1. Home
  2. IT

Ecco come fare il Jailbreak della Firestick per vedere i video in modo anonimo

Esistono vari modi per hackerare l’Amazon Firestick, ed ogni metodo ha uno scopo differente. Se però desideri solamente velocizzarti nell’uso della tua Fire Stick, come ad esempio fare gli aggiornamenti senza dover passare attraverso l’Appstore, ecco quali sono i nostri consigli. Ovviamente non ci fermiamo solo a questo, in quanto potremmo anche installare Kodi sul tuo Fire TV Stick o mettere una VPN su una Fire TV nel modo più semplice possibile.

Prima di tutto facciamo una premessa. Vari sono i motivi per cui dar vita al jailbreak dell’Amazon Firestick, ma tranquillo: possiamo installare le applicazioni di terze parti anche senza effettuare il root o il jailbreak, ma semplicemente installando gli apk di riferimento. Quindi non appena ricevi il tuo nuovo Fire TV Stick puoi installarci sopra quello che vuoi, senza effettuare il jailbreak. Di seguito vengono descritti alcuni metodi comuni di rooting/jailbreaking, che consentono di installare software di terze parti su Fire TV.

Ottieni stream video anonimi e privati ​​con una VPN

Rimanere al sicuro mentre si è online è semplicemente ciò che tutti gli utenti desiderano. Infatti, con il governo che spia gli utenti e gli ISP che registrano e vendono le nostre informazioni personali, sembra che la giungla di internet sia pronta a rapire i nostri dati in ogni momento. La buona notizia è che però le VPN sono un metodo piuttosto semplice ed efficace per bloccare le tue informazioni rimanendo online in modo del tutto anonimo e sicuro.

Di fatto le VPN creano un tunnel privato di crittografia tra il tuo dispositivo ed Internet, anche sui dispositivi Amazon Fire TV. Con i dati crittografati nessuno può dire chi sei o quali video stai trasmettendo, mantenendo tutto nascosto da sguardi indiscreti. Le VPN hanno anche una serie di altri vantaggi, tra cui:

  • Guardare i video disponibili solo in altri paesi su software quali: Netflix , YouTube , Hulu , BBC iPlayer e molto altro.
  • Rimani anonimo mentre guardi i film attraverso Kodi o scarichi i torrent.
  • Proteggi il tuo smartphone mentre viaggi e utilizzi gli hot spot pubblici.
  • Impedisci agli ISP di limitare la velocità di Internet.

Valutazione della migliore VPN per Amazon Fire TV

Scegliere la VPN giusta a volte sembra un compito impossibile, anche perché online sono disponibili molti software con le più svariate caratteristiche: dai protocolli base di crittografia fino a metodi sofisticati per il controllo della privacy. Dato che secondo noi tu puoi avere bisogno di una VPN veloce e sicura per i tuoi streaming con Fire TV Stick, abbiamo raccolto le migliori VPN da usare con Fire TV, usando i seguenti criteri di ricerca:

  • Il software deve essere leggero: la Fire TV Stick non è un dispositivo potente, quindi per assicurarti di poter eseguire la tua VPN senza sacrificare la velocità di elaborazione, le nostre VPN selezionate offrono app leggere e facili da utilizzare direttamente dal tuo dispositivo Fire TV.
  • Buone velocità di download: le VPN storicamente hanno la reputazione di essere più lente delle reti non protette. Per tale motivo se vuoi flussi video di alta qualità, devi utilizzare un servizio VPN che considera la velocità di banda una delle sue priorità.
  • Zero logging policy: nel momento in cui si effettua il logging delle attività online, l’utente perde totalmente la privacy. A meno che non si voglia essere tracciati mentre si naviga, ricordati sempre di scegliere una VPN con una politica di zero-logging su tutto il traffico generato.
  • Larghezza di banda illimitata: alcune VPN restringono la quantità di larghezza di banda che è possibile utilizzare durante un periodo di tempo determinato. Ovviamente questa caratteristica stride con lo streaming video, per tale motivo le nostre selezioni offrono sempre banda illimitata.

1. ExpressVPN: leggero e facile da usare

Due cose permettono a ExpressVPN di distinguersi dagli altri provider VPN: velocità e facilità d’uso. Il servizio ha una rete di 145 server in 94 paesi diversi, abbastanza grande da permette una vasta scelta all’utente, ma abbastanza piccola da garantire che la qualità rimanga una priorità. ExpressVPN ha un server veloce a bassa latenza che puoi utilizzare, indipendentemente da dove tu ti stia connettendo. Trovare una connessione è facile come avviare il software e fare clic sul pulsante “on”, che lo rende una meravigliosa opzione VPN per l’accesso ai dispositivi Fire TV Stick. C’è anche un test di velocità integrato, che ti permette di scegliere il server migliore per guardare i film!

ExpressVPN però pensa anche alla privacy. Tutti i dati inviati vengono racchiusi in una potente crittografia AES a 256 bit ed è protetto da perdite accidentali di dati, da kill switch automatico e da funzionalità di perdita anti-DNS. La politica di registrazione dell’azienda è anche una delle più complete del settore, che copre tutto, dal traffico alle richieste DNS e persino agli indirizzi IP. ExpressVPN ti consente quindi di goderti il ​​web veloce ed in modo anonimo, anche da Amazon Fire TV.

Le principali caratteristiche di ExpressVPN in breve sono:

  • Funzioni di sicurezza aggiuntive per difendere al meglio la privacy e l’anonimato in luoghi come Cina e Russia.
  • Nessuna limitazione di larghezza di banda, download di reti P2P o traffico torrent.
  • Accesso affidabile ed IP non locali a Netflix tramite server distribuiti in tutto il mondo.

2. IPVanish: stream veloci per Amazon Fire TV

Anche se scegliere la migliore VPN per la Fire Stick è un processo lungo, IPVanish rende le cose molto più semplici. Infatti la maggior parte delle altre VPN ti consente di utilizzare software Android solamente modificando piccole impostazioni di sistema, ma con IPvanish no e quindi (una volta installata) sei pronto a lavorare in meno di un minuto. L’app è anche incredibilmente facile da usare ed estremamente leggera. Infatti ti renderai conto a malapena che è in esecuzione mentre trasmetti film e programmi TV durante tutto il giorno e tutta la notte.

IPvanish offre grandi prestazioni, infatti l’azienda gestisce 850 server in oltre 60 paesi diversi, tutti in grado di offrire velocità elevate. I dati sono protetti con crittografia a 256 bit e rispettano la politica di zero logging dell’azienda su tutto il traffico generato. La tua identità è anche bloccata dalla protezione da fughe DNS e da un kill switch automatico che però interviene solo in caso di disconnessione accidentale. Sia che tu stia navigando su un laptop o guardando Game of Thrones su Fire TV, IPVanish ti tiene al sicuro online mentre offre eccellenti velocità di download.

Le migliori caratteristiche di IPVanish:

  • Accedi a film e contenuti video geo localizzati su Netflix, Hulu, YouTube e BBC iPlayer.
  • Installa l’app Amazon Fire TV direttamente dall’Appstore, non è richiesto il trasferimento “manuale”.
  • Larghezza di banda illimitata, nessuna restrizione P2P o torrent e nessun limite di velocità.
ESCLUSIVO: ricevi uno sconto del 60% quando ti registri per un anno di IPVanish, solo $ 4,87 al mese! Ogni piano è coperto da una garanzia di rimborso di sette giorni in modo da poter provare tutto senza rischi e senza preoccupazioni.

3. NordVPN: servizio smart e connessioni veloci

NordVPN ha alcune caratteristiche veramente interessanti, ma una delle migliori è indubbiamente la dimensione della sua rete di server. L’elenco è in costante crescita, ma al momento della stesura di questo articolo ne conta più di 1.330 sparsi in 60 paesi diversi, coprendo tutti i continenti eccetto l’Antartide. Questi numeri sono sbalorditivi! In questo modo sarai sicuro di trovare un server velocissimo in qualsiasi regione. Inoltre NordVPN ha la possibilità di personalizzare alcune delle sue reti per soddisfare esigenze specifiche. Vuoi download P2P più veloci o la doppia crittografia? Ci sono server anche per questo!

Le politiche di zero-logging è alla base di NordVPN, che però offre anche una vasta grandezza di banda, passando poi per gli IP non locali. Assolutamente nessuna delle tue attività online è registrata o condivisa con terze parti. Da non sottovalutare è anche l’importanza della sede dell’azienda, che si trova a Panama, dove la giurisdizione offre a NordVPN la possibilità di non rispondere a molte “domande” poste dai svariati governi mondiali di accesso all’informazione. Oltre a tutto questo, i tuoi dati sono bloccati con la crittografia AES a 256 bit, un kill switch automatico, la protezione da perdita DNS ed una serie di funzioni di crittografia personalizzabili per l’anonimato e la sicurezza aggiunti.

Ancora più funzionalità di NordVPN:

  • numerosi server tra cui scegliere, compresi alcuni server speciali che offrono funzioni specifiche come l’Onion routing, la protezione DDoS e altro.
  • App estremamente facili da usare che supportano un’ampia varietà di piattaforme, tra cui la Fire TV.
  • Accesso agli streaming Netflix anche quando altre VPN sono bloccate.
  • Larghezza di banda illimitata e nessuna restrizione sul traffico P2P o torrent.
OFFERTA SPECIALE sottoscrivi un contratto di due anni con NordVPN e ottieni un incredibile sconto del 66%: solo $ 3,99 al mese! Ogni piano che sceglierai ha una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi non c’è alcun rischio di provarlo.

Jailbreaking, Side loading e root della Firestick

Quando parliamo di jailbreak parliamo generalmente di dispositivi iOS (iPhone, iPad), mentre con il termine rooting ci riferiamo a dispositivi Android, tra cui Amazon Fire TV e Fire TV Stick. Nella pratica, al di là del nome, entrambi i processi perseguono lo steso scopo ma in maniera differente. Tramite una serie di hack hardware automatizzati infatti, rendono possibile installare qualsiasi programma desiderato sul dispositivo, liberandoti dalle restrizioni degli app store e dei Marketplace online.

Quando si installa un’app su un pezzo di hardware senza passare attraverso i canali principali (i Tunes App Store, Google Play, ecc.), infatti si parla di side loading. Molte volte per effettuare questa pratica c’è bisogno del jailbreak o del rooting del dispositivo. Fortunatamente, questo non è il caso dei possessori dell’Amazon Fire TV. Indipendentemente dal fatto che possiedi una Fire TV o una Fire Stick, infatti puoi rapidamente e facilmente trasferire le app senza doverti preoccupare di eseguire il root del dispositivo.

Ricorda però che non esiste un metodo software per effettuare il jailbreak dell’Amazon Fire TV Stick. Se desideri però ottenere l’accesso root alla Amazon Fire TV Stick, devi addirittura aprire l’hardware e andando a rompere determinati punti di saldatura. Per tale motivo tale operazione viene sconsigliata dalla comunità.

Come trasferire le app su Fire TV Stick

La community di Amazon Fire TV ha reso disponibili numerosi metodi per il sideload dei contenuti sulla tua Fire Stick. Alcuni richiedono un PC collegato alla stessa rete Wi-Fi del dispositivo, mentre altri sono semplici download di app store alternativi che permettono di scaricare gli apk di riferimento. Ovviamente alcuni metodi sono più semplici di altri, e dato che vogliamo perseguire la strada delle semplicità tratteremo proprio quest’ultimi. Quindi scegliamo il nostro metodo preferito ed iniziamo a fare il sideloading delle nostre app preferite!

Prepariamo il Fire TV Stick al Sideload

Le Fire Stick vengono vendute “ready to use”. Una volta collegato il dispositivo al televisore, sarà necessario attivare il download dei file apk da fonti esterne (così dette sconosciute). Questa è una procedura sicura e facile che richiede solo un secondo per essere completata. Ovviamente però è anche un passaggio necessario da effettuare prima di poter dar vita al sideload.

  1. Vai alla pagina delle impostazioni di Fire TV Stick che si trova nella parte superiore del menu Home.
  2. Scorri a destra e seleziona “Dispositivo”
  3. Spostati giù in “Opzioni sviluppatore”
  4. Imposta “App da origini sconosciute” su ON.
  5. Accetta il messaggio di avviso sull’installazione di app da fonti esterne.

Sideloading su Fire TV: app per il download dei file apk

Probabilmente il modo più semplice per caricare il file apk sul tuo Fire Stick è usare l’app preinstallata per il download. Il metodo è completamente gratuito e non richiede alcuna configurazione da linea di comando o software per PC. Dovrai digitare manualmente gli URL nell’interfaccia dell’app usando il telecomando di Fire TV, ma a parte questo l’intero processo non potrebbe essere più semplice.

  1. Apri Amazon Appstore sulla tua Fire TV.
  2. Cerca Downloader tra le app e installa il programma.
  3. Durante l’installazione trova l’URL del file apk che vuoi installare sulla Fire Stick.
  4. Esegui il download digitando l’URL direttamente nella casella. Per trovare il link da inserire è possibile utilizzare il browser integrato, ma è molto più semplice usare il PC e poi ricopiare a mano il contenuto.
  5. Scarica il file tramite Downloader. Una volta completato, è possibile installarlo selezionando “File” nell’interfaccia.
  6. Le app con sideload verranno visualizzate sulla pagina principale di Fire Stick insieme a tutte le altre preinstallate.

Sideloading su Fire TV – adbLink

adbLink è un programma di terze parti per Windows, Mac e Linux che si collega direttamente alla Fire TV tramite Wi-Fi. È molto facile da usare, soprattutto perché avrai un’interfaccia PC completa con cui lavorare, ma può essere leggermente più complicato rispetto al metodo Downloader descritto sopra. adbLink semplifica il backup del software e anche il sideload di app tipo Kodi, lasciandone inalterate tutte le funzionalità. Ecco come usare tale software.

  1. Sul tuo Fire TV Stick vai su Impostazioni> Informazioni – Rete e annota l’indirizzo IP del tuo dispositivo.
  2. Sul tuo PC visita il sito web di adbLink e scarica il programma per il tuo sistema operativo.
  3. Esegui e installa adbLink.
  4. In adbLink fai clic su “nuovo” accanto alla casella dei dispositivi e aggiungi Fire TV Stick.
  5. Nella finestra successiva, digita il nome associato (magari a tua scelta) e l’indirizzo IP di Fire TV Stick.
  6. Sul tuo PC, scarica i file apk che vuoi aggiungere alla tua Fire Stick.
  7. In adbLink, fai clic sul pulsante “Installa APK”.
  8. Fai clic su “ok”
  9. adbLink installerà automaticamente l’app sul tuo dispositivo Fire TV.

Condividi i tuoi metodi di jailbreaking e sideloading di Amazon Fire TV

Sembra che ogni due settimane nasca un nuovo metodo per rootare l’Amazon Fire TV Stick. In questa pagina abbiamo illustrato alcuni dei nostri metodi di sideloading preferiti, ma ci sono molti altri modi per eseguire sia il jailbreak che il sideloading, appunto. Quindi ora tocca a te: c’è un particolare software di sideloading che ti piace usare? Faccelo sapere scrivendo il tuo commento qui sotto!

Leave a comment