rappresentata da 100 milioni di utenti in tutto il mondo, è probabile che tu non solo usi Netflix, ma faccia affidamento su di esso per l’intrattenimento quotidiano. Il problema più grande di questo servizio altrimenti stellare è che i cataloghi differiscono a seconda di dove ti trovi nel mondo.

Se sei in Italia e provi ad accedere al Netflix di un altro Paese, verrai reindirizzato alla versione del sito dello Stivale. Oppure, se provi un servizio proxy, ti verrà mostrato il temibile ” errore proxy “. Queste restrizioni regionali sono il risultato delle partnership di Netflix con i detentori dei diritti d’autore – i loro diritti cinematografici o televisivi, le loro regole commerciali.

Se sei un utente abituale, probabilmente sei consapevole del fatto che l’ “American Netflix” ha una delle più grandi librerie di contenuti. Se vivi, sei attualmente in viaggio in Italia o ti sei trasferito in modo permanente, avrai bisogno di una VPN per aggirare queste restrizioni geografiche e rimanere al sicuro online. Questo articolo approfondirà come scegliere la VPN giusta, fornirà consigli sui provider VPN per sbloccare Netflix statunitense dall’Italia e spiegherà di più sui pro e contro di Netflix.

Come scelgo un provider VPN?

Prima di iniziare a navigare nella vasta gamma di contenuti sul Netflix Americano, dovrai scegliere un provider VPN adatto alle tue esigenze di navigazione / streaming. Ad esempio, se devi superare i blocchi regionali e assicurarti che i tuoi dati online non vengano mai ricondotti a te, avrai bisogno di una VPN con una grande rete di server e potenti funzionalità di sicurezza.

Di seguito sono elencate le funzionalità cui ti consigliamo di dare la priorità prima di continuare con i nostri consigli sui provider VPN.

  • Connessione rapida: dopo aver scaricato e installato la VPN e avviato la navigazione su Netflix, l’ultima cosa che desideri è il buffering e i ritardi sul caricamento. Per evitare tutto ciò, scegli un provider VPN che offra larghezza di banda illimitata, velocità di connessione elevate e nessun limite di velocità o altra limitazione d’uso.
  • Tanti Server in America – Quando si sblocca l’ American Netflix da qualsiasi parte del mondo, inclusa l’Italia, i server in America ti permetteranno di essere preciso e selettivo nella scelta della posizione e della velocità. Ad esempio, se la tua VPN ha 15 server disponibili in America, avrai la possibilità di scegliere il server più veloce disponibile nel luogo che più ti conviene.
  • Elevata sicurezza : uno dei principali vantaggi di una VPN è la sicurezza che offre ai suoi utenti. Scegliere un servizio che utilizzi la crittografia AES a 256 bit e preveda politiche di zero-registrazione . Ciò proteggerà la tua identità online e i log delle tue attività dall’accesso di terze parti.
  • Disponibilità del software – Se vuoi goderti il Netflix Americano sul tuo cellulare, computer o persino console di gioco, assicurati che il provider VPN che hai scelto abbia un’ampia disponibilità di software. Ciò significa che avrai più opzioni compatibili quando si tratta di scaricare la VPN per i tuoi dispositivi.

In ultima analisi, vorremmo rispondere alla domanda relativa all’utilizzo gratuito della VPN. Sebbene sia allettante optare per un servizio che non ti costa nulla, una VPN gratuita in genere non ha solide politiche di sicurezza. Pertanto, i tuoi dati personali potrebbero essere a rischio di essere trasferiti al governo, agli ISP o persino ai criminali informatici. Per pochi dollari al mese, otterrai accesso affidabile a Netflix e, soprattutto, la tranquillità.

I nostri provider VPN consigliati per sbloccare Netflix americano

Ora che sai cosa cercare in un provider VPN quando si tratta di sbloccare Netflix statunitense dall’Italia, dai un’occhiata ai nostri migliori consigli VPN:

1. ExpressVPN

ExpressVPN è il nostro primo provider consigliato soprattutto per la sua velocità e sicurezza. Fedele al suo nome, ExpressVPN è il più veloce sul mercato ed è sorprendentemente facile da usare. Con oltre 2000 server proxy in 94 paesi, il servizio ti consente di essere selettivo con i tuoi server. Ciò significa che anche se il server a cui ti sei connesso è leggermente lento, hai la possibilità di sceglierne uno più veloce, magari anche nella stessa posizione. Inoltre, ExpressVPN ha nodi in oltre 30 località in America. Senza limiti di larghezza di banda o limiti di velocità, potrai goderti American Netflix senza notare la VPN in background.

ExpressVPN è avanti anche in termini di sicurezza. Il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit, che protegge i tuoi dati per tutto il tempo in cui sei online. I protocolli di crittografia includono UDP e TCP di OpenVPN, nonché L2TP, PPTP e SSTP, che aggirani anche i blocchi di censura più tenaci. La politica di non registrazione garantisce che non venga memorizzato nulla: dalle richieste DNS, agli indirizzi IP e alla cronologia di navigazione. Questo ti aiuta a rimanere anonimo online e ad assicurarti che i tuoi registri delle attività non vengano rintracciati e consultati da nessuno.

Pro

Contro

  •  Costo elevato per gli utenti mensili.

Leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN  per saperne di più.

IL MEGLIO PER NETFLIX: ExpressVPN è la nostra scelta n. 1 per sbloccare Netflix. ExpressVPN è fatto praticamente su misura per Netflix, grazie alle sue elevate velocità di connessione e all’ampia disponibilità di server negli Stati Uniti. Iscriviti con il nostro esclusivo sconto del 49%.

2. NordVPN

Il servizio di NordVPN si concentra principalmente sulla sicurezza, aggirando la censura e sbloccando i contenuti con blocchi-regionali, rendendosi una solida scelta per sbloccare Netflix americano. NordVPN ha una rete di server con oltre 5.200 nodi in 62 paesi, con 1900 unità situate negli Stati Uniti. NordVPN offre inoltre server speciali per utenti avanzati, tra cui Onion su VPN, anti-DDoS, doppia VPN e server offuscati, che aiutano a nascondere il fatto che stai utilizzando un servizio VPN. Queste caratteristiche lo rendono uno dei servizi più affidabili per bypassare i blocchi VPN su tutti i siti Web, incluso Netflix.

Anche NordVPN è sulla buona strada per quanto riguarda la sicurezza. Il servizio utilizza una crittografia AES a 256 bit, che richiederebbe il supercomputer più potente del mondo in attività per milioni di anni per poter essere decifrata. Altri protocolli di crittografia includono UDP, TCP, L2TP e SSTP. La politica di non registrazione garantisce che non vi siano registri su traffico, indirizzi IP, timestamp, larghezza di banda e persino cronologia di navigazione. È considerato uno dei più completi del settore, che protegge i tuoi dati da mani di terzi.

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Ampio parco server di oltre 5.400 server diversi
  •  Chiavi SSL a 2.048 bit e protezione da perdite DNS
  •  Non conserva metadati della tua navigazione
  •  Live Chat 24/7.

Contro

  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre).

Controlla la nostra recensione completa di NordVPN  per ulteriori informazioni.

IL MAGGIOR NUMERO DI SERVER NEGLI USA: la rete di NordVPN offre un numero incredibile di opzioni di connessione americane a un prezzo “aggressivo. Iscriviti e risparmia il 66% con la nostra offerta speciale.

3. CyberGhost

CyberGhost si concentra principalmente sulla facilità d’uso, la sicurezza e la privacy, rendendosi una VPN particolarmente eccezionale per gli utenti senza precedente esperienza. Una volta installata l’app, che richiede solo pochi istanti, ti verrà data la possibilità di scegliere uno dei sei profili di configurazione a seconda del caso d’uso. Questi profili includono “navigare in modo anonimo”, “sbloccare streaming” e “sbloccare siti Web di base”. I profili possono essere ulteriormente personalizzati con semplici interruttori, che scambiano funzionalità per alcune delle prestazioni. Ad esempio, puoi scegliere di “bloccare gli annunci”, “bloccare il monitoraggio online” o aggiungere “maggiore velocità”.

CyberGhost è anche uno dei provider VPN più sicuri sul mercato. Con una crittografia AES a 256 bit, i tuoi dati rimarranno sempre protetti online. Inoltre, il kill switch assicurerà che se vieni disconnesso accidentalmente dalla VPN, l’intera Internet verrà chiusa. Altre funzionalità disponibili per desktop includono una protezione della connessione e un blocco del tracciamento online, che ti protegge dal tracciamento durante la navigazione. CyberGhost adotta inoltre una politica di registrazione impeccabile, che non memorizza quasi nulla, neanche il tuo indirizzo e-mail. Al contrario, il provider registra eventi di accesso anonimi una volta al giorno per generare statistiche mensili di accesso alla rete.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, iPlayer, Amazon Prime, YouTube
  •  Più di 3.600 server, oltre 55 paesi
  •  Versatile e intuitivo
  •  Privato: solida politica di zero registrazione
  •  Supporto via live chat 24/7.

Contro

  •  Impossibile sbloccare altri siti di streaming.

Dai un’occhiata alla nostra recensione completa di CyberGhost .

4. PrivateVPN

PrivateVPN non solo garantisce ai suoi utenti un’esperienza senza problemi, ma protegge la loro privacy con alcune delle più potenti funzionalità di sicurezza del settore. Il servizio utilizza la crittografia AES 256-bit di livello militare di alto livello, che protegge i tuoi dati per tutto il tempo in cui sei connesso. Inoltre, il kill switch automatico interrompe la connessione a Internet in caso di perdita della connessione, un metodo sicuro per garantire che la privacy sia sempre intatta. La politica di zero logging sul traffico aumenta ulteriormente la sicurezza online e garantisce che i registri delle attività non vengano archiviati o mantenuti mettendo a rischio le tue preziose informazioni.

PrivateVPN gestisce una rete di oltre 80 server in 57 paesi, che offre tutta la velocità e la sicurezza necessarie per stabilire una connessione veloce e sicura. Sebbene la rete di questo provider sia più piccola di alcune delle altre del settore, quasi il 10% di questi nodi è distribuito negli Stati Uniti. Ciò lo rende un’ottima scelta per sbloccare Netflix americano da qualsiasi luogo, inclusa l’Italia. PrivateVPN ha altri server in località in Europa, Asia, Africa e Australia per maggiore praticità e utilità.

Leggi la nostra  recensione completa su PrivateVPN per maggiori informazioni.

Come usare la tua VPN per guardare American Netflix dall’Italia

Ora che hai familiarità con i provider VPN e ne hai scelto uno in base alle tue esigenze di Internet, sei pronto per iniziare. Per sbloccare American Netflix in Italia, segui i semplici passaggi seguenti: bastano pochi istanti.

Installa la VPN

  1. Apri il tuo browser. Iscriviti al servizio del provider scelto e assicurati di annotare i dettagli dell’account. Scarica l’app per il tuo dispositivo (ad esempio smartphone Android).
  2. Apri l’app e accedi con i dettagli del tuo nuovo account VPN.
  3. Una volta aperta l’app, la maggior parte dei provider ti connetterà automaticamente al server più veloce disponibile. Tuttavia, è necessario assicurarsi che il suddetto server sia negli Stati Uniti; in caso contrario, non sarai in grado di sbloccare American Netflix.
  4. Ora sei pronto per goderti il ​​tuo nuovo accesso a Netflix americano dall’Italia.

Controlla la tua connessione

Sebbene tu sia ora connesso al servizio VPN, è importante assicurarsi che tutto funzioni correttamente. Questo passaggio può essere omesso, ma ti consigliamo di dedicare qualche istante per completarlo al fine di garantire la tua sicurezza online.

  1. Vai su ipleak.net dal tuo browser.
  2. Concedi alla pagina alcuni secondi per eseguire un test di ricerca automatica dell’indirizzo IP. Non è necessario fare nulla durante il caricamento.
  3. Sotto “I tuoi indirizzi IP”, sarai in grado di vedere l’indirizzo IP a cui sei connesso. Se l’indirizzo IP proviene dagli Stati Uniti, la connessione è sicura. Se, tuttavia, vedi ancora il tuo indirizzo IP dall’Italia, potrebbe esserci una perdita e devi contattare il provider VPN per ulteriori informazioni.

Perché le librerie Netflix differiscono tra i vari paesi?

Netflix è ora disponibile per oltre 100 milioni di utenti in 190 paesi, ma la domanda che molte persone si fanno è: perché le librerie differiscono tra i vari paesi. Sebbene le VPN possano aiutarti a bypassare questi blocchi regionali, c’è un motivo più grande dietro le varie restrizioni basate sulla posizione che fanno parte del servizio Netflix. Inoltre, Netflix adopera blocchi VPN , il che rende ancora più importante scegliere il provider giusto.

Titolari del copyright

Se sei uno dei 100 milioni di abbonati Netflix, probabilmente le restrizioni geografiche non sono una novità per te. La posizione in cui ti trovi nel mondo alla fine determina quali spettacoli puoi guardare durante il tuo fine settimana e questo può diventare abbastanza fastidioso. Detto questo, c’è una ragione per cui Netflix ha librerie di contenuti basate sulla posizione.

Una cosa è chiara: l’industria televisiva è fiorita da quando artisti del calibro di Hulu e Netflix sono entrati in gioco. Mentre prima i ruoli in televisione erano riservati (o più che altro lasciati) agli attori che non erano abbastanza bravi per il cinema, oggi, queste piattaforme di streaming sono diventate un modo per le star di talento di esplorare la loro creatività e passione. Il contenuto in questione è prodotto e di proprietà di Netflix, ma le limitazioni derivano dai contenuti che non sono di proprietà di Netflix e costituiscono la maggior parte della sua “biblioteca”.

Cosa significa questo? In breve, il fatto che la maggior parte dei contenuti su Netflix sia di proprietà di partner esterni significa che Netflix deve rispettare le proprie regole. Se un detentore del copyright desidera che il suo contenuto venga trasmesso in streaming solo negli Stati Uniti, Netflix alla fine non ha altra scelta che rendere disponibile il contenuto solo in America. Pertanto, Netflix non può essere ritenuto responsabile per queste restrizioni, così come il blocco VPN derivante da questi contratti.

Bloccanti VPN

Nel 2017, Netflix ha iniziato a vietare in modo “aggressivo” l’utilizzo della VPN sul suo sito Web e sulla sua app. Ciò significa che tutti gli utenti che hanno tentato di accedere a Netflix con una VPN hanno ricevuto subito un messaggio di “Errore proxy Netflix”, che ha impedito loro di trasmettere tutti i contenuti in streaming.

A quanto pare, Netflix non aveva molta scelta quando si trattava di introdurre questo divieto. Dato che non possiede i diritti su tutti il suoi contenutoi, è stato obbligato a seguire le regole concordate nei contratti commerciali con i titolari di copyright. Se non rispettasse queste regole, violerebbero tali contratti, il che alla fine metterebbe a dura prova le sue partnership esterne.

Ora che Netflix è un creatore di contenuti tanto quanto un distributore, questo problema ci interessa da vicino. Il problema è che Netflix è obbligato a pagare ai detentori del copyright una somma diversa per ogni località in cui trasmette un particolare titolo. Questo perché se gli utenti visualizzano il contenuto (che di solito non è disponibile in un certo paese) con una VPN, i detentori del copyright non vengono pagati per queste visualizzazioni. Inoltre, alcuni dei titoli sono semplicemente troppo costosi per Netflix per acquistarne i diritti in alcuni paesi. Questo è il motivo per cui Netflix seleziona attentamente i titoli in base a ciò che piace al pubblico, in modo specifico per ogni nazione in cui è presente.

Conclusione

Netflix ha bloccato gli indirizzi IP associati ai provider VPN da qualche tempo. Optando per uno dei nostri provider VPN consigliati, tuttavia, puoi sbloccare American Netflix da qualsiasi parte del mondo, compresa l’Italia. L’obiettivo finale di Netflix come servizio di streaming è eliminare queste restrizioni regionali nel loro insieme e iniziare a fornire un servizio di intrattenimento globale. Tuttavia, probabilmente ci vorrà molto tempo, quindi la tua soluzione immediata si trova in questo articolo.

Hai usato una VPN per sbloccare il Netflix americano? Come ha funzionato nel tuo caso? Condividi i tuoi commenti e le tue esperienze in basso nell’apposita sezione!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment