1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Hide My Ass! Netflix-Bloccato – Guida alla risoluzione dei problemi 2020

Se non riesci a sbloccare Netflix utilizzando Hide My Ass, prendi in considerazione il passaggio a un provider VPN in grado di fornire contenuti Netflix e bypassare il messaggio di errore del proxy ovunque tu sia.

Quindi hai usato Hide My Ass per rimanere anonimo online e bypassare i geoblocchi – fantastico! Ma poi hai provato ad accedere alla libreria Netflix degli Stati Uniti e dopo alcuni istanti è emerso il temuto ” messaggio di errore del proxy “. Sfortunatamente, questo è solo un dato di fatto per molti utenti VPN quando provano a sbloccare Netflix di recente. Ma per fortuna sei atterrato qui – perché abbiamo la soluzione alternativa ad Hide My Ass! di cui hai bisogno per Netflix bloccato.

In questa guida, ti mostreremo come puoi riottenere l’accesso alle librerie Netflix con restrizioni quando HMA non ti riesce. Innanzitutto, ti mostreremo qual è la soluzione, quindi ti daremo i nostri consigli. Successivamente, discuteremo del perché e del modo in cui Netflix blocca le VPN e come alcune VPN stanno reagendo. Infine, esamineremo alcuni ulteriori suggerimenti per la risoluzione dei problemi.

Hide My Ass! – Soluzione alternativa per “Netflix bloccato”

Quindi HMA non è riuscito a portarti alla tua libreria Netflix preferita. Che succede? Quando tutto ciò che vuoi fare è rilassarti e guardare “La casa di carta”, fa schifo. Hide My Ass! non è neanche una cattiva VPN. Con velocità costantemente decenti , rete server ampia e diffusa, solida compatibilità dei dispositivi: l’elenco delle cose positive di HMA continua. Ma Hide My Ass! non ti fa superare i blocchi di Netflix, quindi hai bisogno di un vero e proprio potere di sblocco.

Quindi la soluzione è piuttosto semplice: passa a una VPN che si è dimostrata più volte affidabile per aggirare in modo certo i blockers VPN di Netflix. Se sei deluso, non esiste una soluzione che consenta a HMA di accedere a Netflix, lo siamo anche noi. Per fortuna, i pochi fornitori che offrono un accesso affidabile a Netflix sono convenienti, facili da usare e non renderanno difficile una notte di maratone con troppo sforzo. Di seguito, presentiamo alcuni dei nostri provider preferiti, anche se, bisogna tenere ben presente che nessun provider può garantire l’accesso il 100% delle volte.

Queste VPN funzionano per sbloccare Netflix

Questi provider VPN sono stati a lungo impegnati nella battaglia di Netflix contro le VPN e le loro risorse e grinta li hanno fatti andare avanti, fornendo costantemente (e restituendo) l’accesso Netflix ai loro utenti:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è uno dei fornitori migliori e più veloci sul mercato fino ad oggi. Con oltre 2.000 server in 94 paesi, dispone dell’infrastruttura per restare al passo con Netflix e abbinarvi, in termini di offerta, nuovi indirizzi IP per evitare la blacklist del gigante dello streaming. Oltre a bypassare i blocchi Netflix, una volta superati, ExpressVPN offre una velocità senza pari, offrendo streaming senza buffer del tuo programma preferito, con limiti di velocità o limitazioni in grnerale pari a zero, oltre a larghezza di banda illimitata. Un test di velocità integrato ti aiuta a trovare il server migliore per lo streaming.

E se hai problemi ad accedere alla libreria Netflix di un paese specifico, contatta il loro team di supporto: hanno guide per la risoluzione dei problemi, chat dal vivo con un vero umano, supporto via e-mail e ticket di supporto.

Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su ExpressVPN per saperne di più.

Pro

  •  Sblocca Netflix negli Stati Uniti
  •  Collegamenti affidabili e veloci
  •  Supporta TUTTI i dispositivi
  •  Politica rigorosa di non-registrazione per le informazioni personali
  •  Supporto chat 24/7.

Contro

  •  Max 3 connessioni simultanee
  •  Leggermente più costoso della concorrenza.
IL MIGLIORE PROVIDER PER NETFLIX: Sblocca Netflix con la STRAORDINARIA rete di ExpressVPN e la sua potente crittografia. I nostri lettori ottengono uno sconto del 49% sul prezzo annuale, più 3 mesi extra gratuiti.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN ha molto da offrire agli appassionati di Netflix. Con oltre 5.200 server in 62 paesi, NordVPN è presente in ogni topic in cui si parli di VPN, e la sua rete è in continua crescita. Al momento della stesura di questo documento, 1.845 server si trovano negli Stati Uniti, offrendo agli utenti NordVPN una scelta senza precedenti in termini di ricerca dell’indirizzo IP americano agognato per sbloccare Netflix. Se ciò non bastasse a superare l’attuale divieto VPN, tuttavia, considera la loro gamma di server speciali, che offrono una serie di vantaggi tra cui indirizzi IP dedicati, offuscamento e altro.

NordVPN da una elevata sicurezza grazie alla sua crittografia AES a 256 bit e grandi velocità per completare il pacchetto. Inoltre, NordVPN non registra log su traffico, indirizzo IP, timestamp, larghezza di banda o cronologia di navigazione, in modo da ottenere una delle politiche di registrazione-zero più complete del settore.

Scopri di più nella nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: piano triennale (sconto del 75% – link sotto)
  •  Con più server VPN in assoluto con diversi tipi di indirizzi IP
  •  Consente di collegare fino a 6 dispositivi contemporaneamente
  •  Protezione dei dati “doppia”
  •  rimborso garantito in 30 giorni.

Contro

  •  Possono essere necessari 30 giorni per elaborare i rimborsi.
SCONTO ESCLUSIVO: ottieni server speciali in modo da poter accedere a Netflix tutto il giorno e tutta la notte con NordVPN. Utilizza il nostro link e otterrai il 66% di sconto sul piano di 2 anni.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost semplifica lo sblocco di Netflix. Dopo aver avviato l’app colorata e user-friendly, basta selezionare il profilo preconfigurato etichettato come “Unblock Streaming”. Ti verrà quindi presentato con una gamma di server, ognuno appositamente sintonizzato per accedere a vari siti di streaming; cercare quelli contrassegnati come “Netflix”. E se hai voglia di esplorare ulteriormente, anche gli altri profili sono piuttosto fantastici: naviga o fai torrenting in modo anonimo, proteggi la tua connessione Wi-Fi pubblica, sblocca altri siti Web di base o scegli il tuo server VPN – CyberGhost ti mette tutti gli strumenti in mano senza complicare le opzioni o richiedere conoscenze specifiche.

Con ogni profilo, ci sono alcune opzioni di base per cose come sicurezza extra sul web, blocco degli annunci e persino un aumento di velocità. CyberGhost ha una vasta rete di oltre 3.200 server in 61 paesi, per garantire che avrai sempre a disposizione un server veloce.

Puoi scoprire di più su questo fantastico fornitore nella nostra recensione di CyberGhost .

Pro

  •  Funziona con Netflix, iPlayer, Amazon Prime, Hulu
  •  Torrenting consentito
  •  Robusti standard di crittografia
  •  Zero registri e buone funzionalità di privacy
  •  Garanzia di rimborso di 45 giorni.

Contro

  •  Talvolta si riscontrano velocità medie.
OFFERTA SPECIALE: ottieni una VPN veloce e facile da usare con Netflix con CyberGhost. Ottieni uno sconto del 79% su 18 mesi di servizio con il nostro accordo esclusivo per i lettori.

4. PrivateVPN

privatevpn

PrivateVPN elimina le difficoltà nello sbloccare Netflix. Mentre alcuni provider offrono un elenco di centinaia di server che possono o meno funzionare per l’attività, PrivateVPN mette le sue carte nelle tue mani con alcuni server dedicati a superare il divieto VPN di Netflix. Tutto quello che devi fare è scegliere uno dei 100 server con l’etichetta “Netflix” E sei a posto. In effetti, abbiamo trovato i metodi di PrivateVPN tra i più affidabili per l’accesso a Netflix.

Ancora meglio, non dovrai incappare in video con buffering o download lenti con PrivateVPN, con una larghezza di banda illimitata e zero limiti di velocità. È inoltre possibile scegliere tra diversi protocolli di crittografia, dalla crittografia AES di alto livello a 256 bit tramite OpenVPN alla crittografia CBC a 128 bit meno sicura ma più veloce. E con una vasta gamma di dispositivi supportati, godrai di un accesso affidabile a Netflix su tutte le tue piattaforme preferite.

Dai un’occhiata alla nostra recensione PrivateVPN per saperne di più.

SOLO PER I LETTORI: Ottieni una VPN su misura per sbloccare Netflix – è PrivateVPN. Usa il nostro link per ottenere un fantastico sconto del 65% sul piano annuale, più un mese gratis extra.

Perché Netflix blocca le VPN

Allora perché Netflix si prende la briga di bloccare le VPN? Qual è il problema? Sono solo antipatici? Sfortunatamente no. Se fosse così, sarebbe quasi comprensibile. Non si curano minimamente di te o di me, ma deve bloccare le VPN per mantenere vivo il business con i fornitori di contenuti. Si tratta di leggi sulle licenze di trasmissione.

Netflix si procura i video e contenuti da studi cinematografici, reti televisive e altri fornitori. Si firmano accordi che in genere richiedono contratti di licenza separati per ogni regione in cui Netflix vuole trasmettere i contenuti. Quindi, se Netflix vuole trasmettere uno spettacolo in Francia , avrà bisogno di una licenza di copyright lì; e se volesse trasmettere lo stesso show in Germania, potrebbe essere necessario pagare una licenza di copyright separata anche lì.

Se Netflix decidesse di acquistare i diritti di streaming per uno spettacolo per ogni regione in cui trasmette (190 paesi), sarebbe tutto piuttosto complesso oltre che oneroso. Inoltre, non è del tutto possibile: ci sono anche altri concorrenti sul mercato delle licenze sulla trasmissione dei contenuti.

Ecco come Netflix blocca le VPN

Ok, leggi sui contenuti – ha senso, vero? Ma come fa Netflix a bloccare le VPN, specialmente se alcuni provider possono ancora aggirare il divieto, mentre altri no? Principalmente rilevando e bloccando gli indirizzi IP collegati alle VPN.

  • Blocco dell’indirizzo IP
    Il tuo indirizzo IP ti è stato assegnato dal tuo ISP. Condivide molte informazioni sul dispositivo e sulla posizione con i siti Web visitati. Quando ti connetti a una VPN, ottieni un “nuovo” indirizzo IP: fantastico. Ciò significa che puoi “falsificare” il tuo IP come se fossi in un’altra posizione, e puoi così accedere a contenuti che non potresti altrimenti vedere oltre che nascondere la tua identità online. Ma dal momento che la maggior parte dei server VPN consente a più di un individuo di condividere lo stesso indirizzo IP, Netflix prende rapidamente in considerazione gli indirizzi IP che probabilmente provengono da una VPN. Tutto ciò che Netflix deve fare è notare che ci sono molti utenti con lo stesso indirizzo IP e bam! Quell’indirizzo IP viene bloccato e non puoi più accedere a Netflix da esso.
  • Database GeoIP
    Un altro modo in cui Netflix acquisisce e blocca i servizi VPN è attraverso l’uso di database GeoIP. Questi database sono creati da aziende che fanno del loro meglio per scoprire tutto ciò che possono sugli indirizzi IP. Cercano dettagli sulle posizioni degli indirizzi IP, server commerciali o residenti, creati dall’ISP, proxy o VPN. Quando hanno questi dati, li vendono a terze parti, come Netflix. Netflix quindi, a sua volta, confronta gli indirizzi IP degli utenti con questo database, inserendo nella blacklist qualsiasi oggetto identificato come proveniente da una VPN o un proxy.

Come puoi immaginare, la soluzione logica per le VPN per evitare il blacklist-ing dei loro stessi IP da Netflix è semplice: introdurre nuovi indirizzi IP che non siano ancora stati rilevati. Ma per molti servizi VPN, questo gioco cane e gatto, li esaurisce, portando le loro stesse risorse al limite fino a quando la VPN non è costretta a lasciar perdere e abbandonare la guerra. A quel punto, gli utenti del servizio non possono più accedere a Netflix.

Ecco come alcune VPN continuano ad aggirare il blocco Netflix

Quindi continuare a fornire agli utenti l’accesso a Netflix significa principalmente due cose per i servizi VPN: persistenza e perseveranza. I provider più costanti e affidabili che abbiamo menzionato in precedenza acquisiscono nuovi indirizzi IP per soccorrere e aiutare gli utenti e consentir loro di continuare a bypassare i geoblocchi di Netflix – ma si impegnano enormemente per stare al passo con Netflix avendo le risorse giuste per farlo più a lungo rispetto ai concorrenti minori (mi dispiace, HMA).

Un altro modo in cui alcune di queste VPN battono il divieto VPN di Netflix è fornire indirizzi IP dedicati. Alcuni sono statici (riservati a un solo cliente), altri dinamici. Poiché questi indirizzi IP sono esattamente questo – dedicati a un utente alla volta – sembreranno normali indirizzi IP emessi dall’ISP, quindi Netflix ha meno probabilità di rilevarli e bloccarli.

Ancora una volta, tieni presente che non tutti i server funzioneranno con quei provider: hanno semplicemente dimostrato di essere nel complesso performanti quando si tratta di avere server disponibili per sbloccare Netflix. Detto questo, alcuni dei provider offrono alcune indicazioni quando si tratta di Netflix in particolare:

  • ExpressVPN – Sebbene nessun server sia esplicitamente etichettato, ExpressVPN offre un test di velocità integrato, che aiuta a trovare il server più veloce disponibile per l’uso con Netflix. Il servizio clienti è sempre pronto ad aiutarti a risolvere i problemi di connessione a Netflix.
  • NordVPN – NordVPN offre così tanti server in grado di connettersi, che è meglio visitare direttamente il sito Web – fare clic su questa pagina per vedere il loro elenco di server che accedono a Netflix.
  • CyberGhost – Con CyberGhost, assicurati di selezionare il profilo “Sblocca streaming”, quindi “Netflix”.
  • PrivateVPN – Anche PrivateVPN rende la cosa semplice: etichetta i suoi server con tag in base al caso d’uso, ad esempio “Netflix”. Negli Stati Uniti, alcuni server di Buffalo, Los Angeles e New York si sono dimostrati affidabili.

Naturalmente, al di fuori di questi elenchi, potrebbero esserci altri server che possono concederti l’accesso a Netflix – dovrai provarli per vedere.

Risoluzione dei problemi relativi alla connessione Netflix

Indipendentemente dal provider VPN che scegli, probabilmente arriverà un momento in cui hai difficoltà ad accedere di nuovo a Netflix. Non temere: ci sono alcune misure che puoi prendere facilmente:

  • Scegli un altro server: questo è il metodo più semplice e veloce da provare. Basta disconnettersi dal server corrente, quindi connettersi a un altro e riprovare con Netflix. Se non lo hai già fatto, prova uno dei server con il tag o elencati che sono stati ottimizzati per Netflix o per lo streaming in generale.
  • Dati di geolocalizzazione del browser – Il tuo browser potrebbe “perdere” la tua posizione reale su Netflix. Ad esempio, se la tua VPN dice che sei a New York, ma il tuo browser sta dicendo che sei in Francia, Netflix potrebbe mostrarti il ​​messaggio di errore del proxy. Quindi, se ti sei connesso a un server che il tuo provider ritiene debba funzionare, prova a controllare i dati di geolocalizzazione del tuo browser e assicurati che non perda la tua vera posizione. ExpressVPN offre un’ottima guida su come eseguire questa operazione per un’ampia varietà di browser.
  • Cookie del browser: tutti i cookie rimasti sul dispositivo potrebbero indicare a Netflix dove sei veramente. Vai sul tuo browser e cancella tutti i cookie.
  • Perdite DNS – Se stai riscontrando una perdita DNS , allora sicuramente dirai a Netflix la tua posizione reale, anche con una VPN. Tutte le VPN che abbiamo suggerito hanno una protezione da perdite DNS, ma c’è sempre una (rara) possibilità che avvengano con ogni VPN. Scopri ipleak.net per la ricerca di una fuga di DNS.
  • Perdite WebRTC – La comunicazione Web in tempo reale è una rete di tecnologia che consente ai browser di comunicare tra loro senza bisogno di un server intermedio, contribuendo a migliorare la chat video, i trasferimenti di file e lo streaming. Ma affinché due dispositivi si “parlino” tra loro, devono conoscere gli indirizzi IP degli altri. Netflix potrebbe sfruttare questa connessione per vedere il tuo vero indirizzo IP, bloccandoti così di conseguenza. Chrome offre un’estensione chiamata WebRTC Leak Prevent che lo blocca. In Firefox, tutto ciò che devi fare è disabilitarlo .
  • Usa un indirizzo IP dedicato – Se non lo hai già fatto, usa uno degli indirizzi IP dedicati del tuo provider scelto. NordVPN, PrivateVPN e CyberGhost li offrono.

In Conclusione

Mentre Hide My Ass! potrebbe aver fatto il suo lavoro fedelmente e anche bene, se l’accesso alle librerie Netflix geo-bloccate è una cosa importante per te, è tempo di cambiare provider. Utilizza invece la nostra soluzione alternativa: una delle 4 VPN che abbiamo consigliato, tutte in grado di sbloccare Netflix in modo affidabile al momento della scrittura di questo articolo. Ti abbiamo dato gli strumenti – ora sta a te decidere se usarlo.

Hai provato uno dei provider che abbiamo menzionato o uno diverso? È stato in grado di sbloccare Netflix? Hai provato qualcuno dei suggerimenti per la risoluzione dei problemi che abbiamo fornito? Raccontaci della tua esperienza nella sezione commenti qui sotto.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.