1. Home
  2. IT

Le VPN sono legali in India? Quale VPN bisogna usare?

La libertà di Internet in India è piuttosto limitata. Per rimanere protetto online, tenere al sicuro i registri delle attività ed evitare restrizioni geografiche sui contenuti, è necessario disporre di un provider VPN di qualità. La domanda che si pone è: sarà legale utilizzare una VPN in India?

La risposta è sì: non ci sono leggi che vietano l’uso dei servizi VPN in India, ma ci sono alcuni aspetti tecnici da prendere in considerazione. In questo articolo, tratteremo come scegliere il giusto provider VPN per le proprie esigenze, daremo consigli su quelli che riteniamo essere i migliori servizi VPN e scenderemo nei dettagli sulla legalità dell’uso di una VPN con Internet in India.

Come scegliere la migliore VPN per l’India

Prima di andare avanti a recensire i nostri provider VPN consigliati, è importante capire cosa si sta cercando. Il mercato delle VPN ha molti provider che offrono tantissime funzionalità, quindi cercare quello migliore per le tue esigenze può risultare un po’ scoraggiante. Tuttavia, che tu sia un principiante o un utente esperto, è importante evitare che parole come ” crittografia ” o ” server proxy ” ti confondano, i provider VPN semplificano l’impostazione di una VPN e l’intero processo richiederà solo pochi minuti.

La prima cosa che devi fare, è dare la priorità alle funzionalità VPN offerte in base alle tue esigenze online. Ad esempio, se stai cercando di riprodurre in streaming una gamma più ampia di video su Netflix , avrai bisogno di un provider VPN con una grande rete di server e una velocità di connessione elevata. Di seguito troverai alcune delle funzionalità e caratteristiche più importanti delle VPN.

  • Connessioni rapide ai server: la velocità della connessione diventa inevitabilmente più lenta quando si utilizza un servizio VPN. Questo perché i tuoi dati vengono crittografati durante la navigazione e solo successivamente vengono inviati ai server. Tuttavia, scegliere un buon provider VPN renderà la differenza di velocità appena percettibile.
  • Molti server in tutto il mondo – In parole povere, più grande è la rete di server di un provider VPN, maggiore sarà la quantità di paesi a cui potrai connetterti. Quindi, supponi di volerti connettere dalla Germania: il tuo provider VPN deve avere server proxy in Germania per poterti connettere a un indirizzo IP tedesco. Inoltre, maggiore è il numero di server in Germania, maggiori sono le possibilità che la connessione sia più veloce.
  • Supporto software per una vasta gamma di piattaforme e sistemi operativi – Per iniziare, devi scaricare l’app compatibile con il tuo dispositivo. Ciò significa che se si dispone di un PC con un sistema operativo Windows 10, è necessario scaricare selezionare il software per Windows 10 sul sito Web del provider. I nostri provider consigliati hanno tantissimi software disponibili, quindi sarai molto probabilmente in condizioni di trovare il tuo dispositivo / sistema operativo nei loro elenchi.
  • Sicurezza eccellente – Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di una VPN è rimanere anonimi online e proteggere i tuoi dati. La scelta di un provider VPN che utilizza la crittografia AES a 256 bit manterrà i tuoi dati protetti. Inoltre, scegliere un provider con una solida politica di non registrazione (zero-logging) assicurerà che nessuno dei tuoi dati sia registrato e di conseguenza venduto/ceduto/utilizzato contro di te.

Le 5 migliori VPN per l’India

Sebbene l’India non sia così severa come alcuni altri paesi della sua regione geografica, le leggi locali sulla censura di Internet limitano ancora parecchio la gamma di contenuti su siti Web come Netflix, Hulu e BBC iPlayer. Optando per uno dei nostri provider VPN consigliati, puoi facilmente eludere queste restrizioni geografiche e accedere a più vaste gamme di contenuti mantenendo la tua identità privata.

Ecco i nostri migliori consigli provider VPN per l’India del 2019.

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

Fedele al suo nome, ExpressVPN offre ottime prestazioni, con la combinazione perfetta di velocità elevata, connessione sicura e facilità d’uso. Con oltre 2000 in 94 paesi, gli utenti avranno a disposizione una grande varietà di opzioni quando si tratta di connettersi a diversi paesi del mondo. Inoltre, il fatto che questa VPN sia incredibilmente facile da usare può farti connettere in pochi minuti. Il software leggero è adatto a chiunque, da un principiante del mondo VPN, ad un utente esperto, e l’interfaccia one-click ti permetterà di navigare non appena scarichi l’app.

La crittografia AES a 256 bit fornisce una sicurezza a prova di bomba, occorrerebbero milioni di anni con un potente supercomputer per poter infrangerla. Inoltre, la politica di zero registrazione garantisce che nessuna delle tue informazioni, dai timestamp agli indirizzi IP e alla cronologia di navigazione, sia memorizzata o possa essere ricondotta a te in qualche maniera. Con un test di tenuta DNS e un kill switch automatico, puoi essere certo che la tua identità rimarrà anonima, sempre, anche se la VPN si disconnette.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer, Hulu e Amazon Prime
  •  Oltre 3.000 server super veloci
  •  Supporta TUTTI i dispositivi
  •  Politica rigorosa di zero registrazione
  •  Supporto clienti via live chat 24/7.

Contro

  •  Costo elevato per gli utenti mensili.

Nella nostra recensione completa di ExpressVPN , discutiamo dell’ampia varietà di hardware e sistemi operativi con cui il provider è compatibile e molto altro ancora.

MIGLIOR VPN PER L’INDIA: ricevi il 49% di sconto sul piano annuale ExpressVPN – più 3 mesi extra completamente gratuiti – per soli $ 6,67 al mese . Questa offerta è priva di rischi, con una garanzia di rimborso di 30 giorni.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN è uno dei nostri migliori provider grazie alla sua combinazione di sicurezza e funzionalità avanzate. Con una rete di oltre 5.000 server in 62 paesi, avrai una connessione VPN veloce e affidabile ogni volta che ne avrai bisogno. La crittografia AES a 256 bit sigilla tutti i tuoi dati, impedendo agli hacker, agli ISP o ad altre terze parti di curiosare nella tua attività online. Altri protocolli di crittografia includono UDP, TCP, L2TP, PPTP e SSTP, consentendo prestazioni ottimali in una serie di casi d’uso. La politica di non registrazione garantisce che non vengano mai conservati record di traffico, indirizzi IP, larghezza di banda e persino cronologia di navigazione.

Nonostante la sua gamma di funzionalità avanzate, NordVPN è molto intuitivo. L’app ha un’interfaccia utente accattivante, che presenta le sue numerose funzionalità in modo intuitivo e semplificato. Sia che tu stia cercando semplicemente di riprodurre video in streaming su Netflix o di navigare in Internet con un indirizzo IP straniero, NordVPN è un’ottima scelta. NordVPN è disponibile su un’ampia gamma di sistemi operativi, inclusi Windows (10, 8, 7, Vista, XP), Mac OS, Android, iOS, RaspberryPi e altri.

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Collegamenti veloci e stabili
  •  Chiavi SSL a 2.048 bit e protezione da perdite DNS
  •  Nessun registro dati traffico utente e connessioni crittografate per la massima privacy
  •  Live Chat 24/7.

Contro

  •  Le app possono essere un po ‘complicate da usare.

I server specializzati saranno molto utili per gli utenti più esperti: Onion over VPN, anti DDoS, P2P, doppia VPN e altro ancora, tutti trattati nella nostra recensione completa di NordVPN .

OFFERTA AI LETTORI: Ricevi uno sconto del 66% sull’abbonamento di 2 anni a soli $ 3,99 al mese. Il piano è supportato da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost è una VPN potente e facile da usare, con una serie di app per dispositivi e sistemi operativi più comuni, inclusi Mac OS, Android e persino diversi router. Una volta installate le app di cui hai bisogno, utilizzare la VPN è un gioco da ragazzi, grazie a una varietà di profili di configurazione che vanno da “Torrent Anonymously” a “Unblock Streaming”. Tutto quello che devi fare è scegliere l’opzione che ti serve o scegliere un server manualmente e far partire la tua connessione VPN. Ci sono anche funzioni extra, come il blocco degli annunci e la compressione dei dati, che puoi attivare usando semplici switch con un solo clic/tap. Il risultato finale è un servizio intuitivo e comodo da usare indipendentemente dalle tue capacità IT.

Data la facilità d’uso di CyberGhost, è naturale supporre che sia più fragile sulle caratteristiche tecniche, ma non è così. Il servizio utilizza la crittografia a 256 bit di livello militare per proteggere i dati da criminali, governi e ISP. I protocolli di crittografia includono UDP e TCP di OpenVPN, entrambi i quali combinano velocità e sicurezza – e L2TP, perfetto per i gamers. La politica di zero registrazione è una delle migliori del settore, praticamente CyberGhost non memorizza alcun record, nemmeno il tuo indirizzo e-mail. Tra queste funzionalità di sicurezza di alto livello e una vasta rete di server proxy (oltre 2.700 nodi in 60 paesi), CyberGhost è tanto potente quanto conveniente.

Pro

Contro

  •  Rilevata perdita WebRTC
  •  Non funziona bene in Cina.

Se desideri saperne di più, leggi la nostra recensione completa delle funzionalità di CyberGhost qui.

OFFERTA INCREDIBILE: Iscriviti a CyberGhost per 3 anni a soli $ 2,75 al mese. Ricevi una garanzia di rimborso di 45 giorni quando sottoscrivi questo abbonamento.

4.  PrivateVPN

privatvpn

Se stai cercando di eseguire lo streaming o il download da reti P2P mentre sei in India, PrivateVPN merita certamente la tua considerazione. Per cominciare, il servizio viene fornito con ben 6 connessioni simultanee e app compatibili con tutti i tipi di dispositivi comuni. Puoi collegare il tuo router WiFi, la console per videogiochi, il tablet, lo smartphone e il computer di casa e avere ancora una connessione a disposizione. Inoltre, non vi sono assolutamente limiti di larghezza di banda, velocità o switch dei server. Puoi mantenere tutti i tuoi dispositivi connessi per tutto il tempo che desideri e non preoccuparti mai di rimanere senza larghezza di banda o di raggiungere un limite di velocità.

PrivateVPN ha una politica di zero logging che copre le tue tracce online. A completare il pacchetto di sicurezza vi è la crittografia AES-256 a 2048 bit, che ha più combinazioni di chiavi-password rispetto agli atomi nell’universo noto. Questo provider è famoso per essere compatibile con P2P e ti aiuterà anche a risolvere i problemi se scopri che il tuo client non funziona mentre stai usando PrivateVPN. Ultimo ma non meno importante, il servizio è l’unico ad offrire l’installazione da remoto e a farlo soprattutto gratuitamente.

Se desideri una VPN potente che supporti P2P e torrenting, dai un’occhiata nostra  recensione completa di PrivateVPN oppure fai clic sul link qui sotto per abbonarti ora.

OFFERTA IMPERDIBILE: sottoscrivi il piano di 12 mesi e ricevi un mese in più GRATUITO risparmiando il 64%, il tutto a soli $ 3,88 al mese . L’abbonamento è coperto da una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi non paghi nulla se non sei soddisfatto.

5. PureVPN

purevpn

PureVPN ha una vasta rete di server che conta su oltre 2000 server in oltre 140 paesi. Il servizio può aiutarti a ottenere un IP praticamente da qualsiasi luogo del globo e tutti i server sono inclusi in ogni piano di abbonamento disponibile. Se vuoi trasferirti digitalmente in un paese che non è offerto dagli altri provider in questa pagina, PureVPN può probabilmente aiutarti. È ottimo per streamer e utenti P2P. Le connessioni sono veloci, con ogni server che supporta velocità di 1 Gbit al secondo e oltre. Esistono server di streaming dedicati ottimizzati per video, podcast e musica. Gli utenti P2P e torrent sono benvenuti e c’è una funzione “Secure P2P” che aiuta a proteggere la tua identità.

Oltre ad avere una vasta gamma di server, PureVPN è solido anche in termini di sicurezza e funzionalità extra. Con la crittografia a 256 bit, i criminali avrebbero bisogno di milioni di anni per decifrare il pacchetto di dati medio. La funzionalità Ozone di PureVPN protegge il dispositivo, i dati e l’identità tutto il giorno. Le funzioni extra includono il tunneling separato, che ti consente di utilizzare contemporaneamente la tua VPN e la tua connessione tradizionale e un kill switch che protegge la tua privacy chiudendo le connessioni ad internet quando la VPN va in down. C’è anche una funzione che disattiva i limiti di velocità artificiali di Internet imposti dai provider di servizi Internet (il famoso e temuto throttling).

IL MIGLIOR PREZZO DI SEMPRE: ricevi uno sconto del 73% su un piano di 1 anno, per soli $ 2,99 al mese. È coperto da una garanzia di rimborso di 31 giorni.

Come iniziare ad usare una VPN

Per iniziare ad usare il provider VPN scelto, segui questi semplici passaggi e navigherai in modo sicuro in pochi minuti.

  • Passaggio 1: apri il browser sul tuo computer e accedi al tuo account VPN. Sul sito Web del provider scelto, scarica l’app adatta al tuo dispositivo e sistema operativo. Potresti essere reindirizzato all’app store del tuo sistema operativo se stai utilizzando un dispositivo mobile.
  • Passaggio 2: installare l’app VPN. Una volta scaricato e installato il software, accedi all’interno dell’app. Il più delle volte, verrai automaticamente connesso al server più veloce disponibile, assicurati di selezionare manualmente il server cui desideri connetterti. Ad esempio, se si desidera connettersi ai server negli Stati Uniti, selezionare un indirizzo IP dagli Stati Uniti.
  • Passaggio 3: questo passaggio non è obbligatorio per iniziare, ma assicurerà che la connessione sia sicura. Apri di nuovo il browser e vai su ipleak.net . La pagina eseguirà automaticamente una ricerca dell’indirizzo IP, in pochi istanti vedrai “I tuoi indirizzi IP”. Se l’indirizzo IP in questo elenco corrisponde al paese cui hai scelto di connetterti, sei a posto. Se, tuttavia, hai scelto di connetterti agli Stati Uniti ma vedi la tua posizione fisica sotto “i tuoi indirizzi IP”, potrebbe esserci una perdita nella connessione e dovrai contattare il tuo provider VPN.

Le Leggi e i Regolamenti sull’uso di Internet in India

Con una popolazione vicina a 1,4 miliardi di persone, l’India ospita il secondo numero più alto di utenti di Internet al mondo. In poche parole, l’utilizzo di una VPN in India non è vietato da alcuna legge specifica, quindi non è illegale utilizzare questo tipo di servizi durante la navigazione di contenuti online. Tuttavia, ci sono eccezioni alla regola. Se gli utenti in India utilizzano una VPN per attività illegali online, inclusa la violazione del copyright o l’accesso a siti Web vietati, potrebbero esserci pesanti conseguenze legali.

Nel 2016, il governo indiano ha dato notizia dell’introduzione di una legge che proibisce ai cittadini di accedere a qualsiasi sito Web nell’elenco dei “siti vietati” . In particolare, la nuova legge stabiliva che chiunque fosse stato sorpreso a “visualizzare, scaricare, esibire o duplicare” il contenuto di questi siti non solo sarebbe stato condannato a pagare multe legali, ma potenzialmente avrebbe trascorso fino a tre anni di carcere. Non passò molto tempo prima che il governo indiano realizzasse che la formulazione di questa legge era troppo ampia e avrebbe portato la maggior parte degli utenti di Internet in India a dover affrontare il carcere.

Sebbene l’applicazione di questa legge sia forse meno severa di quanto avrebbe potuto essere, si raccomanda comunque di prendere precauzioni come l’utilizzo di una VPN o di evitare siti vietati in primo luogo. AddictiveTips non incita né induce in alcun modo la violazione delle leggi locali, quindi si prega di sfruttare l’anonimato fornito dalla VPN in modo responsabile e sicuro.

Perché usare una VPN in India?

Ci sono molte ragioni per usare una VPN in India – la principale è che in passato ci sono stati casi in cui il governo indiano ha bloccato l’accesso a siti Web importanti senza preavviso. Ad esempio, nel marzo 2011, l’accesso a Facebook è stato temporaneamente vietato senza preavviso, il che ha causato molta rabbia tra gli utenti di Internet in India.

  • Accedere a una gamma più ampia di contenuti senza restrizioni geografiche – a seguito del blocco di molti siti Web in India, l’utilizzo di una VPN ti consentirà di accedere a contenuti geo-bloccati senza dover cambiare la tua posizione fisica.
  • Resta anonimo online con un indirizzo IP diverso: la modifica dell’indirizzo IP con una VPN non solo ti consentirà di accedere a contenuti internazionali, ma ti aiuterà anche a rimanere anonimo online.
  • Proteggi i tuoi dati online – con una crittografia avanzata, tutte le tue attività e informazioni online rimarranno private, rendendo impossibile a terzi di rintracciarti o spiarti in alcun modo.
  • Evita i filtri governativi: una VPN assicurerà che i tuoi dati non vengano monitorati dal governo in modo da poter accedere a siti Web limitati senza dover subire gravi conseguenze.

Conclusione

Sebbene ci siano alcune preoccupazioni legate alla legalità di alcune pratiche con l’uso di Internet in India, l’uso di una VPN sulla Rete non è una di queste. In effetti, ci sono molte buone ragioni per usare una VPN, che vanno dallo sblocco dei contenuti extra-nazionali all’anonimizzazione della propria identità e dell’uso di Internet più in generale. Qualunque cosa tu intenda fare, puoi dormire tranquillo sapendo che i nostri provider raccomandati ti forniranno un elevato grado di privacy a un prezzo molto più che ragionevole.

Vivi, lavori o vai spesso in India? Per cosa utilizzerai la tua VPN? Facci sapere scrivendo nei commenti.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.