1. Home
  2. IT

Come bypassare il “blackout” (schermata nera) sulle partite della NHL su ESPN+ e NHL.tv

ESPN è uno dei canali televisivi sportivi più famosi al mondo e recentemente ha iniziato a fornire copertura anche online. ESPN + propone contenuti on demand e video esclusivi che non sono disponibili tramite l’abbonamento classico. NHL.tv è un servizio in abbonamento creato dalla NHL che consente agli utenti di guardare online le partite non disponibili sui canali tradizionali. Sfortunatamente, entrambe le piattaforme di streaming sono interessate da restrizioni sui contenuti che si manifestano sotto forma di blackout, insomma, fastidiosissime schermate nere.

In particolare, con la NHL, i blackout si verificano quando la trasmissione televisiva dei giochi viene venduta alle emittenti regionali, impedendo così agli spettatori di guardare la partita, dal di fuori della regione/stato della squadra in questione. Per aggirare queste restrizioni geografiche basate sulla posizione su ESPN + e NHL.tv, avrai bisogno di una VPN di alta qualità. In questo articolo, tratteremo le funzionalità VPN cui bisogna dare la priorità, ti daremo consigli sui migliori provider VPN e ti spiegheremo come funzionano i blackout sulle partite della NHL.

Come scegliere una VPN per aggirare le restrizioni di blackout sulla NHL

Bypassare i blocchi regionali è fondamentale se vuoi goderti i tuoi match NHL preferiti senza riscontrare blackout. Per fare ciò, avrai bisogno di un provider VPN con funzionalità avanzate, una grande rete di server e una solida sicurezza. Prima di passare a provider specifici, è importante dare la priorità alle funzionalità seguenti in base alle esigenze di Internet.

  • Server negli Stati Uniti e in Canada: scegli un provider con molti server negli Stati Uniti e in Canada. Ciò ti darà certamente più opzioni quando si tratta di connetterti a posizioni diverse (per accedere ai match di tutti i team) e chiaramente ai server più veloci. Tutto questo è utile anche se desideri trasmettere contenuti in streaming su Netflix e Hulu .
  • Velocità di connessione elevata: per divertirti con la NHL senza ritardi di streaming o buffering, scegli un provider VPN con larghezza di banda illimitata e senza limiti di velocità. Assicurati che la VPN consenta delle connessioni veloci .
  • Solide disposizioni di sicurezza: per proteggere i tuoi dati e le tue informazioni personali dall’esposizione a terzi, scegli un provider che utilizzi la crittografia AES a 256 bit e abbia una politica di zero-logging su quasi tutto. Ciò assicurerà che i tuoi registri siano protetti e non vengano mai ricondotti a te.
  • Compatibilità del tuo dispositivo – per godere di un accesso praticamente illimitato a tutte le partite della NHL su ESPN + e NHL.tv, assicurati di scegliere un provider VPN il cui servizio funzioni con molti dispositivi e sistemi operativi.

I nostri migliori consigli in tema di VPN

Di seguito, troverai i migliori provider VPN da noi consigliati per aggirare le restrizioni di blackout con la NHL su ESPN + e NHL.tv per il 2019.

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è oggi uno dei principali provider VPN sul mercato, in particolare per quanto riguarda velocità e sicurezza. Con oltre 2000 server in 94 paesi, ExpressVPN offre ai suoi utenti numerose opzioni di connessione, sia in termini di velocità che di posizione. Sia che tu sia in vacanza all’estero o negli Stati Uniti, ExpressVPN ti consente di aggirare i blackout su ESPN + e NHL.tv con pochi clic. Inoltre, puoi connettere fino a tre dispositivi al servizio, il che significa che puoi goderti tutta la lega hockey su uno qualsiasi dei tuoi dispositivi.

ExpressVPN ha anche alcune delle più potenti funzionalità di sicurezza. Il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit, che protegge i tuoi dati durante la navigazione e lo streaming. Altre caratteristiche includono il test di tenuta DNS, che determina se le tue richieste DNS trapelano o meno. Inoltre, l’interruttore internet automatico (il famoso “kill switch”) interrompe l’intera rete in caso di disconnessione accidentale dalla VPN. La politica di zero-registrazione è completa, dal traffico agli indirizzi IP, garantisce che le tue attività online non vengano registrate e che le informazioni non possano essere mai ricondotte al tuo indirizzo IP o e-mail.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer, Hulu e Amazon Prime
  •  Oltre 3.000 server super veloci
  •  Supporta TUTTI i dispositivi
  •  Nessuna registrazione di dati personali
  •  Servizio clienti (chat 24/7).

Contro

  •  Leggermente più costoso di alcune altre opzioni.

Se desideri saperne di più sulle funzionalità avanzate di sicurezza e velocità di ExpressVPN , leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN per il 2019.

IL MIGLIORE PROVIDER PER LA NHL: Iscriviti per 12 mesi a ExpressVPN e ricevi 3 mesi gratuiti, solo $ 6,67 al mese. L’abbonamento è accompagnato da un’incredibile garanzia di rimborso di 30 giorni nel caso in cui non fossi del tutto soddisfatto.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN è noto nel settore per le sue enormi dimensioni di rete. Il provider ha una rete di oltre 5.000 nodi in 62 paesi, il che lo rende particolarmente eccezionale per bypassare i blocchi di censura anche sui servizi di streaming più rigidi, come ESPN +. NordVPN offre una varietà di server speciali, tra cui Onion su VPN, anti-DDos, P2P e doppia VPN. Poiché ESPN + e NHL.tv spesso bloccano gli indirizzi IP associati ai provider VPN, questi server aiutano a bypassare le restrizioni di blackout con le loro impostazioni avanzate.

NordVPN ha inoltre una serie impressionante di funzionalità di sicurezza. Il provider utilizza una crittografia AES a 256 bit, che è praticamente indistruttibile. Occorrerebbero migliaia di anni prima di riuscire a infrangerla e decifrarla. Altri protocolli di crittografia includono UDP e TCP (tramite OpenVPN) e SSTP, che aggira anche i blocchi di censura più tenaci. La politica di zero-registrazione adottata da NordVPN è una delle più complete del settore. Non sono infatti memorizzati dati su traffico, indirizzi IP o cronologia di navigazione.

Una volta ottenuto l’accesso a tutte le partite della NHL senza più restrizioni di blackout, NordVPN ti assicura un’esperienza di streaming senza interruzioni fornendoti larghezza di banda illimitata e zero limiti di velocità.

Pro

  •  Piani altamente convenienti
  •  Collegamenti veloci e stabili
  •  La crittografia avanzata viene utilizzata su tutte le connessioni
  •  Nessun registro di dati utente e connessioni crittografate per la massima privacy
  •  Ottimo servizio clienti via chat.

Contro

  •   Le app possono essere un po ‘complicate da usare.

Se desideri saperne di più, leggi la nostra recensione completa di NordVPN .

OFFERTA INCREDIBILE: ricevi uno sconto del 70% sull’abbonamento triennale pagando solo $ 3,49 al mese . Tutti i piani sono accompagnati da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. CyberGhost

cyberghost

Il servizio di CyberGhost si concentra su un’interfaccia intuitiva, la sicurezza e l’affidabilità. L’app è molto facile da usare, il che la rende un’ottima scelta per i fan dell’ NHL che non hanno mai maturato precedenti esperienze con un servizio VPN. Dopo aver scaricato e avviato l’app, ti verranno presentati sei semplici profili tra cui scegliere, tra cui “sblocca streaming”, “sblocca siti Web di base” e “scegliere il server VPN”. Per divertirti con le partite NHL dei tornei regionali, puoi selezionare manualmente il server a seconda di dove viene trasmesso il gioco. È quindi possibile personalizzare ulteriormente ciascun profilo aggiungendo funzionalità come “velocità extra” o “blocco del monitoraggio online”.

In termini di velocità di connessione, CyberGhost è uno dei migliori provider del settore. Con oltre 3.000 server proxy in 61 paesi, CyberGhost consente ai suoi utenti di essere selettivi slla scelta dei server al fine di garantire loro la connessione più veloce. Inoltre, il servizio offre larghezza di banda illimitata, velocità di connessione elevate e nessun limite di velocità o limitazione di altro genere. CyberGhost ti consente di connettere fino a cinque dispositivi, così puoi goderti gli incontri della tua squadra sia che tu sia sullo smartphone, su un autobus, o a casa a guardare il match sulla tua console di gioco. CyberGhost è disponibile su Windows, Mac OS, iOS, Android e persino Router e Raspberry Pi.

Pro

Contro

  •  Perdita WebRTC IPv6 in macOS
  •  Non funziona bene in Cina.

Se desideri saperne di più sulle funzionalità di sicurezza del provider e altro, leggi la nostra recensione completa su CyberGhost .

IN ESCLUSIVA PER IL LETTORE: ricevi uno sconto del 77% su un abbonamento di 18 mesi e paga solo $ 2,75 al mese. Tutti i piani prevedono un’incredibile garanzia di rimborso di 45 giorni, senza fastidiose domande.

4. PrivateVPN

privatvpn

PrivateVPN offre il ​​massimo ai suoi utenti: velocità e sicurezza. Il servizio viene fornito con una crittografia AES a 256 bit come impostazione predefinita, ma se desideri maggiore velocità per le partite in streaming, hai la possibilità di passare a 128 bit. Sebbene ciò significhi che la crittografia non sarà così efficace, essa è comunque eccellente e ti darà un buon equilibrio tra una rapida connettività e sicurezza. Un servizio con queste funzionalità ti consentirà non solo di aggirare le restrizioni di blackout sulla NHL, ma anche di goderti uno streaming continuo durante tutta la partita.

PrivateVPN ha caratteristiche di sicurezza impressionanti oltre alla sua crittografia di livello militare. Esse includono un kill switch automatico, che disconnette l’intera Internet in caso di perdita della connessione VPN. Inoltre, la politica di zero-registrazione di PrivateVPN garantisce che nessuna delle tue informazioni finirà mai nelle mani del governo, degli ISP o potenzialmente persino dei criminali informatici.

PrivateVPN ha una rete di oltre 80 server in 57 paesi. Sebbene il numero di server sia minore della concorrenza, la collocazione di tali server consente di connettersi a una vasta gamma di posizioni. Inoltre, il provider supporta molti dispositivi e sistemi operativi diversi, inclusi Windows, Mac OS, Android, iOS e alcuni altri. Ciò significa che non devi preoccuparti, potrai utilizzare l’app su ognuno dei tuoi dispositivi.

Leggi la nostra recensione completa di PrivateVPN  per saperne di più sulle capacità di questo provider.

Cosa sono i “blackout” sulla NHL?

Nelle trasmissioni sportive, le restrizioni di blackout sono state un problema ricorrente. Lo scopo delle schermate nere è quello di proteggere le reti sportive regionali, che sono rivolte a mercati specifici di spettatori. Servizi di streaming sportivi mostrano trasmissioni sportive in aree in cui le partite non vengono trasmesse. In poche parole, se si verifica un blackout o meno dipende dalla posizione geografica dello spettatore. Se il match viene trasmesso al di fuori della propria area geografica, è probabile che si verifichi un blackout su ESPN + o NHL.tv.

Sebbene queste restrizioni abbiano lo scopo di proteggere il mercato locale di ogni squadra, nel corso degli anni ci sono state molte lamentele da parte dei fan, tra cui una causa nel 2012. Ad esempio, supponiamo che tu viva a New York e abbia appena acquistato un abbonamento a NHL.tv per guardare la tua squadra preferita: i Boston Bruins. Accedi alla tua nuova app, selezioni il match di tuo interesse e improvvisamente si verifica un errore. Perché? Perché stai provando a guardare la partita a New York. L’ NHL ha utilizzato queste restrizioni di blackout per concedere alle reti sportive locali i diritti esclusivi di trasmissione per la maggior parte degli eventi di campionato.

Perché l’NHL utilizza i blackout?

La domanda rimane: di chi è la colpa di queste limitazioni che ostacolano i fan che vogliono divertirsi con i loro team preferiti?

In primo luogo, la stessa NHL ha diverse ragioni per adottare le restrizioni di blackout. La lega accettò contratti che garantivano diritti di trasmissione nazionali sulle reti. Nel 2013, Business Insider ha annunciato che la NHL ha guadagnato $ 600 milioni negoziando accordi televisivi. In questo contesto, la lega può davvero guadagnare molto dai contratti. Sebbene alcune partite possano essere guardate con servizi come NHL.tv, la piattaforma non offre tali eventi a livello nazionale e usa ancora la tecnica dei blackout per proteggere le trasmissioni da visualizzazioni fuori contratto.

In che modo una VPN risolve le restrizioni di blackout?

Se sei un fan di NHL e sei abbonato a ESPN + o NHL.tv, ci sono buone notizie per te. Una VPN può aiutarti non solo a superare questi blocchi regionali, ma anche a rimanere protetto online e nascondere il tuo indirizzo IP per tutta l’esperienza di visualizzazione.

Aggirare i blocchi regionali

Poiché i blackout si basano in definitiva sulla tua posizione, una VPN risolve praticamente tutti i tuoi problemi. Un servizio VPN ti permetterà di cambiare il tuo indirizzo IP con pochi clic. Ciò significa che puoi aggirare le restrizioni di blackout collegandoti a un server nella posizione in cui il match viene effettivamente trasmesso. Quindi, se stai attraversando l’Asia o semplicemente non sei nello stato giusto in America, puoi guardare tutte le partite della NHL senza incappare in alcuna schermata nera.

Inoltre, una VPN ti consente di bypassare i blocchi di censura anche su altri siti Web importanti. Ad esempio, la biblioteca Netflix degli Stati Uniti offre una gamma di contenuti molto più ampia rispetto a qualsiasi altro paese al mondo. Per accedere a questi contenuti quando sei in viaggio o vivi fuori dagli USA, tutto ciò che devi fare è accendere la tua VPN, collegarti a un server negli Stati Uniti e goderti la gamma di film e programmi TV con il tuo abbonamento a Netflix.

Nascondere il tuo indirizzo IP

Quando si accede a ESPN + o NHL.tv con il proprio indirizzo IP effettivo, si verificano blackout quando si tenta di guardare una partita al di fuori della regione di trasmissione. Tuttavia, una VPN nasconderà il tuo vero indirizzo IP a seconda del server che scegli. Ciò significa che sarai in grado di proteggere la tua privacy nascondendo la tua posizione reale e, di conseguenza, evitando ficcanaso del governo o del tuo ISP.

Inoltre, con un buon provider VPN che utilizza una crittografia avanzata, i log delle tue attività online saranno sempre protetti. Dai tuoi indirizzi IP alla cronologia di navigazione, una buona funzionalità di sicurezza VPN garantirà che nessuna informazione venga ricondotta al tuo indirizzo e-mail.

Fai sparire i blackout per sempre

Per iniziare a bypassare i blackout su ESPN + e NHL.tv, segui questi semplici passaggi.

Scarica, installa e configura la tua VPN

  1. Accedi al tuo account VPN nel tuo browser. Seleziona l’app giusta per il tuo sistema operativo e scaricala.
  2. Una volta scaricata e avviata, utilizza le stesse credenziali per accedere all’app.
  3. Non appena effettui l’accesso, verrai automaticamente connesso al server più veloce disponibile. Se desideri connetterti a un server in una posizione specifica per guardare una partita, puoi selezionarlo personalmente.
  4. Ora sei connesso e pronto per guardare le tue partite, indipendentemente dalla tua posizione e senza schermate nere.

Verifica il tuo indirizzo IP (optional)

Sebbene tu sia connesso, è importante verificare che la connessione funzioni correttamente.

  1. Vai su ipleak.net e attendi qualche istante per il caricamento della pagina.
  2. La pagina eseguirà una ricerca automatica dell’indirizzo IP. Sotto “Il tuo indirizzo IP”, controlla che il server indicato sia quello che hai selezionato.
  3. Se così fosse, sei pronto per goderti lo spettacolo. In caso contrario, potrebbe esserci una perdita ed è probabilmente necessario contattare direttamente il provider VPN per risolvere il problema.

Conclusione

Sebbene le restrizioni di blackout sulla NHL possano essere incredibilmente fastidiose, c’è un modo per accedere a tutti gli eventi in diretta che desideri, sia su ESPN + che NHL.tv, indipendentemente dalla tua posizione. Optando per uno dei provider VPN da noi consigliati, puoi bypassare queste restrizioni, proteggere i tuoi dati e stabilire connessioni veloci. Anche se a l’NHL tv può fornire ai suoi fan una soluzione a lungo termine, una VPN è la soluzione più veloce, più semplice ed efficace per guardare le tue partite ovunque sul globo.

Sei riuscito ad aggirare i blackout con uno dei nostri provider consigliati? Lasciaci i tuoi commenti e suggerimenti qui sotto, nell’apposita sezione!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.