1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Come guardare BBC iPlayer in Arabia Saudita con una VPN

BBC iPlayer è un servizio con sede nel Regno Unito che consente agli utenti di ascoltare la radio, aggiornarsi con gli ultimi programmi TV e trasmettere in streaming un’ampia varietà di contenuti. Sfortunatamente, a causa dei termini della licenza della BBC, il servizio è disponibile solo per le persone con indirizzi IP del Regno Unito. Inoltre, negli ultimi anni, la BBC ha iniziato a bloccare gli indirizzi IP associati ai provider VPN, il che rende molto più difficile guardare contenuti attraverso il sito Web o l’app di iPlayer.

Fortunatamente, con un buon provider VPN, puoi ancora bypassare questi blocchi regionali e goderti il ​fantastico ​servizio di streaming Britannico senza problemi. Per gli utenti che cercano di sbloccare BBC iPlayer dall’Arabia Saudita, la VPN offre anche un certo livello di sicurezza, che garantirà che la tua identità e tutte le tue attività online rimangano sempre protette. In questo articolo, discuteremo su come scegliere la VPN giusta, ti daremo i nostri migliori consigli e spiegheremo perché BBC iPlayer è limitato a un ristretto pubblico, residente nel Regno Unito.

Come scegliere una VPN per sbloccare BBC iPlayer

Quando cerchi un servizio VPN che aggiri efficacemente le restrizioni regionali e mantenga al sicuro la tua identità online, ci sono molte cose a cui devi pensare. Ad esempio, per sbloccare BBC iPlayer dall’Arabia Saudita, avrai bisogno di un provider VPN con server nel Regno Unito. Di seguito, abbiamo indicato tutti i criteri fondamentali per la scelta del miglior servizio VPN per le tue esigenze.

  • Server nel Regno Unito – Per far funzionare BBC iPlayer dall’estero, compresi paesi come l’Arabia Saudita, è necessario un indirizzo IP del Regno Unito. Per ottenerne uno, devi avere la possibilità di collegarti ai server nel Regno Unito, quindi scegli un provider con più unità server nel Regno Unito.
  • Crittografia avanzata – Per gli utenti dell’Arabia Saudita, la sicurezza in una VPN, è davvero fondamentale per evitare i ficcanaso del governo e il tracciamento dell’ISP cui si è abbonati. Con la crittografia AES a 256 bit , puoi essere certo che i tuoi dati rimangano sempre protetti.
  • Politica di No-logging – Una politica di non-registrazione farà in modo che nessun log utente venga mai archiviato, il che significa che la cronologia di navigazione, indirizzi IP e persino l’indirizzo email non può mai essere fatto risalire a te.
  • Connessione veloce: per sfruttare appieno il servizio di streaming, avrai bisogno di una connessione veloce . Per evitare ritardi di rallentamento e buffering, optare sempre per una VPN che fornisca larghezza di banda illimitata, nessun limite di velocità e nessun’altra limitazione.

Queste VPN si sono dimostrate eccellenti per sbloccare BBC iPlayer in Arabia Saudita

Se desideri goderti lo streaming e l’ascolto di contenuti su BBC iPlayer dall’Arabia Saudita, dai un’occhiata ai migliori provider VPN da noi consigliati per il 2019.

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è uno dei provider VPN più popolari e affidabili sul mercato grazie alla sua combinazione di velocità, sicurezza e facilità d’uso. Con una vasta rete di oltre 2000 server in 94 paesi, inclusi server nel Regno Unito, il provider è all’altezza del suo nome e offre agli utenti la possibilità di scegliere il server più veloce disponibile in una varietà di paesi. La velocità complessiva è considerata eccellente: senza limiti di larghezza di banda, senza limiti di velocità e senza altre limitazioni, potrai goderti una connessione veloce durante la navigazione, lo streaming e il download.

ExpressVPN non è certamente a corto di servizi di sicurezza. Il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit, che manterrà i tuoi dati sicuri e la tua identità protetta in ogni momento. Altri protocolli di crittografia includono UDP, TCP e SSTP di OpenVPN, che aggira anche i blocchi di censura più estremi. Inoltre, ExpressVPN ha una solida politica di non registrazione, che garantisce che non venga mantenuto alcun record sul traffico, richieste DNS, indirizzi IP e persino cronologia di navigazione. Altre caratteristiche di sicurezza degne di nota includono il kill switch automatico, che spegne la tua connessione Internet nel caso in cui ti disconnetti anche accidentalmente dalla VPN, proteggendo così i tuoi dati dall’immissione non crittografata in rete. La protezione dalle perdite DNS garantisce inoltre che la connessione sia sempre protetta.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer, Hulu e Amazon Prime
  •  Connessione super veloce e affidabile
  •  Crittografia OpenVPN, IPSec e IKEv2
  •  Politica di zero-registrazione ben applicata
  •  Servizio clienti (chat 24/7).

Contro

  •  Piano mensile costoso.

Vuoi saperne di più sulle funzionalità di sicurezza avanzate di questo provider e sulla sua velocità impressionante? Dai un’occhiata alla nostra recensione completa su ExpressVPN .

IL MIGLIOR SERVIZIO VPN PER iPLAYER: Iscriviti per un anno ad ExpressVPN per $ 6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS. C’è anche una straordinaria garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi, nel caso in cui non fossi completamente soddisfatto.

2. NordVPN

nordvpn

NordVPN offre funzionalità di sicurezza e privacy di prim’ordine, ma la sua qualità più notevole è la sua enorme rete. Con oltre 5.000 server in 62 paesi, NordVPN ha la più grande rete del settore ed è in continua crescita. Per via del grande numero di server, NordVPN offre anche vari server speciali per utenti avanzati, tra cui Onion su VPN, anti-DDoS, P2P e server offuscati, che nascondono il fatto che si sta utilizzando una VPN. Questo è particolarmente utile per sbloccare BBC iPlayer poiché il suo algoritmo è piuttosto sensibile all’utilizzo della VPN. Inoltre, NordVPN non prevede limitazioni sulla larghezza di banda.

In termini di privacy, NordVPN si tiene al passo con i migliori provider VPN. Il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit, il che significa che è praticamente indistruttibile e richiederebbe il supercomputer più potente del mondo, in attività per milioni di anni, per poter essere teoricamente violata. I protocolli di crittografia includono UDP, TCP, L2TP e SSTP. Inoltre, la politica di zero-registrazione è considerata una delle più complete del settore: non registra nulla, dal traffico alla larghezza di banda, e soprattutto alla cronologia di navigazione.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, iPlayer, Amazon Prime e altri servizi di streaming
  •  Numero strabiliante di server
  •  Protezione da perdite DNS, kill switch
  •  Nessun registro utente e connessioni crittografate per la massima privacy
  •  Garanzia di rimborso (30 giorni).

Contro

  •  Le app possono essere un po ‘complicate da usare.

Per saperne di più sulle funzionalità di sicurezza avanzate di questa VPN, dai un’occhiata alla nostra recensione completa di NordVPN .

OFFERTA IMPERDIBILE: ricevi uno sconto del 70% su NordVPN e paga $ 3,49 al mese quando ti iscrivi allo speciale di 3 anni. Tutti i piani sono supportati da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. CyberGhost

cyberghost

CyberGhost è un provider che si concentra su sicurezza e affidabilità, ma è particolarmente interessante per i nuovi utenti che non hanno precedente esperienza con una VPN. L’app è molto semplice da installare e il display minimalista ne semplifica l’utilizzo indipendentemente dalle esigenze di uso della VPN. Al momento del lancio dell’app, puoi scegliere tra sei diversi profili di configurazione. Le impostazioni appropriate vengono quindi applicate automaticamente in base al profilo scelto. Questi includono “sblocco streaming”, “scegli il mio server VPN” e “naviga in modo anonimo”. Questi profili possono essere ulteriormente regolati con levette quali “blocco annunci”, “blocco tracciamento online” e “velocità extra”.

CyberGhost ha potenti funzionalità di sicurezza in linea con gli standard del settore. Il servizio utilizza la crittografia AES a 256 bit di livello militare tramite OpenVPN e include altri protocolli di crittografia come UDP e TCP. Inoltre, CyberGhost utilizza una politica di non registrazione impeccabile, la quale non registra quasi nulla, neanche il tuo indirizzo e-mail. Ciò significa che non c’è assolutamente alcun modo per ricondurre la tua attività a te. Una vasta rete di server si estende con oltre 3.000 unità in 61 paesi, offrendoti una vasta gamma di opzioni per personalizzare la tua connessione VPN.

Per gli utenti desktop, altre funzionalità di sicurezza includono un kill switch (in caso di disconnessione), una protezione della connessione e un blocco degli annunci.

Pro

  •  Funziona con Netflix, iPlayer, Amazon Prime, Hulu
  •  Ottima esperienza utente e facile installazione
  •  Sede legale fuori dai paesi “14 occhi”
  •  Nessun file log utente conservato
  •  Supporto 24h.

Contro

  •  Perdita WebRTC IPv6 in macOS
  •  Non funziona bene in Cina.

Se vuoi saperne di più sulle funzionalità di sicurezza o la velocità di CyberGhost , leggi la nostra recensione completa di CyberGhost .

SBRIGATI: ricevi fino al 77% di sconto sul prezzo base di CyberGhost quando ti iscrivi per 18 mesi di servizio  – paga solo $ 2,75 al mese. L’offerta è associata ad una garanzia di rimborso di 45 giorni senza fastidiose domande.

4. PrivateVPN

privatevpn

PrivateVPN è un’ottima VPN per gli utenti che amano lo streaming di contenuti da siti Web come Netflix, Hulu e BBC iPlayer. Con oltre 80 server in 57 paesi in tutto il mondo, hai molte opzioni per aggirare le restrizioni sui contenuti geografici. Di quel numero, 6 server sono situati nel Regno Unito, dandoti una certa flessibilità nell’aggirare il rigido blocco VPN della BBC. Altri paesi ad alta richiesta sono rappresentati nell’elenco dei server proxy di PrivateVPN, tra cui Francia, Stati Uniti, Germania e Brasile.

PrivateVPN ha solide funzionalità di sicurezza che lo rendono una scelta ottimale per sbloccare i servizi di streaming. Sebbene il servizio viene fornito con la crittografia predefinita AES a 256 bit, per coloro che sono leggermente meno preoccupati per la privacy ma desiderano una maggiore velocità di connessione, PrivateVPN offre la possibilità di effettuare il downgrade a 128 bit. Questo standard è ancora abbastanza resistente, ma ti consente di migliorare la tua velocità connessione e trasmettere contenuti in streaming più velocemente. Inoltre, la politica di non registrazione garantisce che nessun estraneo possa rintracciare i registri delle attività online e associarli all’identità dell’utente.

Se desideri saperne di più sul servizio di PrivateVPN, consulta la nostra recensione completa su PrivateVPN.

OFFERTA SPECIALE: sottoscrivi il piano di 12 mesi e ricevi un mese in più del tutto GRATUITO risparmiando il 64%, a soli $ 3,88 al mese. Offerta corredata da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Perché ho bisogno di una VPN in Arabia Saudita?

Che tu sia un cittadino o semplicemente in visita per lavoro, una VPN diventerà uno strumento essenziale per aggirare le severe restrizioni geografiche e rimanere al sicuro online. L’Arabia Saudita è stata classificata dall’organizzazione Freedom House come una nazione “non libera” quando si tratta di “libertà su Internet”. Ciò significa che il filtraggio dei contenuti web è abbastanza frequente, in particolare da parte del governo e degli ISP.

Abbastanza sorprendentemente, il filtraggio dei contenuti in Arabia Saudita si applica a qualcosa di più di un semplice contenuto per adulti o qualcosa di politico. Altri siti Web e servizi online vietati e censurati includono Wikipedia, siti di giochi d’azzardo, siti di social media, YouTube e Google Translate. Inoltre, secondo la legge sulla criminalità informatica (introdotta nel 2007) qualsiasi produzione, possesso o distribuzione di contenuti relativi al gioco d’azzardo, per adulti, argomenti anti-religiosi e argomenti politici controversi è considerata un crimine.

Il problema più grande riguardante il filtraggio di Internet in Arabia Saudita è il fattore “criminale”, il che implica che gli individui possono incorrere in lunghi periodi di detenzione e punizioni corporali. Ciò significa che se le persone cercano di pubblicare le proprie opinioni personali in merito a politica, diritti delle donne, attività illegali o qualsiasi altro argomento sensibile online, c’è sempre il rischio che vengano perseguitati.

Garantire la sicurezza della propria connessione in Arabia Saudita non è solo una questione di censura, ma una questione di mantenimento della privacy e della sicurezza personale. Una VPN aiuta a risolvere entrambi questi problemi poiché crittografa i dati degli utenti e consente loro di connettersi a un indirizzo IP diverso. Ciò significa che la tua posizione fisica verrà mascherata e la tua attività online verrà nascosta. In questo modo, non solo puoi goderti i servizi di streaming come BBC iPlayer, ma saprai di non doverti preoccupare di essere monitorato durante la navigazione sul web.

Perché BBC iPlayer è bloccato al di fuori del Regno Unito?

Se sei un fan di trasmissini della BBC, iPlayer è un must per te. BBC iPlayer ti consente di guardare tutti i programmi della BBC online, che sono disponibili on demand quasi immediatamente dopo la trasmissione in diretta. Da MasterChef a Doctor Who, puoi goderti lo streaming senza dover aspettare settimane per l’uscita di nuovi episodi.

Il problema è che i servizi BBC iPlayer sono limitati ai soli utenti nel Regno Unito. A partire dal 2011, la società di produzione televisiva della BBC ha ristretto il suo pubblico al Regno Unito a causa delle leggi e degli accordi di licenza televisiva britannici con partner di terze parti. In particolare, i detentori del copyright che vendono diritti televisivi e cinematografici alla BBC acconsentono solo a un pubblico britannico, pertanto la trasmissione di tali contenuti a livello globale violerebbe i loro contratti.

Lo stesso vale per i contenuti creati dalla BBC stessa. Al fine di generare entrate da tutto il potenziale pubblico in tutto il mondo, la BBC deve vendere i diritti di trasmissione separatamente in ogni nazione. Tuttavia, la BBC sa quanto sia difficile identificare gli utenti che sbloccano iPlayer dall’estero, quindi si concentra sul blocco dei provider VPN piuttosto che sul blocco delle persone.

Come sbloccare BBC iPlayer dall’Arabia Saudita

Per usufruire del servizio di streaming del Regno Unito in Arabia Saudita, dovrai combinare il software BBC iPlayer con la tua VPN preferita. BBC iPlayer ti permetterà di godere degli ultimi spettacoli, film e alcuni extra, come la radio. Tuttavia, cosa non meno importante, potrai navigare in sicurezza mentre sei in Arabia Saudita. Per iniziare, segui i passaggi seguenti.

  1. Crea un account BBC iPlayer, a meno che tu non ne abbia già uno.
  2. Apri il tuo browser e iscriviti al tuo provider VPN preferitoScarica e installa l’app giusta per il tuo sistema operativo e dispositivo.
  3. Una volta scaricata l’app, avviala e accedi con le tue nuove credenziali.
  4. La maggior parte dei servizi VPN ti connette automaticamente al server più veloce disponibile. Tuttavia, per far funzionare BBC iPlayer, dovrai connetterti manualmente a un server nel Regno Unito.
  5. Prima di iniziare a goderti BBC iPlayer, è importante verificare che la connessione funzioni correttamente. Visita ipleak.net: questa pagina eseguirà automaticamente un test di tenuta IP in pochi istanti. Una volta caricato, controlla la sezione “il tuo indirizzo IP”. Se vedi il server del Regno Unito che hai scelto, sei pronto per iniziare lo streaming. Se vedi la tua posizione fisica in Arabia Saudita, devi contattare direttamente il tuo provider VPN; potrebbe esserci una perdita.

Conclusione

L’Arabia Saudita è conosciuta per le sue rigide leggi sull’Internet, motivo per cui ci sono molti siti Web bloccati e limitati per gli utenti locali. BBC iPlayer è limitato invece al pubblico del solo Regno Unito , tuttavia, con una VPN, puoi rimanere al sicuro e soprattutto anonimo online e bypassare questi blocchi geografici. Per iniziare a stream-are in pochi minuti, scegli semplicemente uno dei nostri provider VPN consigliati e segui le nostre semplici istruzioni.

Per cosa stai pensando di usare la tua VPN? Ti trovi in ​​un paese con Internet censurato? Lasciaci i tuoi commenti in basso, nell’apposita sezione!

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.