1. Home
  2. IT

Modifica queste impostazioni di Windows 10 per una maggiore privacy

Windows 10 è installato su decine di milioni di dispositivi in ​​tutto il mondo, dai computer portatili ai PC domestici. L’ubiquità del sistema operativo lo rende qualcosa di poco più che semplice per l’utente medio, ma poiché gli esperti di sicurezza online sono fin troppo consapevoli, Windows 10 è un focolaio di scarse pratiche di privacy e potenziali perdite di informazioni .

La buona notizia è che puoi prendere alcune semplici misure per modificare le impostazioni di Windows 10 per una maggiore privacy. Con il software giusto, una buona VPN per Windows e poche modifiche puoi riguadagnare parte della tua privacy sul sistema operativo, prevenendo la perdita di dati e sigillando la tua identità in modo che nessuno possa spiare la tua attività.

Maggiore privacy su Windows 10 con una VPN

L’uso di una VPN è probabilmente la cosa più importante che puoi fare per la tua privacy online. Le VPN o le reti private virtuali crittografano il tuo traffico prima che esca dal dispositivo, creando un tunnel privato tra te e Internet. Anche se qualcuno ti sta spiando attivamente, non può dire a quali siti Web stai visitando o a quali stream stai accedendo. Le VPN coprono tutto in un istante e sono inoltre estremamente facili da usare.

Il mercato VPN è affollato di servizi che affermano di essere i più veloci o i più sicuri in circolazione. Anche se questo può essere vero per alcuni, non puoi prendere in considerazione tutte le aziende del mercato, specialmente quando è in gioco la tua privacy online. Dai un’occhiata alla nostre raccomandazioni di seguito per garantirti la sicurezza.

ExpressVPN

ExpressVPN è una delle VPN più veloci, sicure e facili da usare sul mercato, rendendosi perfetta per tutte le tue esigenze di privacy online. Ha una solida reputazione tra i sostenitori della sicurezza e funziona benissimo su macchine Windows 10 e su una miriade di altri dispositivi. Per proteggere i tuoi dati con ExpressVPN, tutto ciò che devi fare è iscriverti, avviare l’app, quindi rilassarti e goderti un’esperienza Internet aperta ma sicura.

ExpressVPN offre una vasta gamma di funzionalità di privacy per tenerti al sicuro. I dati sono sempre protetti con crittografia AES a 256 bit di livello militare. È inoltre supportato da una rigorosa politica di zero-logging su tutto il traffico, le richieste DNS e gli indirizzi IP ed è protetto anche da un kill switch automatico e da funzionalità di prevenzione delle perdite DNS. Tutte queste dotazioni funzionano sull’enorme rete di ExpressVPN di oltre 2.000 server in 94 paesi diversi, offrendoti una connessione veloce e sicura in qualsiasi parte del mondo.

Pro

Contro

  •  Il piano mensile ha costi elevati.
IL MIGLIOR PROVIDER PER WINDOWS: sigilla la tua identità, accedi ai siti bloccati e proteggi la tua connessione con ExpressVPN.  Ottieni uno sconto del 49% sul piano annuale, più 3 mesi gratuiti.

Dai un’occhiata alla nostra recensione su ExpressVPN per saperne di più su questa straordinaria VPN.

Modifica queste impostazioni di Windows 10 per una maggiore privacy

I dati sono una delle merci più preziose nell’era moderna. Qualsiasi azienda pubblica, incluso lo sviluppatore di Windows 10 Microsoft, è probabile che raccolga, memorizzi e venda il maggior numero possibile di questi dati, spesso senza la tua esplicita autorizzazione. Windows non fa eccezione, motivo per cui è necessario modificare queste impostazioni per una maggiore privacy.

Disattivazione della personalizzazione della pubblicità

Windows 10 ha una caratteristica controversa che mostra annunci nel menu di avvio. Questa era presente anche in Windows 8, ma fino alla versione 10 Microsoft non l’ha resa una funzionalità standard.

Sebbene gli annunci stessi non possano costituire un’invasione della tua privacy, il modo in cui Windows 10 li “personalizza” è una chiara violazione. La personalizzazione degli annunci raccoglie determinate informazioni sulle tue abitudini di navigazione e di elaborazione, le assegna a un ID anonimo, quindi condivide tale ID con gli inserzionisti in modo che Microsoft possa mostrare gli annunci sui quali è più probabile che tu faccia clic.

Molte persone rabbrividiscono al pensiero che il loro sistema operativo controlli ogni loro movimento in nome della pubblicità. Fortunatamente, Microsoft ha lasciato l’opzione per disabilitare la personalizzazione, che può aumentare la tua privacy con un singolo switch.

Per annullare la personalizzazione della pubblicità, premi il pulsante Windows sulla tastiera, quindi digita Impostazioni. Passare a Privacy> Generale. L’opzione in alto dovrebbe dire “Consenti alle app di utilizzare il mio ID pubblicità per rendere gli annunci più rilevanti” . Fare clic su questo switch in modo che diventi bianco e sia “off” .

Per completare questo processo, ti consigliamo di visitare anche il servizio di opt-out online di Microsoft. Apri un browser Web e vai a choice.microsoft.com/en-us/opt-out. Accedi utilizzando il tuo account Microsoft (lo stesso delle informazioni di accesso a Windows 10). In “Annunci personalizzati ovunque io utilizzi il mio account Microsoft” e “Annunci personalizzati in questo browser”, assicurati di disattivarli.

Disabilita lo spionaggio di Cortana

L’assistente vocale di Microsoft Cortana avrebbe dovuto rivoluzionare il computing vocale con un facile accesso a note, e-mail, promemoria ed eventi del calendario. Invece, rappresenta un’invasione fastidiosa della privacy degli utenti ​​che deve essere customizzata per ridurre lo spionaggio di Microsoft.

Cortana raccoglie informazioni e campioni vocali per svolgere le sue funzioni, proprio come l’assistente vocale di Google e Android. Per assicurarsi che Cortana sia spento e non raccolga queste informazioni, fare clic sull’icona Cortana sulla barra delle attività. Nella prima opzione che dice “Cortana può darti suggerimenti, idee, promemoria, avvisi e altro”, disattiva lo slider. Se l’icona di Cortana non appare sulla barra delle applicazioni, significa che l’assistente è già spento.

Dopo aver disabilitato Cortana, ti consigliamo di immergerti e disattivare alcune opzioni di privacy correlate. Torna nel menu Impostazioni , vai su Privacy> Voce , inchiostrazione e digitazione. Fai clic sul pulsante “Smettila di conoscermi” per disattivarlo. Se questo pulsante non viene visualizzato, significa che hai già disabilitato la raccolta dati per Cortana.

Disattivazione di Microsoft OneDrive

Il servizio di archiviazione cloud di Microsoft OneDrive è profondamente integrato in Windows 10. I promemoria e i suggerimenti per archiviare i tuoi dati vengono sempre mostrati. Se non hai intenzione di utilizzare OneDrive, puoi disattivarlo rapidamente in modo da lasciare intatta la tua privacy.

Fai clic sull’icona OneDrive sul lato destro della barra delle applicazioni e scegli Impostazioni. Nella piccola finestra che si apre, disattiva “Avvia OneDrive automaticamente quando accedo a Windows” insieme alle due opzioni successive relative al recupero dei file e all’utilizzo di Office con OneDrive.

Sicurezza Wi-Fi su Windows 10

Microsoft ha implementato il Wi-Fi sense con Windows 10, una funzione insolita che ti consente di condividere l’accesso a router Wi-Fi protetti con altri dispositivi. L’idea è che se la tua famiglia o i tuoi amici vogliono usare la tua rete wireless domestica, possono connettersi facilmente tramite Wi-Fi Sense senza dover digitare le password del router. Può essere considerato più sicuro rispetto alla condivisione effettiva delle informazioni di accesso, ma c’è ampio spazio per un suo abuso.

È meglio disabilitare il Wi-Fi Sense, soprattutto se non si intende mai utilizzarlo. Vai su Impostazioni> Rete e Internet> Wi-Fi> Gestisci impostazioni Wi-Fi e guarda le opzioni di Wi-Fi Sense in alto. Disabilita le voci contrassegnate “Connetti a hotspot aperti suggeriti” e “Connetti a reti aperte condivise dai miei contatti”.

Dopo aver disabilitato Sense, ti consigliamo di assicurarti che tutta la condivisione dei file sia disabilitata tramite Windows 10. Ciò non influirà sui tuoi torrent o altri servizi P2P, ma impedisce a Windows di condividere i tuoi dati privati ​​con altre persone sulla tua rete.

Vai su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Update> Opzioni avanzate> Scegli la modalità di aggiornamento. L’opzione “Aggiornamenti da più di un posto” è impostata sia su PC locali che su altri PC per impostazione predefinita. Per la massima privacy, disattivare lo slider, che disabiliterà tutta la condivisione P2P tramite Windows sulla rete locale.

Altre impostazioni sulla privacy da modificare

Windows 10 ha molte opzioni da personalizzare, molte delle quali sono direttamente correlate alla privacy e alla sicurezza. Puoi passare ore a consultare i dettagli per essere sicuro e protetto, oppure puoi passare direttamente alle sezioni più importanti elencate di seguito.

  • In Privacy> Autorizzazioni app – Posizione, disattiva la sezione “Localizzazione di questo dispositivo” insieme a “Servizio localizzazione”.
  • In Privacy> Autorizzazioni app: videocamera, disattiva completamente l’accesso alla videocamera o disabilita l’accesso da app di cui non sei sicuro.
  • In Privacy> Autorizzazioni app – Microfono, disabilita il microfono o disattivalo per le app che non usi mai.
  • Nella sezione Privacy> Autorizzazioni app – Informazioni account, disabilita l’accesso dell’app ai dettagli del tuo account per qualsiasi software di cui non ti fidi completamente.

Utilizzo di una VPN per una vera privacy di Windows 10

Quando si tratta di privacy, tutte le impostazioni e le modifiche di configurazione che puoi fare non possono mantenerti perfettamente al sicuro. Per sigillare la tua identità e proteggerti dalle minacce online, devi utilizzare una VPN. Raccomandiamo ExpressVPN come una delle migliori scelte per la privacy e la sicurezza su Windows 10. La nostra guida di seguito ti guiderà attraverso il processo di installazione e attivazione dall’inizio alla fine.

Iscriviti e scarica ExpressVPN

Prima di poter iniziare, devi creare un account e iniziare l’abbonamento con ExpressVPN. Inizia visitando la nostra pagina delle offerte esclusive su  https://www.expressvpn.com/addictivetips per ottenere uno sconto incredibile su una protezione sicura: fai clic sul pulsante Inizia in alto o in basso, quindi scegli un piano e inserisci i tuoi dati per completare la procedura di pagamento.

Quando l’account è pronto, accedi alla dashboard di ExpressVPN e scarica l’app per Windows 10. Salvala in un luogo facilmente accessibile, come il desktop. Non appena completato, avvia il file, installalo sul tuo computer, quindi attiva ExpressVPN usando le tue credenziali.

Attiva ExpressVPN su Windows 10

Con l’app installata, sei pronto per proteggere i tuoi dati. Avvia ExpressVPN e vedrai la schermata principale di avvio con pochi semplici pulsanti. Fai clic sul pulsante grande in alto per attivare la VPN. ExpressVPN troverà automaticamente il server più veloce e ti collegherà immediatamente.

Se si dispone di una posizione specifica a cui connettersi, fare clic sul pulsante “Scegli posizione” nella parte inferiore della finestra. Seleziona un server navigando o cercando nell’elenco, quindi connettiti manualmente.

Quando ExpressVPN si collega il pulsante diventa verde, a indicare che sei online, sicuro e protetto. Tutti i dati che passano attraverso la tua connessione Internet saranno protetti da una crittografia incredibilmente potente, rendendo impossibile a chiunque di tracciare la tua identità o attività.

Lascia ExpressVPN sempre in esecuzione in background ogni volta che ti connetti a Internet. L’app si avvierà automaticamente all’avvio di Windows 10, quindi finché non la disabiliti, rimarrai al sicuro.

Cosa proteggerà ExpressVPN?

L’esecuzione di una VPN come ExpressVPN protegge ogni ambito della tua connessione online. Tutti i dati che escono dal dispositivo, indipendentemente dall’app o dal programma, verranno protetti. Di seguito sono riportate solo alcune delle aree importanti crittografate e protette da ExpressVPN su Windows 10.

  • Connessioni Wi-Fi, comprese connessioni su hotspot pubblici, in bar, biblioteche e così via.
  • Caricamento / download di archiviazione dati cloud tramite Dropbox, OneDrive e Google Drive.
  • Tutte le attività del browser Web, inclusi browser di terze parti come Firefox e Chrome.
  • Download di torrent, streaming di film su Kodi, connessioni di file P2P e altro.
  • Dati inviati con giochi online, incluso Steam.

Conclusione

Windows 10 è un utile sistema operativo apprezzato da milioni di utenti in tutto il mondo. Gli esperti di privacy storcono il naso quando si parla di alcune pratiche di trattamento dati di Microsoft, ma con alcune modifiche alle impostazioni e una VPN affidabile, puoi aggirare molti di questi inconvenienti e goderti un’esperienza online sicura ogni volta che ti connetti.

Hai altri suggerimenti da tenere a mente, utili per gli utenti di Windows 10 per una migliore privacy? Condividili nella sezione commenti qui sotto.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment