1. Home
  2. IT

NordVPN vs PrivateVPN: qual è migliore [confronto]

Se cerchi una VPN sicura, affidabile, stabile e veloce , la prima cosa che probabilmente hai notato è che ci sono centinaia di opzioni a tua disposizione. Alcuni servizi dichiarano che la loro caratteristica principale è l’alta velocità di streaming, mentre altri promuovono il fatto che la loro VPN sia completamente gratuita . Indipendentemente da ciò che circonda il servizio, il tuo compito è quello di scoprire quale VPN sia davvero la migliore.

Due delle migliori VPN sul mercato ad oggi sono: NordVPN e PrivateVPN. Entrambi i servizi offrono velocità incredibilmente elevate, politiche sulla privacy solide, e app per una grande varietà di dispositivi moderni. Non sbaglierai con nessuno dei due, ma come scegliere quello più giusto? Per scoprirlo, abbiamo confrontato NordVPN e PrivateVPN in base alle loro caratteristiche. Dai un’occhiata alla nostra guida completa qui sotto!

Panoramica di NordVPN e PrivateVPN

Cosa distingue sia PrivateVPN che NordVPN dal resto delle VPN sul mercato? Ecco una “scansione” di ciascun servizio in modo che tu possa scoprirlo a prima vista.

1 NordVPN

C’è molto da apprezzare di NordVPN . Come sempre, la sua più grande caratteristica è la dimensione della sua rete di server. L’elenco è in costante crescita man mano che la società aggiunge nuovi nodi, ma in questo momento gli utenti hanno accesso a oltre 5.000 server in 62 paesi diversi. Sarai sempre in grado di collegarti a un server velocissimo con NordVPN, indipendentemente da dove vivi. Esistono inoltre diversi servizi unici offerti solo da NordVPN, tra cui la protezione contro attacchi DDoS, doppia crittografia e routing Onion su VPN per una maggiore sicurezza.

NordVPN adotta una grandiosa politica di zero-logging che copre tutto, dalla larghezza di banda ai timestamp, dal traffico agli indirizzi IP, una delle più complete del settore. La tua attività non viene mai registrata o condivisa con terze parti. Il supporto di tutte queste funzionalità è la crittografia AES a 256 bit su tutti i dati, un kill switch automatico, la protezione dalle perdite DNS e una serie di funzionalità di crittografia personalizzabili.

Pro

  •  La scelta migliore per le tue tasche (OTTIMO RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO)
  •  Ampio parco server di oltre 5.000 server diversi
  •  Fino a 6 connessioni simultanee
  •  Non conserva metadati della tua navigazione
  •  Ottimo servizio clienti via chat.

Contro

  •  La selezione automatica del server può essere inaffidabile
  •  L’elaborazione del rimborso può richiedere fino a 30 giorni.

Scopri di più sull’esperienza NordVPN nella nostra recensione completa su NordVPN .

SUPER OFFERTA: ricevi uno sconto del 70% sull’abbonamento di 3 anni, soli $ 3,49 al mese! I piani sono inoltre coperti da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

2. PrivateVPN

PrivateVPN è una VPN veloce e sicura ed è perfettamente equilibrata per tenerti al sicuro su qualsiasi dispositivo, in qualsiasi parte del mondo. Con esso puoi navigare, riprodurre in streaming e fare acquisti in completa privacy, il tutto senza sacrificare la velocità o l’accessibilità. Vuoi eseguire una VPN per proteggere i dati sul tuo iPad o smartphone Android? Che ne dici di guardare sport dal vivo con un completo anonimato online? Non è un problema! PrivateVPN funziona su ogni dispositivo immaginabile ed è anche facile da configurare. Basta scaricare e installare il software e sei pronto per vivere un’esperienza online privata.

PrivateVPN gestisce una rete piccola ma stabile di oltre 100 server situati in 52 paesi diversi, offrendoti così tutta la velocità e la sicurezza necessarie per rimanere al sicuro online. Il servizio sigilla i dati con la crittografia AES a 256 bit, mantiene la tua connessione sicura con un kill switch automatico e una protezione da perdite DNS e presenta anche una politica di registrazione zero su tutto il traffico.

Maggiori informazioni sulle incredibili funzionalità di PrivateVPN nella nostra approfondita recensione di PrivateVPN .

OFFERTA ESCLUSIVA: ricevi un anno di PrivateVPN a soli $ 3,88 al mese ! Parliamo di un incredibile 64% di sconto sul prezzo base, oltre al fatto che riceverai un mese in più GRATIS. C’è anche una garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi.

Perché sono necessarie le VPN

Le VPN erano strumenti per viaggiatori paranoici e giornalisti, che in assenza di anonimato potevano finire per distruggere la loro carriera, o la loro vita. In questi giorni, con i criminali informatici e agenzie governative dietro ogni angolo, le VPN sono necessarie per le abitudini di navigazione quotidiane di tutti. Per capire perché le VPN sono così importanti per la sicurezza online, abbiamo descritto alcune delle funzionalità e degli utilizzi più frequenti di seguito.

Importanti funzionalità e caratteristiche delle VPN

Può volerci del tempo per capire cosa rende buona una VPN. Bisogna dare maggiore priorità alla velocità di download o alle politiche sulla privacy? Abbiamo semplificato il processo di selezione fino a identificare alcune delle più importanti funzionalità VPN. Tienile a mente mentre cerchi la tua VPN, in modo tale assicurarti la migliore esperienza possibile.

  • Grande rete di server: maggiore è il numero di server gestiti da una VPN, maggiori sono le possibilità di ottenere una connessione rapida e affidabile.
  • Velocità elevate: le VPN lente possono rovinare la tua esperienza su Internet.
  • Buona compatibilità app/dispositivi: il software VPN deve essere eseguito su tutti i tuoi dispositivi, inclusi gli smartphone.
  • Nessuna restrizione sul traffico: alcune VPN bloccano o limitano determinati tipi di traffico, come torrent e reti P2P .
  • Politica di zero-logging: prima di inviare un singolo byte di dati, assicurarsi sempre che il servizio VPN disponga di una rigorosa politica di zero-logging.

I migliori utilizzi per una VPN

Le VPN sono incredibilmente utili. Rendono i tuoi dati più sicuri e mantengono nascosta la tua identità ogni volta che vai online. Ci sono alcuni altri vantaggi di cui godrai utilizzando una VPN:

  • Accedere a siti Web censurati – Con una buona VPN puoi sfondare i firewall di censura e accedere ad un Internet libero e aperto con facilità.
  • Crittografia dei dati per maggiore privacy: la crittografia è la struttura portante della privacy di Internet, in quanto rende impossibile la lettura dei dati.
  • Nascondi il tuo indirizzo IP: le VPN nascondono il tuo indirizzo IP locale e lo scambiano con uno dai loro server anonimi, consentendoti di scomparire quando ti connetti a Internet.
  • Fermare la sorveglianza di massa – Non è raro che i governi seguano gli utenti su Internet. Se vuoi rimanere anonimo e al sicuro, l’unico modo è nascondere la tua attività con una VPN.
  • Guardare video di altri paesi: Netflix, Hulu, BBC iPlayer, YouTube e altri servizi di streaming limitano i contenuti in base alla posizione dell’utente/spettatore. Con una VPN puoi cambiare la tua posizione virtuale e guardare contenuti da qualsiasi parte del mondo.

Confronto tra NordVPN e PrivateVPN

Sia NordVPN che PrivateVPN danno un premio alla tua identità digitale. I servizi fanno di tutto per garantire che tutti i tuoi dati siano crittografati e sicuri, consentendoti di utilizzare il Web senza preoccuparti delle minacce alla tua privacy.

Cosa offrono entrambe le VPN

NordVPN e PrivateVPN sono VPN entrambe apprezzate ed estremamente affidabili. Alcune delle funzionalità principali che offrono sono identiche ad altre VPN di livello superiore, motivo per cui non le confronteremo nelle sezioni seguenti. Queste sono alcune delle funzionalità di base di NordVPN e PrivateVPN:

  • Software personalizzato per PC desktop, laptop, smartphone e tablet
  • Crittografia AES a 256 bit su tutti i dati per tutti i dispositivi
  • Protezione dalle perdite DNS su tutti i software VPN
  • Funzione di kill switch automatico
  • Supporto del protocollo OpenVPN

Rete di server

Quando la maggior parte delle persone cerca una VPN, la prima cosa a cui pensa è la dimensione della rete del server. Il numero di nodi in una rete VPN può fare una grande differenza nell’utilità di un servizio. Più server significano automaticamente più opzioni di connessione, maggiori velocità di download, maggiore varietà di posizioni virtuali e così via dicendo.

PrivateVPN mantiene la sua rete piccola ma facilmente gestibile. La società ha oltre 100 server in 57 paesi, inclusi nodi in Asia-Pacifico, Europa, Africa, Medio Oriente e Americhe.

NordVPN è costantemente in testa al mercato in termini di dimensioni del parco server. L’elenco dei nodi è in continua crescita, ma al momento della stesura di questo articolo, gli utenti hanno accesso a oltre 5.000 server in 62 paesi diversi. Questo enorme numero di nodi copre tutti i continenti tranne l’Antartide e significa che non avrai mai problemi a trovare la connessione giusta per soddisfare le tue esigenze.

Una rete così grande implica che NordVPN può anche offrire funzionalità uniche agli utenti. Ciò include la protezione contro gli attacchi DDoS, la doppia crittografia, gli indirizzi IP dedicati e il routing Onion su VPN. L’utilizzo di queste funzionalità è tanto semplice quanto la connessione a uno di questi server. Questo è tutto ciò che devi fare per aumentare la tua sicurezza o stare al sicuro da attacchi esterni.

C’è un chiaro vincitore nel confronto sulla rete del server. Se hai bisogno di grandi numeri, NordVPN è la strada maestra . Entrambi i servizi forniscono connessioni affidabili indipendentemente dalla posizione, quindi non farai certamente un errore indipendentemente dal fatto che ti abboni a PrivateVPN o NordVPN.

Velocità

La velocità è abbastanza facile da misurare e confrontare. Eseguendo una serie di test diversi mentre si è connessi a VPN diverse, chiunque può ottenere risultati affidabili, raccoglierli e capire quale servizio offre i download più veloci. Questi possono variare di giorno in giorno e da persona a persona, ma nel complesso è una categoria fondamentale da confrontare, soprattutto se dei server ad alta velocità sono in cima all’elenco delle nostre priorità.

In precedenza abbiamo eseguito più test di download utilizzando file di più dimensioni, file di grandi dimensioni e download rapidi a raffica. Abbiamo raccolto i risultati e li abbiamo elencati in dettaglio sulla nostra recensione della velocità di NordVPN e sulla recensione della velocità di PrivateVPN. Dai un’occhiata per un’idea precisa su come funzionano queste VPN.

Qual è il verdetto sulla velocità di download complessiva? Entrambe le VPN hanno mantenuto buoni numeri durante tutti i nostri test, ma NordVPN ha superato PrivateVPN di alcuni punti percentuali in ogni categoria, probabilmente grazie alla sua estesa rete di server. Nessuno dei due servizi è stato più lento della media, quindi non rimarrete delusi se scegliete PrivateVPN o NordVPN in ogni caso.

Uso e disponibilità di Netflix

Uno dei vantaggi che le VPN hanno quando vengono utilizzate con Netflix è la possibilità di accedere a cataloghi di film stranieri modificando le posizioni virtuali. Se Netflix non ha lo spettacolo che vuoi guardare, passa a un altro server, ricarica e vedi cosa riesci a trovare. Il trucco è che Netflix cerca costantemente di impedire l’accesso degli utenti dai server VPN, bloccando i loro indirizzi IP (blacklist). Le VPN reagiscono implementando nuovi IP su base regolare, il che significa che alcuni servizi possono accedere in modo più affidabile a Netflix rispetto ad altri.

La grande rete di server di NordVPN implica che la società ha una grande quantità di indirizzi IP per ingannare i firewall Netflix. I nuovi vengono aggiunti su base quasi giornaliera, il che significa che NordVPN è perfetto per guardare Netflix da tutto il mondo. I server situati in Canada, Stati Uniti, Brasile e Giappone sembrano particolarmente inclini a bypassare questo blocco, anche se potresti effettuare comunque l’accesso da altre posizioni se dai loro una possibilità. Per maggiori dettagli sulla connessione a Netflix tramite NordVPN, consulta la nostra guida Netflix su NordVPN.

PrivateVPN non ha dimensioni di rete sufficienti per competere con NordVPN, ma la società riesce a ottenere risultati sorprendenti quando si tratta di accedere a Netflix. Direttamente dall’app PrivateVPN vedrai tag che indicano server che possono connettersi a diversi servizi di streaming. Vuoi dare un’occhiata a Netflix nel Regno Unito ? Scorri l’elenco, cerca il tag specifico, quindi connettiti. PrivateVPN rende estremamente semplice la visione di film e programmi TV stranieri su quasi tutti i dispositivi e in genere sono disponibili una dozzina di posizioni per ogni nazione.

È più difficile scegliere un vincitore nella battaglia NordVPN vs PrivateVPN per la supremazia di Netflix. Il primo offre un accesso più vario, ma il secondo è molto, molto più facile da usare. Se sei come noi, probabilmente preferiai l’usabilità rispetto alla varietà, quasi sempre, in tal caso, PrivateVPN è la scelta migliore.

Software e app

Puoi anche avere la VPN più sicura al mondo ma non farà alcuna differenza se non riesci a eseguire il suo software sul tuo dispositivo preferito. Le VPN più moderne supportano una grande varietà di piattaforme, da Windows a Mac, Linux, iOS, Android e altro ancora. Alcune aziende si distinguono offrendo anche software per piattaforme non standard, tra cui Fire TV e browser tramite estensioni. Se non possiedi nessuno di questi dispositivi “insoliti”, la disponibilità dell’app potrebbe non essere un problema. Se è invece il tuo caso, ti consigliamo di scegliere la VPN in questione.

NordVPN ha app personalizzate per una vasta gamma di dispositivi. Funziona attualmente su Windows , Android, Mac, iOS, Linux , chromeOS, Windows Phone, Raspberry Pi e più router e hardware NAS. Alcuni di questi tramite software personalizzato, mentre altri sono con configurazioni manuali che utilizzano metodi di crittografia alternativi come L2TP o PPTP.

PrivateVPN supporta i quattro grandi sistemi operativi, coprendo la stragrande maggioranza degli utenti del mondo: Windows, Mac, iOS e Android. Può essere utilizzato anche con alcuni altri dispositivi, inclusi i set di Fire TV e Android TV box, ma ciò richiede una procedura di sideload manuale, che può richiedere tempo per poterla impostare.

Sia NordVPN che PrivateVPN hanno una buona disponibilità/compatibilità della piattaforma. Né vanno oltre, offrendo supporto per dispositivi non standard, ma non avrai certamente problemi a configurarli su dispositivi moderni.

Politiche di registrazione

Le politiche di zero-logging sono estremamente importanti per la scelta di una VPN. Per molti servizi significa semplicemente che non mantengono registri del traffico degli utenti, generalmente considerati la forma più dannosa di dati che possono essere memorizzati. Esistono diverse altre aree che possono essere registrate dalle aziende VPN, incluso il proprio indirizzo IP e i timestamp di quando ci si connette al servizio. Anche se non sono necessariamente dei punti deboli quando si tratta della tua privacy online, meno informazioni su di te vengono conservate da una VPN, meglio è.

NordVPN è famosa per la sua politica di zero-logging onnicomprensiva. La società afferma chiaramente che si rifiuta di mantenere registri del traffico, registri di data e ora, registri di larghezza di banda e registri di indirizzi IP, offrendo una privacy senza precedenti a tutti i suoi utenti. Non si sa se NordVPN mantiene o meno i registri delle richieste DNS, ma onestamente, quando il team è così avanti con le sue politiche di zero-logging in ogni altra area, le richieste DNS non contano realmente molto.

PrivateVPN è un po’ più cauto riguardo alle sue pratiche di zero logging. La società ha dichiarato di non archiviare i registri di traffico, che è il minimo richiesto per essere considerato “zero-logging”. Per quanto riguarda le richieste DNS, i timestamp, la larghezza di banda e gli indirizzi IP, PrivateVPN non ha chiarito le sue vere politiche aziendali.

Qualsiasi VPN sul mercato dovrebbe impegnarsi seriamente per adeguarsi alla completa politica di zero-logging di NordVPN. Per quanto ne sappiamo, è il migliore del settore in questo senso e dovrebbe renderti estremamente fiducioso nelle sue potenzialità e prestazioni.

Giurisdizione e Sede Legale

Il paese in cui è registrata la tua VPN può avere un impatto enorme sulla tua privacy. Se si trova in un’area con rigide leggi anti-privacy, ad esempio, la società VPN potrebbe essere costretta a mantenere registri delle attività degli utenti senza il consenso di nessuno. Se il governo o le forze dell’ordine richiedono l’accesso a questi registri, la VPN deve adeguarsi e non deve neppure avvisare gli utenti. Ovviamente, non è proprio l’ideale per chi cerca una migliore privacy sul web.

PrivateVPN ha sede in Svezia, un paese con eccellenti pratiche sulla privacy a misura d’uomo. Non ci sono leggi in quest’area che costringono l’azienda a mantenere registri segreti dell’attività degli utenti. La Svezia è uno dei paesi della “sorveglianza dei Quattordici Occhi” , il che non è l’ideale, anche se potrebbe essere molto, molto peggio.

NordVPN ha sede a Panama, un paese senza alcuni legami con la Fourteen Eyes Alliance o altre misure di sorveglianza mondiali. Ciò offre a NordVPN il controllo completo su ciò che registra e con chi deve condividerne i registri. In combinazione con la politica completa di zero-logging dell’azienda, otterrai praticamente la migliore privacy possibile a confronto con qualsiasi altra azienda tradizionale.

NordVPN batte facilmente la maggior parte dei servizi VPN in termini di giurisdizione favorevole, vincendo questo confronto senza una vera concorrenza.

Pagamenti anonimi

Molti potenziali clienti VPN dimenticano uno dei punti più deboli nella loro privacy online: i pagamenti. Iscriversi a una VPN significa spendere soldi e ciò comporta pagamenti da conti bancari, carte di credito e PayPal. Tutte queste forme di pagamento sono legate alla tua identità, il che significa che non sei così anonimo come pensi. Un modo per aggirare questo ostacolo è eseguire pagamenti attraverso criptovalute, la maggior parte delle quali premia con l’anonimato su ogni transazione.

Sia PrivateVPN che NordVPN accettano una vasta gamma di opzioni di pagamento, comprese le criptovalute . PrivateVPN supporta solo Bitcoin, tuttavia, mentre NordVPN accetta Bitcoin, Ethereum e Ripple. Questo potrebbe non sembrare un grosso problema per molti utenti, ma avere tre opzioni di pagamento uniche può essere estremamente conveniente per le transazioni anonime online, specialmente se si considera che Ripple ha alcune delle commissioni più basse di qualsiasi valuta digitale.

NordVPN batte PrivateVPN anche in termini di opzioni di pagamento anonime. Puoi comunque iscriverti a entrambi i servizi usando Bitcoin il che dovrebbe mantenerti al sicuro e soprattutto protetto.

Conclusione – Qual è meglio, NordVPN o PrivateVPN?

Quando si sceglie tra NordVPN e PrivateVPN, la risposta non è necessariamente nei numeri. È necessario prendere in considerazione le proprie esigenze e dare la priorità al servizio VPN più adatto al nostro particolare scopo. Potresti trovarti meglio con una VPN che non sembra così potente sulla carta, ma che ti dà la migliore esperienza online.

  • NordVPN è perfetto per chiunque abbia bisogno di varietà di server, velocità e maggiore privacy. La sua politica di zero logging e la sede legale a Panama lo rendono una scelta estremamente sicura per proteggere sia i tuoi dati che la tua identità.
  • PrivateVPN ha una rete di server più piccola, ma non è trascurata in termini di velocità o varietà di posizione. Se la semplicità, la facilità d’uso e l’accesso a Netflix sono i fattori più importanti per te, metti PrivateVPN in cima al tuo elenco delle papabili.

Indipendentemente dal punto di vista, sia NordVPN che PrivateVPN sono servizi incredibili. In tutta onestà, non puoi davvero sbagliare scegliendo uno dei due, e in caso di dubbi, assicurati di approfittare di quelle prove senza rischi (link sopra) per provare i servizi prima di sottoscrivere un abbonamento!

Quale VPN pensi sia quindi migliore? Condividi i tuoi pensieri o i tuoi dubbi nei commenti qui sotto!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment