1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Migliori VPN per l’Australia nel 2020 (guida completa)

Cari australiani (o residenti) preoccupati del declino della libertà di Internet…vi presentiamo le migliori VPN per l’Australia. L’argomento di oggi riguarda 4 provider VPN di alto livello, ciascuno con una comprovata esperienza nel miglioramento della privacy online e nell’elusione dei blocchi geografici sui siti Web in Australia. Continua a leggere per installare e configurare la tua VPN in pochi minuti.

L’Australia potrebbe essere un paese con uno stile di vita nazionale rilassato, ma le sue politiche di censura su Internet sono tutt’altro che lassiste. In effetti, l’Australia ha recentemente introdotto alcune restrizioni estremamente rigide sull’uso di Internet, e sta solo peggiorando la libertà dei suoi utenti. Un recente rapporto della Freedom House mostra che la libertà di Internet ha assistito ad un declino su scala globale negli ultimi sei anni, con esempi quale la famigerata legge australiana sul copyright (legge delle violazioni online) del 2015, che ha portato al blocco di un numero enorme di siti, ritenuti ( spesso erroneamente) in violazione del copyright, stravolgendo tutti gli equilibri preesistenti.

Molti siti Web sono filtrati o bloccati e il governo aderisce ad un gigantesco programma di sorveglianza su Internet con altre nazioni occidentali. Nonostante il fatto che l’accesso a Internet in Australia sia generalmente sia veloce che economico, queste restrizioni rendono l’utilizzo di Internet meno libero di quanto ci si aspetti.
Il modo migliore che hanno gli utenti per aggirare le restrizioni su Internet, in modo da poter usare Internet come si dovrebbe è procurarsi una VPN. Di seguito parleremo di come una VPN può aiutarci ad eludere le restrizioni e mostreremo i nostri riscontri sulle migliori VPN per l’Australia.

Come aggirare le restrizioni su Internet, in Australia

In Australia, c’è una serie di leggi che incidono su ciò cui è consentito accedere su Internet. Il Broadcasting Services Act del 1992 , ad esempio, vieta l’hosting di determinati contenuti che sono stati considerati “vietati”. Ciò può includere film horror considerati troppo cruenti, contenuti sessuali tra cui pornografia e giochi per computer giudicati troppo violenti per il pubblico.

Sebbene la maggior parte delle nazioni del mondo imponga dei divieti su contenuti estremamente violenti o pornografici, le restrizioni in Australia sono molto più severe che in altri paesi “occidentali”. Molti giochi e film sono disponibili solo in un formato censurato altamente modificato – ad esempio, un gioco potrebbe dover rimuovere tutti gli effetti di schizzi di sangue prima di poter essere distribuito in Australia. Molti australiani ritengono che queste restrizioni siano relativamente inutili, in quanto, affermano, spetta agli adulti scegliere se visualizzare o meno questo tipo di contenuti.

Riacquista la tua libertà con una VPN

Quindi cosa fai se sei un utente dell’Internet australiano che vuole visitare un sito Web, giocare o guardare un film che è stato bloccato?
La risposta è usare una VPN. Ecco come funziona: per prima cosa installa un piccolo software su qualsiasi dispositivo che stai utilizzando per accedere a Internet: potrebbe essere il tuo telefono, tablet o computer. Questo software VPN crittografa quindi tutti i dati inviati dal tuo dispositivo su Internet. Questi dati crittografati vengono inviati a un server di proprietà del tuo provider VPN nella posizione di tua scelta. Quando i dati crittografati raggiungono il server, vengono decodificati e quindi inviati alla loro destinazione originale.

La cosa più incredibile di tutto ciò è che i dati saranno “virtualmente inviati” dalla posizione del server a cui sei connesso. Quindi, se ti connetti a un server negli Stati Uniti e poi vai su un sito Web, quel sito vedrà il tuo traffico provenire dagli Stati Uniti e ti offrirà la versione americana del sito.

Ciò significa che puoi essere sdraiato in spiaggia in Australia ma connesso a un server negli Stati Uniti (o in qualsiasi altro paese del globo). Quando accedi a Internet, vedrai i siti Web, come se stessi navigando in Internet dagli Stati Uniti, ti sarà persino consentito l’accesso a siti o contenuti che non sono disponibili in Australia. Puoi aggirare le restrizioni e accedere a siti Web bloccati o guardare contenuti con restrizioni senza problemi.

Altri vantaggi dell’utilizzo di una VPN

Una VPN è utile non solo per l’accesso a contenuti bloccati, tuttavia. C’è una serie di altri vantaggi che gli utenti in Australia dovrebbero considerare:

  • Aggirare i blocchi geografici – Un altro possibile uso della connessione a un server al di fuori dell’Australia è la possibilità di accedere a diversi contenuti della rete. Molti siti come Hulu o Netflix differiscono per i contenuti su di essi disponibili a seconda di dove si accede al sito. Altri siti, come BBC iPlayer, non sono affatto disponibili per gli australiani. Con una VPN puoi illudere il web del fatto che tu stia accedendo ad esso da qualsiasi paese tu voglia, il che significa che guarderai contenuti in esclusiva per gli Stati Uniti su Netflix, connettendoti al Regno Unito, guarderai tutto ciò che desideri su BBC iPlayer.
  • Impedisci a chiunque di osservare la tua attività su Internet senza il tuo consenso. È sfortunatamente molto facile per il governo spiare il tuo uso di Internet e qualsiasi comunicazione che invii online, come email o messaggi istantanei. Se vuoi impedire al governo di ficcare il naso nella tua vita elettronica, l’uso di una VPN proteggerà la tua privacy crittografando tutti i tuoi dati. Ciò rende estremamente difficile per qualsiasi osservatore esterno tracciare o registrare i tuoi dati, anche hacker o aziende pubblicitarie.
  • Scaricare file in totale sicurezza. Se desideri scaricare contenuti protetti da copyright come film o musica da Internet, devi assolutamente proteggerti. Soprattutto se si eseguono download peer to peer come torrent, è molto facile per il proprio ISP vedere cosa si sta facendo e tenere traccia dei download dalla rete. A causa delle rigide leggi sul copyright in Australia, puoi essere perseguito legalmente per violazioni, anche piccole, del copyright. Una VPN può aiutarti a non essere sorpreso a scaricare file dal web, crittografando tutto il tuo traffico, inclusi i download.
  • Rafforzare la tua sicurezza. Tutti adorano il wifi pubblico gratuito, sia che si tratti di un bar o di un qualsiasi luogo pubblico come la biblioteca comunale. Devi fare molta attenzione quando usi tali reti, poiché è possibile per altri utenti della rete, hackerare il tuo dispositivo e rubare i tuoi dati. Si potrebbe accedere alle tue informazioni personali come le tue e-mail, i dettagli della tua carta di credito o le informazioni del tuo conto bancario. Per evitare che ciò accada, l’utilizzo di una VPN ti proteggerà con la crittografia quando utilizzi queste reti wifi pubbliche.

Le migliori VPN per l’Australia (e come le abbiamo scelte)

Ora conosci diversi vantaggi che una VPN può offrirti in qualità di utente di Internet, il tuo prossimo compito è quello di trovare il giusto provider VPN per le tue esigenze. Con così tante opzioni disponibili, può essere difficile sapere quale sarà più giusto per le tue necessità. Per aiutarti in questa delicata decisione, abbiamo messo insieme un elenco delle migliori VPN per gli utenti in Australia. Abbiamo valutato questi provider in base ai seguenti criteri:

  • Server in molti paesi diversi, in modo da poter aggirare facilmente blocchi e restrizioni e accedere a contenuti di paesi diversi. Enormi reti di server = più indirizzi IP per falsificare il proprio.
  • Solida sicurezza, al fine di proteggerti. Una crittografia avanzata e una politica di non registrazione (no-logging, zero-logging) garantiranno che i tuoi dati non vengano mai trasmessi a un’altra società o al governo.
  • Connessioni veloci, in modo che l’utilizzo della VPN non rallenti la tua esperienza di navigazione in Internet .
  • Software facile da usare, compatibile con molte piattaforme diverse in modo da poter proteggere tutti i tuoi dispositivi utilizzando un solo account VPN.

Ecco le nostre VPN consigliate in base a questi quattro fattori:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

Quando stai cercando la migliore esperienza VPN possibile, ExpressVPN è l’azienda a cui affidarsi. Preferita dagli utenti “accaniti” di Internet grazie alle sue connessioni veloci, alla buona sicurezza offerta e alla grande affidabilità del servizio. Mette a disposizione un’enorme rete di server con oltre 3.000 unità in 145 località in 94 paesi diversi, quindi è perfetto per aggirare blocchi o restrizioni sui contenuti Internet.

Inoltre, la potente crittografia AES a 256 bit garantirà che i tuoi dati non siano mai visibili agli estranei mentre la politica di non-registrazione del traffico proteggerà la tua privacy. Il software facile da usare gira benissimo su molte piattaforme diverse tra cui Windows, Mac OS, Linux e Android e include utili funzioni extra come un kill switch e un test di velocità per aiutarti a trovare sempre il server più veloce cui connetterti.

Leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN .

Pro

Contro

  •  Massimo di 3 connessioni simultanee
  •  Leggermente più costoso della concorrenza.
IL MIGLIOR PROVIDER PER L’AUSTRALIA:  ExpressVPN batte la concorrenza imponendosi come la migliore VPN per gli utenti in Australia. Ricevi 3 mesi gratis e risparmia il 49% sul piano annuale. Garanzia di rimborso di 30 giorni inclusa.

2. NordVPN

nordvpn

Quando la tua priorità è la sicurezza, allora devi prendere in considerazione NordVPNQuesta azienda offre una sicurezza eccezionalmente solida, con la crittografia a 256 bit e la politica di zero-logging che ti aspetteresti. Offre però molto di più: ha uno speciale servizio di doppia VPN. Ciò significa che i tuoi dati vengono crittografati sul tuo computer e quindi inviati a un server, dove vengono nuovamente crittografati e inviati a un altro server prima che vengano decrittografati e rispediti lungo il loro percorso originario. Questo secondo livello di crittografia offre il massimo in termini di sicurezza, il che è importantissimo per coloro che vogliono che il governo si faccia gli affari suoi.

La rete di server disponibili è molto generosa, con oltre 5.700 server in 60 paesi diversi in modo da poter aggirare le restrizioni senza problemi. Il software supporta una vasta gamma di piattaforme tra cui Windows, Mac OS, Linux, iOS, Chrome OS, Android e Windows Phone, in modo da poter proteggere tutti i tuoi dispositivi contemporaneamente.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

  •  Piani molto convenienti
  •  Ampio parco server di oltre 5.400 server diversi
  •  La crittografia avanzata viene utilizzata su tutte le connessioni
  •  Zero-logging e connessioni crittografate per la massima privacy
  •  Servizio clienti via chat 24/7.

Contro

  •  Alcuni server possono essere inaffidabili
  •  Impossibile specificare la città o la provincia nell’app.
MIGLIOR VPN PER QUALITÀ/PREZZO: ricevi un enorme sconto del 70% per l’iscrizione al piano triennale, portando il prezzo mensile a soli $ 3,49. Inoltre, tieni presente che tutti i piani prevedono una garanzia di rimborso di 30 giorni, senza rischi.

3 – IPVanish

VISITA IPVANISH.COM 

Se il tuo più grande desiderio è che la VPN non ti rallenti, ti consigliamo di provare IPVanish . Questa azienda è nota per le sue connessioni estremamente veloci che ti consentono di trasmettere video ad alta definizione e navigare senza ritardi.

La sicurezza offerta è abbastanza solida da proteggerti efficacemente, la crittografia è a 256 bit ed ha una politica di non registrazione del traffico. La rete di oltre 1.300 server in oltre 60 paesi non è di certo la più grande tra i provider di alto livello, ma è ancora sufficientemente grande per farti aggirare le restrizioni geografiche. È possibile installare il software su Windows, Mac OS, Linux o Android.

Leggi la nostra recensione completa su IPVanish .

OFFERTA ESCLUSIVA: I  lettori di AddictiveTips possono risparmiare un incredibile 60% qui sul piano annuale di IPVanish, portando il prezzo mensile a soli $ 4,87 / mese.

4. VyprVPN

vyprvpn

Molti australiani viaggiano, per divertimento o per lavoro, e molti vanno in Cina ogni anno. Se tra questi ci sei anche tu, dovresti considerare VyprVPNOltre alla crittografia avanzata che ci aspettiamo, VyprVPN ha una funzione speciale che ti consente di utilizzare il servizio anche su reti con impostazioni anti-VPN.

In Cina, è normale che il governo limiti l’accesso ad Internet e scoraggi l’uso delle VPN attraverso metodi di rilevamento VPN che non ti permetteranno di trasferire dati crittografati su Internet. La cosa rappresenta un problema per chiunque desideri accedere a siti bloccati dal Great Firewall. VyprVPN utilizza il proprio protocollo speciale “Chameleon” per crittografare non solo i dati stessi, ma anche i metadati come l’origine e la destinazione dei dati. È molto difficile per qualsiasi ISP/entità/agenzia nazionale stabilire se si sta utilizzando una VPN, quindi è possibile utilizzare il servizio anche laddove esiste il rilevamento VPN (è anche il caso di Netflix).

Ciò rende VyprVPN la scelta ideale per gli utenti che viaggiano frequentemente. La grande rete di server copre oltre 700 unità in 70 diverse aree del globo, puoi installare il software su Windows, Mac OS, iOS o Android.

Leggi la nostra recensione completa su VyprVPN .

SPECIALE PER IL LETTORE: Tutti i piani includono una garanzia di rimborso di 30 giorni, tutto a soli $ 5 / mese .

Conclusione

Gli australiani non hanno una piena e vera libertà su Internet. Nonostante il fatto che l’accesso a Internet sia semplice e relativamente abbordabile nel paese, le restrizioni si contenuti di Internet sono molto più severe rispetto ad altri paesi occidentali. Dai film horror vietati ai giochi per computer censurati ai siti bloccati, passando per spettacoli televisivi in ​​streaming, gli utenti australiani si ritrovano con una rete Internet molto più limitata rispetto ad utenti di altre parti del mondo sviluppato.

La buona notizia è che esiste un modo per aggirare queste restrizioni. L’uso di una VPN ti aiuterà a sfuggire ai blocchi di ogni tipo, permettendoti di accedere ai siti Web come se stessi navigando da un’altra posizione geografica. Inoltre, una VPN migliorerà la tua sicurezza informatica e impedirà al governo di curiosare nelle tue comunicazioni o nell’uso che fai di Internet. Una delle quattro VPN che abbiamo menzionato sarà di grande aiuto per gli utenti che vogliono sperimentare una connessione Internet più libera in Australia.

C’è un servizio VPN che ti piace usare quando navighi in Internet in Australia? Usi una di queste VPN o ce n’è un’altra che preferisci? Raccontaci nei commenti qui sotto, saremo ben felici di leggere la tua!

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.