1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

La migliore VPN per la condivisione sicura dei file P2P: ecco perché ne hai bisogno

La condivisione di file P2P ad oggi rappresenta quasi la metà di tutto il traffico Internet. Sfortunatamente, essere un utente P2P può essere rischioso, anche se tutto ciò che stai facendo è legale. In questo articolo, tratteremo le caratteristiche fondamentali che dovrebbe avere una VPN di qualità e analizzeremo i quattro principali servizi progettati pensando agli utenti P2P. Spiegheremo anche cos’è la condivisione di file P2P, quali sono i rischi, in che modo una VPN può aiutarti a ridurre questi rischi e rimanere al sicuro anche offline.

Perché hai bisogno di una VPN per utilizzare la condivisione di file P2P?

Un servizio VPN fa 2 cose. Innanzitutto, crittografa i tuoi dati in un modo che nessun altro possa leggerli. Ciò significa che con una VPN, è possibile utilizzare la condivisione di file P2P per i tuoi contenuti preferiti senza che nessuno lo sappia mai. Anche se il governo o il tuo ISP mettono le mani su alcuni dei tuoi dati, non saranno in grado di decifrarli o collegarli al file sharing P2P. In secondo luogo, un servizio VPN maschera il tuo IP reale. Poiché ogni pacchetto di dati che invii è generalmente collegato a un indirizzo IP statico del tuo provider VPN, è estremamente difficile rintracciare qualsiasi tua attività online.

Di quali funzionalità VPN hai bisogno?

Alcune funzionalità sono più importanti di altre quando si utilizza una VPN. Questi sono:

  • Zero-logging: la registrazione avviene quando un provider di servizi Internet o un servizio VPN traccia e salva le tue attività online. Le migliori VPN non registrano molti (se ve ne sono) dati, rendendo impossibile per terze parti richiedere registrazioni delle precedenti azioni online.
  • Crittografia avanzata: le migliori VPN crittografano i tuoi dati in modo che nessuno possa visualizzarli senza conoscere un passcode specifico. Ciò significa che è possibile utilizzare la condivisione di file P2P senza che nessuno sia mai in grado di dimostrarlo. Al contrario, le VPN scadenti non crittografano a dovere i tuoi dati, rendendo facile per il governo o il tuo ISP ficcare il ​​naso nei tuoi affare.
  • Nessun limite di larghezza di banda: molte VPN gratuite interrompono la connessione o la rallentano dopo aver raggiunto un limite di download specifico. Le migliori VPN non hanno limiti di larghezza di banda, il che significa che puoi scaricare file quanto vuoi.
  • Dimensioni di rete di server: le VPN gratuite dispongono di server in uno o più paesi, il che può rallentare e bloccare le connessioni P2P. Le migliori VPN hanno server in centinaia di paesi, rendendo facile ottenere connessioni veloci indipendentemente da dove sia la tua rete peer2peer.
  • Politica P2P permissiva – alcuni provider sono contrari alle applicazioni di condivisione file P2P. Prima di abbonarti a un servizio, assicurati che esso sia compatibile con il P2P. Questo ti aiuterà a evitare connessioni lente e basse velocità.

Ora che abbiamo discusso su ciò che dovresti cercare in una VPN, parliamo di provider di servizi specifici che sono attualmente i migliori per la condivisione di file P2P.

Le migliori VPN per la condivisione di file P2P

VPN diverse si adattano a diversi casi d’uso. Lo stesso servizio che è eccezionale per i giocatori potrebbe non essere il migliore per gli streamer, per esempio. Oppure potresti vivere in un paese come Panama, dove potresti avere problemi semplicemente con alcuni file multimediali temporanei nella RAM del tuo computer, rendendo la sicurezza una priorità rispetto alla velocità. Inoltre, molti provider VPN bloccano o limitano le attività P2P sui loro server.

È chiaro che ci sono molte variabili in gioco. Abbiamo ristretto il campo di indagine per te, mettendo insieme questo elenco dei primi quattro provider VPN consigliati per la condivisione di file P2P:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è la nostra scelta n. 1 per gli utenti P2P per diversi motivi. Innanzitutto, la rete non ha restrizioni su connessioni P2P di alcun tipo. Sia che tu stia utilizzando i componenti aggiuntivi P2P Kodi, i file in torrenting o facendo qualcosa di completamente diverso, sei il benvenuto. Inoltre, nella nostra recensione ExpressVPN , abbiamo riscontrato che il servizio è tra i più veloci sul mercato. Gli abbonati godono di streaming senza buffer, download veloci, navigazione senza interruzioni e altro ancora. Iniziare è facile, indipendentemente dalle tue competenze ed esperienza IT. Le app leggere funzionano su tutti i tipi di dispositivi comuni, dagli iPhone ai tablet Android ai computer desktop (macOS / Windows / Linux) fino alle console e ai router per videogiochi. L’interfaccia è intuitiva, con tutto il necessario sempre a portata di clic.

ExpressVPN è anche un solido strumento di sicurezza. Né il tuo ISP, né il tuo governo, né le società di terze parti possono rintracciarti quando usi correttamente questo servizio. Il primo motivo è l’uso della crittografia AES a 256 bit di livello militare, che è praticamente indistruttibile. La seconda è la politica globale di zero-logging del servizio: una delle più complete del settore. Terzo, è il fatto che il servizio viene fornito con un test di tenuta DNS, che aiuta a garantire che il tuo ISP non sia in grado di rintracciarti, e un kill switch automatico: una funzione che interrompe stream e download P2P quando la connessione VPN si interrompe evitando che trapelino dati sulla connessione reale.

Per finire, il servizio è registrato nelle Isole Vergini britanniche: un paese esente dagli accordi di sorveglianza dei 5, 9 e 14 occhi, tra i principali governi mondiali. In breve, se stai cercando una VPN per la condivisione di file P2P, ExpressVPN è una scelta eccellente a tutto tondo.

Pro

Contro

  •  Leggermente più costoso della concorrenza.

Scopri di più nella nostra recensione completa su ExpressVPN .

OFFERTA ESCLUSIVA: risparmia il 49% su ExpressVPN e ricevi 3 mesi extra GRATUITI quando scegli 12 mesi a soli $ 6,67 al mese! L’offerta include una garanzia di rimborso di 30 giorni, senza ricevere fastidiose domande.

2. NordVPN

nordvpn

Se vivi in ​​un paese come Panama o negli Stati Uniti, dove la risposta alla condivisione di file P2P può essere sproporzionata, potresti desiderare un po ‘di sicurezza in più – ed è qui che entra in gioco NordVPN . Il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit VPN ( che richiederebbe un supercomputer attuale, in funzione per quattro miliardi di anni per poterla decifrare) per proteggere i pacchetti di dati. Offre inoltre una selezione di server premium speciali, inclusi server offuscati che nascondono l’utilizzo della VPN e server ottimizzati P2P perfetti per il torrenting e lo streaming P2P.

La politica di zero registrazione di NordVPN è una delle migliori dell’intera azienda. Il servizio non registra traffico, indirizzi IP, timestamp, larghezza di banda o cronologia di navigazione. Anche se il tuo ISP o governo trova un modo per fare pressione sulla società – il che sarebbe difficile – semplicemente non c’è nulla a cui accedere. Come componente aggiuntivo interessante, NordVPN dispone anche di un blocco degli annunci e di una protezione malware incorporata, che puoi utilizzare per assicurarti di essere al sicuro quando utilizzi servizi e app P2P. Per tutti questi motivi, NordVPN è un’altra delle migliori scelte quando si tratta di condividere file P2P.

Pro

  •  Sblocca Netflix americano
  •  Diversi server e indirizzi IP
  •  Tor over VPN, doppia VPN
  •  Non conserva metadati della tua navigazione
  •  30-giorni per un rimborso garantito.

Contro

  •  Alcuni server possono essere lenti e inaffidabili
  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre).

Se desideri saperne di più, leggi semplicemente la nostra recensione NordVPN 2019 per saperne di più sulla velocità del servizio, sulla sicurezza e sulle funzionalità di download P2P.

OFFERTA ENORME: risparmia il 66% sul prezzo di NordVPN quando opti per un piano di 2 anni oggi (solo $ 3,99 / mese) ! Tutti i piani prevedono una garanzia di rimborso di 30 giorni e fino a 6 connessioni simultanee al dispositivo.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost offre molte funzionalità P2P-friendly in uno dei pacchetti più intuitivi del settore. Le applicazioni fornite con il servizio sono facili da scaricare e installare. Un design colorato e minimalista dell’interfaccia utente semplifica l’accesso a tutte le funzioni necessarie con un solo clic. Inoltre, l’app ha 6 semplici profili di configurazione che rendono molto semplice ottenere le funzionalità di cui hai bisogno. Ad esempio, l’ impostazione Torrent Anonymously è ottimizzata per la condivisione di file P2P. In questo modo, l’installazione di CyberGhost e la preparazione per la condivisione sicura dei file P2P richiede solo pochi minuti.

Oltre ad essere facile da usare, CyberGhost ha una grande rete di server: oltre 2.700 server in oltre 60 paesi. Ciò significa che gli utenti ottengono download veloci, indipendentemente da dove si trovino gli utenti e i server nella loro rete P2P. Il servizio offre inoltre agli utenti 5 protocolli di crittografia, da UDP veloce a L2TP / IPSec compatibile con dispositivi mobili. C’è anche una serie di semplici toggle, incluso il blocco di siti Web dannosi; blocca gli annunci; velocità extra . Puoi usarli per proteggere il tuo dispositivo durante l’utilizzo dei servizi P2P e per ottenere un po ‘più di velocità quando vuoi scaricare qualcosa rapidamente.

Pro

Contro

  •  Non sblocca tutti i servizi di streaming.

Se desideri saperne di più su questo servizio, puoi farlo nella nostra recensione completa di CyberGhost .

OFFERTA ESCLUSIVA: ricevi fino a 6 mesi extra GRATIS quando scegli un abbonamento di 3 anni a soli $ 2,75 (77% di sconto ). Il piano prevede una garanzia di rimborso di 45 giorni, quindi paghi solo se ti piace il servizio.

4. PrivateVPN

privatevpn

PrivateVPN ha una vasta gamma di preziose funzionalità incluse in tutti i suoi abbonamenti. Gli utenti ottengono fino a 6 connessioni simultanee, il che significa che puoi utilizzare app P2P su smartphone, computer desktop e tablet e altri dispositivi contemporaneamente. La larghezza di banda, la velocità e gli switch del server sono illimitati. Esiste un servizio di configurazione remota gratuito che copre tutti i dispositivi, inclusi router e console per videogiochi. Soprattutto, PrivateVPN è compatibile con P2P, sia per i download che per gli stream.

Oltre a tutti questi extra, PrivateVPN copre tutte le necessità quando si tratta di funzionalità di base. Presenta una crittografia a 2048 bit che i computer attuali non possono superare se non per pura fortuna. La politica di zero logging è solida. La rete di server si estende su 52 paesi, il che significa che le connessioni sono veloci indipendentemente da dove tu e la tua rete P2P siate. C’è anche una funzione di port forwarding che può essere utilizzata per ottimizzare le prestazioni dei torrent. Tutto sommato, PrivateVPN è davvero un buon provider per la condivisione di file P2P.

Scopri di più su questa eccezionale VPN nella nostra recensione PrivateVPN .

OFFERTA IMPERDIBILE: ricevi uno sconto del 64% sull’abbonamento annuale (e 1 mese in più GRATUITO) quando ti abboni utilizzando questo link. Include una garanzia di rimborso di 30 giorni, pagherai solo se sei soddisfatto del servizio.

Che cos’è il filesharing P2P?

Cominciamo definendo cos’è il filesharing P2P. Il “P2P” sta per peer-to-peer, ma ai fini di questo articolo, puoi pensarlo come “persona a persona”. La condivisione di file si riferisce al consentire agli altri di trasmettere in streaming o scaricare i file di cui si è proprietari. Le app di file sharing P2P più famose sono probabilmente Napster ed eMule. Oggi, la maggior parte dei file P2P avviene tramite client torrent e app come PopcornTime e Kodi. Sebbene non vi sia nulla di intrinsecamente sbagliato nel file sharing, esso può essere utilizzato per appropriarsi in modo inappropriato di contenuti protetti da copyright e, di conseguenza, l’utilizzo di siti Web P2P come The Pirate Bay può comportare multe e “cartoline” da parte di funzionari governativi.

Nonostante ciò, le statistiche suggeriscono che il traffico P2P rappresenta il 46% di tutto il traffico Internet . Ciò significa che prima o poi lo utilizzerai o ti perdi quasi la metà di ciò che è online. Fortunatamente per te, c’è un modo per utilizzare la condivisione di file P2P senza problemi. Ottenere un servizio di rete privata virtuale – una VPN – può crittografare i tuoi dati e nascondere il tuo vero indirizzo IP al governo, al tuo provider di servizi Internet e a tutti gli altri.

Come restare al sicuro quando si utilizzano i servizi P2P

Come abbiamo detto sopra, non c’è nulla di intrinsecamente illegale o sbagliato nell’utilizzo dei servizi P2P. Allo stesso tempo, dovresti essere consapevole del fatto che stai condividendo file con altre persone, molte delle quali sono anonime. Ciò significa che devi proteggerti da malware, virus e altri file dannosi che potresti scaricare accidentalmente. Dovresti anche cercare di proteggerti dai governi, molti dei quali cercano di punire gli utenti P2P, anche quando non stanno facendo nulla di illegale o dannoso. Ecco alcuni dei principali rischi a cui prestare attenzione:

  • Monitoraggio del governo – come abbiamo detto sopra, i governi spesso puniscono gli utenti P2P indipendentemente dal fatto che abbiano fatto qualcosa di sbagliato. La semplice installazione di un client torrent può diventare un obiettivo per la sorveglianza del governo o il monitoraggio dell’ISP . Se utilizzerai il filseharing P2P, è importante assicurarti di essere al sicuro da occhi indiscreti.
  • File dannosi: malware e virus possono fare tutti i tipi di cose spiacevoli. Possono sfruttare la potenza di elaborazione del tuo computer per attività criminali; raccogliere e vendere i tuoi dati personali; distruggere il tuo hardware e software; persino visualizzare le tue attività online e rubare le tue informazioni private, i numeri della tua carta di credito, ecc. L’uso sicuro della condivisione di file P2P significa avere un modo per prevenire e risolvere questi problemi.
  • Violazione del copyright: la legalità della condivisione dei file P2P varia da file a file e da paese a paese. In linea di massima, gran parte di ciò che troverai è di dominio pubblico; molto non è protetto dalle leggi sul copyright; alcuni sono condivisi dagli stessi creatori di contenuti. Inoltre, se possiedi qualsiasi cosa tu stia scaricando, ti è consentito torrentarlo. Sfortunatamente, molti governi cercheranno ancora di punirti per l’utilizzo dei servizi P2P, anche se non stai facendo nulla di sbagliato. Trovare modi per rimanere anonimi mentre online è il modo migliore per affrontare questo problema specifico. Fortunatamente, una VPN può aiutare a risolvere tutti questi problemi facendo 2 cose.

Conclusione

A questo punto dell’articolo, sai cos’è il filesharing P2P e perché può essere pericoloso eseguire torrent o lo streaming di file P2P senza una VPN. Sai anche cosa cercare in una VPN, come una VPN aiuta a rimanere anonimi e al sicuro, e quali fornitori di servizi sono i migliori sul mercato. Ora sai tutto ciò di cui hai bisogno per registrarti, installare e utilizzare un’eccellente VPN.

Se desideri lasciare un suggerimento, un commento o una domanda, utilizza il modulo sottostante per farlo!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. NordVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.