1. Home
  2. IT

Migliore VPN per il Sudan del 2020: debella la censura, rendi Internet più veloce

Vivi o pensi di andare in Sudan? Ti piacerebbe accedere a tutto ciò che Internet ha da offrire mentre sei lì? Sfortunatamente, può esserti difficile, grazie alla rigida censura e alle politiche di blocco geografico messe in atto dal governo sudanese. In Sudan, accanto alla televisione e ai siti di notizie censurati, molte altre cose online vengono filtrate o bloccate completamente. I social media vengono monitorati e i commenti critici nei confronti del governo o della sicurezza nazionale possono comportare ripercussioni su chi ne parla.

E per inasprire queste restrizioni, i soli tre ISP disponibili limitano la velocità di Internet degli utenti. Ma la buona notizia è che una buona VPN può aiutarti a bypassare queste restrizioni e velocizzare il tuo Internet. In questa guida, ti mostreremo come trovare le migliori VPN per il Sudan, descriveremo alcuni dettagli importanti su ciascuna delle nostre VPN consigliate, la situazione di Internet in Sudan e come una VPN può effettivamente aiutarti quando sei lì.

 

Come scegliere una buona VPN da un mercato così affollato da offerte contrastanti

Ci sono molte cose da considerare quando si fanno ricerche sulle migliori VPN per il Sudan. Quali dimensioni di rete sono sufficienti? Che tipo di crittografia occorre e di che livello? Quali sono le differenze tra VPN “free” e a pagamento?

Rispondiamo subito a quest’ultimo quesito: evita le VPN gratuite – non sono mai “gratuite”. La maggior parte delle aziende che offrono servizi VPN gratuiti si impegnano in pratiche non etiche, come la vendita di dati degli utenti a terzi. Questo in realtà ti rende meno sicuro. Una VPN a pagamento affidabile non vende – o in taluni casi nemmeno registra – i tuoi dati e ha una crittografia forte, solida e sicura.

Per quanto riguarda il resto delle domande che potresti avere, abbiamo stilato un elenco di cose che il nostro provider VPN dovrebbe assolutamente avere.

“L’anatomia” di un buon provider VPN

  • Straordinaria sicurezza: una buona VPN fornirà dei solidi protocolli di sicurezza per mantenere i nostri dati al sicuro e soprattutto privati, nascosti ​​dalle grinfie del nostro ISP, del governo e degli hacker. La crittografia AES a 256 bit è la migliore attualmente disponibile e una politica di zero-logging è nel nostro caso un must.
  • Velocità   Essere in grado di navigare, fare streaming, download ed eseguire torrent senza buffering e rallentamenti è un’altra necessità. Ogni provider “papabile” deve anche disporre di una rigorosa politica di non registrazione del traffico e delle informazioni ad esso connesse: se stai barattando le difettosità del tuo ISP per le difettosità della tua VPN, pagando per giunta, che lo fai a fare?
  • Dimensioni della rete: ogni VPN in questa guida deve avere una rete estesa e ramificata a livello globale. La disponibilità di più server ti consente di trovare quello migliore per le tue esigenze e ti aiuta ad aggirare meglio censure e blocchi geografici.
  • Disponibilità del software per il tuo dispositivo: è particolarmente importante se si dispone di più dispositivi con diversi sistemi operativi. Essere in grado di proteggere tutti i propri dispositivi, indipendentemente dal loro sistema operativo, è molto importante.

Le migliori VPN per il Sudan

Ecco le migliori VPN da noi consigliate, da utilizzare in Sudan (o in qualsiasi altra parte del mondo):

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è un provider VPN relativamente grande ed esteso sul globo. Gli oltre 2.000 server su 94 paesi ti assicurano che avrai sempre un server disponibile. Essendo uno dei provider più veloci sul mercato, offre streaming senza buffering, download veloci e navigazione senza interruzioni, nonché larghezza di banda illimitata, zero limiti di velocità e nessun’altra limitazione. Non ci sono inoltre restrizioni su reti P2P o torrent.

ExpressVPN ti offre una crittografia AES a 256 bit con 5 protocolli di sicurezza e tunneling separato. Ciò significa che non solo puoi adattare la tua sicurezza per superare i blocchi più difficili, ma puoi anche scegliere quali dati desideri inviare tramite la tua VPN e quali attraverso l’ISP. ExpressVPN offre inoltre una solida politica di zero-logging, test di tenuta DNS e kill switch automatico in caso di caduta accidentale della connessione VPN. Se la connessione al server si interrompe infatti, si arresta anche la tua connessione Internet, impedendo che si verifichino perdite e così vulnerabilità in quei pochi secondi durante i quali si ristabilirebbe la connessione.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer e altri servizi di streaming
  •  Server superveloci (perdita di velocità minima)
  •  Crittografia OpenVPN, IPSec e IKEv2
  •  Nessun registro dati traffico utente
  •  Servizio clienti 24/7.

Contro

  •  Il piano mensile ha costi elevati.

Se vuoi saperne di più sulla migliore VPN per il Sudan, dai un’occhiata alla nostra recensione completa su ExpressVPN .

2. NordVPN

nordvpn

Questo “gigantesco” provider ha una rete altrettanto enorme: oltre 5.100 server in 62 paesi e sono sempre in continua crescita! In parte, per via delle sue dimensioni di rete, NordVPN offre server speciali per vari casi d’uso: Onion su VPN, Anti-DDoS, Doppia VPN, P2P, Indirizzo IP dedicato e Server offuscati.

NordVPN ha una delle politiche di registrazione zero più complete del settore: nessun registro viene conservato su traffico, indirizzi IP, timestamp, larghezza di banda o cronologia di navigazione. Se per caso il governo fosse entrato possesso del tuo traffico di rete, non ci sarebbe nulla che possa ricondurre i tuoi dati traffico a te personalmente. Con la crittografia AES a 256 bit, è assolutamente improbabile che ciò accada.

NordVPN offre software per quasi tutti i sistemi operativi, inclusi Windows, Mac, Linux, Android e iOS. Ha un’interfaccia utente accattivante e una grafica a mappa semplifica la scelta del server.

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Collegamenti veloci e stabili
  •  Tor over VPN, doppia VPN
  •  Politica rigorosa di zero logging sia sul traffico che sui metadati
  •  Garanzia di rimborso (30 giorni).

Contro

  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre e comunque).

Scopri di più nella nostra recensione completa su NordVPN qui.

3.  CyberGhost

cyberghost

CyberGhost è un’altra opzione molto affidabile e facile da usare. Particolarmente utile per i nuovi utenti VPN che sono spaventati da interfacce complicate o opzioni avanzate. All’avvio dell’app, un display colorato e semplice offre diverse opzioni preimpostate, come la scelta di un server VPN o lo sblocco di siti Web di base. Selezionando uno di questi o molti altri profili pre-configurati, è possibile applicare all’istante le migliori impostazioni per un particolare caso d’uso. Inoltre, puoi fare clic su alcuni pulsanti per ciascuno dei profili, ricevendo una protezione aggiuntiva rispetto ad altre VPN, ad esempio il blocco di siti Web dannosi, di annunci e del tracciamento online, eseguire la compressione dei dati, il reindirizzamento automatico da HTTP a HTTPS, e persino aumentare la propria velocità.

CyberGhost ha una politica di zero-logging impeccabile, che registra solo eventi anonimi di accesso, una volta al giorno, su utenti casuali per statistiche di utilizzo mensili del servizio stesso – non c’è modo di rintracciarti, poiché non conserva nemmeno il tuo indirizzo email di registrazione.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: SCONTO DEL 79%
  •  Torrenting peer-to-peer (P2P) consentito
  •  Robusti standard di crittografia
  •  Privato: zero-logging solidissimo
  •  Supporto live chat 24/7.

Contro

  •  Perdita WebRTC IPv6 in macOS
  •  Alcuni siti di streaming non possono essere sbloccati.

Scopri di più su questo provider minimalista e affidabile, dai un’occhiata alla nostra recensione su CyberGhost .

4. PrivateVPN

privatevpn

Sebbene molte VPN abbiano qualche difficoltà a sbloccare servizi di streaming come Netflix o Hulu, PrivateVPN fila dritto oltre i blocchi VPN senza troppi problemi. Quindi, una volta entrati, le elevate velocità di connessione rendono lo streaming un gioco da ragazzi. PrivateVPN mette a tua disposizione una serie di software per svariati dispositivi e piattaforme, in modo che tu possa andare online in modo sicuro, indipendentemente dai dispositivi che utilizzi.

PrivateVPN ha lavorato molto anche sulla facilità d’uso. Una volta installato, troverai una solida rete di 100 server in 56 paesi: il più piccolo provider dell’elenco, ma affidabile, con server con velocità stellari cui nessun’altro può avvicinarsi.

Questo provider ha una rigorosa politica di zero-logging, che impedisce che qualsiasi informazione venga registrata e conservata per essere poi utilizzata contro di te, nonché un’opzione di sicurezza unica. La crittografia AES predefinita a 128 bit offre alla maggior parte delle persone la giusta combinazione di sicurezza e velocità, ma se vuoi di più, puoi aumentarla fino a 256 bit.

Ulteriori informazioni su questo provider, incluso il software e la compatibilità del tuo device, nella nostra recensione PrivateVPN completa.

Libertà di Internet in Sudan

A partire dal 2016, il Sudan aveva circa 10,9 milioni di utenti Internet , circa il 26% della popolazione. Ciò è in parte dovuto alla carenza di elettricità e ai prezzi elevati per l’accesso a Internet. Detto questo, il Sudan è stato elencato dall’Iniziativa OpenNet come vittima di una pesante censura di Internet su cose come i social media, i blog, opinioni politiche e le notizie.

Il governo sudanese riconosce apertamente la censura dei contenuti che vede come una minaccia alla moralità pubblica, all’etica e all’ordine generale – ovvero pornografia, contenuti omosessuali, siti di incontri, siti che vendono abbigliamento provocatorio e siti di anonimizzazione e proxy. Anche YouTube è regolarmente bloccato.

Nonostante la legge costituzionale proibisca l’interferenza con la privacy, la famiglia, la casa e la comunicazione, il governo sudanese viola sistematicamente le proprie leggi, con il National Intelligence and Security Services (NISS) che legge le e-mail dei cittadini e la National Telecommunications Corporation che blocca i siti Web e i proxy. Oltre a monitorare tutte le comunicazioni tra cittadini, l’intelligence prende di mira regolarmente persone sospettate di crimini politici senza alcun mandato.

Ripercussioni in Sudan

Durante il 2012 sono stati bloccati popolari forum online durante le manifestazioni antigovernative e diversi blogger sono stati arrestati, con il sospetto che i social media siano stati utilizzati per rintracciare e arrestare i manifestanti. Le persone si impegnano ormai nell’autocensura sui social media che è consentita in modo da non poter essere arrestati e interrogati.

La NISS ha inoltre avviato azioni legali per diffamazione nei confronti di persone che hanno espresso critiche sull’attuale regime. Sebbene alla fine siano state respinte, continuano ad esserci casi simili, …“diffamazione”. I giornalisti sono ancora soggetti ad arresti, molestie, intimidazioni e persino violenza a causa dei loro stessi articoli, sia online che di altro tipo.

Ecco come una VPN può aiutarti in Sudan

Aggira la censura e i blocchi geografici

Le VPN sono estremamente efficaci per aggirare i firewall che ti impediscono di visualizzare i contenuti. Se vuoi guardare video su YouTube, Netflix o qualsiasi altro servizio di streaming popolare, una VPN può aiutarti a farlo e se vuoi visualizzare contenuti parzialmente o completamente inaccessibili in Sudan (come la libreria Netflix degli Stati Uniti), puoi usa una VPN per “spostare” la tua posizione virtualmente in un particolare paese – in modo sicuro.

Mantieni i tuoi dati privati ​​e al sicuro dalla sorveglianza

Oltre a pubblicare in modo anonimo, se vuoi impedire che il tuo utilizzo di Internet venga monitorato, una VPN è la strada maestra. Funziona tutto in questo modo: normalmente, il tuo ISP ti assegna un indirizzo IP, che può quindi essere utilizzato per tracciare i tuoi dati e traffico. Quando usi una VPN avrai un indirizzo IP che si non ha origine da dove ti trovi effettivamente; la VPN crittografa inoltre i tuoi dati, in modo che tutto ciò che il tuo ISP vede, è soltanto del codice informatico confuso e illeggibile. Se il tuo ISP o il governo guardano questi dati, con un indirizzo IP alternativo, sarà estremamente difficile risalire a te.

Aggira il throttling

Gli ISP di tutto il mondo rallentano la velocità di Internet e quelli del Sudan non fanno eccezione. Questo di solito viene operato quando l’utilizzo è superiore a quello che le loro risorse possono gestire o quando capiscono che stai facendo qualcosa di illegale (come scaricare contenuti protetti da copyright). Una buona VPN nasconde i tuoi dati al tuo ISP, quindi non potrà vedere quello che stai facendo né rallentarti. Se non riesce a capire cosa stai facendo, non potrà di certo limitare la tua connessione, poiché la limitazione del tuo ISP si verifica sui numeri di porta. Le VPN possono inviare traffico attraverso più porte diverse, quindi il tuo ISP non può rallentarti senza arrestarti completamente, cosa che non può assolutamente fare.

Un avvertimento quando si utilizza la VPN

Nonostante i vantaggi offerti da una VPN, non sono certamente perfette. Per citare alcune difettosità, non proteggono da virus o da malware e i tuoi dispositivi mobili possono comunque essere hackerati.

Ci sono comunque dei modi per gli hacker o per le agenzie governative di rintracciarti se sono abbastanza motivati a farlo. Quindi, se sei un giornalista, un informatore o stai facendo qualcosa di simile peso, hai bisogno di un po ‘di sicurezza in più. Ti consigliamo di utilizzare Tor oltre ad una semplice VPN per una vera, totale sicurezza. Aggiunge ulteriori livelli di crittografia ai dati, rendendoti ancora più sicuro di inviare dati illegibili e irrintracciabili.

Conclusione

Se vuoi poter accedere ai contenuti di tuo interesse, liberamente mentre sei in Sudan, hai bisogno certamente di una VPN. Se vuoi farlo in modo sicuro e privato, hai bisogno di una VPN. Se vuoi evitare di ridurre la velocità della tua connessione, devi disporre necessariamente di una VPN. La nostra guida qui può aiutarti a fare la tua scelta in base ai fattori che abbiamo descritto, in modo da poter essere protetto e coperto su un Internet libero in pochissimo tempo.

Hai mai riscontrato qualcuno di questi problemi in Sudan? Hai usato una VPN per bypassarli? Raccontaci la tua storia, dubbi o consigli, qui sotto nella sezione commenti!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.