1. Home
  2. IT

Perdite nel browser: 7 cose da fare per rimanere protetti

Abbiamo stilato un elenco di sette cose da fare per evitare perdite dal browser, tutto, dall’uso di una buona VPN al passaggio a un browser più sicuro e all’installazione delle migliori estensioni per browser.

La privacy online è motivo di preoccupazione per gli utenti della rete, e lo è anche spesso. Con tentativi di sorveglianza di massa, spionaggio degli ISP e cyber criminali in agguato dietro ogni angolo, è praticamente impossibile essere “troppo paranoici” al giorno d’oggi. Ecco perché quando si tratta di perdite nel browser e di VPN, è necessario essere preparati.

Ci sono molte cose che vanno nella categoria delle perdite del browser. Dati privati, informazioni personali, notizie  identificative come quale browser usi o dove ti trovi. Non esiste un’unica soluzione per tutti questi problemi. Invece, ci sono più cose che devi fare per “sigillare” e proteggere la tua privacy di navigazione e soprattutto per proteggere il tuo indirizzo IP. Ti forniamo una descrizione completa nella nostra guida per correggere le perdite del browser, qui sotto.

Innanzitutto, Procurati una VPN affidabile

Una rete privata virtuale (VPN) affidabile offre numerosi vantaggi, che vanno ben oltre la correzione di determinate perdite e la protezione dei dati. Puoi nascondere facilmente la tua identità con una VPN, tutto grazie alla potente crittografia dei dati. Puoi anche cambiare posizione virtuale e bypassare i firewall di censura con facilità, il tutto senza alzare un dito.

Tuttavia, scegliere la VPN giusta non è così facile come si potrebbe pensare. Ci sono molti dati da esaminare e confrontare. In generale, cerca un servizio che offra protezione contro le perdite DNS e kill switch automatici, abbiaa server veloci , offra app leggere ed attui una rigorosa politica di zero-logging in quante più aree possibili.

Abbiamo fatto una ricerca e abbiamo trovato le migliori VPN sul mercato che possono davvero aiutarti a proteggerti. I risultati sono elencati di seguito in ordine.

1. ExpressVPN

ExpressVPN è una delle VPN più veloci e affidabili che tu possa utilizzare. Offre opzioni di privacy incredibilmente utili su ciascuna delle sue app, supportando PC, Mac, Linux, Android, iOS e molte altre piattaforme. Ciò ti dà la possibilità di sbloccare rapidamente Netflix e cambiare paesi, chiaramente dipende da dove preferisci eseguire lo streaming. ExpressVPN rende tutto semplice con una semplice interfaccia one-click e il design leggero delle sue app.

I dati inviati attraverso la rete ExpressVPN sono protetti con una potente crittografia AES a 256 bit e supportati da una politica di zero-logging su traffico, richieste DNS e indirizzi IP. Le informazioni rimangono al sicuro grazie al kill switch automatico sull’app e alle funzionalità di prevenzione delle perdite DNS sempre nell’app. Tutte queste dotazioni funzionano sulla rete ExpressVPN di oltre 2.000 server in 94 paesi diversi per offrire una connessione veloce e sicura in qualsiasi parte del mondo a tutti gli abbonati.

Ulteriori informazioni nella nostra recensione completa su ExpressVPN .

Pro

  •  Sblocca Netflix, iPlayer, Hulu, Amazon Prime
  •  Server superveloci (perdita di velocità minima)
  •  Torrenting consentito
  •  politica di zero-registrazione ben applicata
  •  Supporto disponibile via live chat.

Contro

  •  Opzioni di configurazione per utenti esperti.
MIGLIOR VPN PER LA PRIVACY: ExpressVPN è la nostra prima scelta. Ha i server più veloci e disposizioni sulla privacy leader del settore. Utilizza il nostro esclusivo sconto del 49% sul piano annuale e ricevi 3 mesi extra gratuiti.

2. NordVPN

NordVPN è una VPN veloce e affidabile. La società gestisce una rete straordinariamente ampia di oltre 5.200 server in 61 paesi, il che significa che puoi iscriverti e trasmettere Netflix da qualsiasi parte del mondo. Tutti i server sono disponibili senza una sola limitazione di velocità o larghezza di banda e puoi anche accedere a funzionalità uniche come la doppia crittografia, la protezione dagli attacchi DDoS e il routing Onion su VPN con un solo e semplice clic.

Il software leggero di NordVPN viene fornito al cliente con tutto il necessario per stare al sicuro su PC, Mac, Linux, iOS, Android, Fire TV e altro ancora. Riceverai inoltre la crittografia AES a 256 bit, la protezione dalle perdite DNS, un kill switch automatico e una politica di zero-logging che copre timestamp, richieste DNS, indirizzi IP e traffico quando ti iscrivi. È estremamente facile configurare NordVPN e lo è altrettanto utilizzarlo sul tuo dispositivo preferito.

Scopri di più nella nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

Contro

  •  Alcuni server possono essere inaffidabili
  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre e comunque).
FACILE DA USARE: NordVPN è una VPN completa, che offre utilities e prestazioni incredibili a un prezzo eccezionale. Iscriviti con il nostro sconto del 75% sul piano triennale.

3. CyberGhost

CyberGhost offre un’esperienza VPN a 360 gradi per chiunque desideri proteggere i propri dati online. Le app leggere dell’azienda funzionano su quasi tutti i dispositivi immaginabili, inclusi Android, iPhone, iPad, Mac, Linux e PC, tutte con dotazioni che aiutano a prevenire perdite di dati e rivelazioni accidentali di identità. Non appena ti abbonerai a CyberGhost avrai pieno accesso alla vasta rete aziendale di oltre 3.550 server dislocati in 60 paesi, tutti con traffico dati illimitato, protezioni complete per la privacy e senza limiti di velocità.

CyberGhost protegge i suoi utenti con la crittografia AES a 256 bit su tutti i dati, una politica di zero-logging su traffico, timestamp e indirizzi IP e sia la protezione da perdite DNS sia un kill switch automatico. Queste funzionalità nascondono la tua identità ogni volta che vai online, permettendoti di connetterti con la copertura di una crittografia solida e completa e chiaramente un indirizzo IP anonimo indipendentemente da dove ti connetti.

Scopri di più nella nostra recensione completa su CyberGhost .

Pro

  •  Sblocca Netflix USA sull’app
  •  Piani d’ abbonamento convenienti
  •  Valutazione degli utenti di GooglePlay: 4.3 / 5.0
  •  Politica rigorosa di non-registrazione
  •  Garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni.

Contro

  •  Alcuni siti di streaming non possono essere sbloccati.
MIGLIORE Qualità/Prezzo: Cerchi una soluzione VPN semplicissima che non comprometta la sicurezza? Prova CyberGhost. Ottieni uno sconto del 79% su 18 mesi di servizio con la nostra offerta.

4. PrivateVPN

PrivateVPN è una VPN forte, veloce, sicura e sicura che semplifica il blocco dei dati con una protezione di alto livello. L’azienda offre alcuni dei migliori pacchetti software del settore, tutti progettati con velocità, facilità d’uso e mente, e le app sono dotate anche di incredibili funzionalità di sicurezza personalizzabili. Con PrivateVPN puoi navigare e trasmettere in streaming da tutto il mondo in totale privacy con il semplice tocco di un pulsante.

PrivateVPN gestisce una piccola ma solida rete di 100 server in 59 paesi diversi. I dati sono protetti con la crittografia AES a 256 bit per mantenere sicura la connessione mentre un kill switch automatico e la protezione dalle perdite DNS impediscono la rivelazione di identità. PrivateVPN fornisce inoltre una politica di registrazione-zero su tutto il traffico, garantendo che la tua privacy non sia mai a rischio o esposta a terze parti.

Maggiori informazioni nella nostra recensione completa su PrivateVPN .

OFFERTA SPECIALE: PrivateVPN è una VPN senza fronzoli che offre sicurezza infrangibile e flessibilità di utilizzo ad un ottimo prezzo.  I nostri lettori beneficiano di uno sconto del 65% sul piano annuale, più un mese extra gratis.

5. PureVPN

PureVPN non è solo un servizio VPN, è una suite di sicurezza completa. La società integra un’intera selezione di funzionalità di privacy online nel suo software, consentendoti di proteggere i tuoi dispositivi con scansioni antivirus one-clic, scudi antimalware, funzionalità di blocco delle app e filtri per siti Web integrati. Nessun’altra VPN ti offre così tanta protezione, e soprattutto, pochi servizi rendono così facile stare al sicuro da così tante minacce. PureVPN è davvero uno dei servizi di online-security più completi in circolazione.

Per quanto riguarda la privacy, PureVPN mantiene i dati al sicuro con una politica di zero logging sul traffico, un kill switch automatico, crittografia AES a 256 bit di livello militare su tutti i dati e protezione dalle perdite DNS. Queste funzionalità sono messe insieme per proteggere i tuoi dati, indipendentemente da dove accedi a Internet. E con la velocissima rete di proprietà di PureVPN con oltre 2.000 server in 140 paesi diversi, avrai solo l’imbarazzo della scelta durante la configurazione della tua connessione VPN.

SICUREZZA EXTRA: sfrutta il software VPN leggero di PureVPN e le abbondanti dotazioni di extra privacy online. Ottieni il 73% di sconto sul piano annuale con il nostro accordo esclusivo.

Successivamente, correggi questi cinque tipi di perdite del browser

Non sei sicuro di quale parte del tuo browser perda o se ci sono effettivamente perdite? Esegui un test rapido su doileak.com o Panopticlick , quindi valuta i risultati e effettua le correzioni riportate di seguito per rimanere al sicuro.

1 – Perdite dell’indirizzo IP

Le perdite di indirizzo IP si verificano solo quando si è connessi a una VPN. Il servizio dovrebbe sostituire il tuo indirizzo IP con un IP non locale. Se si verifica una perdita, tuttavia, i siti Web identificheranno il tuo vero indirizzo IP anziché quello virtuale, distruggendo così la tua privacy online e l’anonimato.

La buona notizia è che le perdite di indirizzo IP sono un problema del browser solo se ti connetti alla tua VPN attraverso un’estensione del browser. Anche in questo caso, non sarà necessario modificare le impostazioni del browser per correggere la perdita. Invece, vai alle pagine di supporto della tua VPN e cerca soluzioni ai problemi di perdita dell’indirizzo IP. È probabile che ci sia un problema con il componente aggiuntivo stesso. Lo scenario peggiore in cui potresti ritrovarti è probabilmente l’ essere costretto ad eseguire l’installazione di un’app VPN invece di utilizzare l’estensione.

Per determinare se si sta assistendo o meno ad una perdita di indirizzo IP, utilizzare uno strumento online semplice come ipleak.net . Visita il sito nel tuo browser e attendi che la scansione venga eseguita automaticamente. Se viene rilevata una perdita, riceverai una notifica.

2 – Perdite di memoria

Le perdite di memoria si verificano quando un browser o un componente aggiuntivo del browser inizia a controllare la memoria del sistema grazie a errori di programmazione. In sostanza, il programma utilizza la memoria allocata dal dispositivo per eseguire il browser. Quando esso ha finito di utilizzare la porzione di memoria, dovrebbe in realtà restituirla al sistema operativo. Ciò non sempre accade, e quindi, si verifica un conseguente ingombro della memoria molto maggiore rispetto al normale.

Per correggere una perdita di memoria è necessario individuare l’origine della perdita stessa. Esistono diverse aree principali in cui può verificarsi una perdita, tra cui le pagine Web stesse, il motore di ricerca del browser e alcuni componenti aggiuntivi. L’unico modo per risolvere il primo problema è non utilizzare la pagina Web che causa la perdita. Il secondo richiede il passaggio da un browser all’altro. Il terzo prevede semplicemente la disinstallazione del componente aggiuntivo.

Le perdite di memoria del browser sono frustranti, ma sfortunatamente c’è poco che puoi fare al riguardo. Spetta ai programmatori rilevare e correggere questi problemi prima che si presentino.

3 – Perdite JavaScript

Uno dei tipi più comuni di perdite del browser è legato a JavaScript. JavaScript è un linguaggio di programmazione per la raccolta dei rifiuti informatici che aiuta gli sviluppatori a gestire la memoria controllando quali pezzi di memoria sono ancora disponibili, quindi confrontandoli con la memoria richiesta per l’applicazione browser. Perdite di memoria JavaScript si verificano quando pratiche di programmazione scadenti consumano troppa memoria e il programma non si occupa automaticamente del problema.

Proprio come nel caso delle perdite di memoria sopra, l’utente finale non può risolvere il problema se non utilizzando JavaScript in questione. Disinstallare componenti aggiuntivi, utilizzare nuovi siti Web o cambiare browser è la soluzione.

4 – Perdite di privacy del browser

Questa è un’ampia categoria di perdite del browser, ma probabilmente la più importante. I browser trasmettono moltissime informazioni dai nostri dispositivi. Conservano password, contenuti e-mail, siti Web visitati, stream di film e così via. I siti Web che si interfacciano con il tuo browser devono imparare un po ‘ di cose su di te prima di poter condividere i dati. In caso di perdite del browser o script di siti Web dannosi, il sistema condivide un po ‘troppe informazioni.

Eliminare le perdite di privacy è una semplice questione di proteggersi con i software e i componenti aggiuntivi giusti insieme a pratiche di navigazione intelligenti. Per iniziare, ti consigliamo di utilizzare Firefox o Brave, due browser che mettono la tua privacy online al primo posto. Successivamente, esamina le estensioni elencate di seguito, che sigillano tutti i tuoi dati per evitare perdite di informazioni.

  • uBlock Origin – Ci sono tonnellate di adblocker in giro, ma l’unico che merita la massima fiducia è uBlock Origin, in quanto è completamente open source e protegge da più cose, rispetto a dei semplici annunci dannosi. Assicurati di installare uBlock Origin, non uBlock.
  • HTTPS Everywhere – HTTPS Everywhere è un’estensione del browser creata dalla Electronic Frontier Foundation (EFF). Obbliga i siti Web a utilizzare una connessione HTTPS sicura per ogni elemento della pagina, assicurando che nessun dato inserito nel dispositivo non sia crittografato in anticipo.
  • NoScript : un blocco script e tracker progettato per impedire il fingerprinting del browser e le tattiche di dirottamento dei clic.
  • Privacy Badger – Un’altra estensione creata da EFF progettata per tutelare la tua privacy online. In poche parole, Privacy Badger impara automaticamente a bloccare i tracker invisibili che tentano di rubare i tuoi dati.

5 – Perdite WebRTC

WebRTC sta per Web Real-Time Communication, un progetto gratuito e open source lanciato nel 2011 che fornisce ai browser Web un’interfaccia semplice per lo scambio di comunicazioni audio e video senza installare plug-in aggiuntivi. Le perdite di WebRTC sono spesso associate alle VPN, ma la realtà è che sono vulnerabilità dirette del browser.

Le perdite di WebRTC rappresentano un potenziale punto debole da sfruttare per i cyber criminali. Qualsiasi sito Web che riceve richieste dal tuo browser, anche richieste crittografate e anonime, potrebbe teoricamente eseguire determinati comandi per determinare il tuo IP reale.

Puoi verificare le perdite di WebRTC visitando ipleak.net , aspetta che esegua un test dell’indirizzo IP standard, quindi guarda la sezione che dice I tuoi indirizzi IP – Rilevamento WebRTC. Se viene mostrata una perdita, dovresti cercare di ripararla immediatamente.

È facile risolvere questo tipo di perdita del browser. Tutto quello che devi fare è visitare la tua pagina di configurazione o installare un determinato componente aggiuntivo e sei al sicuro. Scopri di più sulle perdite WebRTC prima di farlo, oppure vai direttamente al nostro articolo in evidenza sulla correzione delle perdite WebRTC per Chrome, Firefox, Opera e Yandex .

Infine, passa a un browser più sicuro

Una delle cose migliori che puoi fare per la tua sicurezza principale è usare un browser che metta al primo posto la tua privacy. Microsoft Edge, Safari e Chrome potrebbero essere popolari, ma non sono necessariamente le migliori scelte per quanto riguarda la sicurezza online.

Firefox

Firefox è da tempo il browser preferito da chiunque sia interessato a proteggere la propria privacy online. Parte del motivo ha a che fare con la natura open source del browser, che consente a chiunque di dare un’occhiata ed una correzione al codice per assicurarsi che tutto sia a tenuta stagna come dovrebbe essere. Un altro fattore sono le numerose estensioni orientate alla privacy del browser create per prevenire perdite di dati e attacchi di ogni tipo.

Oltre al browser stesso, Firefox è gestito da Mozilla, un team che lotta attivamente per le cause della privacy digitale. Chrome è realizzato da Google, una società nota per la raccolta e l’utilizzo di dati personali. Con Firefox, non c’è “impulso” a violare i tuoi diritti o la tua privacy, dando così al browser una forte inclinazione alla tutela della tua privacy dalle sue fondamenta.

Firefox è la migliore soluzione di navigazione per tutti gli usi per chiunque sia interessato a un’esperienza web veloce, sicura e protetta. Scarica Firefox per il tuo dispositivo preferito e inizia oggi.

Brave Browser

Brave è un progetto browser open source lanciato dal co-fondatore originale di Mozilla. Il suo scopo è offrire un’esperienza web sicura senza sacrificare l’usabilità. È vagamente basato sul motore Chromium, che alimenta il browser Chrome di Google, ma viene fornito con una serie di funzionalità di privacy aggiuntive che rendono l’uso del Web quotidiano più sicuro, senza estensioni richieste.

Oltre alla funzione di blocco degli annunci integrata, Brave offre anche protezione da phishing e malware, blocco degli script, protezione delle “impronte digitali” del browser e HTTPS Everywhere, tutto integrato nel browser stesso, senza bisogno di componenti aggiuntivi. Tutto può essere configurato a tuo piacimento tramite il pulsante di protezione arancione, puoi scaricare Brave e iniziare subito a goderti una migliore esperienza su Internet.

Tor Browser

Quando si tratta di sicurezza e privacy, nulla può battere Tor Browser. Il software è basato su un core Mozilla che sfrutta Il Routing Onion per crittografare e reindirizzare ogni pacchetto di dati che esce dal dispositivo. I dati vengono passati attraverso una serie di nodi che inviano i pacchetti avanti e indietro per offuscarne l’origine, rendendo praticamente impossibile per chiunque dire da dove proviene un pacchetto. Ciò significa che tutto ciò che fai nel Tor Browser è il più anonimo possibile. Le perdite sono praticamente impossibili poiché ogni parte del browser è stata creata per proteggerti.

Tor Browser viene fornito con una serie di funzionalità di sicurezza predefinite che eliminano possibili violazioni dell’identità. Tecnologie come Flash, Java o applet incorporate sono disabilitate per impostazione predefinita, poiché possono potenzialmente causare perdite di informazioni. Ciò significa che non sarai in grado di fare cose come guardare video o giocare nel tuo browser, ma ciò significa anche che le perdite appartengono ormai al passato.

Scopri di più sull’esperienza Tor Browser nella nostra guida completa su come usare Tor .

Conclusione

Le perdite del browser sono frustranti, ma ci sono molti strumenti che puoi usare per rimanere al sicuro online. Che si tratti di scegliere un browser migliore e più sicuro, installare i componenti aggiuntivi giusti o semplicemente scavare tra le impostazioni e correggere la perdita da soli, il potere della privacy online è nelle tue mani.

Vuoi condividere i tuoi consigli preferiti per correggere le perdite del browser? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment