1. Home
  2. IT

I migliori siti di Torrent del 2018: Le migliori opzioni per te

La tecnologia di download peer-to-peer, come quella su cui si basano i torrent, rimane uno dei modi più efficienti per gli utenti di scaricare contenuti senza mettere troppo a dura prova un sito di hosting. Infatti, scaricando piccoli pezzi di file da altri utenti durante il download, il sistema torrent consente trasferimenti di file in maniera piuttosto rapida.

Sfortunatamente, poiché i torrent vengono spesso utilizzati per condividere contenuti anche illegali, i siti che aggregano i torrent vengono spesso chiusi o devono semplicemente cambiare nome e URL. In questo modo può essere molto difficile per te trovare i tuoi file torrent preferiti a causa dei cambiamenti continui di dominio. Per aiutarti, ti forniremo adesso un elenco dei migliori siti di Torrent per il 2018.

RICORDA! Gli utenti torrent devono avere una VPN

Hai sicuramente sentito parlare delle misure antipirateria che vengono implementate sia nei siti di torrent-hosting che dagli altri utenti di torrent. Man mano che i torrent sono diventati sempre più popolari negli ultimi anni, ISP, forze dell’ordine e soprattutto coloro che posseggono il diritto di autore di svariate opere, hanno iniziato una vera e propria “caccia all’uomo” contro l’uso dei torrent. Oltre a chiudere i popolari siti di “indicizzazione dei torrent” (che ovviamente li diffondevano) come quelli che stiamo per elencare di seguito, hanno iniziato a colpire anche i privati che li scaricavano.

Se scarichi i torrent su una connessione internet non protetta, è molto probabile che un hacker (il governo o chi per lui) possa spiare il modo in cui usi internet; e se il tuo ISP può provare che hai scaricato contenuti protetti da copyright illegalmente, puoi anche metterti in guai seri. La ragione per cui il torrenting viene trattato più seriamente rispetto ad altri tipi di download riguarda soprattutto il funzionamento della sua tecnologia: quando si scarica un file utilizzando un torrent, si ospitano contemporaneamente le parti del file che è già stato scaricato, al fine di offrirlo agli altri utenti. Ciò significa che tecnicamente non stai scaricando solo contenuti protetti da copyright, ma li stai anche ospitando e quindi diffondendo. Proprio quest’ultimo punto è un reato particolarmente grave.

Eppure, strano a dirsi, ma ci sono anche casi in cui i detentori del copyright lasciano intenzionalmente che il proprio materiale torrent si diffonda, ma nascondono un “tracker” all’interno del file, per “vedere” tutti coloro che hanno il file torrent ed inviare a quest’ultimi una multa o una minaccia di denuncia nel caso in cui proseguono in tale attività. Infatti, negli ultimi anni hai sicuramente sentito parlare dei così detti “troll dei diritti d’autore”, cioè studi legali che inviano lettere minatorie agli utenti torrent dove richiedono un’enorme somma di denaro come ammenda o semplicemente minacciano di portare l’utente in un tribunale. Ovviamente, se vuoi proteggerti da questo comportamento predatorio (secondo noi anche al limite della legalità) e vuoi al tempo stesso anche continuare ad utilizzare i torrent, devi assolutamente proteggerti crittografando la tua attività su Internet. Infatti l’utilizzo di un servizio VPN crittograferà i dati inviati dalla macchina su Internet, il che significa che il tuo ISP o altri osservatori non possono vedere a quale contenuto stai accedendo o quali file stai contemporaneamente condividendo. Questo è fondamentale per tenerti al sicuro quando usi i torrent.

Ora che sai tutto ciò hai bisogno di una VPN. Come fai a sceglierne una tra i tanti fornitori di VPN che sono in commercio? Bene, adesso ti raccomanderemo alcuni fornitori di VPN che pensiamo facciano il miglior lavoro nel proteggerti quando usi i torrent. Quando selezioniamo le VPN da consigliarti, ovviamente consideriamo alcuni dei seguenti problemi:

  1. Sicurezza. La società ha una politica di zero-logging?  Usa una crittografia forte?
  2. Permette l’uso dei Torrent. La società consente l’uso di torrent e altri download P2P sulla sua rete?
  3. Velocità di connessione. Quanto sono veloci le connessioni della rete? Sono abbastanza veloci da scaricare file di grandi dimensioni?
  4. Disponibilità di server. Quanti server ha la società ed in quali paesi si trovano?
  5. Nessuna limitazione. Ci sono limiti di larghezza di banda o altri tipi di restrizione al download?

Sulla base di tutti questi fattori, abbiamo selezionato ben due provider VPN per gli utenti torrent:

1. IPVanish

A nostro parere IPVanish è la VPN migliore per quanto riguarda il torrenting. Ha una politica di zero-logging ed una forte crittografia a 256-bit, permettendo ovviamente l’uso dei file torrent sulla propria rete. IPVanish vanta connessioni fulminee con più di 850 server in 61 paesi, senza particolari restrizioni sui tipi di file supportati o sul traffico generato.

DEAL: Se sei interessato all’acquisto dei servizi offerti da IPVanish, allora ti consigliamo di esaminare l’offerta speciale riservata ai lettori di Addictive Tips! Infatti ti offriamo uno sconto del 60% sul piano annuale, che equivale a soli 4,87 dollari al mese . C’è anche una garanzia di rimborso di 7 giorni.

2. NordVPN

Un altro provider che raccomandiamo è NordVPN, che vanta una forte tutela della privacy utilizzando una doppia crittografia e protezione SSL 2048-bit. L’azienda ha anche una politica di zero-logging, nessuna restrizione sui tipi di file diffondibili sulle reti e connessioni veloci con oltre 1000 server sparsi in 59 paesi diversi.

DEAL: Puoi provare oggi NordVPN e approfittare dell’offerta speciale riservata per te, ottenendo uno sconto del 66% sul piano di 2 anni, che equivale a soli $ 3,99 al mese, con una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Ora che hai installato finalmente una VPN, vediamo insieme la lista dei migliori provider torrent.

Migliori siti torrent tra cui scegliere

KickassTorrents

KickassTorrents era forse uno dei più grandi aggregatori di file torrent, ma il sito ormai è stato chiuso l’anno scorso. Dopo la chiusura, sono comparsi tanti altri siti-clone che però non erano supportati ufficialmente dal team di sviluppo.

Fortunatamente però, il team di sviluppo che supportava Kickass è tornato al lavoro creando ovviamente un nuovo URL. Il nuovo sito adesso ha lo stesso contenuto e le stesse caratteristiche di quello originale, come i link della community che incoraggiavano gli utenti a discutere dei diversi contenuti ed i vari metodi di condivisione dei file.

Con la sua vasta selezione di contenuti, le categorie organizzate in modo ordinato e la sezione community presente nel sito, il nuovo sito è una risorsa che ogni “torrentista” dovrebbe conoscere. Provalo adesso su https://katcr.co/

isoHunt

Un altro nome famoso del mondo dei torrent è senza dubbio isoHunt, che negli ultimi anni ha cambiato diversi domini per evitare di essere chiuso. isoHunt ha una grande selezione di contenuti, dalle serie TV a film e musica, passando anche per “categorie” poco usate come eBook e anime.

La miglior caratteristica di isoHunt è indubbiamente la velocità di aggiornamento dei suoi contenuti, che cambiano continuamente, permettendo agli internauti di poter godere, ad esempio, degli episodi delle serie tv a poche ore dalla messa in onda, per restare sempre al passo con i tempi.

Puoi provare isoHunt al seguente link: https://isohunt2.org/

LimeTorrents

Tutti gli utenti che usano LimeTorrents lo amano per la sua facilità d’uso, un’ampia gamma di contenuti ed un utile layout che mostra sempre i torrent più scaricati suddivisi per categorie. LimeTorrents inoltre ha alcune categorie speciali come i film stranieri, i programmi TV, film e musica. Il sito vanta particolari vantaggi come un sistema di verifica che attesta i torrent sicuri, etichettandoli attraverso l’uso di una stella che attesti la qualità e la bontà dei contenuti. Particolare è inoltre la funzione feed RSS, che permette di collegare le differenti categorie al proprio client torrent allo scopo di scaricare automaticamente gli ultimi file aggiunti dagli sviluppatori.

LimeTorrents purtroppo non si può trovare attraverso una semplice ricerca web, in quanto non è indicizzato automaticamente dai vari motori di ricerca, quindi l’unico modo per poter raggiungere il sito è quello di cliccare sul seguente indirizzo https://www.limetorrents.cc/

Torrentz2

Come è già successo in altri casi, anche il sito originale di Torrentz è stato chiuso di recente, ma fortunatamente ora è disponibile sotto il nuovo nome di Torrentz2. Come il sito originale, Torrentz2 ha una vasta gamma di contenuti suddivisi nelle solite categorie. Dal sito inoltre è possibile visualizzare gli elenchi dei nuovi torrent, oltre a quelli più scaricati della settimana. Il tutto ovviamente per poter “consigliare” all’utente sempre qualcosa di nuovo da scaricare.

Una delle caratteristiche che distingue Torrentz2 dagli altri siti è il suo “indice di qualità”, cioè un sistema che verifica l’effettiva presenza dei file che pubblicizzano, garantendo anche la qualità del file stesso. Ovviamente, riportando sulle sue pagine anche i contenuti di siti esterni, Torrentz2 può essere considerato uno dei più potenti siti di ricerca di torrent.

Dai un’occhiata a Torrentz2 su http://torrentz2.eu/

1337x

Un altro sito difficile da reperire in rete, in quanto non è indicizzato, ma viene spesso utilizzato dai “torrenters” più esperti è 1337x. Il sito ha un’interfaccia ben progettata, che ne rende la consultazione più facile ma ha un aspetto molto più professionale rispetto ad altri siti torrent. Ovviamente il sito ospita tutti i torrent che si possono desiderare, da programmi TV, film e musica, a categorie specialistiche come anime e documentari.

Il sito 1337x include inoltre molte informazioni sui suoi torrent come il numero di “seeders” e “leechers”, la data di caricamento, la dimensione del file e chi è l’uploader, in modo da darti la possibilità di seguire i tuoi uploader preferiti e più fidati. La possibilità di inserire dei commenti inoltre ti permette di spulciare i commenti degli altri utenti e contemporaneamente commentare a tua volta i file scaricati.

Per provare il sito 1337x, vai su https://www.1337x.to/

The Pirate Bay

Molto probabilmente lo sai già, ma il più grande sito di torrenting (per molti anni) è stato The Pirate Bay. Sfortunatamente, TPB è anche diventato tristemente famoso per essere il sito più “ostacolato” dalle forze dell’ordine. Però nonostante tutto, la vera ragione per cui questo sito non è in cima alla nostra lista è perché ha dovuto cambiare URL troppe volte, talmente tante che ormai molti utenti sono passati ad altri siti.

Tuttavia, fin quando è disponibile, TPB vanta la migliore selezione di torrent suddivisi in un’ampia gamma di categorie. Puoi utilizzare il sito per trovare software, eBook, fumetti e giochi, oltre a film, programmi TV e musica.

Attualmente l’URL di The Pirate Bay è http://knaben.tk/ThePirateBay.php

iDope.se

Una new entry della nostra lista, che sicuramente è degna di nota, è iDope. Questo sito è basata soprattutto sulla sicurezza dell’utente rispetto ad altri siti, con la regola autoimpostasi di non tracciare l’indirizzo IP dei visitatori oltre all’impegno di non utilizzare fastidiose pubblicità pop-up. Quindi se sei preoccupato per il livello di sicurezza offerto dagli altri siti torrent, apprezzerai sicuramente l’approccio più “cauto” di Idope.

Il sito Web iDope si differenzia inoltre da altri siti torrent per la presenza di un’interfaccia pulita e minimalista. Una caratteristica distintiva di tale sito web è anche il numero elevato di torrents che sono presenti nella home page, che ti permettono di scaricare più file usando solo un unico torrent. Ad esempio, attualmente c’è una raccolta dei migliori 250 film selezionati da IMDB, e puoi scaricarli tutti grazie ad un unico file. Naturalmente, troverai le solite pagine e categorie più popolari come programmi TV, film e musica.

Se sei un utente torrent particolarmente attento alla privacy, prova Idope su https://idope.se/

RARBG

Infine, uno dei più vecchi siti di torrent presenti su Internet che fortunatamente è ancora attivo è RARBG. Il design del sito potrebbe sembrare “démodé”, ed inoltre gli aggiornamenti sono poco frequenti (anche per questo motivo spesso non si trovano le ultime uscite), ma tuttavia, ci sono tantissimi contenuti ancora fruibili.

In sintesi, se stai cercando un sito torrent essenziale e senza fronzoli, allora ti potrebbe piacere RARBG. Non ci sono molte funzionalità extra sul sito, ma una caratteristica distintiva è senza dubbio la sezione torrents raccomandata, che vanta nella sua personalissima selezione sia film “art house” (cinema sperimentale) che “blockbuster”. Quindi se sei un grande fan dei film meno conosciuti allora sicuramente te ne innamorerai.

È possibile accedere al sito Web RARBG all’indirizzo https://rarbg.to/index8.php

Conclusione

Come puoi vedere tu stesso ci sono molti siti di torrent che hanno come unico scopo quello di aggregare i vari file torrent sparsi per il web. Anche se i siti torrent però vengono chiusi o cambiano nome frequentemente, questi 8 siti funzionano ancora nel 2018 e sono tra le migliori risorse presenti sul web.

Secondo te quale di questi siti torrent pensi sia il migliore? C’è un sito che non abbiamo menzionato ma che in genere usi? Allora faccelo sapere nei commenti qui sotto!

Leave a comment