1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Le migliori app VPN per iOS per proteggere al meglio i tuoi dispositivi

In questa guida, ti mostreremo come fare ordine tra le mille app VPN per iOS e scegliere quella migliore per te. Quindi, ti daremo le nostre migliori dritte in materia di VPN e ti mostreremo come impostare le reti per la prima volta. Infine, esamineremo alcune cose specifiche di iOS in modo più approfondito e faremo una breve menzione ed un appunto sull’argomento delle cosiddette VPN “gratuite”.

Il tuo dispositivo iOS, che si tratti di un iPhone, iPad, iPod o altro, ha una sicurezza abbastanza solida incorporata in esso. Con una maggiore protezione interna contro le minacce di virus e hacker rispetto ad altri sistemi operativi, gli ingegneri di Apple hanno fatto davvero un ottimo lavoro. Ma se vuoi che una VPN possa affinare la protezione del tuo dispositivo, come si sceglie la migliore app VPN per il proprio dispositivo iOS?

Dopotutto, quella grande sicurezza non ti protegge da altre minacce e soprattutto spionaggio una volta che è connesso a Internet. Una VPN può aggiungere quel livello extra di protezione che purtroppo manca – e mantenere le tue attività online e i tuoi dati online sicuri, protetti e privati, come dovrebbe essere. Ma dal momento che farsi strada tra le molte app disponibili su App Store può essere una ricerca pericolosa (potenzialmente si può fallire ed esporre i propri dati al mondo), hai bisogno di alcune linee guida.

Come scegliere la migliore VPN per iOS

Anche una rapida ricerca nell’App Store ti mostrerà letteralmente centinaia di app che dichiarano di essere la migliore app VPN per il tuo dispositivo iOS, quindi sceglierne una buona può diventare rapidamente motivo di  confusione e frustrazione. Per prima cosa, ci sono molte cose a cui pensare: protocolli di crittografia, politiche sulla privacy, affidabilità e prezzo – solo per citarne alcune. E praticamente qualsiasi VPN può nascondere il tuo indirizzo IP, ma le migliori per iOS fanno molto di più: migliorano la tua sicurezza e privacy, sbloccano i contenuti con restrizioni e alcuni dei migliori provider persino sbloccano i contenuti geobloccati da colossi come Netflix, Hulu o Amazon Prime Video.

Quindi, dal momento che cercare tutto ciò che ti è possibile può richiedere comunque molto tempo, abbiamo fatto parte del lavoro per te. Le seguenti qualità sono cose che tutte le migliori app VPN per iOS hanno in comune (e alcune delle migliori VPN in generale, del resto):

Compatibilità per il tuo dispositivo

Le migliori app VPN per iOS hanno proprio questo: compatibilità iOS. Non solo, ma tutte quelle che abbiamo scelto hanno app dedicate e specifiche per iOS. Se non lo facessero, dovresti seguire alcuni passaggi più o meno complicati per configurare le varie cose da solo. Le app di queste VPN rendono superfluo ogni ipotetico sforzo non in programma.

Velocità di connessione

A nessuno piace aspettare all’infinito il caricamento della propria connessione Internet, che si tratti di streaming, download o navigazione. Le VPN, in virtù della loro crittografia, in genere rallentano qualsiasi connessione tu stia utilizzando, ma quelle che abbiamo testato fanno un ottimo lavoro nel mantenere alte velocità e offrirti opzioni per configurare ulteriormente per un’esperienza ancora più veloce.

Disposizioni di sicurezza

La crittografia di una VPN è ciò che la rende speciale: i tuoi dati sono racchiusi, end-to-end, da parte a parte della rete, in un “tunnel” sicuro che li rende illeggibili agli occhi esterni. Ciò ti consente di mantenere privato ciò che stai facendo online in modo sicuro; nasconde inoltre la tua identità e posizione. Ciascuna delle app VPN che abbiamo scelto utilizza OpenVPN come crittografia predefinita, che è la migliore attualmente disponibile.

Oltre alla crittografia, per essere veramente “anonima” online, la tua VPN non deve tenere in archivio registri della tua attività. Gli ISP sono tenuti a farlo e l’utilizzo di una VPN impedisce che essi lo facciano, ma se la tua VPN fa la stessa cosa, che senso ha? Le migliori app VPN hanno rigide politiche di zero-logging in modo che nulla possa essere ricondotto a te o alla tua potenziale attività.

La migliore app VPN per iOS

Sulla base di questi criteri, ecco le nostre scelte tra le migliori app VPN per iOS:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN ha app per iPhone, iPad o iPod – e sono tutte fantastiche. Come uno dei provider più veloci sul mercato, ExpressVPN ti offrirà streaming senza buffer, download veloci sul tuo dispositivo e navigazione fluida. Inoltre, nonostante la solida crittografia AES a 256 bit, ExpressVPN è leggero e facile da usare, con un’interfaccia one-click per collegarti.

E con oltre 2.000 server in 94 paesi, avrai l’imbarazzo della scelta nella personalizzazione della tua connessione VPN. In azienda vantano una solida politica di zero-logging che non mantiene nulla registrato per evitare di esporti a identificazione, oltre a una larghezza di banda illimitata e zero limiti di velocità. Il suo servizio è ottimo per lo streaming di Netflix, Hulu e molti altri provider di streaming.

Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su ExpressVPN per saperne di più.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: 3 mesi gratuiti (sconto del 49% – link sotto)
  •  Server velocissimi con una perdita di velocità minima
  •  Crittografia OpenVPN, IPSec e IKEv2
  •  Politica di non-registrazione ben applicata
  •  Servizio clienti 24/7.

Contro

  •  Opzioni di configurazione per utenti esperti.
MIGLIOR VPN PER IOS: ExpressVPN è la nostra scelta n. 1 per iOS. Ottieni velocità straordinarie, crittografia potente e un’app iOS elegante con ExpressVPN. Utilizza il nostro link per uno sconto del 49% sul piano annuale, più 3 mesi extra gratuiti.

2. NordVPN

nordvpn

Con un’enorme rete di oltre 5.200 server dislocata su 62 paesi, NordVPN è il colosso del settore e continua a crescere. Con sede a Panama, questo provider è fuori dalla giurisdizione di accordi internazionali di sorveglianza e dispone di una crittografia AES a 256 bit di livello militare con una vasta gamma di protocolli per battere qualsiasi firewall di censura o “geoblock”. Ciò li rende perfetti per paesi a forte censure come Cina, Russia e Corea del Nord, oltre a rendersi affidabili nell’ aggirare i bloccanti VPN di siti streaming come Netflix, Hulu o Prime Video.

Ma al di là della potenza, NordVPN vanta anche un’elevata velocità, con larghezza di banda illimitata e nessun altro limite di connessione. Inoltre, hanno una delle politiche di registrazione zero più complete disponibili, con un’attraente mappa grafica che semplifica la scelta del server.

Scopri di più nella nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Più di 5.400 server in tutto il mondo
  •  La crittografia avanzata viene utilizzata su tutte le connessioni
  •  Non conserva metadati della tua navigazione
  • Garanzia di rimborso (30 giorni).

Contro

  •  Le app a volte possono essere lente a connettersi.
OFFERTA ESCLUSIVA: assicura la tua privacy online con un software ricco di funzionalità come quello di NordVPN per il tuo dispositivo iOS . Ottieni il 66% di sconto sul prezzo di un abbonamento di 2 anni con la nostra offerta speciale.

3. CyberGhost

ExpressVPN - Editors choice

CyberGhost ti semplifica la vita quando si tratta di una VPN: semplice, minimalista e con 6 profili preconfigurati per aiutarti ad andare più veloce. Con alcuni di questi profili, puoi navigare in modo anonimo, sbloccare lo streaming o siti di base, proteggere la tua connessione Wi-Fi con un solo clic o scegliere il tuo server. Inoltre, puoi aggiungere interruttori che bloccano siti Web dannosi, pubblicità e tracciamento online o aumentano la tua velocità, tra le altre cose utili.

CyberGhost ti offre anche una delle politiche di registrazione zero più complete in circolazione: prende così poco delle tue informazioni che non mantiene nemmeno il tuo indirizzo email. E con larghezza di banda illimitata, zero limiti di velocità e velocità di connessione elevate, sarai in grado di proteggere il tuo dispositivo iOS per tutto il mese senza restrizioni.

Scopri la nostra recensione completa su CyberGhost per saperne di più.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: SCONTO DEL 79%
  •  Più di 3.600 server, oltre 55 paesi
  •  Valutazione degli utenti di GooglePlay: 4.3 / 5.0
  •  Naviga in Privato: rigida politica di zero-registri (no-logging)
  •  Garanzia di rimborso di 45 giorni.

Contro

  •  Impossibile sbloccare altri siti di streaming.
SCONTO AL LETTORE: Cerchi una VPN per combinare l’eleganza e la potenza del tuo dispositivo iOS? Abbonati a CyberGhost  – disponibile per i nostri lettori con un enorme sconto del 79% su 18 mesi di servizio.

4. PrivateVPN

privatevpn

PrivateVPN ti dà velocità ed equilibrio – un risultato notevole se consideri le dimensioni di rete relativamente piccole: ha poco più di 100 server in 59 paesi. Detto questo, fuzionano in modo costante e affidabile. La sua app mobile è una copia quasi esatta del layout del desktop, che semplifica la scelta di un server, la connessione e l’avvio. La sicurezza non è ovviamente trascurata, offrendo AES a 256 bit tramite OpenVPN di standard. Avrai tantissime impostazioni da personalizzare in base alle tue preferenze. Alcune opzioni con cui puoi intervenire includono l’abilitazione delle riconnessioni automatiche, la connessione all’avvio del dispositivo e l’avvio dell’app ogni volta che riavvii il dispositivo.

Oltre alla crittografia AES a 256 bit, ottieni anche un’opzione di commutazione della porta a 2 livelli e 4 diversi livelli di crittografia tra cui scegliere, quindi se la tua connessione è un po ‘lenta e non sei preoccupato per la sicurezza, passa ad un protocollo più veloce, quello leggermente meno sicuro.

Puoi scoprire di più su questo fantastico provider nella nostra recensione completa su PrivateVPN .

OFFERTA SPECIALE: per un accesso affidabile ai siti di streaming e solide protezioni della tua privacy, PrivateVPN è la strada maestra. Guadagna un mese in più gratuito sul piano d’abbonamento annuale, oltre a uno sconto del 64%.

5. PureVPN

purevpn

PureVPN è uno dei vecchi nomi del mondo VPN, fornisce oltre 2.000 server in oltre 140 paesi, con molte posizioni rappresentate che non è possibile trovare con nessun altro provider sul mercato. Ciò ti offre un livello di controllo unico nel personalizzare la tua connessione, permettendoti di bypassare i geoblocchi e rimanere anonimo. Inoltre, con un’app iOS intuitiva, non avrai problemi a connetterti velocemente. A proposito di velocità, offre larghezza di banda illimitata e velocità di connessione a 1 Gbit. Oltre alla crittografia AES a 256 bit, PureVPN offre un set unico di componenti aggiuntivi per la sicurezza: filtro app, protezione DDoS, IP dedicato, firewall NAT, filtro antispam e software antivirus – davvero una suite di sicurezza completa.

Oltre a queste fantastiche funzionalità di sicurezza, PureVPN offre anche indirizzi IP dedicati per lo streaming, nonché server e protezione abilitata al traffico P2P. Questo provider ha una rigida politica di zero-logging che non mantiene alcuna informazione che possa farti identificare da occhi indiscreti.

Come configurare la tua app VPN

Per fortuna, scaricare la tua app VPN per l’installazione su iOS non è difficile. Ci sono solo alcuni passaggi che devi seguire per metterti in funzione e ottenere tutti i vantaggi di una VPN:

  1. Innanzitutto, visita il sito Web della VPN di tua scelta. Se scegli per caso uno dei nostri consigli qui sopra, riceverai uno sconto esclusivo utilizzando il nostro link, che trovi ovviamente qualche rigo più in su. Una volta lì, seleziona il tuo piano d’abbonamento compila le informazioni richieste. Alcune delle richieste che ti vengono fatte in genere includono nome, indirizzo e-mail e metodo di pagamento.
  2. Successivamente, a seconda del provider, verrai reindirizzato a una pagina di download o ti verrà inviata un’e-mail di benvenuto contenente un link che porta alla pagina di download. In entrambi i casi, scarica e installa l’app per iOS. Dovrebbe esserci un link dedicato che ti porta all’App Store: se lo ignori e invece scegli di visitare direttamente l’App Store, assicurati che l’app che trovi sia l’app ufficiale del tuo provider. Ci sono falsi in giro.
  3. Dopo aver scaricato e installato l’app, pausa. Apri il tuo browser web e visita ipleak.net. La pagina esegue automaticamente una ricerca dell’indirizzo IP. Prendi nota del tuo indirizzo IP non protetto. Fatto ciò, esci dal browser, avvia l’app VPN e accedi. La maggior parte delle VPN ti collegherà automaticamente al server più veloce disponibile; se non stai tentando di sbloccare contenuti o accedere a contenuti non disponibili nelle vicinanze, ciò andrà più che bene. Se desideri selezionare il tuo server, visita l’elenco dei server nella tua app. In entrambi i casi, la connessione al server dovrebbe risolversi in pochi istanti.
  4. Una volta risolta la connessione, apri di nuovo il tuo browser . Visita ipleak.net e confronta il nuovo indirizzo IP con quello che hai scritto in precedenza: ora dovrebbe essere ben diverso. Un altro modo ancora più semplice per confermare che la tua VPN funziona correttamente è, se hai scelto un server in un altro paese, semplicemente confermare che il “Paese di origine” del tuo IP è cambiato su ipleak.net. Troverai il tag di quel paese appena sopra le cifre del tuo indirizzo IP.
  5. Se tutto è andato a buon fine, la tua attività online è ora sicura, protetta e completamente privata.

Perché ho bisogno di un’app VPN per il mio iPhone / iPad / etc?

Una frase che è stata usata per descrivere la sicurezza del tuo dispositivo iOS è “un bel giardino recintato”. Tutto all’interno del tuo dispositivo iOS è protetto da eventuali tentativi esterni di interferire con esso. Il modo per farlo è isolare le app l’una dall’altra, il che è abbastanza difficile per i programmatori di malware. Il problema è che nel momento in cui ti colleghi a qualcosa al di fuori del tuo dispositivo, ad esempio Internet, le recinsioni intorno al tuo giardino non possono aiutarti.

Un giardino recintato

Per pensare visivamente a questo concetto, immagina che la tua attività online sia come un messaggero che corre tra il tuo giardino recintato (il tuo dispositivo iOS) e un altro (il server). Una volta che quel messaggero lascia la tua staccionata, può succedere di tutto: i suoi dati possono essere rubati, qualcuno può sostituirlo con un impostore, o le sue attività possono essere semplicemente osservate, come piace fare al tuo ISP, ad-tracker e agenzie governative. Quando installi e usi una VPN, però, è come creare un tunnel sicuro tra il tuo giardino e il giardino del server. Improvvisamente la protezione della tua staccionata può estendersi ben oltre i suoi confini.

Un altro motivo per utilizzare una VPN con il tuo dispositivo iOS riguarda le reti pubbliche. Sebbene sia certamente possibile che il tuo dispositivo possa essere attaccato mentre stai usando il 4G, non è altrettanto probabile. Un attacco del genere comporterebbe o la rottura della crittografia di alto livello in gioco sui canali 3- e 4G o il blocco totale di essi, costringendo tutti i dispositivi locali a connettersi a una rete 2G non sicura. Entrambi i casi sono estremamente distanti, con probabilità incredibilmente infime. Ma un attacco tramite Wi-Fi è completamente possibile, oltre che molto probabile. Quando ti connetti a un hotspot Wi-Fi pubblico senza una VPN, diventi vulnerabile. La tua attività viene messa a nudo al proprietario dell’hotspot, allo spionaggio dell’ISP e alla raccolta dei dati e altro ancora. Usa una VPN e resta sempre al sicuro, indipendentemente da dove ti trovi.

Cosa può fare una VPN per impedirlo

Quando ti connetti alla tua VPN, tutti i dati che escono dal tuo dispositivo vengono inviati attraverso il tunnel crittografato di cui abbiamo parlato, indipendentemente dal tuo browser, app o iOS stesso. Viaggiano verso il tuo server, dove vengono quindi decifrati e inviati sul loro percorso. Inoltre, con questa crittografia, il tuo vero indirizzo IP è nascosto; al suo posto, ricevi un indirizzo IP associato al server VPN a cui sei connesso. Ciò ti consente di tenere nascosta la tua vera identità e posizione agli occhi indiscreti degli ad-tracker, del tuo ISP e delle agenzie governative, che possono usare la tua posizione per tracciare ciò che fai.

Sblocco dei contenuti

Un’altra cosa che una VPN può aiutarti a fare è sbloccare i contenuti ai quali altrimenti non saresti in grado di accedere. Molti paesi e siti Web censurano ciò che puoi e non puoi vedere in base alla tua posizione, lo si fa identificando il tuo indirizzo IP. Quando si utilizza una VPN, è possibile “falsificare” il proprio indirizzo IP per far sembrare che provenga da altrove scegliendo un server VPN situato dove si desidera effettuare il cosiddetto spoofing. Ciò induce gli ISP, le agenzie governative e i siti Web a pensare che ci si trovi fisicamente in un posto diverso; se da un certo luogo si può accedere a qualunque cosa tu stia provando a visualizzare, allora avere un indirizzo IP posizionato lì ti permetterà di visualizzare contenuti che altrimenti sarebbero bloccati nella regione in cui ti trovi in quel momento.

Ad esempio, la libreria Netflix degli Stati Uniti è la libreria di titoli più richiesta al mondo; ma a causa delle leggi sui contenuti, alcuni film e programmi non possono essere trasmessi in streaming al di fuori degli Stati Uniti. Quindi, se ti trovi in ​​Germania e desideri visualizzare la libreria Netflix degli Stati Uniti , saresti normalmente sfortunato e ostacolato, ma connettendoti a un server statunitense puoi fare proprio questo.

Un altro esempio, la Cina è nota per la sua estrema censura dei contenuti online. Se sei in Cina e vuoi controllare il tuo account Facebook o anche Wikipedia, non puoi farlo, a meno che non utilizzi una potente VPN. ExpressVPN e NordVPN possono aiutarti a ottenere un indirizzo IP di un altro paese che ti consentirà di pubblicare uno stato o controllare un’informazione sull’enciclopedia libera.

Cosa non può fare una VPN?

Anche se le VPN sono ottimi strumenti, non sono affatto magiche – ci sono ancora alcune cose che non possono fare:

  • Connessione tra la VPN e il sito – Mentre i tuoi dati sono crittografati quando vengono inviati al tuo server, se il sito che stai visitando è di tipo HTTP, le informazioni tra il tuo server e il sito Web non lo sono . Tuttavia, se il sito utilizza HTTPS, sei completamente crittografato, end-to-end. Google sta tentando di rendere HTTP S ogni sito e, nel 2016, il 77% dei siti ha effettuato il passaggio . Quindi questa è una possibilità rara, ma comunque resta in piedi.
  • Grado di anonimato: le VPN sono fortemente crittografate, ma sfortunatamente un individuo o un’agenzia governativa dedicata potrebbe rintracciare il tuo uso a te come individuo. Ciò significa che una VPN non ti offre un anonimato completo. Per questo, è necessario utilizzare TOR .
  • Malware, virus e simili – Anche se è vero che come utente iOS non devi preoccuparti troppo di questi maledetti software dannosi, potresti comunque essere ingannato dai siti Web di phishing . Nonostante alcune VPN abbiano impostazioni per filtrare siti pericolosi come questi, essi tendono a utilizzare metodi semplici che potrebbero essere fraintesi, quindi è comunque necessario prestare attenzione.

Perché non posso semplicemente usare una VPN gratuita?

Probabilmente avrai notato che non mancano VPN “gratuite” sull’App Store. Quindi perché non usare solo uno di questi provider? Ci sono alcuni problemi, che conducono a un semplice ragionamento: le VPN gratuite devono fare soldi in qualche modo per supportare la loro rete di server e dipendenti. Così:

  • Iniettano annunci pubblicitari nel browser e nell’esperienza VPN generale;
  • Crittografia minima o nulla;
  • Registrano e vendono le tue informazioni personali o i registri dei dati a terze parti di loro scelta; e persino il governo
  • Installano software come adware, virus, trojan, ti includono in botnet e altro.

l’App Store potrebbe essere un posto più sicuro rispetto al Google Play Store, ma le app “gratuite” che operano in questo modo sono ancora in circolazione e potresti finire ancora peggio per quanto riguarda la tua privacy rispetto allo stare senza alcuna VPN.

Conclusione

L’uso di una VPN in armonia con la sicurezza integrata del tuo dispositivo iOS è una cosa geniale e soprattutto una cosa che dovresti fare, ma trovare la migliore app VPN per iOS è difficile. Affermazioni simili, criteri di registrazione discutibili, centinaia di app: potrebbero far girare la testa a chiunque. Con questa guida, ti abbiamo mostrato come farlo. Inizia a cercare o scegli una delle app VPN che abbiamo consigliato sopra.

Hai già utilizzato un’app VPN con il tuo dispositivo iOS? Com’è andata? C’è stato qualcosa che ti è piaciuto, che non ti è piaciuto o che hai riscontrato? Raccontaci le tue esperienze e pensieri nei commenti qui sotto.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.