1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Misure di sicurezza in viaggio: la migliore VPN da Viaggio del 2020

Come proteggersi quando si viaggia, nell’era digitale? La nostra guida copre tutto ciò che devi sapere, compresi i rischi del Wi-Fi pubblico, come funziona la crittografia e la sicurezza “mobile”. Soprattutto, conoscerai le migliori VPN per i tuoi viaggi, per migliorare la tua sicurezza informatica, indipendentemente da dove vai.

I sostenitori della privacy hanno recentemente sollevato una serie di allarmi riguardanti la sicurezza delle nostre attività online. I provider di servizi Internet in alcuni paesi hanno la possibilità di archiviare, consegnare alle autorità e persino vendere i dati degli utenti a terzi, sia legalmente che senza il consenso dell’utente. I governi si impegnano nella sorveglianza di massa della popolazione e gli hacker cercano ogni opportunità per acquisire dati non protetti. A volte sembra che non importi dove tu vada, qualcuno sta comunque cercando di approfittare di te .

Tutti questi problemi di privacy sono ancora più stressanti durante un viaggio. Non solo il Wi-Fi pubblico è intrinsecamente insicuro, ma passare da un hotspot nazionale a un hotspot in un nuovo paese ti sottopone alle leggi loggi di cui potresti non essere a conoscenza. L’unico modo per nascondere le tue tracce digitali è concentrarti sul potenziamento della privacy del tuo dispositivo e della tua connessione. Fortunatamente, esiste un’ampia gamma di software che ci aiuta a fare proprio questo .

Precauzioni in viaggio

Perché il Wi-Fi pubblico non è sicuro

La maggior parte di noi non pensa due volte prima di accedere al Wi-Fi in un bar o in una lavanderia automatica. Abbiamo bisogno di una connessione Internet, l’azienda ne fornisce una gratuitamente, quindi perché non approfittarne? L’uso di un hotspot pubblico comporta tuttavia una serie di pericoli per la sicurezza. Anche se il Wi-Fi richiede una password o una registrazione prima di poterlo utilizzare, la tua privacy non è sempre garantita.

La connessione Internet pubblica funziona come qualsiasi altra connessione Internet. Il dispositivo accede e riceve un indirizzo IP univoco , quindi si inviano richieste attraverso la rete del fornitore di servizi e si ricevono i dati in risposta. Ogni richiesta è legata al tuo indirizzo IP e può essere utilizzata per collegare l’attività online alla tua posizione e identità. Quando sei su una rete pubblica, non hai idea di chi sia il fornitore di servizi o della sua politica di registrazione o vendita delle informazioni che raccoglie. Ciò significa che l’utilizzo del tuo laptop dalla caffetteria del quartiere potrebbe compromettere seriamente la tua privacy online.

Sebbene il Wi-Fi pubblico già comporti una serie di rischi per la privacy, le reti non protette sono ancora più instabili e insicure. Sono facili da compromettere e sono spesso monitorate da hacker e intercettatori, che utilizzano entrambi degli strumenti atti a rubare password e altri dati privati.

LETTURA CORRELATA: Come sbloccare i siti web in Cina, in modo rapido e sicuro

Che dire delle reti pubbliche?

Non puoi evitare di usare reti “sconosciute” quando viaggi, è parte dell’esperienza. Tuttavia, è possibile adottare alcune misure intelligenti per aumentare la propria sicurezza durante la navigazione in bar, ristoranti o camere d’albergo.

  • Controlla il nome della rete prima di accedere: quando cerchi una rete Wi-Fi aperta al pubblico, è probabile che ti ritrovi con una serie di risultati. Prima di collegarti a una rete in particolare, assicurati di non selezionare una rete falsa. Verifica il nome dell’hotspot Wi-Fi con l’esercente del luogo in cui ti trovi prima di connetterti.
  • Trova reti che richiedano una password o una registrazione: ci sono molti problemi di privacy nell’uso delle reti Wi-Fi pubbliche, ma l’utilizzo di una rete che non richiede la registrazione o una password è ancora più rischioso. Queste semplici barriere possono tenere fuori molti ficcanaso e hacker di dati, risultando in un’esperienza molto più sicura per te.
  • Usa un sistema operativo più sicuro: Linux è di gran lunga il sistema operativo più sicuro disponibile. Mac OS arriva al secondo posto, con Windows a un terzo posto ben distante dagli altri. Android e iOS sono quasi uguali in termini di sicurezza sui dispositivi mobili.
  • Evita di svolgere attività delicate: cose come controllare il tuo conto bancario, fare acquisti online o persino controllare la tua e-mail sono da fare a casa quando possibile.
  • Usa HTTPS: i siti Web che trattano dati personali utilizzano spesso un protocollo HTTP sicuro per garantire che le tue informazioni rimangano al sicuro. Se stai controllando la posta elettronica o inserendo i dati della carta di credito, ricontrolla per assicurarti che HTTPS sia mostrato nella barra degli URL del tuo browser.
  • Usa password complesse: ogni password che usi deve essere la più sicura possibile. I codici a quattro o cinque caratteri con una stringa comune di numeri o lettere sono estremamente facili da decifrare. Le password migliori sono composte da un minimo di otto caratteri, includono simboli e sono un mix di caratteri maiuscoli e minuscoli. Se non sei sicuro della tua capacità di creare password, usa il generatore di password sicure online.

Crittografia: la chiave per la privacy online

La prima cosa che puoi fare per accedere a Internet in sicurezza mentre viaggi è crittografare tutto ciò che lascia il tuo computer. Traffico di navigazione Web, servizi di cloud storage, messaggistica istantanea, videochiamate, tutto. La crittografia avvolge essenzialmente uno strato di informazioni illeggibili attorno a ogni pacchetto di dati. Invece di inviare informazioni non elaborate su Internet, il computer invia frammenti di codice codificati che solo lui e il destinatario previsto possono leggere. Pensalo come mettere una lettera in una busta che solo tu e il tuo amico potete aprire. La crittografia è il denominatore comune per quasi tutta la sicurezza online.

Ci sono molte diverse precauzioni che puoi prendere quando si tratta di proteggere i tuoi dispositivi di viaggio. È possibile crittografare il sistema operativo, utilizzare una crittografia basata su browser, crittografare il traffico che lascia il dispositivo e persino crittografare i dispositivi stessi. Ogni tattica ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma di gran lunga la più importante è la crittografia del traffico che lascia il tuo computer o telefono cellulare. Ecco dove entrano in gioco le VPN.

Internet sicuro durante i viaggi: può una VPN essere davvero utile?

Il modo più semplice, efficace e diretto per accedere a Internet in modo sicuro durante un viaggio è utilizzare una rete privata virtuale. Le VPN funzionano come un tunnel tra te e il contenuto a cui stai tentando di accedere. I dati sul tuo computer vengono crittografati prima di essere inviati tramite Wi-Fi, mantenendo i contenuti sicuri e illeggibili per gli hacker o l’ISP locale. Le informazioni crittografate vengono instradate attraverso i server VPN , restituite al dispositivo e decodificate, il tutto in pochi istanti. Le VPN ti assegnano anche un indirizzo IP diverso non correlato alla tua posizione, rimuovendo un ulteriore livello di dati personali per garantirti l’anonimato.

Le VPN funzionano su quasi tutti i dispositivi moderni, inclusi laptop, tablet, telefoni, Chromebook e persino alcuni e-reader. Tutto quello che devi fare è registrarti ad un provider VPN affidabile e scaricare il suo software sul tuo dispositivo.

Trovare una buona VPN per viaggiare può richiedere del tempo se vuoi il meglio. Ci sono molte informazioni da esaminare, comprese le politiche sulla privacy, i livelli di crittografia, le posizioni dei server e molto altro. Abbiamo semplificato il processo per concentrarci su alcuni dei fattori più importanti nella scelta di una VPN affidabile.

Politica di registrazione

Proteggere la tua privacy dovrebbe essere la considerazione numero uno per una VPN. La forma più semplice di ciò proviene dai registri del traffico utente. È possibile che l’attività crittografata che passa attraverso i server di una VPN venga archiviata per lunghi periodi di tempo. Ciò consente a terzi o agenzie governative di forzare la società VPN a condividere le informazioni, compromettendo così la tua diretta sicurezza. Per garantire che tutti i dati rimangano privati, le migliori VPN hanno una rigorosa politica di zero-logging. Senza alcun log (registro dati) , nulla può trapelare.

Kill switch e protezione da perdite DNS

Il punto debole di qualsiasi VPN è quando si connette o si disconnette da un server, sia intenzionalmente che a causa di interruzioni del servizio. Durante questi pochi secondi è possibile che il tuo dispositivo perda informazioni. Ciò ha ispirato i provider VPN a creare interruttori automatici e protezioni dalle perdite DNS nei loro software. Se si perde la connessione crittografata, il programma interrompe automaticamente la fuga di dati sull’intero Internet.

Compatibilità del tuo dispositivo

Molti di noi non portano in giro i computer desktop mentre viaggiano. Tablet, smartphone e laptop sono i principali candidati per il mobile computing e ti consigliamo di eseguire una VPN su ognuno di essi. Ci siamo assicurati che i servizi di seguito dispongano di software per una varietà di dispositivi moderni in modo che tu possa stare al sicuro indipendentemente dall’hardware che stai utilizzando.

Distribuzione geografica dei server

Avere una grande rete di server è un punto di forza per una buona VPN. Non solo ti consentirà di accedere a una più ampia gamma di contenuti, ma avere più nodi tra cui scegliere significa anche che puoi trovare una connessione più veloce e più vicina, indipendentemente da dove vai.

Giurisdizione e sede legale

Dove un’azienda VPN è registrata fa una grande differenza nell’affidabilità del servizio. Indipendentemente dalla politica del fornitore sulla conservazione dei registri di traffico, ad esempio, le leggi locali possono obbligarli a conservare determinate informazioni e consegnarle a terzi che le richiedono. Per ridurre al minimo questo tipo di sorveglianza digitale, i provider sottostanti operano sotto giurisdizioni con leggi più incentrate sulla privacy dell’utenza.

Quindi quali sono le migliori VPN per viaggiare?

Di seguito trovi la nostra lista con le migliori VPN tra cui scegliere in totale sicurezza e con le maggiori garanzie:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

Come suggerisce il nome, ExpressVPN è il servizio VPN più veloce che abbiamo testato finora. I server non solo forniscono velocità straordinarie, ma sono anche costruiti per garantire la privacy degli utenti attraverso una rigorosa politica di zero-logging, protezione dalle perdite DNS e un kill switch per i suoi software desktop.

Ha una rete di oltre 3.000 server in ben 148 località in 94 paesi, il che lo rende un servizio estremamente affidabile su cui trovare un indirizzo IP. Inoltre, ExpressVPN sblocca anche la maggior parte dei siti Web di streaming, come Netflix, HBO GO o Amazon Prime, solo per citarne alcuni.

Sebbene ExpressVPN non mantenga necessariamente i suoi prezzi bassi (per motivi di qualità), offre una garanzia di rimborso di 30 giorni (assolutamente senza fare domande sulla tua volontà di recedere) su tutti gli acquisti, indipendentemente dal piano d’abbonamento scelto.

Leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN .

Pro

  •  Sblocca Netflix Americano, iPlayer, Hulu
  •  Oltre 3.000 server super veloci
  •  Nessuna perdita DNS / IP trovata
  •  Zero-logging
  •  Supporto via live chat 24/7.

Contro

  •  Costo elevato per gli utenti mensili.
MIGLIORE VPN PER I TUOI VIAGGI:  ExpressVPN è la nostra prima scelta quando si viaggia per il mondo. Ricevi 3 mesi gratis e risparmia il 49% sul piano annuale. Garanzia di rimborso di 30 giorni inclusa.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN utilizza uno straordinario processo di doppia crittografia che avvolge i dati in imbattibile crittografia SSL a 2048 bit. NordVPN afferma che nemmeno i supercomputer possono violare la sua solida crittografia, il che dovrebbe rendere il tuo Wi-Fi pubblico molto sicuro. Aggiungici l’enorme rete di server che copre 57 paesi diversi, una politica di zero-logging di facile comprensione, funzionalità di kill switch e protezione da perdite DNS e supporto app per tutti i principali dispositivi desktop e portatili, e hai la ricetta per una VPN stellare.

Garantire la disponibilità di video in streaming è un altro dei punti di forza di NordVPN. Servizi come Netflix tendono a bloccare determinati intervalli IP nel tentativo di impedire agli utenti VPN di eludere le restrizioni sui contenuti con blocco geografico. NordVPN modifica costantemente le disposizioni del proprio server per mantenere l’accesso Netflix il più libero possibile.

Per informazioni aggiornate su come accedere a Netflix con NordVPN, anche su Android e iOS, consultare l’articolo di supporto del servizio.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Diversi tipi di server e tantissimi indirizzi IP
  •  Permette connessioni simultanee (6 dispositivi)
  •  Sede legale a Panama
  •  Servizio clienti (via chat 24/7).

Contro

  •  Impossibile specificare la città o la provincia nell’app.
MIGLIOR VPN PER QUALITÀ/PREZZO: ricevi un enorme sconto del 70% sull’iscrizione al piano triennale, portando il prezzo mensile a soli $ 3,49 . Inoltre, tieni presente che tutti i piani prevedono una garanzia di rimborso di 30 giorni, senza rischi.

3.  CyberGhost

cyberghost

CyberGhost ha imparato molto dai giorni in cui ha garantito e reso anonimo la presenza online di oltre 15 milioni di utenti con un prodotto GRATUITO. La sua offerta premium è una soluzione completa – una delle soluzioni di sicurezza e privacy più affidabili al mondo, per essere più precisi.

La rete di server è enorme con oltre 3.000 unità in oltre 60 paesi in tutto il mondo. In termini di privacy, ha una rigorosa politica di zero-logging in atto dal primo giorno e la società ha sede in Romania, un paese con leggi lassiste sulla conservazione dei dati. Assicura inoltre che gli utenti abbiano protezione da perdite DNS e IP, supporto per i protocolli OpenVPN, L2TP-IPsec e PPTP e un kill switch automatico nel caso in cui ne avessero bisogno.

Leggi la nostra recensione completa su CyberGhost .

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: SCONTO DEL 79%
  •  Ottima esperienza utente e facile installazione
  •  Nessuna perdita rilevata
  •  Privato: solida politica di zero-logging
  •  Servizio clienti con live chat 24/7.

Contro

  •  Non sblocca tutti i servizi di streaming.

4. VyprVPN

vyprvpn

VyprVPN fa di tutto per garantire la privacy degli utenti. Il punto di forza numero uno dell’azienda è il fatto di possedere e gestire la sua intera rete di server, oltre 700 distribuiti in 70 sedi mondiali. I dati crittografati che passano attraverso i suoi server non sono mai accessibili a terzi e consentono inoltre al team VyprVPN di personalizzare hardware e software per offrire velocità e crittografia superiori. Un’ottima politica di zero-logging, larghezza di banda illimitata e supporto sia per protezione DNS che per il kill switch completano le principali funzionalità del servizio.

VyprVPN abbina le sue eccezionali funzionalità di sicurezza a una fantastica prova di tre giorni, il tutto gratuitamente. È anche disponibile in alcune aree solitamente non coperte da alcune VPN, tra cui Turchia, Tailandia e Hong Kong.

Leggi la nostra recensione completa su VyprVPN .

SPECIALE PER I LETTORI: Tutti i piani includono una garanzia di rimborso di 30 giorni a soli $ 5 / mese .

5 – Private Internet Access

PIA è stato creato per aiutare a rendere Internet sicuro per tutti. La società offre alcuni dei software e delle app più facili da usare sul mercato VPN, tra cui app per Android e iOS, persino un’estensione di Chrome per un accesso rapido e semplice alla personalizzazione della VPN. Oltre alle sue funzioni di accessibilità, Private Internet Access ha anche una politica di zero-logging, un kill switch digitale, protezione dalle perdite DNS e un mantello IP intelligente per garantire che il tuo IP reale non sia mai mostrato.

Un’altra caratteristica interessante di PIA è che supporta i protocolli L2TP, che sono estremamente utili per la connessione VPN dall’interno di paesi con una rigida censura come la Cina e la Turchia. La società ha una guida rapida e semplice per l’impostazione.

PIA ha diversi piani d’abbonamento disponibili con grossi sconti per iscrizioni più lunghe. C’è inoltre una garanzia di rimborso di sette giorni nel caso in cui non fossi soddisfatto del servizio.

Le VPN non risolveranno tutti i tuoi problemi di sicurezza online

Sebbene le VPN forniscano moltissime utili funzionalità di privacy che rendono la connessione a Internet durante i viaggi molto più sicura, non sono prive di inconvenienti e non ti renderanno invulnerabile. Le VPN non possono bloccare malware o virus, ad esempio, e tendono anche ad essere più lente della tua connessione Internet naturale. La sicurezza che offrono merita questi piccoli sacrifici, ovviamente, ma è una buona idea tenere presente quanto segue quando si naviga in Internet con una VPN.

  • I dispositivi non vengono automaticamente protetti: l’utilizzo di una VPN significa eseguire un’app ogni volta che accedi a Internet. Se il software VPN non è attivo, non otterrai la crittografia o l’anonimato che potenzialmente offre.
  • Le VPN possono essere bloccate: alcuni siti Web e aziende bloccano attivamente le persone che utilizzano determinate VPN. Questi includono servizi di streaming come Netflix , che rende quasi impossibile guardare video mentre ti rilassi nella tua camera d’albergo.
  • Le VPN non possono proteggerti da malware: i malware possono penetrare nel tuo computer o smartphone anche se hai una VPN attiva. La crittografia non fa nulla per bloccare i virus, quindi devi comunque essere cauto quando visiti siti web “insoliti”.
  • Velocità ridotte: la crittografia dei dati aumenta la quantità di informazioni inviate attraverso la rete. Anche la “consegna” di dati ai server situati più lontano contribuisce a questa latenza. Di conseguenza, molti utenti riscontrano un leggero rallentamento durante l’utilizzo di una VPN.

LETTURA CORRELATA: Come fingere di essere in un altro paese quando sei online

Accesso sicuro a Internet con Tor Browser

Tor Browser è un software gratuito e open source progettato per proteggere la tua privacy online. Tor Browser sfrutta la rete Tor per crittografare il traffico, inviandolo attraverso nodi esterni per spogliarlo di tutte le informazioni di identificazione in modo da poter navigare con maggiore sicurezza. È in qualche modo simile all’utilizzo di una VPN, qui l’attenzione è solo sull’anonimato.

Il Tor Browser presenta alcuni importanti svantaggi di usabilità che lo rendono meno conveniente di una rete privata virtuale. Per cominciare, l’invio di dati attraverso la rete Tor richiede molto tempo. La velocità di Internet potrebbe ridursi della metà, rendendo anche le attività più semplici di una lentezza talvolta fastidiosa. Il Tor Browser elimina inoltre alcune tecnologie Web intrinsecamente insicure. JavaScript, ActiveX, Java e QuickTime forniscono molti contenuti alle finestre del nostro browser, ma possono compromettere la sicurezza degli utenti salvando e trasmettendo dati privati. Tor agisce in modo sicuro e blocca queste funzionalità, il che rende difficile l’utilizzo di molti siti Web popolari.

Per una guida approfondita sull’utilizzo del Tor Browser, comprese le istruzioni di installazione e un elenco di vantaggi e svantaggi, consultare il nostro articolo Come utilizzare Tor: una guida per iniziare .

Estensioni del browser per una maggiore sicurezza in Internet

Quasi tutte le nostre attività online si svolgono tramite un browser web. Sia che tu stia controllando la posta elettronica su un laptop o guardando le nuove scarpe sul tuo telefono, è probabile che un browser web stia inviando e ricevendo informazioni. La maggior parte dei browser non fa nulla per crittografare o oscurare le informazioni personali. Se sei su una rete pubblica, questo può essere un vero problema . Fortunatamente, sono disponibili numerose estensioni del browser che consentono di proteggere i dati prima che lascino il dispositivo.

Le estensioni elencate di seguito sono considerate attendibili dalla community sulla privacy digitale e sono state realizzate pensando alla sicurezza degli utenti. Sono disponibili per la maggior parte dei browser moderni, tra cui Chrome, Opera e Firefox, e hanno anche controparti mobili per Android e iOS. Segui i link per ulteriori informazioni.

  • HTTPS Everywhere – Un’estensione realizzata da Electronic Frontier Foundation (EFF) che forza diversi siti Web popolari a utilizzare una connessione protetta (HTTPS). Un’aggiunta indispensabile all’elenco delle estensioni.
  • Disconnect : un potente strumento per la privacy che aiuta a prevenire la perdita di dati e protegge le tue informazioni. Disponibile anche nelle versioni Pro e Premium che bloccano i malware e forniscono persino servizi VPN.
  • Privacy Badger – Un altro componente aggiuntivo creato dall’EFF. Questo blocca gli annunci invasivi, i rilevatori di spionaggio e aiuta a scoraggiare l’impronta digitale del browser, il tutto senza modificare i layout del sito Web.
  • NoScript : un fenomenale componente aggiuntivo anti-tracciamento per Firefox e altri browser basati su Mozilla. Una buona alternativa a Badger con alcune funzionalità extra.

Proteggi il tuo smartphone

I dispositivi Android e iOS trasportano un’enorme quantità di dati personali. Con l’accesso al tuo telefono, chiunque può vedere la tua e-mail, guardare il tuo conto bancario, individuare i tuoi contatti e persino scoprire dove vivi. Questi dispositivi portatili sono anche facili da perdere o rubare, rendendosi un obiettivo prioritario sia per i ladri che per gli hacker.

Prima di viaggiare, assicurati che il tuo cellulare sia il più sicuro possibile. Ciò include contromisure di base come l’impostazione di un solido codice di blocco schermo, la crittografia del dispositivo e il backup di dati preziosi.

  1. Utilizza un solido passcode per il blocco dello schermo: sblocchiamo i nostri smartphone decine di volte al giorno, quindi è talvolta allettante creare codici brevi e sbloccare schemi solo per risparmiare un po ‘di tempo. Accorciare il passcode rende comunque molto più semplice l’hacking del dispositivo. Le combinazioni a sei cifre sono un buon equilibrio tra complessità e facilità d’uso.
  2. Crittografa il dispositivo: la crittografia dei dati del telefono sigilla i file sul dispositivo e li rende illeggibili senza le chiavi di decodifica appropriate. Non protegge i dati inviati su Internet, ma aiuta a tenere lontani hacker e intercettatori.
  3. Utilizza i servizi di localizzazione del telefono: entrambi i dispositivi iOS e Android dispongono di funzionalità che ti consentono di localizzare il telefono in caso di smarrimento o furto. Abilita queste opzioni per assicurarti di poter recuperare rapidamente il tuo telefono se scompare.
  4. Abilita cancellazione dei dati in remoto: se lo smartphone viene rubato, la cosa migliore che puoi fare è cancellare le tue informazioni personali il più rapidamente possibile.

Per ulteriori informazioni sulla protezione del telefono cellulare, consultare gli articoli elencati di seguito.

Passare a un provider di posta elettronica sicuro

Tutti usano l’e-mail. È spesso la prima cosa che controlliamo quando si accede a Internet, soprattutto durante i viaggi. Sfortunatamente, l’e-mail non è stata progettata per essere una forma di comunicazione sicura. I protocolli di posta elettronica inviano dati non crittografati, facilitandone l’intercettazione e la registrazione. È l’equivalente digitale dell’invio di una cartolina. Chiunque può leggere ciò che hai scritto, tutto ciò che serve sono gli strumenti giusti.

Negli ultimi anni diversi servizi hanno accettato la sfida di rendere la posta elettronica più sicura. Alcune delle misure che adottano includono l’autenticazione a due fattori e la crittografia end-to-end per assicurarsi che solo tu e il destinatario previsto vediate il contenuto di ogni e-mail. I servizi sottostanti sono gratuiti o estremamente economici, il che li rende perfetti per comunicazioni sicure durante il viaggio.

  • ProtonMail : uno dei provider di servizi di posta elettronica crittografati più ricchi e affidabili. Sono disponibili con accesso Web-based e app mobili.
  • Tutanota : un nuovo arrivato nel settore che fornisce casella e-mail privata senza problemi.
  • Lavabit : un provider di posta elettronica crittografato affidabile con funzionalità di privacy estremamente potenti.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.