1. Home
  2. IT

Come sbloccare Viber in Cina: 5 soluzioni funzionanti

Viber è una delle poche – forse uniche – altre applicazioni voice-over-internet che continua ad avere una forte presenza, nonostante le maggiori dimensioni e potenza di altre come Skype, Facebook Messenger e WhatsApp – il suoi più forti concorrenti. Ma se viaggi in Cina per lavoro o piacere o semplicemente vivi lì, non sarai in grado di accedere o utilizzare Viber. Questo può essere estremamente frustrante e straziante se hai familiari e amici al di fuori del paese, poiché non puoi rimanere facilmente in contatto senza pagare cifre esorbitanti per chiamate extra-nazionali o interrurbane.

Una VPN potente può aiutarti a bypassare il Great Firewall cinese e tornare a utilizzare Viber per rimanere in contatto con amici e persone care. In questa guida, ti mostreremo cosa cercare in una VPN, le nostre migliori raccomandazioni VPN e come sbloccare Viber con una VPN. Quindi, analizzeremo perché Viber è utile, perché viene bloccato ed altro ancora.

Cosa cercare in una VPN

La ricerca di VPN può sembrare una cosa quasi insormontabile. Ci sono letteralmente centinaia di provider di servizi disponibili e si pubblicizzano tutti allo stesso modo molto. Il sofisticato firewall cinese in realtà ci aiuta in questo caso, poiché la maggior parte delle VPN non riesce a superarlo. Questo effettivamente restringe il campo.

Può ancora essere difficile sapere cosa cercare. Sulla base di ricerche e test, abbiamo stilato un elenco di qualità che hanno in comune tutte le VPN con una buona esperienza nel bypassare il grande firewall cinese. In realtà, questi criteri sono cose che tutte le buone VPN in generale hanno.

  • Crittografia avanzata: la crittografia è una delle cose che consente a una VPN di aiutarti a bypassare i blocchi geografici come quelli posizionati su Viber. Certo, selezioni un server con un indirizzo IP diverso, ma la crittografia è ciò che impedisce al tuo ISP cinese di vedere il tuo IP reale e bloccarti. La crittografia mantiene privata la tua attività online .
  • Velocità: le VPN hanno la reputazione di rallentare la velocità della connessione Internet. Sebbene ciò possa accadere, una buona VPN ne ridurrà enormemente la probabilità, consentendoti di preservare la velocità naturale durante lo streaming, il download e la navigazione in Cina.
  • Dimensioni della rete: una rete più ampia di server è certamente migliore di una più ridotta. Più opzioni hai, più possibilità avrai. È più probabile trovare un server ad alta velocità e, se si verificano problemi durante l’accesso a un nodo, è possibile sceglierne un altro rapidamente e facilmente.
  • Politica di registrazione: gli ISP  tracciano gli utenti e mantengono registri delle loro attività e dati online, come DNS, indirizzo IP, timestamp, traffico e altro ancora. Una buona VPN confonde questi dati attraverso la crittografia in modo che il tuo ISP non possa più vederli; ma se la tua VPN li sta comunque registrando, questa è una grande potenziale perdita di sicurezza. Le buone VPN hanno rigide politiche di zero-logging sui tuoi dati.

Sblocca Viber in Cina con queste VPN

Ora puoi scegliere una VPN. Sulla base di ricerche, test e criteri sopra indicati, raccomandiamo questi fornitori:

1. ExpressVPN

ExpressVPN è una delle VPN più veloci sul mercato, offrendo accesso a streaming senza buffer, velocità di download elevate e navigazione senza interruzioni. Nonostante un software leggero e velocità incredibile, ExpressVPN ha costantemente avuto tutto il necessario per aggirare i blocchi firewall della Cina, offrendo agli utenti l’accesso a Internet da anni.

Oltre 2.000 server in 94 paesi offrono a ExpressVPN una solida rete che offre larghezza di banda illimitata, limiti di velocità, restrizioni su P2P o torrent e un eccellente record di accesso a varie librerie di Netflix, Hulu e altri siti di streaming. Per quanto riguarda la sicurezza e la privacy, ExpressVPN ti copre le spalle: crittografia AES a 256 bit, test di tenuta DNS, kill switch automatico e una solida politica di zero-logging mantengono i tuoi dati privati ​​e al sicuro.

Ma se vuoi essere in grado di visualizzare i contenuti locali, ExpressVPN ti offre un’opzione per farlo mantenendo il servizio attivo in background: split tunneling. Con questo, puoi scegliere quali siti e servizi vengono indirizzati attraverso la VPN, così non devi disconnetterti ogni volta che vuoi guardare le notizie locali online.

Pro

  •  Sblocca Netflix degli Stati Uniti
  •  I Server più veloci che abbiamo testato
  •  Torrenting consentito
  •  Non conserva registri si dati personali
  •  Supporto via chat 24/7.

Contro

  •  Max 3 connessioni simultanee
  •  Piano mensile costoso.

Scopri di più su questo fantastico fornitore nella nostra recensione completa su ExpressVPN .

LA MIGLIORE VPN PER LA CINA: ExpressVPN non solo ti offre un accesso affidabile a un Internet libero e aperto dall’interno della Cina, ma preserva anche le tue velocità naturali di connessione.  Ottieni uno sconto esclusivo del 49% sul piano di 1 anno e ricevi altri tre mesi gratis.

2. NordVPN

NordVPN è la nostra scelta migliore per abbattere i blocchi geografici e la censura in paesi oppressi come la Cina. NordVPN non solo ha oltre 5.200 server in 62 paesi, che offrono molte funzionalità, ma la loro crittografia è di prim’ordine: AES a 256 bit di livello militare. Se riscontri problemi con i suoi protocolli standard, ci sono opzioni avanzate e diverse porte che puoi provare, solo per garantire che riuscirai a superare e essere in grado di utilizzare Viber in Cina.

Oltre alla loro potente crittografia, questo provider offre protezione dalle perdite DNS e un kill switch automatico in caso di caduta accidentale della connessione VPN. Date le sue enormi dimensioni, NordVPN è in grado di offrire anche server speciali, dedicati a scenari specifici di casi d’uso. È possibile eseguire la connessione attraverso due server VPN, raddoppiando la crittografia o utilizzare un server offuscato per nascondere il fatto che si sta utilizzando una VPN, tra gli altri casi d’uso.

Grazie alla giurisdizione di Panama, NordVPN è veloce e praticamente immune alle richieste di consegna dei suoi pochissimi log, né è tenuto a rispettare le leggi sulla privacy dei governi più grandi. Una mappa grafica del server semplifica la scelta rapida del tuo server e l’ampia disponibilità del suo software ti consente di scaricare e installare NordVPN praticamente su qualsiasi dispositivo.

Pro

Contro

  •  Possono essere necessari 30 giorni per elaborare i rimborsi.

Scopri di più sulla nostra migliore scelta per la Cina nella nostra recensione NordVPN .

SBLOCCA VIBER OVUNQUE: NordVPN utilizza una potente gamma di funzionalità di privacy per garantire l’accesso a siti, app e servizi bloccati ovunque, anche in Cina. Ottieni il 70% di sconto quando ti iscrivi al piano di 3 anni con la nostra offerta speciale ai lettori.

3. CyberGhost

CyberGhost è una VPN che offre sofisticate disposizioni sulla privacy e un’interfaccia semplicissima, il tutto a un prezzo interessante. CyberGhost rende facile iniziare. Innanzitutto, installa l’app progettata per il tuo dispositivo. (Le opzioni compatibili includono macOS, iOS, Android, Windows, Linux e altri, quindi praticamente non esiste un dispositivo moderno che non sarai in grado di connetterti.) Una volta terminato, scegli semplicemente uno dei sei profili di configurazione preimpostati. Questi vanno da “navigare in modo anonimo” a “sbloccare streaming” e possono aiutarti ad accedere ai siti Web e ai servizi di cui hai bisogno dalla Cina, incluso Viber. Se desideri personalizzare ulteriormente la tua connessione, puoi utilizzare una serie di semplici switch come “Block Ads” e “Extra Speed” per attivare le funzionalità avanzate di CyberGhost.

Sebbene CyberGhost sia semplice in termini di esperienza utente, è estremamente solido sulla sicurezza, impiegando la crittografia AES a 256 bit (un protocollo di livello militare con più combinazioni possibili di quanti atomi ci siano nell’universo conosciuto). Protocolli specifici includono UDP e TCP di OpenVPN, così come PPTP che tende a funzionare bene in Cina nonostante la sua giovane età. La politica di registrazione è una delle migliori che troverai in circolazione, CyberGhost che non memorizza assolutamente nulla che possa identificarti (nemmeno la tua e-mail di registrazione). A parte la sicurezza, la rete è una delle più grandi del settore, con oltre 2.900 nodi proxy in 59 paesi. Con tutte queste funzionalità a un prezzo estremamente basso, CyberGhost è un’altra delle nostre scelte top per la Cina.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: SCONTO DEL 79%
  •  Piani estremamente convenienti
  •  Versatile e intuitivo
  •  Politica rigorosa di non-registrazione
  •  45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.

Contro

  •  Perdita WebRTC IPv6 in macOS
  •  Talvolta si riscontrano velocità medie.

Se vuoi saperne di più, visita la nostra recensione completa su CyberGhost .

4. PrivateVPN

PrivateVPN è un provider VPN di qualità per l’utilizzo di Viber all’interno della Cina. Il servizio è dotato di un gran numero di protocolli di crittografia che aggirano la censura. Questi includono UDP e TCP di OpenVPN, nonché il servizio PPTP altamente compatibile che funziona bene con tablet e smartphone. La tecnologia SOCKS5, progettata appositamente per perforare il Great Firewall of China, è integrata nella VPN. Agiungici una delle politiche di registrazione zero più complete del settore e ottieni una VPN che puoi utilizzare per Viber in Cina senza preoccuparti del tuo provider di servizi Internet, del governo o di chiunque altro.

Oltre a farsi strada attraverso i firewall cinesi, PrivateVPN ha solide fondamenta. La rete di server è un po ‘piccola con oltre 80 server, ma questi server sono molto più potenti dei normali nodi VPN. Ciò significa che la rete, che copre 52 paesi, è in grado di gestire lo stesso tipo di throughput di un servizio VPN molto più grande. Inoltre, puoi goderti la rete senza limiti grazie alle zero restrizioni su larghezza di banda, velocità e switch del server. Ciò è particolarmente utile per gli utenti con più dispositivi; PrivateVPN ti consente di utilizzare fino a 6 connessioni simultanee in modo da poter usare Viber dal tuo smartphone, tablet e computer e lasciare ancora 3 accessi per altre attività online. Tra tutte queste funzionalità e comodi extra, come un servizio port forwarding e un test di tenuta DNS, PrivateVPN è una VPN per Viber di alto livello all’interno e all’esterno della Cina.

Per ulteriori informazioni, dai un’occhiata alla nostra recensione PrivateVPN .

IDEALE PER LO STREAMING:PrivateVPN ti consente di eseguire lo streaming di contenuti senza interruzioni, bypassando anche i più tenaci blocchi di censura. Risparmia il 64% sul piano annuale e ricevi un mese in più gratis con la nostra offerta speciale.

5. PureVPN

PureVPN può aiutarti a sbloccare Viber in Cina se stai cercando una VPN di alta qualità che non costi un rene. Il motivo principale è che PureVPN è dotato di tecnologie di crittografia all’avanguardia come UDP e TCP di OpenVPN, nonché PPTP e SOCKS5. Quest’ultimo è stato progettato specificamente per aggirare il Great Firewall della Cina, mentre le altre tecnologie ti aiutano a ottenere connessioni veloci su tutti i tuoi dispositivi quando sei nel paese. Lanciati in una delle più grandi reti di server del settore – oltre 2000 server in oltre 140 paesi – e avrai la possibilità di ottenere costantemente IP stranieri e aggirare la censura cinese. Ciò ti consente di utilizzare Viber liberamente, anche se le connessioni possono essere lente se si utilizza il WiFi da accessi pubblici (ad esempio in un’università).

Oltre a quanto detto sopra, PureVPN è altamente sicuro. I protocolli di crittografia descritti sopra utilizzano chiavi a 256 bit che hanno più combinazioni di quanti sono gli atomi nell’universo noto. La politica di non registrazione è solida, con nulla che possa essere rintracciato o mai memorizzato. Le funzionalità avanzate includono tunneling separato e un kill switch che ti porta offline se la tua connessione VPN si interrompe evitando perdite di informazioni non crittografate. C’è persino una tecnologia proprietaria chiamata Ozone che protegge i tuoi dati e il tuo dispositivo quando sei offline, cosa che nessun altro provider VPN offre. Se vuoi assicurarti che né il tuo ISP né il governo cinese sappiano che stai usando Viber, PureVPN dovrebbe essere in cima alla tua lista di servizi VPN.

SCONTO AI LETTORI: PureVPN è uno dei modi migliori per sbloccare tutti i siti Web e risparmiare denaro allo stesso tempo. Ottieni l’abbonamento di 1 anno con uno sconto del 73% quando ti registri usando questo link oggi. L’offerta include una garanzia di rimborso di 31 giorni, senza ricevere fastidiose domande.

Come sbloccare Viber con una VPN

Le VPN di cui sopra hanno dimostrato di essere affidabili nell’aggirare il firewall cinese. Una volta che ne scegli una, come la configuri per sbloccare Viber? Segui questi passaggi:

  1. Con la tua VPN scelta, segui il link al suo sito WebSeleziona il piano che desideri, quindi compila le informazioni richieste per registrarti.
  2. Quindi, scarica e installa la tua VPN sul tuo dispositivo. Se si utilizza un dispositivo mobile, fare clic sul link ufficiale direttamente sul sito Web del provider per accedere all’app store pertinente.
  3. Avviare l’appaccedere , quindi visitare l’elenco dei server del provider per selezionare un server VPN situato al di fuori della Cina continentale .
  4. Una volta risolta la connessione al server prescelto, eseguire un test sulla connessione. Apri il tuo browser web e visita ipleak.net. Questo sito esegue automaticamente una ricerca dell’indirizzo IP, che viene visualizzato in forma numerica, e del paese di origine mostrato in una casella nella parte superiore. Il paese di origine deve corrispondere alla posizione della VPN a cui ti. Se il paese di origine è ancora “Cina”, è possibile che si sia verificata una perdita. Prova un altro server e se il problema persiste contattare l’assistenza.
  5. Supponendo che il test IP sia andato bene, dovresti essere in grado di accedere a Viber e tornare a messaggiare e a VoiP-are i tuoi amici e familiari.

A volte anche i migliori provider vengono bloccati

Sebbene le VPN che abbiamo raccomandato abbiano discreta e comprovata esperienza nell’oltrepassare il Great Firewall of China, esso non è un sistema statico, è il più sofisticato del pianeta ed è in continua evoluzione. Quindi, anche con un’ottimaVPN, potresti ritrovarti bloccato da un momento all’altro. Abbiamo già menzionato la modifica del server in riferimento a una perdita IP, ma questo può essere utile. A volte il server a cui ti connetti per primo è uno che la Cina ha rilevato e che è riuscito a bloccare. Ma a parte questa “tattica”, ci sono diverse cose che puoi fare prima di chiamare il supporto.

Cambia il tuo protocollo

OpenVPN è il protocollo standard predefinito della maggior parte delle VPN, ma per questo motivo la Cina ha adottato misure aggiuntive per bloccare le connessioni che si presentano con esso. Configurato correttamente, può passare, ma è ancora rilevabile dall’ispezione approfondita dei pacchetti, qualcosa che la Cina ha iniziato ad aumentare con la crescente frequenza dei controlli. La modifica del protocollo di crittografia può essere di aiuto. L2TP / IPSec è in genere molto efficace nel battere la Cina e sia NordVPN che ExpressVPN lo offrono.

Cambia la tua porta

Il protocollo SSTP di Windows utilizza la porta 443. Il blocco di questa porta renderebbe inaccessibile ogni sito Web che utilizza HTTPS, pertanto il port forwarding ad essa può aiutarti a bypassare il firewall cinese. ExpressVPN e NordVPN supportano 443.

Usa server offuscati

Con NordVPN, è possibile selezionare l’opzione “Server offuscati” per ottenere un elenco di server alternativi creati appositamente per l’utilizzo di una VPN soggetta a forti restrizioni. Le impostazioni per abilitarle sono disponibili nella sezione di configurazione manuale in ExpressVPN.

E se tutto fallisce…

NordVPN ed ExpressVPN sono eccellenti per superare il firewall cinese, in particolare con la configurazione corretta. Tuttavia, se i problemi persistono, non esitare a contattare l’assistenza. Sono preposti ad aiutare gli utenti a evitare i problemi più grandi e ad andare online in sicureza.

Perché usare Viber?

Come accennato in precedenza, Viber è uno dei pochi servizi di VoiP che è riuscito a mantenere una notevole attenzione da parte dei suoi utenti sin dal suo debutto nel 2010. Un’app di messaggistica e telefonia simile a Skype, finché è ​​possibile connettersi a Internet, è possibile inviare messaggi di testo ed effettuare telefonate gratuitamente. Puoi persino registrare e inviare messaggi audio, foto e video, nonché esprimerti con adesivi e icone emoji.

Il grande vantaggio di Viber rispetto ai telefoni tradizionali è che è gratuito. Finché sei connesso a Internet, puoi chiamare amici, familiari o colleghi dall’altra parte del mondo senza pagare un centesimo. E indipendentemente dal fatto che la chiamata sia urbana o internazionale, è sempre un suono di qualità HD.

Perché Viber è bloccato in Cina?

Viber ha ottenuto un grande successo: qualcosa come 800 milioni di persone usano l’app in tutto il mondo. Ma come molte altre app e siti Web occidentali, poiché Viber è cresciuto in popolarità, è stato bandito in Cina. Era il 2014 – ed è rimasto vietato da allora. Questo può essere frustrante per gli utenti con contatti al di fuori del paese. Le chiamate internazionali sulle reti telefoniche tradizionali sono costose e molti utenti hanno mantenuto tutti i loro contatti anche sulla loro app Viber.

Ma davvero, perché?

Si ritiene che la Cina blocchi il contenuto occidentale man mano che diventa popolare per evitare l’influenza occidentale sui suoi cittadini, comprese le opinioni “sfavorevoli”. The Great Firewall of China è il sistema di censura più sofisticato al mondo, che limita l’accesso a un numero incredibile di siti, come Facebook, Twitter e Instagram; YouTube, tutti i servizi di Google e i media occidentali; e letteralmente altre migliaia di siti.

VPN contro il Great Firewall

Per expats, viaggiatori e uomini e donne d’affari in Cina, le VPN sono una necessità quotidiana. Sebbene il Great Firewall of China censuri molti siti Web e prenda di mira le VPN che potrebbero sbloccarli, alcune VPN insistono e hanno successo nel farlo.

Il Great Firewall utilizza una serie di tecniche per bloccare siti Web e VPN. Uno di questi metodi è chiamato “ispezione approfondita dei pacchetti”, che indaga il traffico mentre attraversa le porte e gli ISP locali. Queste ispezioni cercano markers che indichino che viene utilizzata una VPN, come il protocollo OpenVPN. Le VPN che continuano a bypassare questo firewall offuscano i loro dati per renderlo simile al traffico non VPN.

Le VPN sono bloccate – ma non illegali

Nella prima parte del 2017 è stato pubblicato un rapporto in cui si diceva che il governo cinese avrebbe bloccato le VPN e ne avrebbe reso illegale l’uso. Tuttavia, c’è un’importante sottigliezza da notare: l’avviso non dice che l’utilizzo di una VPN è un crimine, semplicemente che i provider di VPN non possono operare in Cina senza l’approvazione del governo. È interessante e apre alcune domande: perché?

Il governo cinese non punta alla punizione, ma solo alla censura nella maggior parte dei casi. Anche le aziende cinesi sono ostacolate dal firewall, quindi le VPN sono in realtà essenziali per fare affari, in particolare per le società internazionali. Le VPN consentono alle informazioni di entrare e uscire dai confini della Cina e di farlo in modo sicuro. Se la Cina fosse in grado di bloccare tutte le VPN, le attività potrebbero essere influenzate negativamente e in modo rilevante.

Per operare con una VPN, un’azienda deve rivolgersi al governo e ottenere l’autorizzazione per farlo. L’avviso era infatti rivolto alle aziende che utilizzano VPN senza questi permessi. Ma per quanto riguarda i diritti individuali, questa legge non si applica tecnicamente a un civile – per ora, se puoi accedere e scaricare una VPN (sia fuori dal paese, sia usando siti mirror) che possano bypassare il Great Firewall, sei a posto.

Tuttavia, ciò potrebbe cambiare in qualsiasi momento. Sii cauto e, se stai cercando di impegnarti in comportamenti potenzialmente politici o di disturbo on line, usa una VPN con Tor .

Conclusione

Viber è un modo fantastico e gratuito per rimanere in contatto con familiari, amici e collaboratori in tutto il mondo. Dato che è bloccato in Cina, però, hai bisogno di una soluzione alternativa e una VPN ti dà questa scappatoia. In questa guida, ti abbiamo fornito gli strumenti per prendere una decisione informata su quale VPN utilizzare, nonché su come iniziare, funzionare e sbloccare il web oscurato in cina. Tutto quello che resta da fare è scegliere uno dei provider che hanno il potere di superare il Grande Firewwall, segui i nostri suggerimenti e sblocca Viber in Cina.

Hai usato una VPN per sbloccare Viber in Cina?Anche Altre app o siti Web? Qual è stato l’esito? Che hai da dire in generale, delle VPN in Cina? Raccontaci le tue esperienze nella sezione commenti.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment