1. Home
  2. IT

Google Chrome modalità Incognito: offre davvero una navigazione privata?

Quando navighi sul Web ma desideri mantenere privata la cronologia di navigazione, Incognito di Chrome sembra un ottimo strumento. Dato il nome e la descrizione della funzione, gli utenti presumono che la loro cronologia di navigazione rimarrà privata e i loro registri delle attività non rintracciabili. Sebbene sia vero che il tuo browser in incognito non tiene traccia delle tue ricerche, cronologia di navigazione o cookie, la verità è un po ‘più complicata di quanto le apparenze suggeriscano.

Durante la navigazione in modalità incognito di Google Chrome, i tuoi dati non sono assolutamente crittografati. Ciò significa che tutto è tranquillamente disponibile per il  tuo ISP , varie terze parti e forse anche il governo. La buona notizia è che c’è un modo per mantenere i dati privati e far perdere le tue tracce. L’uso di una VPN di qualità proteggerà i tuoi dati, ti aiuterà a superare i rigidi blocchi di censura senza essere scoperto, e molto altro ancora. In questo articolo, discuteremo come scegliere la migliore VPN per la tua massima sicurezza, ti daremo i nostri consigli sulle migliori VPN e discuteremo su cosa effettivamente fa la modalità di navigazione in incognito di Google Chrome.

Come funziona il browser in incognito?

In breve, ciò che fa la modalità di navigazione in incognito di Google Chrome è nascondere la cronologia di navigazione in modo che non possa essere recuperata in un secondo momento. Ciò include indirizzi, cookie e altri dati visitati raccolti durante la sessione di navigazione. L’idea sbagliata che comunemente la gente ha, è che se usi la modalità di navigazione in incognito, nessuno può vedere cosa stai facendo e sei completamente anonimo online. Questo non è assolutamente vero, ed ecco perché.

Mentre i tuoi dati e la cronologia del browser saranno inaccessibili a coloro che provano a visualizzarli sul tuo computer, tutti i tuoi dati, fino a ogni voce di ricerca, inclusi i timestamp e la larghezza di banda, sono riconducibili al tuo indirizzo IP, rendendo la modalità di navigazione in incognito per nulla privata. Infatti, il browser in modalità incognito di Google afferma chiaramente che la tua attività potrebbe essere ancora visibile a:

  • Siti Web visitati, inclusi annunci e risorse utilizzati in tali siti
  • Il tuo datore di lavoro, la scuola o chiunque gestisca la rete che stai utilizzando
  • Il tuo fornitore di servizi Internet (ISP)

A meno che la più grande violazione della sicurezza che temi, sia quella delle persone fisicamente intorno a te, la sicurezza della modalità di navigazione in incognito non è affatto “sicura”. Le persone possono ancora rintracciare ciò che fai online e, a meno che non crittografi i tuoi dati con una VPN, il governo e altre terze parti saranno sempre in grado di visualizzarli facilmente.

Quali informazioni non sono nascoste in modalità incognito?

La modalità di navigazione in incognito di Google Chrome non memorizza le tue informazioni di navigazione private, ma i tuoi dati sono ancora disponibili per terze parti interessate con professionisti qualificati alle spalle. Di seguito, abbiamo illustrato perchè il browser in incognito non è sicuro e chi può accedere alle tue informazioni personali.

Il tuo ISP

È vero: se una persona tenta fisicamente di recuperare la cronologia di navigazione mentre navighi sul Web in modalità di navigazione in incognito, non troverà alcuna voce. Tuttavia, poiché questa modalità privata influisce solo sul sistema e non sulla connessione, l’ ISP può comunque mettere le mani sulle informazioni sul traffico. Poiché gli ISP memorizzano i registri sul tuo traffico e talvolta sono noti per inviare i tuoi dati a terzi interessati (ad esempio il governo ), le tue attività online vengono monitorate. È qui che entra in gioco una VPN top di gamma: una crittografia avanzata e una solida politica di non registrazione del traffico assicureranno che questa sia una situazione in cui non ti troverai mai.

Il tuo datore di lavoro

Simile al tuo ISP, il tuo capo ha la stessa probabilità di imbattersi nella tua cronologia online anche se stai navigando in modalità di navigazione in incognito. Quando qualcuno utilizza il WiFi aziendale, è facile mettere le mani sui suoi dati personali e risalire al suo IP. Ecco perché non dovresti mai presumere che il tuo datore di lavoro non possa vedere le tue attività online in modalità di navigazione in incognito, anche se stai navigando sul tuo dispositivo personale in modalità privata.

Siti Web visitati 

È noto che siti Web come Google, Facebook e persino Twitter tengono traccia delle informazioni personali degli utenti e della cronologia delle ricerche. Questo non cambia quando si tratta della modalità di navigazione in incognito. Questo tipo di siti Web tende a memorizzare le tue informazioni e utilizzarle per annunci mirati la prossima volta che navighi online. Sebbene i cookie non vengano generalmente salvati in modalità di navigazione in incognito, azioni specifiche salveranno comunque le tue informazioni. Ad esempio, potresti aver notato che anche quando accedi a un sito Web dopo averlo fatto una volta in modalità di navigazione in incognito, il riempimento automatico ti dà ancora suggerimenti precompilati per il tuo nome utente e la password.

Quindi quali sono i vantaggi dell’utilizzo della modalità di navigazione in incognito?

Sebbene la modalità in incognito non è un buon strumento per la vera privacy, è utile per alcune cose. Innanzitutto, poiché i cookie non vengono salvati in modalità di navigazione in incognito, puoi risparmiare denaro sui biglietti aerei, sulle offerte di hotel e di shopping e altro ancora. Il tuo indirizzo IP potrebbe essere ancora tracciabile, ma questi siti web non hanno modo di accedere alla cronologia delle ricerche e, a loro volta, aumentare i prezzi dei servizi. Un altro grande vantaggio è che puoi accedere a più account contemporaneamente, uno in modalità di navigazione in incognito e uno in una normale finestra del browser. Ad esempio, se devi accedere a due account Gmail contemporaneamente, questo è un modo molto semplice e veloce per farlo senza dover uscire da un account per accedere a un altro.

Ultimo ma non meno importante, la modalità di navigazione in incognito è un modo infallibile per proteggerti dagli “agguati” sul tuo computer. Sebbene il processo sia ben più complicato, lasciando vere e proprie falle di sicurezza ovunque, la modalità in incognito ti assicurerà che quando qualcuno tenta di accedere fisicamente alla cronologia di navigazione, non sarà in grado di trovare nulla. Il tuo ISP, il governo e persino il tuo datore di lavoro possono comunque accedere ai tuoi dati online, ma se qualcuno inizia a vagliare il tuo browser per trovare informazioni, la cronologia di navigazione sarà vuota.

Come scegliere una VPN per la massima sicurezza online

Abbiamo definito i criteri VPN più importanti nei cinque punti indicati di seguito. La priorità di queste funzionalità ti consentirà di prendere una decisione informata in modo da poter sfruttare al massimo l’iscrizione a un servizio VPN.

  • Crittografia avanzata: Google Chrome non crittografa i tuoi dati, quindi è necessaria una VPN. Cerca la crittografia AES a 256 bit per garantire che la tua identità e le attività online rimangano sempre private.
  • Politica di zero-logging – I migliori provider VPN hanno rigide politiche di zero-logging che coprono tutto, dalle informazioni personali ai timestamp e alla cronologia di navigazione. Questa misura di sicurezza garantirà che nessuno, dal governo ai criminali informatici, possa mettere le mani sui tuoi dati o tracciarli fino a giungere alla tua identità.
  • Rete di server: più server ha un provider VPN nella sua rete, più opzioni avrai quando si tratta di scegliere un indirizzo IP. Poiché mascherare il tuo vero indirizzo IP è uno dei livelli di sicurezza di un servizio VPN, questa dotazione è molto importante.
  • Velocità e larghezza di banda : l’ultima cosa che vuoi fare è rallentare la connessione o esaurire la larghezza di banda. Scegli un provider con velocità di connessione elevate , larghezza di banda illimitata e cambio di server illimitato. Ciò ti consentirà di utilizzare il servizio tutto il giorno, tutti i giorni.
  • Compatibilità del dispositivo – a seconda che tu sia a casa o in viaggio, potresti voler utilizzare un servizio VPN su più dispositivi. Scegli un provider con software per più sistemi operativi al fine di proteggere i tuoi dati su tutti i dispositivi in tuo possesso.

I nostri consigli sulle migliori VPN per Google Chrome

Dai un’occhiata ai nostri consigli sulle migliori VPN per proteggere i tuoi dati in ogni momento.

1. ExpressVPN

ExpressVPN  è la nostra scelta numero uno quando si tratta di funzionalità di sicurezza di alto livello. Meglio conosciuto per la sua velocità, ExpressVPN utilizza la crittografia AES a 256 bit che è incredibilmente difficile da infrangere, anche per un governo o una società. Protocolli specifici di crittografia includono UDP e TCP, che combinano velocità e sicurezza, nonché SSTP che supera la censura. Inoltre, ExpressVPN ha una solida politica di non registrazione su traffico, richieste DNS, indirizzi IP e persino cronologia di navigazione, il che significa che nessuno può mettere le mani su alcun dato che possa essere ricondotto al tuo dispositivo o identità. Cosa ancor migliore, ExpressVPN ha sede nelle Isole Vergini britanniche. Dal momento che è al di fuori della giurisdizione del Regno Unito, è esente dagli accordi di sorveglianza Five, Nine e Fourteen Eyes, quindi i tuoi dati non faranno mai parte degli scambi di informazioni tra i principali governi M.

Insieme alle sue potenti funzionalità di privacy, ExpressVPN è uno dei provider più veloci sul mercato, proprio come suggerisce il nome. Con oltre 2000 server proxy in 94 paesi, le connessioni sono sempre veloci e le latenze basse. Come bonus aggiuntivo, puoi scegliere tra una vasta gamma di IP e tipi di server. ExpressVPN non pone limiti alla velocità né pone limiti sulla larghezza di banda, il che significa che puoi fare tutto ciò che vuoi senza esaurire le tue risorse. Tutti gli utenti hanno la possibilità di connettere fino a tre dispositivi con un solo account e il servizio è disponibile su tutti i principali sistemi operativi tra cui Windows, Mac, Linux, Android e iOS.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, iPlayer, Amazon Prime
  •  Connessione super veloce e affidabile
  •  Crittografia OpenVPN, IPSec e IKEv2
  •  Nessun registro utente per i dati personali
  •  Supporto via chat 24/7.

Contro

  •  Leggermente più costoso di alcune altre opzioni.

Maggiori informazioni sui vantaggi dell’utilizzo di questo servizio nella nostra recensione completa su ExpressVPN .

IL MIGLIOR PROVIDER PER CHROME:ExpressVPN ti consente di sbloccare in modo sicuro i siti Web con una potente crittografia e velocità straordinarie.  Ottieni il 49% di sconto sul piano annuale, più 3 mesi extra gratuiti.

2. NordVPN

NordVPN è una delle nostre migliori scelte VPN grazie alle sue funzionalità avanzate volte a fornire sicurezza e battere la censura senza sacrificare la facilità d’uso. Con 5.232 server in 62 paesi, NordVPN ha una delle reti più grandi del settore – ed è ancora in forte espansione. Alcuni di questi server sono unici, come i nodi Double VPN che instradano i tuoi dati attraverso due server proxy, aggiungendo un ulteriore livello di crittografia alla tua connessione. Parlando di crittografia: NordVPN utilizza chiavi AES a 256 bit con più combinazioni di quanti siano gli atomi nell’universo conosciuto, per proteggere i tuoi dati nel modo migliore. Inoltre, il provider ha una delle politiche di non registrazione più complete in circolazione, che copre tutto, dagli indirizzi IP ai timestamp e alla larghezza di banda. Aggiungi extra di sicurezza come un kill switch automatico e un test di tenuta DNS e otterrai una delle VPN più sicure del settore, punto.

Piena di funzioni com’è, NordVPN non ti mette mai in difficoltà. Il software sfoggia un’interfaccia utente semplice e accattivante, ideale sia per i principianti che per gli utenti esperti. Le app sono disponibili per tutti i sistemi operativi comuni, con istruzioni per più router, PS4, varie Xbox e altri dispositivi. Ultimo ma non meno importante, ottieni connessioni fino a sei dispositivi contemporaneamente in modo da poter proteggere più dispositivi e anche altri membri della famiglia.

Per ulteriori informazioni, consulta la nostra recensione completa di NordVPN .

MIGLIOR RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: NordVPN offre funzionalità di sicurezza all’avanguardia e una vasta gamma di server speciali per proteggere i tuoi dati. Risparmia il 66% sul piano biennale con la nostra offerta speciale.

3. CyberGhost

Le funzionalità di sicurezza di CyberGhost iniziano con la crittografia che utilizza chiavi a 256 bit di livello militare su tutti i dati. Questo standard di sicurezza è così solido che occorrerebbe il supercomputer più potente del mondo in funzione per milioni di anni per poterlo decifrare, rendendo i tuoi dati molto ben protetti. I protocolli di crittografia includono UDP e TCP tramite OpenVPN, nonché L2TP / IPSec velocissimi. Inoltre, CyberGhost adotta una politica di registrazione zero accurata che copre quasi tutti i dati, anche il tuo indirizzo e-mail, il che significa che le tue attività sono praticamente irrintracciabili e la tua identità resterà privata sempre. Come terzo livello di protezione, una grande rete di server con oltre 3.100 unità in 59 paesi ti offre un gran numero di IP mondiali da assumere senza usare il tuo vero indirizzo domestico o mobile. CyberGhost ha inoltre una protezione integrata della connessione e un kill switch: funzionalità di sicurezza aggiuntive che proteggono ulteriormente i tuoi dati, anche se la connessione internet va in down.

Sebbene CyberGhost fornisca un equilibrio ideale di velocità e sicurezza, uno dei suoi principali pregi è la sua facilità d’uso. L’app richiede alcuni istanti per il download e l’installazione e il display minimalista ti consente di configurare e navigare facilmente tra tutte le funzionalità VPN. Hai la possibilità di scegliere tra sei diversi profili, tra cui “sblocca siti Web di base” e “proteggi la mia connessione Wi-Fi”. Questi profili vengono automaticamente preconfigurati con le impostazioni appropriate per il caso d’uso, il che consente di risparmiare tempo nella configurazione manuale della VPN. CyberGhost è disponibile su tutti i principali sistemi operativi e dispositivi, inclusi Android e Chrome OS.

Pro

  •  Funziona con Netflix, BBC iPlayer senza sforzi
  •  Oltre 5.400 server in 61 paesi
  •  Perdite zero: IP / DNS / WebRTC
  •  Nessun registro utente e connessioni crittografate per la massima privacy
  •  È disponibile il supporto via live chat.

Contro

  •  Alcuni server possono avere velocità d / l medie
  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre).

Leggi la nostra  recensione completa di CyberGhost  qui.

4. PrivateVPN

PrivateVPN , come indicato dal nome, protegge i tuoi dati sia che tu stia facendo shopping, navigando o stream-ando. Il provider utilizza chiavi a 2048 bit con tecnologia AES-256, generando chiavi praticamente indistruttibili. Inoltre, la politica di registrazione della VPN garantisce che nessuna delle tue informazioni sia memorizzata nel sistema del provider, inclusi i tuoi indirizzi IP, timestamp e informazioni sul traffico. Come livello finale di protezione, PrivateVPN ha sede in Svezia: un paese noto per il rispetto della privacy degli utenti. Inoltre, non ci sono regolamenti governativi che richiedano a PrivateVPN di mantenere i log sui dati utente, in modo che qualsiasi cosa accada non ci saranno mai registrazioni del traffico per metterti alle strette o ricondurre a te la tua attività.

PrivateVPN ha app per tutti i sistemi operativi più diffusi e sono tutte facili da usare e sicure. La semplice progettazione del software consente di connettere e ricevere le funzionalità necessarie con semplicità. Inoltre, il provider ha app dedicate per un’ampia varietà di dispositivi e piattaforme, con guide di installazione disponibili per ognuno. Ciò significa che i principianti troveranno quasi altrettanto semplice installare questa VPN come gli utenti che hanno precedenti esperienze VPN. PrivateVPN dispone sia di manuali di istruzione che di assistenza da remoto al fine di aiutarti in qualsiasi momento con domande o problemi.

Dai un’occhiata alla nostra  recensione completa su PrivateVPN .

AFFARE IMPERDIBILE: PrivateVPN ti consente di sbloccare in modo affidabile siti di streaming da qualsiasi parte del mondo senza problemi.  Iscriviti per un abbonamento annuale con il 64% di sconto e riceverai un mese in più gratis.

5 – PureVPN

PureVPN  è un provider VPN di alto livello che ha alcune delle funzionalità più sofisticate disponibili. I tuoi dati sono protetti con la crittografia a 256 bit, rendendo praticamente impossibile per chiunque visualizzarli, anche se riescono ad accedervi. Inoltre, la tecnologia Ozone di PureVPN protegge il tuo dispositivo e i tuoi dati, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche quando sei offline. Tra queste funzionalità e una politica di zero-registrazione totale, i criminali, i governi e le aziende troveranno estremamente difficile decifrare i tuoi dati. Ci sono anche extra, come il kill switch Internet che assicura che la tua privacy rimanga sempre intatta bloccando la tua connessione in caso risultassi disconnesso dalla VPN.

PureVPN ha una vasta rete di oltre 2000 server che coprono praticamente ogni posizione nel mondo; 140 paesi per l’esattezza. Ciò significa che hai molte opzioni in termini di posizione e velocità. Inoltre, non ci sono limiti di larghezza di banda, velocità o persino cambio server, che consentono di utilizzare la VPN in ogni momento. Il provider fornisce anche cinque connessioni simultanee per ogni account, in modo da poter rimanere online su tutti i tuoi dispositivi (o come famiglia) in ogni momento.

Conclusione

Sebbene la maggior parte delle persone si affidi alla modalità di navigazione in incognito per la massima privacy, le cose sono leggermente diverse da come sembrano. La modalità privata può farti avere voli e hotel più economici, migliori offerte per lo shopping e l’accesso a più account contemporaneamente. Inoltre, assicurerà che nessuno legga fisicamente la cronologia di navigazione sul dispositivo. Tuttavia, per proteggere i tuoi dati in modo affidabile e in ogni momento, hai bisogno di una VPN con potenti funzionalità di sicurezza. Optando per uno dei nostri provider consigliati, ti garantirai una miriade di vantaggi derivanti dall’utilizzo di un servizio VPN.

Lasciaci commenti sulle tue esperienze con la modalità di navigazione in incognito di Google nel box qui sotto!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment