1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Le migliori alternative a TorGuard VPN nel 2020

Scandalizzato da TorGuard e vuoi una VPN che protegge effettivamente la tua privacy online? Oggi ti offriamo le migliori alternative a TorGuard, oltre a farti conoscere le polemiche se non le sapessi già.

TorGuard è un provider VPN che è stato oggetto di critiche contrastanti negli ultimi anni. In apparenza è in realtà una VPN abbastanza buona, anche se un po’ fa fare tanta confusione al primo “sguardo” a causa delle sue molteplici opzioni e pacchetti di prezzi. Offre anche servizi proxy, email anonime e pacchetti VPN aziendali. TorGuard utilizza un software di crittografia AES a 256 bit che è di primo livello e affidabile per proteggere alcuni dei documenti governativi più sensibili. Han anche una solida politica di zero-logging, DNS leak protection, offre larghezza di banda illimitata, velocità elevate e una rete di server di grandi dimensioni che copre oltre 50 paesi in tutto il mondo.

Quindi, se TorGuard offre funzionalità VPN così impressionanti, perché dovremmo suggerire alternative? Vieni con noi mentre diamo un’occhiata sotto il cofano di TorGuard e sveliamo perché potresti considerare un’opzione diversa cui affidare le tue attività online.

Le migliori alternative a TorGuard

Se sei stato scottato da TorGuard, ti copriamo le spalle. Abbiamo setacciato il mercato per le migliori sostituzioni e abbiamo elencato le seguenti 4 migliori VPN alternative a TorGuard:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

Se non ti piace il fatto che TorGuard addebiti più soldi per l’accesso a servizi di streaming come Netflix, le connessioni ad alta velocità da ExpressVPN potrebbero risolvere i tuoi problemi. Ben noto nel settore VPN per un’incredibile velocità di connessione e download, ExpressVPN può bypassare Netflix, Amazon Video e altro, ed è sicuramente in grado di offrirti un’esperienza di streaming senza buffer.

Anche la sicurezza è di prim’ordine, poiché sarete protetti dalla crittografia AES a 256 bit e la vostra privacy è protetta ulteriormente da un’opzione kill switch, funzionalità di test di perdita DNS e una politica di registrazione che promette di non registrare traffico, richieste DNS, indirizzi IP o cronologia di navigazione. Ha sede sulle British Virgin Islands, e dunque ExpressVPN è esente dall’accordo di sorveglianza “quattordici occhi” in quanto si trova al di fuori della giurisdizione del Regno Unito. Tuttavia, se si desidera l’anonimato completo è possibile anche acquistare il proprio account utilizzando criptovaluta tramite BitPay.

Il software ExpressVPN è intuitivo e disponibile su tutta una serie di sistemi operativi e dispositivi. Utilizza un account per connettere fino a tre dei tuoi dispositivi, quindi non importa dove ti trovi, puoi navigare sul Web in modo facile e sicuro tramite uno dei 3000+ server di ExpressVPN in 94 paesi in tutto il mondo.

Leggi la nostra recensione completa di ExpressVPN qui .

Pro

  •  Sblocca Netflix Americano, iPlayer, Hulu
  •  94 paesi, oltre 3.000 server
  •  Molto semplice e facile da usare
  •  Politica rigorosa di no-logging per informazioni personali
  •  Supporto via chat dal vivo.

Contro

  •  Leggermente più costoso della concorrenza.

2. NordVPN

nordvpn

Il clou di NordVPN è l’ incredibile rete di server, composta da oltre 5.400 nodi in 60 paesi. Al di là dei numeri, ci sono un certo numero di server specializzati dedicati a funzionalità come anti-DDoS, multi-hop VPN, P2P, onion over VPN, offuscamento e persino indirizzi IP dedicati. La crittografia AES a 256 bit è disponibile su una varietà di protocolli, tra cui OpenVPN, L2TP, PPTP e SSTP per sfondare una dura censura come il Great Firewall cinese.

Il “Rinforzo” di tutto ciò è una solida politica di no-logging che è stata studiata e attuata in modo indipendente. Inoltre, NordVPN ha sede a Panama, rendendo l’azienda esente dagli accordi di sorveglianza Five, Nine e Fourteen Eyes che possono imporre alle VPN di spiare i propri utenti. Disponibile per Windows, Mac, iOS, Android, Linux e persino router e Raspberry Pi, puoi disporre di alcune delle più potenti protezioni VPN del settore, indipendentemente dal dispositivo preferito. Indipendentemente da come scegli di connetterti, NordVPN racchiude le sue innumerevoli funzionalità in un’interfaccia utente intuitiva che chiunque può utilizzare.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN qui.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: piano triennale (75% di sconto – link sotto)
  •  Valutazione utenti GooglePlay: 4.3 / 5.0
  •  Il torrenting è esplicitamente permesso
  •  “Doppia” protezione dei dati
  •  Rimborso in 30-giorni garantito.

Contro

  •  Alcuni server possono avere velocità d / l medie
  •  A volte le app possono essere lente da connettere.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost offre una semplice interfaccia utente che ti offre sei semplici profili di configurazione quando accedi: “Naviga in modo anonimo”, “Sblocca streaming”, “Proteggi rete”, “Torrenting anonimo”, “Sblocca i siti web di base” e “Scegli il mio server” . Basta fare clic su uno e lasciare che il software VPN gestisca la configurazione avanzata. Se vuoi fare un po ‘più controllo manuale, all’interno di ciascun profilo sono presenti dei pulsanti che consentono di bloccare i siti Web dannosi, gli annunci, il monitoraggio online, la compressione dei dati, il reindirizzamento HTTPS automatizzato e persino un aumento di velocità extra.

Ma non preoccuparti, la facilità d’uso non equivale a un servizio debole. È piuttosto il contrario, con la crittografia AES indecifrabile a 256 bit che sigilla ogni pacchetto di dati che lascia il tuo dispositivo, oltre a un kill switch per assicurarti di non trasmettere mai nulla in chiaro, anche se la tua VPN perde temporaneamente la connessione per qualsiasi motivo. C’è anche un’enorme rete di server con oltre 3.700 nodi in 60 paesi in tutto il mondo. Completare il pacchetto sulla privacy è una delle migliori politiche di non registrazione del settore: non mantiene nemmeno l’indirizzo email con cui è stato effettuato l’accesso.

Velocità di connessione elevate, larghezza di banda illimitata e disponibilità delle app native su tutte le principali piattaforme rendono CyberGhost il compagno ideale per lo streaming pesante e l’uso quotidiano.

Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su CyberGhost per ulteriori informazioni.

Pro

 BASSO PREZZO: 6 mesi gratuiti EXTRA (79% di sconto – link sotto)

  •  Profilo speciale progettato per torrenting privato e anonimo
  •  Versatile e facile da usare
  •  Registri-zero e buone funzionalità di privacy
  •  Supporto via live chat (24/7).

Contro

  •  Perdita di WebRTC IPv6 in macOS
  •  Impossibile sbloccare alcuni siti di streaming popolari.

4. PureVPN

purevpn

PureVPN  è come un coltellino svizzero digitale, con una robusta funzionalità che va ben al di là di ciò che la maggior parte dei fornitori di VPN può offrire. Innanzitutto, tutte le funzionalità standard che una VPN di alto livello dovrebbe avere, compresa la crittografia AES a 256 bit non crittografabile, una solida politica di no-logging e un’incredibile rete di oltre 2000 server in oltre 140 paesi. Sì, hai letto bene: 140 paesi significa che hai accesso ad alcuni indirizzi IP davvero rari e oscuri che difficilmente troverai altrove, perfetti per sbloccare contenuti in tutto il mondo.

Oltre a questa solida base VPN, la suite di software PureVPN include il filtraggio delle app, la protezione DDoS, l’ottenimento di un indirizzo IP dedicato, firewall NAT, filtri anti-spam e persino software antivirus. Hai bisogno di una soluzione chiavi in ​​mano per la protezione online generale? Prova il server Ozone proprietario di PureVPN, che abilita automaticamente il filtraggio di URL e contenuti, la protezione anti-malware, IDS / IPS e il blocco delle app ogni volta che ti colleghi.

PureVPN è in giro da un po ‘e ha esteso il suo servizio a tutti i principali sistemi operativi. Il tuo abbonamento copre l’uso simultaneo su un massimo di 5 dispositivi, perfetto per le famiglie e gli uffici domestici.

I problemi con TorGuard

TorGuard non è un  cattivo provider VPN di per sé (non renderà, ad esempio, il tuo computer parte di una botnet ). Tuttavia, nel corso degli anni ci sono stati problemi che hanno causato la preoccupazione di molti utenti incentrati sulla privacy.

Lo scandalo

Il primo passo è l’accusa fatta contro la compagnia nel 2015 da VPN.ac che ha affermato che TorGuard ne ha copiato il design e alcuni dei loro codici. Preso direttamente dal blog VPN.ac :

“… non è solo il design che è simile, ma usano anche lo stesso indirizzo del server API di geo-localizzazione … questo è il nostro server API geo-IP che stiamo usando internamente.”

Ci sono state anche affermazioni sul fatto che anche se alcuni dei codici VPN.ac sono stati copiati, non sono stati tutti utilizzati, il che ha lasciato evidenti buchi di sicurezza e ha reso gli utenti di TorGuard vulnerabili a spyware e hacker. Puoi leggere l’accusa completa sul blog VPN.ac, che trovi qui. L’azienda ha ora messo in atto queste affermazioni, proteggendo i problemi evidenziati e rimuovendo i server API geo VPN.ac dall’app.

L’accusa che TorGuard abbia potenzialmente rubato ad un altro fornitore, tuttavia, gli ha dato una reputazione un po ‘ambigua che potrebbe comprensibilmente allontanare alcune persone.

Il contenuto geobloccato

le persone acquistano VPN per nascondere il loro indirizzo IP e ingannano i servizi web facendogli credere di trovarsi in una posizione diversa da quella in cui si trovano. Un motivo popolare per farlo è quello di poter guardare programmi TV e film online tramite servizi di streaming web come Netflix, Amazon Prime Video , HBO GO, ecc.

Il problema con TorGuard è che il loro pacchetto di base non è sufficiente per sbloccare contenuti “geoblocked” , quindi se ami maratone dei tuoi programmi preferiti di Netflix degli Stati Uniti al di fuori dell’America è probabile che tu possa voler guardare altrove.

TorGuard offre un modo per aggirare tale problema, consentendo agli utenti di acquistare indirizzi IP dedicati, ma questi devono essere acquistati per paese. Ad esempio, se si desidera guardare Netflix negli Stati Uniti, è necessario acquistare un indirizzo IP americano dedicato , quindi se si desidera guardare un film da un account di Amazon Video nel Regno Unito, è necessario acquistare un indirizzo IP dedicato britannico. A $ 54,99 per indirizzo IP dedicato questo può diventare molto costoso.

Esistono altri provider VPN che possono fare accedere a questo tipo di contenuti con un semplice account di base; non sono necessari acquisti aggiuntivi o così scandalosamente costosi.

La garanzia di rimborso

TorGuard offre una garanzia di rimborso di 7 giorni, senza fare fastidiose domande. Se non sei soddisfatto del prodotto entro i primi 7 giorni, puoi ottenere un rimborso del 100% che sembra proprio un’opzione eccellente, senza rischi, per provare il servizio. Ma c’è un problema: se hai ordinato un indirizzo IP nuovo e dedicato per accedere a quei servizi di streaming web che abbiamo menzionato, dovrai comunque pagarlo.

È possibile trovare migliori garanzie di rimborso con altri fornitori che offrono opzioni completamente trasparenti, senza rischi e alcune addirittura consentono un periodo di prova di 30 giorni.

La posizione

Se la privacy completa è importante per te, il fatto che TorGuard sia un’azienda di proprietà statunitense potrebbe causare qualche preoccupazione. TorGuard rientra sotto la giurisdizione degli Stati Uniti, ed è quindi alla portata dell’accordo di sorveglianza quattordici occhi – questo significa che potrebbe, un giorno, essere costretto a fornire informazioni agli utenti alle agenzie governative senza dirlo ai suoi abbonati.

Questo è lo stesso per qualsiasi paese all’interno dei 14 occhi, quindi cercare un provider VPN che abbia sede al di fuori di questo accordo di sorveglianza potrebbe essere utile a seconda delle attività online.

Cosa rende una VPN affidabile

Vale sicuramente la pena fare ricerche approfondite prima di scegliere il tuo provider VPN; tutti offrono caratteristiche simili, ma quando guardi un po ‘più in profondità puoi rivelare alcune grandi differenze.

Il primo punto da menzionare è che non si dovrebbe mai optare per un servizio VPN gratuito perché spesso conducono pratiche non etiche come la raccolta e la vendita dei dati online a terzi. Le VPN gratuite possono effettivamente renderti meno sicuro rispetto alla normale connessione non crittografata.

Quando cerchi una VPN a pagamento, puoi essere certo di far valere i tuoi soldi se:

  • Offrono robuste reti di server , garantendo l’accesso a un gran numero di indirizzi IP in tutto il mondo. Molte includeranno anche server specializzati che offrono funzionalità extra per usi specifici.
  • Usano l’Advanced Encryption Standard su una varietà di protocolli. AES a 256 bit rende impossibile “indovinare” o “crackare” la crittografia, con più combinazioni rispetto alle stelle nell’universo osservabile.
  • Non registrano la tua attività. Qualsiasi connessione a Internet richiede che i pacchetti di dati vengano inviati e ricevuti tra un utente e un server, ciascuno dei quali genera metadati che facilitano il trasferimento. Le buone VPN con politiche di no-logging fanno voto di non tenere traccia di questi metadati, che potrebbero essere usati per identificarti.

Conclusione

Esistono molti provider VPN decenti che offrono tutti diversi livelli di sicurezza, privacy, velocità e posizione dei server. Ciò che conta davvero è quanto sei a tuo agio con il tuo fornitore, quanto sei sicuro e se colpirà il marchio di cui hai bisogno come singolo utente. Crediamo fermamente che le quattro alternative TorGuard che abbiamo suggerito in questo articolo ti offriranno tranquillità, ti terranno al sicuro e non causeranno problemi o ambiguità.

E tu? Hai usato TorGuard o uno dei nostri fornitori suggeriti? Fateci sapere cosa ne pensate nella sezione commenti qui sotto.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.