1. Home
  2. IT

ExpressVPN vs PrivateVPN: qual è migliore? [Confronto]

Quanti servizi VPN sono oggi presenti sul mercato? Troppi per contarli tutti, questo è certo. Esistono tantissimi servizi VPN gratuiti e altrettanti a pagamento , ma solo pochi tra questi meritano il tuo tempo e soprattutto denaro. Due dei migliori provider sono ExpressVPN e PrivateVPN, aziende di alto livello che offrono velocità elevate, una sicurezza incredibile e tantissimi extra.

Sapere che ExpressVPN e PrivateVPN sono entrambe buone VPN non ti aiuta a scegliere. Se sei in dubbio tra ExpressVPN vs PrivateVPN e non riesci a prendere una decisione, con questo articolo abbiamo provato a semplificarti il processo. Di seguito è riportato il nostro confronto tra queste due fantastiche VPN, incluso tutto ciò che devi sapere per fare finalmente la tua scelta.

Anteprima di ExpressVPN e PrivateVPN

Perché entrambe queste VPN sono ritenute essere due tra le migliori sul mercato? Cosa ci si può aspettare da entrambi i servizi? Abbiamo descritto ognuno dei loro tratti fondamentali nelle sezioni seguenti, insieme a degli utilissimi link che puoi utilizzare per ricevere degli sconti sul tuo servizio VPN.

1. ExpressVPN

ExpressVPN ha una reputazione stellare nella comunità della privacy online. Non solo è sicuro e affidabile, è anche una delle VPN più veloci sul mercato. Il servizio offre velocità incredibili agli utenti di tutto il mondo grazie a una rete velocissima di oltre 2.000 server in 94 paesi. Questi server sono accessibili a chiunque in qualsiasi momento, tutto da un software di facile utilizzo che funziona su iPhone, iPad, Android, Mac, PC e tanti altri dispositivi. Tutto quello che devi fare è accedere e fare clic su un singolo pulsante, e sei al sicuro!

ExpressVPN protegge i dati con la crittografia AES a 256 bit, rendendo impossibile per terze parti accedere o spiare la tua attività. Il “pilastro” è una politica di zero logging su traffico, richieste DNS e indirizzi IP per una protezione ancora più potente. Esistono inoltre delle funzionalità di protezione contro le perdite DNS e kill switch automatici progettati per creare una rete di sicurezza intorno ai tuoi dati in caso di disconnessione accidentale dalla VPN, per non parlare della larghezza di banda illimitata e del cambio illimitato di server!

Pro

Contro

  •  Costo elevato per gli utenti mensili.

Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su ExpressVPN per maggiori informazioni sulle fantastiche funzionalità della VPN!

OFFERTA ESCLUSIVA: Iscriviti per un anno intero di ExpressVPN a $ 6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS! C’è anche una garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi nel caso in cui non fossi pienamente soddisfatto del servizio.

2. PrivateVPN

PrivateVPN è una VPN veloce, potente, facile da usare e perfettamente bilanciata che ti consente di restare al sicuro su qualsiasi dispositivo, in qualsiasi parte del mondo. Con PrivateVPN puoi navigare, riprodurre in streaming, fare acquisti e scaricare in completa privacy, il tutto senza sacrificare la velocità o l’accessibilità. Vuoi eseguire una VPN per proteggere i tuoi dati iOS e Android? Che ne dici di proteggere i tuoi streaming sportivi dal vivo? Nessun problema! PrivateVPN funziona su ogni dispositivo immaginabile ed è anche facile da configurare. Basta scaricare e installare il software e sei pronto per vivere un’esperienza online privata.

PrivateVPN gestisce una rete di oltre 100 server situati in 52 paesi diversi, offrendoti così tutta la velocità e la sicurezza di cui hai bisogno per rimanere sempre protetto. Il servizio “sigilla” i dati con la crittografia AES a 256 bit, mantiene la tua connessione sicura con un kill switch automatico e una protezione da perdite DNS e presenta anche una politica di registrazione zero su tutto il traffico.

Maggiori informazioni sulle incredibili funzionalità di PrivateVPN nella nostra approfondita recensione di PrivateVPN .

OFFERTA ESCLUSIVA: ricevi 12 mesi di PrivateVPN a soli $ 3,88 al mese! Stiamo parlando di un incredibile 64% di sconto sul prezzo standard, oltre a ricevere un mese in più GRATUITAMENTE. C’è anche una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Perché hai bisogno di una VPN

Le VPN non sono più solo per viaggiatori abituali o esperti di privacy. Gli strumenti stanno diventando sempre più utili con il passare degli anni, grazie in parte a quanto sia facile installarli e usarli. Di seguito abbiamo indicato alcune delle funzionalità e dei casi d’uso più comuni per le VPN in modo da sapere esattamente cosa stai per procurarti prima dell’installazione.

Principali funzionalità VPN

Capire qualcosa del mondo delle VPN può richiedere un po’ di tempo. Dopotutto, ci sono molte informazioni da digerire, dai protocolli di crittografia alle politiche di registrazione. La buona notizia è che le VPN non sono poi così complicate una volta installate e funzionanti. La parte difficile è trovare quella giusta per le proprie necessità in modo da non fare disastri o finire con un nulla di fatto.

Di seguito abbiamo delineato i criteri di selezione più importanti. Queste funzionalità e caratteristiche dovrebbero essere presenti in qualsiasi VPN che utilizzi, che si tratti di ExpressVPN, PrivateVPN o di un altro servizio.

  • Velocità di download elevate: una VPN lenta è la cosa peggiore che tu possa acquistare. Assicurati che il tuo servizio dia sempre la massima priorità alla velocità.
  • Buona compatibilità software: il software VPN deve essere eseguito su tutti i tuoi dispositivi, dal PC al tablet, router, smartphone o smart TV che sia. Punti bonus se il servizio scelto ha app per Fire TV e browser.
  • Grande rete di server: maggiore è il numero di server gestiti da una VPN, maggiori sono le possibilità di impostare una connessione rapida e affidabile.
  • Nessuna limitazione al traffic : alcune VPN bloccano o limitano determinati tipi di traffico, come torrent e reti P2P .
  • Politica di zero-logging: la privacy online semplicemente non può esistere se la tua VPN mantiene i registri del tuo utilizzo della rete: traffico,cronologia Indirizzi IP, richieste DNS… Prima di inviare un singolo byte di dati, assicurati che il tuo servizio VPN abbia una rigida politica di zero-logging.

Per cosa puoi usare la tua VPN?

C’è una ragione per cui ci sono così tante VPN sul mercato: sono estremamente utili! Proteggere i tuoi dati e identità è solo l’inizio. Abbiamo raccolto alcuni dei nostri casi d’uso preferiti nella sezione seguente.

  • Accedere a siti Web censurati: la censura è un problema in tutto il mondo. Con una buona VPN, tuttavia, puoi sfondare questi firewall e accedere a un Internet più libero e aperto con facilità.
  • Crittografia dei dati per una maggiore privacy: la crittografia è la struttura portante della privacy di Internet, in quanto rende impossibile la lettura dei dati standard. Ogni informazione che lascia il tuo dispositivo sarà crittografata da una VPN per una privacy quasi perfetta.
  • Nascondere il proprio indirizzo IP: quando accedi a Internet, il tuo ISP assegna al dispositivo un indirizzo IP, che può essere utilizzato per determinare la tua posizione. Le VPN nascondono il tuo indirizzo IP locale e lo scambiano con uno proveniente dai loro server anonimi, permettendoti praticamente di scomparire online.
  • Fermare la sorveglianza di massa: non è poi così raro che i governi traccino/rintraccino gli utenti su Internet. Se vuoi rimanere anonimo e al sicuro, l’unico modo è usare una VPN.
  • Guardare video da altri paesi: Netflix, Hulu , BBC iPlayer , YouTube e altri servizi di streaming limitano i contenuti in base alla posizione degli utenti. Con una VPN, tuttavia, puoi cambiare la tua posizione virtuale e guardare i contenuti da qualsiasi parte del mondo.

ExpressVPN vs PrivateVPN – Le migliori VPN a confronto

Quando si tratta delle funzionalità essenziali della privacy online, sia ExpressVPN che PrivateVPN ti offrono una copertura più che discreta. Andremo a fondo nei dettagli, in modo che tu sappia quale dei due provider è l’ideale per le tue esigenze.

Cosa offrono entrambe le VPN

Poiché ExpressVPN e PrivateVPN sono entrambi servizi VPN apprezzati, entrambi offrono livelli di protezione simili di default. Queste funzionalità sono comuni tra i due servizi e come tali non verranno confrontate nella sezione successiva:

  • Crittografia AES a 256 bit su tutti i dati, su tutti i dispositivi
  • Funzionalità di protezione dalle perdite DNS
  • Kill switch automatico
  • Utilizzo del protocollo OpenVPN

Rete di server

Il fattore più importante, per la maggior parte delle persone, quando si acquista una VPN, è la dimensione della sua rete di server. Più località server significano un potenziale maggiore per un accesso rapido in qualsiasi parte del mondo. Significano anche una maggiore varietà di indirizzi IP per la modifica di posizioni virtuali. In breve, più server significano più opzioni e una migliore esperienza a 360 gradi.

ExpressVPN gestisce oltre 2.000 server in 148 località situate in 94 paesi diversi. Questi numeri sono abbastanza standard per quanto riguarda le dimensioni della rete, anche se vale la pena notare che 94 paesi sono una gamma incredibilmente diversificata di nodi. Troverai connessioni ExpressVPN nelle Americhe, in tutta Europa, in più località in Africa, Australia, Asia e persino Russia.

PrivateVPN mantiene la sua rete piccola ma gestibile. La società ha oltre 100 server in 57 paesi, inclusi nodi in Asia-Pacifico, Europa, Africa, Medio Oriente e Americhe.

Per quanto riguarda le dimensioni della rete del server, ExpressVPN batte PrivateVPN, senza dubbio. Entrambi forniscono buoni collegamenti in tutto il mondo, quindi non puoi sbagliare con nessuno dei due, davvero.

Velocità

La velocità è abbastanza facile da misurare, soprattutto se confrontata con altri aspetti dell’utilizzo della VPN. Eseguire una serie di test di velocità e mettere i risultati fianco a fianco è un ottimo modo per determinare quale VPN abbia una rete più veloce in generale. Abbiamo fatto proprio questo con ExpressVPN e PrivateVPN e ciò che abbiamo scoperto è stato piuttosto sorprendente.

Nei test di download di più file, in cui abbiamo scaricato una serie di file con incrementi di dimensioni crescenti, ExpressVPN ha ottenuto un punteggio costantemente superiore di circa il 20% rispetto a PrivateVPN. Nei test di download di file di grandi dimensioni, ExpressVPN ha ottenuto un punteggio di circa il 10% in più. E nei test a raffica singola in cui abbiamo misurato la velocità massima di download, ExpressVPN è stato del 30% più veloce rispetto a PrivateVPN in generale.

Conclusione? ExpressVPN è all’altezza del suo nome, ed è una delle VPN più veloci in circolazione. I risultati possono variare leggermente a seconda della posizione. Scopri di più su questi test e visualizza i risultati dettagliati controllando la nostra recensione della velocità ExpressVPN e la recensione della velocità PrivateVPN .

Utilizzo con Netflix e disponibilità del servizio

Al giorno d’oggi, Netflix è praticamente in qualsiasi casa, appartamento o dormitorio. Sembra che tutti abbiano un abbonamento, anche se raramente fanno maratone di spettacoli o si aggiornano sugli ultimi film. Uno dei vantaggi delle VPN quando vengono utilizzate con Netflix è la possibilità di accedere a film non locali modificando le posizioni virtuali. Netflix non ha lo spettacolo che vuoi vedere? Passa a un altro server, ricarica e scopri cosa è disponibile in tutto il mondo: Magari USA, UK, Germania, Francia o Giappone!

Il problema dell’utilizzo di Netflix con una VPN è che il servizio cerca costantemente di impedire l’accesso dai server VPN. Le VPN reagiscono impiegando nuovi indirizzi IP su base regolare, il che significa che alcuni servizi possono accedere in modo più affidabile a Netflix rispetto ad altri. Questo è un punto di forza cruciale quando si tratta di VPN, motivo per cui abbiamo confrontato la disponibilità di Netflix usando ExpressVPN o PrivateVPN.

ExpressVPN offre connessioni affidabili a Netflix che cambiano regolarmente. Nei nostri test abbiamo trovato una maggiore accessibilità dai server negli Stati Uniti e in Canada, mentre altri paesi sono stati dimenticati totalmente.

PrivateVPN fa di tutto per assicurarsi che Netflix sia disponibile dal maggior numero possibile di nodi server. La società elenca anche quali posizioni funzioneranno con Netflix direttamente sull’app, rendendo estremamente facile e conveniente connettersi e avviare lo streaming senza dover testare tonnellate di server per trovarne uno che funzioni. In qualsiasi momento, PrivateVPN potrebbe offrire l’accesso completo a Netflix da 5-6 posizioni, il tutto con un solo clic.

C’è un chiaro vincitore nella sfida Netflix: PrivateVPN. Ovviamente non sbaglierai scegliendo ExpressVPN, ma per facilità d’uso e varietà, PrivateVPN vince il trofeo.

Software e app

Non importa quanto sia sicura la tua VPN se non puoi usarla sul tuo dispositivo. Le VPN più moderne supportano una grande varietà di hardware, da Windows a Mac, Linux, iOS, Android e altro ancora. Alcune aziende si differenziano offrendo software progettato in modo intelligente anche per altre piattaforme, tra cui Fire TV e browser tramite estensioni plug-in.

ExpressVPN ha app personalizzate per una vasta gamma di dispositivi. Attualmente funziona su Windows, Android, Mac, iOS, Linux, BlackBerry, Kindle Fire, Chromebook e Nook immediatamente. Puoi anche configurarlo per funzionare con console di gioco, smart TV e Fire TV, insieme ad estensioni per Chrome, Firefox e Safari e configurazioni manuali per Roku e Chromecast.

PrivateVPN supporta i quattro grandi sistemi operativi per impostazione predefinita: Windows, Mac, iOS e Android. Può essere utilizzato anche con alcuni altri dispositivi, inclusi i set di Fire TV box e Android TV, ma ciò richiede una procedura di sideload manuale, che può richiedere molto tempo extra.

Il supporto di ExpressVPN per così tante piattaforme offre un chiaro vantaggio nella categoria di disponibilità Software.

Politiche di registrazione

Una politica di zero logging può significare molte cose. Per la maggior parte dei servizi si traduce in un’assenza di registri del traffico, generalmente considerata la forma più dannosa di dati che possono essere conservati sugli utenti. Esistono diverse altre aree di privacy che le aziende VPN possono scegliere di archiviare, tra cui il proprio indirizzo IP e i timestamp di quando ci si connette al servizio. Anche se non sono necessariamente delle falle quando si tratta della tua privacy online, meno informazioni su di te vengono conservate da una VPN, meglio è.

ExpressVPN non conserva registri di traffico, richieste DNS o indirizzi IP. Memorizza i log di accesso con timestamp e di utilizzo della larghezza di banda, tuttavia, entrambi vengono generalmente utilizzati per migliorare il servizio VPN monitorando la quantità di informazioni che gli utenti stanno consumando e quando si verificano i periodi di picco di accesso.

PrivateVPN non è stato così disponibile con le sue pratiche di registrazione. La società rende noto che non memorizza i registri di traffico, che è il minimo richiesto per essere considerato “zero-logging”. Per quanto riguarda le richieste DNS, i timestamp, la larghezza di banda e gli indirizzi IP, tuttavia, PrivateVPN non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Il chiaro vincitore nel campo delle pratiche di registrazione è ExpressVPN . La società conserva alcune informazioni di base anonime, ma è più chiaro su ciò che fa, il che fa ben sperare considerando il livello generale di fiducia e apprezzamento della clientela.

Giurisdizione e Sede Legale

Il paese in cui ha sede la tua VPN può avere un impatto enorme sulla tua privacy online. Se si trova in un’area con rigide leggi sulla privacy, ad esempio, la VPN potrebbe essere costretta a mantenere registri segreti delle attività degli utenti e consegnarli ad agenzie governative su richiesta, il tutto senza informarti. Non è proprio l’ideale per chiunque sia preoccupato per la propria privacy online, ovviamente, motivo per cui la giurisdizione conta tanto quando si tratta di scegliere una VPN.

PrivateVPN ha sede in Svezia, un paese noto per le sue pratiche sulla privacy a misura d’uomo. Al momento in questa nazione non ci sono leggi che costringano l’azienda a tenere registri nascosti dell’attività degli utenti. La Svezia è uno dei paesi della “sorveglianza dei Quattordici Occhi”, non è proprio l’ideale.

ExpressVPN ha sede nelle Isole Vergini britanniche. Questo paese opera in modo indipendente ma è tecnicamente controllato dalla Gran Bretagna, il che lo fa rientrare nel gruppo di sorveglianza di Fourteen Eyes. È importante notare che le Isole Vergini britanniche non hanno leggi anti-privacy, il che fa ben sperare per la tua privacy online.

Nella battaglia di ExpressVPN vs PrivateVPN nella categoria di giurisdizione, nessuno dei due è meglio dell’altro. ExpressVPN può avere un leggero vantaggio grazie alla sua posizione fisicamente remota.

Pagamenti anonimi

Una cosa che molti utenti VPN non tengono in considerazione quando si abbonano a una VPN è che la loro identità e i dettagli del loro conto bancario possono essere collegati al servizio dal momento in cui si iscrivono. Se paghi utilizzando i dati della tua carta di credito o PayPal, eliminerai un livello di sicurezza dalla tua VPN. Molti servizi hanno iniziato a offrire nuove forme di pagamento per consentire agli utenti di eludere queste limitazioni e mantenere l’anonimato.

Sia PrivateVPN che ExpressVPN accettano una serie di opzioni di pagamento. Solo uno è anonimo, tuttavia: bitcoin. Il servizio consente pagamenti in criptovaluta una tantum senza alcuna opzione ricorrente, il che significa che dovrai pagare manualmente ogni volta che ti iscrivi nuovamente. Questo è un modo semplice ma efficace per tenere lontani i dettagli del tuo conto bancario, anche se al momento è leggermente meno conveniente delle carte di credito.

Per quanto riguarda i pagamenti anonimi, è praticamente un pareggio tra ExpressVPN e PrivateVPN. Entrambi offrono semplici pagamenti in criptovaluta tramite bitcoin, che non è molto, ma conta.

Decisione finale – ExpressVPN vs PrivateVPN

Alla fine, quando ti trovi a scegliere una VPN, ti consigliamo di considerare per cosa stai usando la VPN, non solo in quali categorie eccelle. Ogni servizio è leggermente migliore per diverse attività, il che significa che potresti restare contento anche scegliendo una VPN con prestazioni più basse sulla carta, ma se soddisfa le tue esigenze in modo più preciso allora…è proprio quello che ti serve.

ExpressVPN è ottimo per chiunque abbia bisogno di velocità sopra ogni altra cosa. Se fai molto streaming video o lavori con download di file di grandi dimensioni, potrebbe essere la scelta migliore. Inoltre, se si desidera utilizzare la VPN su un hardware diverso da smartphone e computer, ExpressVPN probabilmente lo supporta, punto.

PrivateVPN ha una rete più piccola di server, ma compensa con funzionalità. È senza dubbio la migliore VPN da utilizzare per un accesso Netflix affidabile e costante in tutto il mondo, quindi se lo streaming è una priorità assoluta, scegli PrivateVPN senza alcuna esitazione.

Entrambe le VPN sono estremamente facili da usare, veloci, convenienti e sicure. Non puoi sbagliare con nessuno dei due, e con prove senza rischi, puoi persino provarle entrambe prima di fare il grande passo dell’abbonamento.

Quale VPN ti piace di più, ExpressVPN o PrivateVPN? Hai un’opinione o una domanda su qualcosa che non abbiamo trattato nel confronto qui sopra? Facci sapere nella sezione commenti!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment