1. Home
  2. IT

Quali sono le migliori VPN per Roku del 2019?

Se si desidera la privacy o se fosse necessario bypassare le restrizioni geografiche sul dispositivo Roku, è necessario disporre di una VPN. Ma dal momento che non tutti i servizi sono uguali, abbiamo fatto un ulteriore cernita approfondita e abbiamo scoperto quali sono le migliori VPN per Roku.

Gli amanti dei media hanno un sacco di opzioni per lo streaming di film e serie TV . Da Netflix a Amazon Prime a Hulu e altro ancora, ogni servizio offre i suoi prodotti e contenuti unici che attraggono diversi sottoinsiemi di utenti. Forse non sorprende che nel corso degli anni sia diventato disponibile un gran numero di dispositivi per soddisfare le esigenze delle masse affamate di media.

Le Smart TV sono ovunque e consentono agli utenti di accedere ai servizi di streaming di Internet TV. Lo svantaggio è l’ UX (esperienza grafica utente) che è solitamente ingombrante e non molto intuitiva. I lettori DVD abilitati per Internet, come il Sony BDP-S590, offrono soluzioni multimediali all-in-one per la riproduzione di supporti fisici e digitali. Tuttavia, l’attrattiva dei contenuti digitali è che evita i supporti fisici, rendendo questo dispositivo e quelli come esso qualcosa di una novità nella migliore delle ipotesi.

La via da seguire è con dispositivi di streaming appositamente costruiti come Apple TV e Roku estremamente popolari.

Offerta esclusiva: risparmia il 49%. Prova ExpressVPN senza rischi!

Ottieni la VPN n. 1 

30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati

Come ottenere una VPN GRATUITA per 30 giorni

Se per esempio hai bisogno di una VPN per un breve periodo di viaggio, puoi ottenere gratuitamente la nostra VPN di alto livello. ExpressVPN include una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai pagare l’abbonamento inizialmente, questo è un dato di fatto, ma è consentito l’accesso completo per 30 giorni e dunque l’annullamento per un rimborso completo . La loro politica di cancellazione senza domande è all’altezza del nome.

Cos’è Roku?

Il nome “Roku” deriva dalla parola giapponese “sei” – roku ( 六). La società viene chiamata in modo appropriato, poiché era la sesta fondata dall’attuale CEO Anthony Wood.

La maggior parte delle persone, tuttavia, conosce Roku come un lettore multimediale digitale che offre streaming video su una varietà di configurazioni hardware . Il set-top box Roku è il più popolare tra questi dispositivi, sebbene il dongle USB e la Smart TV stiano vedendo un aumento nell’uso.

Dal suo lancio nel 2002, Roku ha rapidamente assorbito quote di mercato da dispositivi di streaming concorrenti (e si dice di gran lunga inferiori). Ciò è in parte dovuto alla sua miriade di forme, inclusi set-top box, streaming stick (di design simile alla Amazon Fire TV Stick ) e persino alla sua smart TV. Inoltre, è compatibile con ben oltre 600 canali di Internet TV, inclusi alcuni incredibilmente popolari come Netflix, Hulu e altri importanti attori della scena straming.

Inoltre, l’interfaccia user-friendly di Roku semplifica la ricerca del contenuto desiderato. Include anche una funzione che ti consente di cercare tra tutti i diversi servizi di streaming un determinato film o programma TV che cerchi.

Accesso ai contenuti con limitazioni geografiche

In effetti, l’unico inconveniente di Roku è che è soggetto a restrizioni geografiche su molti dei canali che offre. Questo è un problema, soprattutto per gli utenti al di fuori degli Stati Uniti (dove è basata la maggior parte dei canali disponibili di Roku). Per fortuna, c’è una soluzione semplice a questo problema.

Una VPN può ingannare i servizi Internet in modo da far loro credere che tu sia in ​​un paese diverso rispetto a quello reale, e così sbloccare i contenuti con restrizioni geografiche. Sebbene ci siano un sacco di fornitori di VPN in circolazione e tutti affermino di essere in grado di sbloccare i canali di internet TV su Roku, alcuni inevitabilmente faranno un lavoro molto migliore rispetto ad altri. Questo è il motivo per cui abbiamo stilato questo elenco delle migliori VPN da utilizzare con Roku.

Cosa abbiamo provato

Il nostro staff è costituito da utenti esperti di Roku e VPN e abbiamo sviluppato una profonda conoscenza dell’ecosistema. Abbiamo sfruttato i nostri anni di esperienza e discusso le virtù di ciascun candidato VPN per compilare il seguente elenco di funzionalità indispensabile per qualsiasi VPN:

  • provider VPN affermato con esperienza provata di sblocco di siti con limitazioni geografiche
  • Possibilità di sbloccare tutti i principali servizi di streaming online, incluso Netflix
  • Velocità di connessione alta e costante
  • Disponibilità multi-piattaforma e capacità di connessione multi-dispositivo
  • Forte crittografia e buone disposizioni sulla privacy
  • Una buona scelta di server dai principali mercati di streaming, in particolare gli Stati Uniti

Sulla base di questi criteri, le migliori VPN per Roku sono:

1. ExpressVPN

ExpressVPN è semplicemente uno dei migliori e più popolari provider VPN ad oggi e ha le caratteristiche e le prestazioni per dimostrarlo. Per cominciare, puoi utilizzare il loro servizio praticamente su qualsiasi dispositivo o sistema operativo esistente e contare su un’esperienza di progettazione e user-friendly. Apprezziamo particolarmente le offerte di ExpressVPN su iOS e Android. Puoi anche connettere fino a tre dispositivi alla volta, che è meno di alcuni suoi concorrenti, ma comunque adeguato per la maggior parte degli utenti.

La crittografia di ExpressVPN è altrettanto sicura di quanto non si creda; la loro intera rete è protetta da SSL con crittografia a 256-bit, ed è più solida di qualsiasi altra VPN che ho visto fino ad oggi. Poiché ha sede legale nelle Isole Vergini britanniche, possono offrire legalmente una politica di zero-logs, una caratteristica distintiva per gli utenti di Roku che pensano alla privacy.

Per quanto riguarda le prestazioni, ExpressVPN vanta una velocità di connessione più rapida e una stabilità migliore rispetto a quasi tutti i suoi concorrenti. Gli utenti possono accedere a più di 3.000 server in 94 paesi, con una grande maggioranza di quelli che si trovano in mercati popolari come gli Stati Uniti e l’Europa. Se stai cercando un’esperienza di visualizzazione senza intoppi nell’unico catalogo mondiale di Roku, questa è la VPN che fa per te.

ExpressVPN non è la VPN più economica in circolazione, ma è sicuramente una delle migliori ed è senza dubbio denaro ben speso.

Leggi la nostra recensione ExpressVPN completa .

Pro

  •  Sblocca Netflix Americano, iPlayer, Hulu
  •  I server più veloci che abbiamo testato
  •  Torrenting / P2P esplicitamente permesso
  •  Non tiene traccia dei dati personali
  •  Servizio clienti 24/7.

Contro

  •  Prezzo superiore alla Media.
MIGLIORE VPN PER ROKU: ExpressVPN è la nostra prima scelta per lo streaming multimediale. Ottieni 3 mesi gratuiti sul piano annuale di ExpressVPN e risparmia il 49%. È inclusa una garanzia di rimborso di 30 giorni, provala senza rischi.

2. NordVPN

NordVPN è un altro fornitore di lunga data ed estremamente apprezzato sul mercato VPN. Sebbene i suoi servizi non raggiungano le stesse altezze vertiginose di ExpressVPN in alcune aree chiave, è un po ‘più economico e quindi offre un incredibile rapporto qualità-prezzo.

NordVPN è disponibile su ogni dispositivo e sistema operativo immaginabile, con fantastiche offerte su iOS e Android per cominciare Supporta inoltre cinque connessioni simultanee, che sono un passo avanti ad ExpressVPN.

La crittografia è un po ‘meno sicura, ma con la crittografia a 256 bit su OpenVPN e le chiavi Diffie-Hellman da 2.048 bit, è più che sufficiente per mantenere i dati dell’utente al sicuro. Siccome NordVPN ha sede a Panama, le sue politiche sulla privacy sono anche solide e affidabili.

NordVPN ha ricevuto qualche brutta critica in passato per quanto riguarda le sue velocità di connessione, ma ora sembra aver affrontato eventuali problemi che potenzialmente aveva una volta. Inoltre, sta aggiornando molti dei server a connessioni “ultraveloci”. Nella mia esperienza di streaming di contenuti multimediali tramite NordVPN, tuttavia, la velocità non è mai stata un problema particolare.

Ha una vasta scelta di server, con oltre 5.100 disponibili in oltre 60 paesi. Molti di questi sono negli Stati Uniti, il che garantisce agli utenti l’accesso a quello che è di gran lunga il mercato più popolare per i media nel mondo. NordVPN garantisce inoltre l’accesso a qualsiasi servizio di streaming, indipendentemente dal fatto che esso probabilmente stia tentando attivamente di bloccare le VPN. Ciò è reso possibile grazie alla tecnologia SmartPlay, che viene inclusa in ogni connessione e funziona egregiamente nella mia esperienza.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

  •  Piani molto convenienti
  •  Numero di server da capogiro
  •  DNS leak protection, kill switch
  •  politiche rigorose di zero log su traffico e metadati
  •  Politica di garanzia soddisfatti o rimborsati.

Contro

  •  Non tanti
  •  A volte le app possono essere lente da connettere.
OPZIONE VANTAGGIOSA: approfitta di uno sconto promozionale speciale del 75% sul piano triennale: solo $ 2,99 al mese . Se non sei completamente soddisfatto di NordVPN nei primi 30 giorni di utilizzo, recupera i tuoi soldi per intero, senza ricevere fastidiose domande.

3. IPVanish

IPVanish forma un bel trio con ExpressVPN e NordVPN. Come i suoi due concorrenti, ha sviluppato una solida reputazione sulla base del suo servizio eccezionale.

Sebbene il suo prezzo sia decisamente nel mezzo delle altre due offerte, è un po’ distante dall’ essere un fornitore premium in ogni senso. IPVanish è facilmente disponibile su quasi tutte le piattaforme, con app dedicate per utenti mobili. Come NordVPN, consente anch’esso 5 connessioni simultanee.

Per quanto riguarda la sicurezza, IPVanish offre sia i protocolli L2TP che OpenVPN che utilizzano la crittografia a 256 bit come standard, che è forte come qualsiasi altra opzione sul mercato. Mentre le politiche sulla privacy sono solide, vale la pena notare che IPVanish ha sede negli Stati Uniti ed è quindi soggetto a leggi di registrazione obbligatorie. Inoltre, molti prevedono che le leggi sulla conservazione dei dati negli USA potrebbero essere modificate nel prossimo futuro, causando potenzialmente problemi significativi.

Per quanto riguarda le prestazioni, IPVanish offre connessioni rapide e affidabili. Offre inoltre l’accesso a oltre 1.300 server in oltre 60 paesi per consentire agli utenti di aggirare il geoblocking. 300 di questi server si trovano negli Stati Uniti, che sicuramente soddisferanno gli utenti internazionali di Roku.

Tutto considerato, IPVanish è una VPN eccezionale che non scende a compromessi su caratteristiche o prestazioni. Se riesci ad accettare la problematica della registrazione delle tue informazioni, amerai il servizio.

Leggi la nostra recensione completa su IPvanish .

SCONTO ESCLUSIVO: I nostri lettori godono di uno sconto del 60% sul piano annuale. Goditi IPVanish per soli $ 4,87 al mese con una garanzia di rimborso di 7 giorni.

4. VyprVPN

Il nome finale di questo elenco è un altro servizio VPN ampiamente acclamato: Golden Frog’s VyprVPN . VyprVPN è disponibile in quasi tutte le piattaforme, inclusi dispositivi iOS e Android .

La crittografia è sofisticata come quella che si può trovare sul mercato, le velocità di connessione sono elevate e affidabili. VyprVPN gestisce più di 700 server in tutto il mondo, con una grande porzione negli Stati Uniti che offre agli utenti internazionali di Roku qualcosa di cui essere felici.

L’unico problema con VyprVPN arriva quando diamo un’occhiata alle sue disposizioni sulla privacy. A differenza della maggior parte dei più grandi concorrenti, VyprVPN mantiene i log delle connessioni degli utenti. Questi dati conservati includono elementi come l’indirizzo IP dell’utente dell’utente, l’indirizzo IP VyprVPN a cui ci si è connessi, l’ora di inizio e fine della connessione e la quantità di dati trasferiti.

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che tali registri rappresentano un rischio non solo per la privacy, ma anche per la sicurezza in quanto i dati potrebbero facilmente finire nelle mani sbagliate. Tuttavia, la realtà è che questa non sarà una priorità tra la maggior parte degli utenti di Roku.

Se la privacy non ti spaventa o preoccupa troppo, allora VyprVPN è una buona scommessa. Con un buon assortimento di funzionalità e prestazioni ammirevoli, la politica di registrazione è l’unica cosa che impedisce a questo servizio di essere una scelta veramente di alto livello.

Leggi la nostra recensione completa su VyprVPN .

Cosa posso guardare su Roku?

Poiché la società ha stipulato accordi con tutta una serie di servizi di streaming migliori, gli utenti di Roku godono di un incredibile accesso a una quantità impressionante di contenuti. Infatti, sono disponibili oltre 600 canali e stazioni radio, tra cui:

  • Amazon Cloud Player
  • Amazon Video
  • Ameba TV
  • BBC iPlayer
  • CBS All Access
  • Google Play Movies & TV
  • Hasbro Studios
  • HBO Go
  • Hulu
  • MLB.TV
  • Netflix
  • Now TV (solo Regno Unito)
  • Pandora Radio
  • SiriusXM
  • PBS
  • PlayStation Vue
  • ShowTime
  • Sling TV
  • Time Warner Cable
  • vMedia
  • WWE Network
  • Youtube
  • Hub ITV
  • E tanti altri!

Perché posso accedere solo ad alcuni canali sul mio dispositivo Roku?

servizi di streaming come Netflix e BBC iPlayer devono acquistare i diritti per lo streaming dei contenuti disponibili sul loro servizio. Questi diritti sono venduti su base nazionale o regionale e in molti casi, un servizio avrà solo i diritti di trasmettere uno spettacolo in una certa parte del mondo.

Roku è legato agli stessi accordi sui diritti sottoscritti dai suoi partner di streaming. Questo è il motivo per cui la BBC iPlayer è bloccata a chiunque cerchi di accedere al suo servizio al di fuori del Regno Unito. È anche il motivo per cui Netflix ha un servizio diverso per ogni paese in cui opera e ognuno di essi ha diversi contenuti disponibili e addebita prezzi di abbonamento diversi.

Questa pratica è nota come restrizione geografica ed è molto comune tra i fornitori di contenuti multimediali online. Non sorprende quindi che sia un inconveniente per gli utenti, che potrebbero essere privati ​​dei loro programmi preferiti quando viaggiano all’estero per lavoro o per una vacanza. Gli “espatriati”, in particolare, conoscono l’amara rinuncia a certi contenuti visualizzabili solo nei loro paesi d’origine.

Fortunatamente, c’è un modo per aggirare questa restrizione geografica e sbloccare questi servizi di streaming per renderli disponibili alla visione da un Roku in qualsiasi parte del mondo: attraverso l’uso di una VPN.

Cos’è una VPN?

Una VPN, o Virtual Private Network, è uno strumento di sicurezza e privacy online in grado di crittografare tutto il traffico online e nascondere la propria identità e posizione online.

Quando ti connetti a una rete VPN, essa stabilirà una connessione sicura tra il tuo dispositivo e qualsiasi server a cui hai scelto di connetterti. Questa connessione consente di crittografare tutto il traffico online e direzionarlo attraverso questi server proxy prima che raggiunga i siti Web e i servizi a cui si sta tentando di accedere.

Dopo che i dati sono passati attraverso il server, ci si dirige quindi verso la destinazione prevista, ma in modo cruciale, non vengono più etichettati con il proprio indirizzo IP. Invece, ogni pacchetto di dati ha l’indirizzo IP del server in questione. Questo metodo sicuro di trasmissione protegge da occhi indiscreti, ISP ficcanaso e governi curiosi allo stesso modo.

L’utilizzo di una VPN garantisce che il proprio traffico sia oscurato e nascosto da tutti, anche dagli ISP che possono solo vedere che sei connesso al server VPN. La VPN offre inoltre anonimato completo online , poiché non è possibile rintracciare i dati fino alla propria posizione o dispositivo. In realtà, possono essere rintracciati solo fino al server della VPN.

In che modo una VPN aiuta ad aggirare il geoblocking?

Il vantaggio più importante che una VPN può offrire agli utenti di Roku è la possibilità di accedere ai contenuti con restrizioni geografiche spoofando il proprio indirizzo IP. Se non sei sicuro di cosa significhi, non temere! È davvero semplice.

Innanzitutto, è necessario sapere che il proprio indirizzo IP è ciò che i servizi di streaming utilizzano per determinare la posizione geografica in cui ci si trova. Tutte le VPN menzionate in questo articolo concedono ai loro utenti l’accesso a numerosi server in tutti i paesi del mondo. Quando instradi il tuo traffico attraverso questi nodi , il tuo indirizzo IP viene modificato per riflettere il Paese del server, piuttosto che il tuo. Ciò impedisce ai servizi di streaming di far apparire un messaggio educato che dice che il loro servizio non è disponibile nella tua zona ma piuttosto fornire contenuti appropriati per la tua regione di virtuale connessione.

Alcuni servizi di streaming , in particolare Netflix e BBC iPlayer, hanno cercato di bloccare le persone che accedono al loro servizio in questo modo. L’unico modo in cui possono farlo, tuttavia, è identificando e bloccando i singoli indirizzi IP identificati come provenienti da una VPN. Ciò è dispendioso in termini di tempo, costoso e, in definitiva, inefficace in quanto è relativamente facile per una VPN modificare il proprio indirizzo IP quando necessario.

Sebbene queste misure abbiano bloccato alcune VPN, i quattro della nostra lista in alto garantiscono agli utenti di Roku un accesso affidabile all’intero catalogo, completamente privo di restrizioni geografiche!

Come ottenere una VPN GRATUITA per 30 giorni

Se per esempio hai bisogno di una VPN per un breve periodo di viaggio, puoi ottenere gratuitamente una VPN di alto livello. ExpressVPN include una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai pagare l’abbonamento inizialmente, questo è un dato di fatto, ma consente sia l’accesso completo per 30 giorni sia quindi l’annullamento per un rimborso completo. La politica di cancellazione senza domande è all’altezza del nome.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment