1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Come sbloccare Fortnite a scuola con una VPN

È prassi comune per gli amministratori di rete nelle scuole e nelle università bloccare i siti Web non correlati all’apprendimento. Questi includono spesso siti di social media, come Facebook , Twitter e Instagram, nonché siti di streaming video come Netflix. Anche i giochi sono spesso bloccati, come Fortnite. Quindi quali sono le opzioni quando sei seduto e hai tempo a disposizione? Puoi sempre giocare sulla tua connessione mobile, ma è un ottimo modo per divorare i dati della tua offerta e aumentare i costi delle bollette telefoniche. In alternativa, puoi provare una rete privata virtuale.

Una VPN può aiutarti a sbloccare Fortnite a scuola, quindi puoi tornare alle tue partite in sala studio, pranzo o altre occasioni (anche se ovviamente non incoraggiamo il gioco nei luoghi in cui rischia di metterti nei guai). In questa guida, ti mostreremo come scegliere una buona VPN, ti consiglieremo i nostri provider di servizi selezionati e ti mostreremo come utilizzare la tua VPN per ripristinare l’accesso ai tuoi giochi e siti Web preferiti quando sono bloccati a scuola. Infine, esamineremo alcuni altri dettagli, vale a dire la controversa politica di ban dell’IP di Fortnite.

Ciò che rende grande una VPN

Ci sono molte cose che devi tenere a mente quando cerchi VPN. Prima di tutto, evita le VPN “gratuite” – spiegheremo perché un po ‘più in giù. In secondo luogo, quando si verificano i provider VPN, confrontarli con i criteri seguenti. Nella nostra ricerca, abbiamo scoperto che le VPN migliori e più affidabili hanno queste caratteristiche in comune. Scegli una VPN che corrisponda a queste caratteristiche e sarai in grado di sbloccare Fortnite a scuola in modo affidabile:

  • Compatibilità: è probabile che non porti un laptop a scuola, a meno che non ti sia fornito dall’istituzione scolastica/accademica. Probabilmente vorrai giocare a Fortnite sul tuo smartphone o tablet, quindi la tua VPN deve essere compatibile con il tuo dispositivo e il suo sistema operativo.
  • Crittografia: già che ci sei, la tua VPN deve avere una crittografia forte. Altrimenti, la tua attività potrebbe essere ricondotta a te. Questo potrebbe potenzialmente metterti nei guai. Inoltre, la potente crittografia mantiene tutti i tuoi dati online al sicuro, così sarai nascosto da altri occhi indiscreti e minacce informatiche.
  • Velocità: per divertirti a giocare a Fortnite, non puoi avere una VPN che riduca le tue velocità naturali di connessione. Il processo di crittografia tende a farlo, ma le migliori VPN lavorano sodo per mitigare questo ritardo potenziano la rete e i suoi hardware. In effetti, l’uso di una VPN a volte può aiutare con latenza e lag quando si gioca a giochi online come Fortnite.
  • Politica di registrazione: associato alla crittografia, un criterio di zero-logging assicura che nessuna delle tue attività online sia registrata. Tra i due, la tua attività online rimarrà privata e potrai giocare in santa pace.

Le migliori VPN per sbloccare Fortnite ovunque

Ecco le nostre 5 migliori scelte per le migliori VPN per sbloccare Fortnite a scuola. Ognuna si è dimostrata capace e affidabile nell’aggirare la politica di blocco IP di Fortnite e farti entrare in partita, indipendentemente da dove ti trovi.

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è la nostra scelta migliore per alcuni grandi motivi: velocità, sicurezza e affidabilità. Essendo uno dei più veloci sul mercato, ExpressVPN ti offrirà un gameplay privo di buffering, download veloci e navigazione senza interruzioni. Non è nemmeno tanto ingombrante, un design software leggero e una connessione one-click restano in background durante tutto ciò che fai online. Dall’azienda offrono una larghezza di banda illimitata, nessun limite di velocità e un test di velocità integrato, quindi le possibilità di trovare un server veloce sono piuttosto grandi. ExpressVPN ha inoltre una grande rete che copre oltre 2.000 server in 94 paesi.

La crittografia è ai massimi livelli: crittografia AES a 256 bit, test e protezione da perdite DNS e un kill switch automatico per impedire a qualsiasi informazione di sfuggire in caso di caduta accidentale della connessione VPN. Sarai sicuramente in grado di utilizzare ExpressVPN su qualsiasi dispositivo tu abbia: Android, iPhone, iPad e persino iPod sono tutti supportati, tra molti altri dispositivi non mobili.

Controlla la nostra recensione completa su ExpressVPN per saperne di più.

MIGLIOR VPN PER FORTNITE: ExpressVPN è la nostra scelta n°1 . Prova Fortnite a scuola senza sacrificare la velocità di connessione. I nostri lettori godono del 49% di sconto sul piano annuale, oltre a 3 mesi in più gratuiti.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN ha alcune fantastiche funzionalità che ti affascineranno , soprattutto se sei interessato alla pura utilità. Oltre 5.200 server in 62 paesi ti offrono molte risorse per battere il firewall della tua scuola e i divieti IP di Fortnite. A causa delle sue dimensioni, NordVPN può persino offrire server speciali, inclusi quelli dotati di protezione anti-DDoS per giocare a Fortnite, e indirizzi IP dedicati per aggirare le blacklist di IP condivisi. Puoi persino nascondere il fatto che stai utilizzando una VPN con i server offuscati.

Non devi nemmeno preoccuparti della sicurezza. NordVPN ha una crittografia AES a 256 bit di livello militare con molti protocolli disponibili per aggirare anche i blocchi più difficili. Senza conservare registri su traffico, indirizzo IP, timestamp, larghezza di banda o cronologia di navigazione, vanta una delle politiche di registrazione zero più complete del settore.

Scopri di più su questo fantastico provider nella nostra recensione di NordVPN .

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost ti farà sbloccare qualsiasi cosa in pochissimo tempo. Come è possibile, se è così facile da usare? Dopo una rapida installazione, ti viene presentato un display minimalista e 6 profili già ottimizzati per una serie di casi d’uso. Puoi navigare e scaricare torrent in modo anonimo, sbloccare lo streaming e i siti Web di base e proteggere la tua connessione, ma quello per Fortnite sceglierà il tuo server. Puoi anche attivare alcuni switch per bloccare siti Web dannosi, annunci e tracking online. Oppure, aumenta la tua velocità.

La larghezza di banda illimitata, nessun limite di velocità e soprattutto velocità di connessione elevate ti assicurano un’esperienza di gioco fluida; la rete di oltre 3.100 server in 59 paesi può aiutarti a ridurre la latenza su quei server lontani. Non preoccuparti nemmeno che la tua attività possa essere ricondotta a te, se ti viene chiesto: CyberGhost adotta una politica di registrazione zero impeccabile. Si rifiuta persino di conservare il tuo indirizzo email.

Leggi la nostra recensione su CyberGhost per saperne di più sulla facilità d’uso di questo provider.

4. PrivateVPN

privatevpn

A prima vista, PrivateVPN sembra fuori posto. Poco più di 80 server in 57 paesi sembrano una piccola rete, ma è la qualità di quella rete che conta ed è la qualità che PrivateVPN offre. La sua rete è veloce, il che rende difficile notare che sei addirittura connesso ad una VPN. PrivateVPN acquista la sua capacità Internet direttamente dai provider di transito IP, piuttosto che tramite intermediari, il che aiuta ad aumentare le sue velocità – e con queste alte velocità, promette una latenza ridotta e una maggiore velocità di download.

Ma anche a velocità elevate, PrivateVPN ti offre ancora una potente crittografia: la stessa AES a 256 bit che ti aspetti, così come la protezione dalle perdite DNS e un kill switch. Se hai problemi a superare un firewall a scuola, puoi cambiare le porte dal loro 1194 predefinito al TCP 443 e passare oltre senza problemi. Inoltre, se la crittografia a 256 bit sembra eccessiva, puoi ridurla a AES a 128 bit, offrendoti un ulteriore aumento della velocità e una sicurezza ancora più elevata.

Vedi la nostra recensione completa su PrivateVPN per saperne di più.

OFFERTA SPECIALE: ottieni una rete veloce e di qualità per sbloccare Fortnite con PrivateVPN. Riceverai un mese in più GRATUITO oltre al 64% di sconto quando utilizzi il nostro sconto speciale.

5. PureVPN

purevpn

PureVPN offre una rete ampia e consolidata di oltre 2.000 server in oltre 140 paesi. Otterrai la migliore crittografia AES a 256 bit, il kill switch e il componente aggiuntivo di sicurezza Ozone, che ti proteggeranno, con una politica di zero-logging che promette di non conservare nulla che possa essere ricondotto a te. La velocità di connessione a 1 Gbit su tutti i server e la larghezza di banda illimitata ti evitano di perdere qualche partita a causa del ritardo della connessione.

Ma PureVPN brilla davvero quando si tratta dei suoi componenti di sicurezza aggiuntivi. Ha creato una suite di sicurezza davvero completa: tutto internamente, non sono necessarie altre app. Quindi puoi ottenere indirizzi IP dedicati, installare un firewall NAT, bloccare gli spam, utilizzare software antivirus e, soprattutto, proteggere il tuo account Fortnite dagli attacchi DDoS.

SCONTO PER I LETTORI: sblocca Fortnite ovunque con la potenza di un abbonamento PureVPN. Utilizza il nostro link speciale per ottenere il 73% di sconto sul prezzo annuale.

Come sbloccare Fortnite a scuola

Quindi, una volta scelta una VPN, come sbloccare Fortnite? A seconda che tu possa accedere al sito VPN di tua scelta sulla tua rete scolastica, potresti dover scaricare e installare l’applicazione a casa o usando i dati mobili. In entrambi i casi, è facile.

Per prima cosa, visita la pagina “piani” del tuo provider VPN scelto. Scegli il tuo piano e compila le informazioni richieste. In questo passaggio creerai nome utente e password, quindi ricordale per dopo. Una volta fatto, usa il link fornito per installare la VPN sul tuo dispositivo. Se lo utilizzerai su un dispositivo mobile, dovrebbe esserci un link direttamente sul sito Web della VPN che ti porterà all’app store. Se provi a navigare nell’app store separatamente, potresti finire per scaricare un’app fake.

Scarica e installa l’app, quindi avviala. Alcune VPN ti daranno accesso automaticamente (come ExpressVPN), ma non tutte. In tal caso, inserisci le informazioni di accesso. Una volta effettuato l’accesso, la VPN ti collegherà al server più veloce disponibile, di solito uno vicino. Ora sei pronto per giocare: prova Fortnite.

Come nota a margine, puoi anche testare la tua connessione per assicurarti che non ci siano perdite. Prima di connetterti alla tua VPN, visita ipleak.net. La pagina esegue una ricerca dell’indirizzo del server IP e DNS: prendere nota di entrambi gli indirizzi. Ora torna alla tua VPN e connettiti. Una volta risolta la connessione a un server VPN (in genere dopo pochi istanti), apri il browser Web e torna a ipleak.net. Se l’hai lasciato, aggiornalo. Gli indirizzi IP e DNS dovrebbero essere diversi dalla prima volta, il che significa che la connessione è andata a buon fine. Se uno o entrambi sono uguali, si ha una perdita. Prova un altro server e, se il problema persiste, contatta l’assistenza clienti per risolvere il problema.

Perché non usare una VPN gratuita?

Stai solo cercando di giocare a Fortnite su Internet della tua scuola, quindi perché pagare per una VPN? Bene, alcuni motivi. Innanzitutto, le VPN gratuite non ti addebitano alcun costo, quindi per definizione le loro risorse sono molto più limitate. La larghezza di banda è quindi limitata, il che significa che i tuoi giorni di gioco a Fortnite a scuola sono numerati, proprio come con i tuoi dati mobili. Ma una VPN a pagamento (come quelle sopra) fornisce una larghezza di banda illimitata, che si traduce in Fortnite illimitato. Inoltre, poiché dispongono di una rete di clienti paganti, le VPN a pagamento dispongono di maggiori risorse per consentirsi di gestire indirizzi IP bloccati. Questo ti aiuta a superare qualsiasi divieto IP stabilito da Fortnite, nonostante ogni tentativo di bloccarti.

Le VPN gratuite sono anche pericolose. Non fanno soldi dagli abbonamenti, ma devono comunque supportare la propria rete, quindi devono fare soldi in altri modi. Alcuni di questi metodi includono l’iniezione di dozzine di fastidiosi annunci extra nel tuo browser. Ciò può essere risolto, ma le VPN gratuite vendono spesso anche le tue informazioni a terze parti, vanificando uno scopo principale delle VPN, quello di restare anonimi. E come se ciò non bastasse, alcune VPN gratuite fungono da veicoli per trasmettere e diffondere virus e malware ai dispositivi. Spesso questi infettano il tuo dispositivo, che viene quindi utilizzato per alimentare la botnet di alcuni botmaster .

E sebbene ci siano “buone” botnet in circolazione che puoi scegliere, la maggior parte sono allestite da criminali e non chiedono il tuo consenso. Quindi il tuo dispositivo potrebbe essere utilizzato per diffondere attacchi DDoS, spam, eseguire frodi al click e addirittura mining di criptovaluta e persino diffondere contenuti illegali come la pornografia infantile. Penso che sia inutile dire che non vuoi trovarti coinvolto in nulla di tutto ciò, sia per errore che in altro modo.

Il ban IP di Fortnite

Un gioco fantastico come Fortnite, ci sono stati molti giocatori che si sono trovati banditi dai server multiplayer – senza una ragione apparente. Perché? La modalità Battle Royale di Fortnite è suscettibile all’hacking, consentendo ai giocatori di manipolare il gioco e rendere le loro armi più precise, guadagnare più soldi e altro ancora. Questi giocatori esperti hanno creato software che hanno sbloccato questi trucchi anche per i giocatori normali – e nonostante molti contenessero malware, non tutti li hanno scaricati, e questo ha creato problemi per i giocatori ordinari e il creatore di Fortnite, Epic.

Quindi, in risposta, Epic ha riformulato i termini di servizio in modo da poter bloccare chiunque, per qualsiasi motivo. Quando decidono di farlo, bloccano semplicemente l’indirizzo IP di quella persona. Sebbene un metodo per rimuovere i giocatori irregolari implichi semplicemente la rimozione dei giocatori segnalati, prendendo di mira indirizzi IP sospetti, Epic potrebbe agire più rapidamente e non fare affidamento solo sui rapporti. Ciò significa che molti giocatori in tutto il mondo che utilizzano VPN semplicemente per accedere al gioco sono stati improvvisamente bloccati.

Cosa significa tutto questo per te

Se ti sei mai trovato di fronte al messaggio sopra o se ti capiterà in futuro, non farti prendere dal panico. Tutto quello che devi fare è tornare all’app VPN, connetterti a un altro server e tornare online. Mentre alcune VPN (bhe, quelle gratuite) sono facilmente rilevabili dal software anti-cheat di Epic, le VPN che raccomandiamo sopra sono ottime per evitare il rilevamento, quindi non dovresti preoccuparti di essere bannato in alcun modo.

Le VPN possono aiutarti con altre cose

Ci sono altre cose per cui le VPN possono essere d’aiuto, oltre a sbloccare Fortnite. Qui ci sono solo alcuni esempi:

  • Sicurezza: la crittografia di una VPN racchiude tutti i tuoi dati online, facendoli apparire confusi dall’esterno. Gli hacker prendono sempre più di mira i giochi online, poiché i dati personali sono spesso inclusi negli account. Inoltre, soprattutto quando si tratta di giocatori seri, gli attacchi DDoS rappresentano una seria minaccia. L’uso di una VPN può aiutarti a proteggere i tuoi dati e, se include la protezione da DDoS (come NordVPN), sei ancora più al sicuro.
  • Blocchi geografici – Simile a una censura, come quella nella tua scuola, i blocchi geografici impediscono l’accesso a determinati contenuti. Ma i blocchi geografici si basano sulla posizione geografica. Un esempio è Netflix. Se vivi negli Stati Uniti, hai a disposizione una libreria di titoli completamente diversa rispetto a quella che ti trovi in ​​Francia. A meno che non si utilizzi una VPN, non è possibile visualizzare l’elenco dei titoli di un altro paese rispetto al proprio: sei geo-bloccato. Ciò si verifica anche con altri tipi di contenuti. Con una VPN, puoi selezionare un indirizzo IP situato altrove per visualizzare contenuti altrimenti non disponibili a causa della tua posizione geografica. Quindi scegli un indirizzo IP in Francia e trasmetti i tuoi titoli francesi preferiti.
  • Latenza e ritardo: come accennato in precedenza, l’utilizzo di una VPN durante i giochi online a volte può ridurre latenza e ritardo. Se hai amici che vivono in un altro paese, può essere difficile entrare in un server con loro, e se lo fai, probabilmente sarai piuttosto in ritardo. Quindi utilizza una VPN e potresti effettivamente migliorare le tue velocità .

Conclusione

Seduto a scuola desiderando di poter giocare a Fortnite , mai utilizzare tutti i tuoi dati in pochi giorni per Fortnite. Anche se non invogliamo a fare nulla che possa metterti nei guai, se hai il tempo libero, perché non abbonarti ad una VPN? Sarai così in grado di sbloccare Fortnite a scuola e partecipare alla prossima partita. Usa ciò che hai imparato in questa guida e gioca quanto e quando vuoi.

Hai usato dei software per sbloccare Fortnite a scuola? Hai già provato una VPN? Cosa è successo? Raccontaci nella sezione commenti qui sotto.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.