1. Home
  2. IT

IPVanish vs CyberGhost – Qual è migliore per le tue esigenze [Confronto]

CyberGhost e IPVanish sono due rinomati servizi VPN che spesso figurano nelle nostre classifiche delle migliori VPN. Detto questo, i due provider sono molto diversi. CyberGhost si concentra sulla facilità d’uso e funzionalità potenti: una rara combinazione offerta da pochi altri servizi. IPVanish si concentra su utenti P2P e streamer e ha una reputazione eccezionale con gli utenti Kodi in particolare. In questo articolo, confronteremo i due servizi e vedremo come si rivelano all’utilizzo, grazie ad una serie di test e criteri d’indagine.

Panoramica

Inizieremo la nostra recensione comparativa esaminando le caratteristiche e le tecnologie principali che ciascun provider pubblicizza e utilizza.

1. CyberGhost

CyberGhost è una VPN facile da usare, ma molto potente (più di alcuni dei migliori servizi del settore). Viene fornito con una vasta gamma di app per diversi dispositivi. A differenza di molti concorrenti, che chiedono agli utenti di scegliere le proprie impostazioni prima di stabilire una connessione, CyberGhost ha 6 profili di configurazione semplici e su misura per casi d’uso specifici. Dal “Navigare in modo anonimo” a “Sbloccare siti Web di base”, tali profili rendono semplice per gli utenti adottare le impostazioni specifiche di cui hanno bisogno. Inoltre, ci sono una serie di facili switch – come “Block Ads” e “Extra Speed” – che rendono molto più semplice facile attivare utili funzioni aggiuntive. Tra queste funzionalità e la possibilità di collegare fino a 5 dispositivi, tra cui console e router per videogiochi, CyberGhost è conveniente per gli utenti di tutti i livelli di abilità.

Inoltre, CyberGhost è straordinariamente solido in termini di sicurezza. Il servizio viene fornito con 5 protocolli di crittografia, da UDP e TCP di OpenVPN a PPTP che aggira la censura. Le chiavi di crittografia utilizzate sono a 256 bit, il che significa che ci vorrebbe un supercomputer, in funzione per milioni di anni per poterne crack-are una. La politica di registrazione è precisa e accurata, al punto che CyberGhost non conserva nemmeno la tua e-mail di registrazione.

Pro

  •  Sblocca Netflix, iPlayer, YouTube, Hulu
  •  Ottima esperienza utente e facile installazione
  •  Versatile e intuitivo
  •  Zero registri e buone funzionalità di privacy
  •  Supporto via chat live 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con staff affidabile e competente.

Contro

  •  Perdita WebRTC IPv6 in macOS
  •  Alcuni siti di streaming non possono essere sbloccati.

Se vuoi saperne di più sul servizio, puoi farlo nella nostra recensione di CyberGhost – o continua a leggere questo post per vederelo a confronto con IPVanish.

OFFERTA IMPERDIBILE: ricevi il 77% di sconto su un abbonamento di 18 mesi e paga solo $ 2,75 al mese . Tutti i piani d’abbonamento prevedono un’incredibile garanzia di rimborso di 45 giorni senza fastidiose domande.

2. IPVanish

IPVanish è un diverso tipo di VPN. È fortemente incentrato sulla facilità d’uso e su due scenari di utilizzo specifici: streaming e navigazione P2P. A tal fine, IPVanish ha una gamma di app dedicate che semplificano l’installazione del servizio su un gran numero di dispositivi. Per gli utenti che utilizzano dispositivi non supportati, sono disponibili istruzioni manuali che semplificano la configurazione su console per videogiochi, router, ecc. In pochi minuti. Inoltre, IPVanish offre due grossi vantaggi. Innanzitutto, ha un numero estremamente elevato di server negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Canada e in altri paesi con librerie di contenuti di grandi dimensioni. In secondo luogo, non ha restrizioni su reti Kodi, torrenting, streaming o P2P. Questo lo rende eccellente per guardare video e scaricare file online.

Oltre a quanto detto sopra, IPVanish non ha problemi di sicurezza. Gli utenti avranno una serie di opzioni di crittografia, tra cui UDP e TCP di OpenVPN: i due standard crittografici più popolari (e più potenti) sul web. Gli utenti possono scegliere tra chiavi a 128, 192 e 256 bit per rendere le connessioni più veloci o più sicure, a seconda delle esigenze personali. Tutto ciò, combinato con una politica di non registrazione che protegge i registri del traffico, offre due livelli di protezione per dati, identità e dispositivi.

Puoi saperne di più su IPVanish nella nostra recensione di IPVanish .

SPECIALE PER IL LETTORE: Iscriviti e ricevi uno sconto del 60% sui piani annuali, solo $ 4,87 al mese. Puoi anche utilizzare la garanzia di rimborso di sette giorni per provare il servizio prima di abbonarti.

IPVanish vs. ExpressVPN

Ora che abbiamo esaminato ciascun provider VPN separatamente, confrontiamoli su una serie di criteri, iniziando dalla velocità.

Velocità

Quando usi una VPN, ci sarà sempre una certa perdita di velocità, qualunque cosa tu faccia. Questo accade perché i tuoi dati vengono indirizzati attraverso server remoti, di solito quelli situati in un paese diverso. Quando i dati arrivano da te, a un server VPN, ovunque si voglia andare, si perde velocità, sia in termini di latenza che di tempi di download, per via della crittografia e dell’allungamento del percorso dei dati. La domanda è: quanto mi rallentano CyberGhost e IPVanish?

CyberGhost afferma di avere velocità molto elevate. Abbiamo verificato questa affermazione nella nostra recensione CyberGhost 2019 eseguendo due test con il servizio. In uno, abbiamo misurato la latenza e la velocità di download utilizzando speedtest.net. Con CyberGhost disattivato, i risultati erano 14ms e 10,54 Mbps. Con la VPN attiva, le letture sono cambiate in 46 ms e 10,80 Mbps. Ciò indica che sebbene CyberGhost riduca i tempi di ping, può effettivamente aumentare la velocità di download, forse superando la limitazione artificiale dell’ISP, come con Verizon e Time Warner. Nel nostro secondo test, in cui abbiamo utilizzato testmy.net, le velocità medie sono passate da 11,2 Mbps con una connessione diretta a 7 Mbps quando il servizio è attivo. Questa è sicuramente una riduzione della velocità piuttosto grande. Detto questo, quando si considerano entrambi i test, CyberGhost raggiunge in media l’82% della normale velocità di Internet, il che non è affatto male.

Nella recensione di IPVanish 2018, abbiamo eseguito quattro test per misurare la velocità. Nel primo, abbiamo scaricato file di dimensioni diverse (1, 2, 4, 8 e 16 MB) da un sito di contenuti con server distribuiti. Nel secondo, abbiamo scaricato 10 file da 100 MB dallo stesso server per un periodo di 10 minuti. Per il terzo, ci siamo collegati a un singolo server per misurare la massima velocità di upload e download. Ultimo ma non meno importante, abbiamo trasmesso in streaming 3 video con risoluzione 4K e verificato i tempi di buffer, i frame e la velocità complessiva. Per il test nel suo insieme, IPVanish ha raggiunto l’88% della velocità del nostro ISP, che è significativamente più della media di CyberGhost. Tuttavia, IPVanish a volte è sceso anche al 40-50% della nostra velocità normale, il che era molto peggio del suo concorrente. Un’area in cui il servizio ha funzionato molto meglio è stata lo streaming video, in cui ha ridotto i tempi di buffer e ridotto i frame persi di quasi il 50%.

Tutto sommato, entrambe le VPN hanno una velocità superiore alla media, ma non c’è un vincitore chiaro. CyberGhost potrebbe essere superiore per la maggior parte delle applicazioni, ma IPVanish è chiaramente migliore per i video in streaming. Il vincitore qui dipende dalle tue esigenze individuali.

Network di Server

La dimensione della rete di un server VPN è una delle sue qualità più importanti. Innanzitutto, definisce quanti IP è possibile ottenere da un singolo provider. In secondo luogo, contribuisce alla velocità e alla latenza che ricevi. Più server ha un provider nella tua zona, meno i dati devono viaggiare – e più velocemente ti raggiungono di ritorno. Lo stesso vale per i server da cui stai scaricando i dati. Terzo, un gran numero di server VPN implica che hai più opzioni di crittografia tra cui scegliere, perché un singolo server è solitamente impostato su un singolo protocollo come L2TP o TCP di OpenVPN.

IPVanish ha una rete molto ampia, con oltre 1.100 server in oltre 60 paesi. Inoltre, la rete è in costante crescita con oltre 250 server aggiunti nel solo 2018. I nodi sono distribuiti su tutti i continenti (eccetto l’Antartide) sono facili da trovare, e in particolare i luoghi più famosi – come la costa orientale e occidentale degli Stati Uniti – ne hanno dozzine. Tutto ciò significa che trovare un server e un IP desiderato è facile e veloce. Come bonus aggiuntivo, IPVanish sceglie automaticamente il server più adatto a te. Ad esempio, se scegli Hong Kong come posizione del tuo server proxy, riceverai il server più vicino a te per prestazioni ottimali. L’aspetto negativo della rete di server IPVanish è che è molto concentrata. Praticamente tutti i server si trovano in Europa, Nord America e Oceania. Luoghi famosi come India, Corea del Sud e Israele hanno solo 2 server ciascuno, mentre posti come Cina, Arabia Saudita ed Egitto non ne hanno neanche uno

In confronto, la rete di CyberGhost copre più aree geografiche. Esistono server in paesi come Thailandia, Argentina, Kenya e Bielorussia. Il numero totale di paesi coperti è 61, che è all’incirca lo stesso di IPVanish – ma con 3.010 server che supportano più tipi di crittografia, CyberGhost ha un vantaggio netto.

L’unica avvertenza è che IPVanish ha molti più server in luoghi famosi come l’area di Los Angeles e la costa orientale degli Stati Uniti. Se si desidera utilizzare applicazioni P2P, giocare ai videogiochi e condividere file con persone in Nord America (o in un’altra posizione popolare), IPVanish potrebbe essere ben più utile.

Scegli CyberGhost se la tua grande varietà in tutto il mondo è la tua priorità, scegli IPVanish se desideri più opzioni in luoghi altamente desiderabili per lo streaming, come gli Stati Uniti o il Regno Unito

Crittografia

Quando si tratta di utilizzare una VPN, la crittografia è importante per diversi motivi. Innanzitutto, tutti i dati Internet non sono inizialmente protetti, il che significa che chiunque può guardare tutto ciò che stai facendo, dicendo o inviando. Per evitare che ciò accada, dobbiamo prendere provvedimenti per “coprire” i nostri dati, che è ciò che fa la crittografia. In secondo luogo, uno dei motivi principali per procurarsi una VPN è nascondere la propria identità e attività online. Con una crittografia scadente è impossibile. Ultimo ma non meno importante, l’uso di una VPN implica che stai indirizzando i tuoi dati attraverso un server remoto. Poiché questo server è di proprietà di terzi, è meglio prendere provvedimenti per impedire ad altre persone di vedere ciò che si invia lì.

CyberGhost offre una vasta selezione di protocolli di crittografia. È possibile utilizzare chiavi di dimensioni fino a 2048 bit. Queste hanno più combinazioni possibili di quanto siano gli atomi nell’universo conosciuto, rendendo le connessioni CyberGhost praticamente impossibili da decifrare. Esistono inoltre opzioni più semplici, come 256-bit e 128-bit, per attività a basso rischio come giochi e streaming. I protocolli di crittografia includono UDP e TCP di OpenVPN, che uniscono velocità e sicurezza. C’è anche L2TP, che è altamente compatibile con smartphone e tablet, e PPTP che è eccellente per aiutare ad aggirare la censura.

IPVanish è un po ‘più debole qui. Le sue opzioni chiave includono codici a 128, 192 e 256 bit, che sono un po ‘più facili da violare. Detto questo, i codici a 256 bit richiederebbero comunque un supercomputer in funzione per quadrilioni di anni per poter decifrare una singola chiave crittografica. La cosa spiacevole è che il servizio offre solo un numero limitato di protocolli: OpenVPN (inclusi UDP e TCP), L2TP / IPsec e IKEv2 (per dispositivi Apple). Non ci sono SSTP o PPTP, quindi se vuoi aggirare rigidi blocchi di censura, ti è andata male.

Tutto sommato, la differenza è piuttosto piccola, in quanto entrambi i servizi offrono i protocolli di crittografia più popolari: OpenVPN e L2TP / IPsec. Tuttavia, con la lunghezza massima della chiave più lunga e le opzioni di codifica extra, vince questo round… CyberGhost

Siti con restrizioni e Netflix

Alcuni paesi bloccano i siti Web ai loro residenti. Ad esempio, se provi ad accedere a Facebook mentre sei in Cina, visualizzerai una schermata nera o un messaggio di errore. Inoltre, molti siti Web filtrano i contenuti che gli utenti possono vedere in base al loro IP. Ad esempio, servizi come Netflix, BBC iPlayer e CBC sono diversi a seconda del paese in cui ti trovi. I visitatori statunitensi potrebbero vedere migliaia di spettacoli e film – mentre qualcuno che accede, diciamo, dalla Russia, vedrà solo qualche centinaio di (per lo più vecchie) opzioni. Questo è uno dei motivi principali per cui le persone usano VPN: con un IP straniero, puoi accedere a molti più siti Web rispetto al solito.

CyberGhost semplifica lo sblocco di siti Web e servizi di streaming. Ha un’impostazione di sblocco streaming che sblocca i 10 hub di streaming più popolari sul web, tra cui Netflix, ESPN, Comedy Central e altri. Nella nostra esperienza, questa dotazione funziona bene. Possono essere necessari diversi tentativi per trovare un server specifico perché le società di streaming cercano sempre di bloccare gli IP delle VPN, ma a parte questo, il processo è rapido e semplice. Lo stesso vale per i siti Web. CyberGhost ha una funzione di sblocco dei siti Web di base che consente di visualizzare i 20 siti Web più popolari del Web, inclusi Facebook e Wikipedia . Ciò significa che anche gli utenti di base possono accedere ad un Internet libero e senza restrizioni con il solo clic di un pulsante.

Sfortunatamente, IPVanish è un po ‘peggio in questo ambito. Nei nostri test, abbiamo scoperto che l’uso dei suoi server sblocca tutti i normali siti Web, inclusi i social network come Facebook e i siti di notizie come l’Huffington Post. A volte ci sono voluti diversi tentativi per trovare un IP che funzionasse, ma i problemi erano solo temporanei. Il problema è che quando abbiamo provato i siti Web di streaming, abbiamo scoperto che IPVanish ha funzionato solo per breve tempo. La ricerca di un server che sbloccasse Netflix, ad esempio, ha richiesto molto più tempo rispetto a CyberGhost. La stessa cosa per Hulu, Amazon Prime Video, ecc.

Se stai cercando un servizio che sblocchi semplicemente i normali siti Web, allora sia IPVanish che CyberGhost possono aiutarti. Ma se quello che vuoi è guardare video senza restrizioni, allora devi usare CyberGhost: il servizio con una comprovata capacità di dare accesso ai siti di streaming.

Installazione software

Esistono due modi principali per installare una VPN. Il primo è applicare manualmente le nuove impostazioni di rete, configurando i dispositivi per indirizzare i dati attraverso server remoti. Il secondo è procurarsi app che installino automaticamente il nuovo servizio. Fortunatamente, sia IPVanish che CyberGhost hanno numerose app per più piattaforme, ma quanto sono facili da installare?

Nel caso di IPVanish, tutte le app sono disponibili per il download dalla pagina del tuo account. Scaricarle è tanto semplice quanto usare il sito Web di IPVanish per trovare la pagina di download. I dispositivi supportati eseguono l‘app da tutti i comuni sistemi operativi desktop e mobili – Windows, macOS, Linux, iOS, Android – ai router e Fire TV. Inoltre, IPVanish ti suggerisce automaticamente l’app specifica di cui hai bisogno riconoscendo il tuo dispositivo. Dopo aver scaricato le app IPVanish necessarie, puoi collegarti immediatamente al servizio.

CyberGhost è molto simile in termini di installazione. Devi prima aprire un account o accedere con uno esistente. Quindi, devi scegliere il tuo dispositivo e seguire le istruzioni sullo schermo per scaricare il file che ti serve o visitare un app store pertinente al tuo device. Una volta fatto, puoi installare l’app in modo rapido e semplice. I dispositivi supportati includono tutti i dispositivi desktop e mobili, i router e persino alcune console per videogiochi. Al termine dell’installazione, è possibile far partire una connessione CyberGhost al server di propria scelta in modo semplice.

Riassumendo, i servizi sono all’incirca equivalenti in termini di installazione del software. L’unica differenza è che IPVanish identifica e suggerisce il tipo di app di cui hai bisogno, portandosi in leggero vantaggio in questo round.

Utilizzo del software

La facilità d’uso è altrettanto importante, se non più importante, della facilità di installazione. Determina se gli utenti principianti si sentono a proprio agio con una VPN e ciò può fare la differenza anche per gli utenti esperti. Un’interfaccia intuitiva e utile rende le azioni come la scelta del server un gioco da ragazzi. Al contrario, le app difficili da capire possono rendere difficile l’utilizzo anche delle funzioni più basilari.

Il software desktop di IPVanish ha due layout: semplice e standard. L’impostazione predefinita è standard, ma è possibile passare rapidamente al layout semplice che consente di connettersi ai server più veloci disponibili. I server sono facili da scegliere da un lungo elenco o utilizzando i filtri per trovare un server conveniente, ad esempio il nodo più veloce negli Stati Uniti o in Canada. In alternativa, è possibile utilizzare una mappa visiva per scegliere i nodi a seconda di dove si trovano. Tutto sommato, l’app è un software solido, anche se relativamente semplice. Le versioni mobili delle app sono simili e presentano elementi visivi utili, come le bandiere dei paesi accanto ai loro nomi. Una notevole differenza sono i pulsanti più grandi e un minor numero di scelte, che aiutano entrambi a navigare nell’app.

In confronto, le app desktop e mobili di CyberGhost sono molto simili a prima vista. Le versioni desktop hanno più opzioni, ma il design generale e il set di funzionalità sono praticamente identici. Questo può essere positivo o negativo, a seconda delle tue preferenze personali e se ti piace o meno. Personalmente, abbiamo apprezzato il layout e abbiamo apprezzato il fatto che la versione mobile non fosse compressa o semplificata. Il layout semplice e accattivante e un elenco di server di facile navigazione sono convenienti per gli utenti di tutti i livelli.

Alla fine della fiera, il design che preferisci dipende da te. In termini di funzionalità e usabilità, le app di entrambi i servizi sono più che solide. Daremo tuttavia un voto in più a CyberGhost per la chiara attenzione alla semplicità.

Politiche di registrazione

Alcune VPN, in particolare quelle gratuite, tengono traccia di tutto ciò che fai e in seguito le passano a governi, aziende e persino cyber criminali (a seconda dello scenario). Al contrario, le VPN che non tengono traccia delle tue informazioni non hanno nulla da trasmettere, anche se sotto pressione da parte di governi o tribunali. Come puoi immaginare, questi provider – che di solito pubblicizzano no-logging o zero-logging – sono considerati il ​​tipo migliore.

La politica di non registrazione di IPVanish è allo stesso tempo completa e debole. La ragione per cui è debole è che non è noto se il servizio tenga traccia dei registri delle richieste DNS, degli indirizzi IP, dei timestamp e dei dati relativi alla larghezza di banda. Tutti questi dati potrebbero essere registrati ogni volta che si utilizza il servizio, lasciandoti vulnerabile. Il vantaggio certo, e il motivo per cui IPVanish è ancora una valida ipotesi, è che non ci sono registri di traffico. Senza questi, qualsiasi altra informazione è del tutto inutile, il che significa che la connessione del dispositivo, dei dati o dell’identità a qualcosa di specifico è praticamente impossibile. Questo potrebbe essere un piccolo conforto se sei un giornalista in un paese ad alto rischio, ma tecnicamente significa che IPVanish è sicuro.

La politica di non registrazione di CyberGhost è molto più completa. Il servizio non registra indirizzi IP, server assegnati, tempi di accesso o disconnessione, dati sul traffico, nemmeno la tua e-mail di prima registrazione al servizio. Ciò significa che CyberGhost ha uno dei più severi standard di non registrazione nel settore, punto. Se devi assolutamente sapere che tutto ciò che fai e invii online sia ben protetto, questo è il massimo.

In questo round, CyberGhost è il chiaro vincitore. La politica di zero-logging di IPVanish non è male, ma quella di CyberGhost è una delle migliori del settore.

Conclusione

In questa “partita”, CyberGhost ha vinto quattro round e IPVanish ne ha vinto solo uno. Tre round erano essenzialmente legati. Ciò significa che, per la stragrande maggioranza degli utenti, CyberGhost è il chiaro vincitore. La differenza è piccola, ma le app sono leggermente migliori; la rete del server è un po ‘più ampia; la politica di registrazione è un po ‘più accurata. C’è solo un’eccezione degna di nota.

IPVanish è sicuramente migliore per lo streaming, soprattutto quando si utilizzano servizi come Kodi. CyberGhost potrebbe essere il nostro vincitore assoluto, ma se il tuo dispositivo principale è un box multimediale, se esegui lo streaming e il torrenting, o se desideri accedere a un gran numero di server statunitensi, canadesi e britannici per altri motivi, come i giochi, IPVanish merita assolutamente la tua attenzione.

Hai esperienza con uno di questi servizi di alto livello? Cosa ne pensi della nostra recensione? Facci sapere nei commenti qui sotto.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment