1. Home
  2. IT

Migliori VPN per Mac OS El Capitan e High Sierra

Per molto tempo, le persone hanno ritenuto che in quanto utenti Mac non dovevano preoccuparsi della sicurezza, dal momento che la maggior parte degli attacchi informatici sui personal computer era incentrata sulla ricerca e l’utilizzo di difetti nel sistema operativo Windows. Ciò ha portato molti utenti ad avere l’impressione che il sistema operativo Mac fosse il sistema operativo più sicuro e che la sicurezza non fosse una preoccupazione per i suoi utilizzatori.

C’ è stata pero un’ inversione di tendenza negli ultimi anni, poiché la percentuale di persone che usano Mac è aumentata, aumentato è anche il numero di attacchi informatici che colpiscono prodotti Apple. Nel 2015 Apple è fnita in prima pagina non per meriti: lasciando due punti deboli nella versione El Capitan del loro Mac OS. Alla fine queste patch di sicurezza sono state riparate, ma il danno “alla sensazione” di sicurezza degli utenti era già stato inflitto. Sulle versioni più recenti di Mac OS da El Capitan all’ultima, High Sierra, questi problemi di sicurezza sono rimasti.

Ciò ha portato gli utenti Mac a prendere sul serio la questione della sicurezza e a considerare soluzioni di sicurezza come le VPN. Oggi parleremo dei motivi per cui gli utenti Mac potrebbero desiderare una VPN e mostreremo un elenco dei nostri servizi consigliati per procurarsi le migliori VPN per El Capitan e High Sierra .

Perché gli utenti Mac OS hanno bisogno di una VPN

Se sei sull’ultima versione di Mac OS, “nome in codice” High Sierra, o stai ancora utilizzando una versione precedente del sistema operativo come El Capitan per qualche motivo, ci sono problemi di sicurezza simili da prendere in considerazione.

Sebbene sia vero che ci sono meno virus e programmi malware destinati a Mac OS che a Windows, ciò non significa che gli utenti Mac siano automaticamente sicuri. Molti dei pericoli per gli utenti Mac si presentano sotto forma di attacchi al traffico di rete piuttosto che al dispositivo stesso. Ciò significa che anche se il tuo Mac fosse perfettamente sicuro, rischieresti comunque che un hacker intercetti i tuoi dati che viaggiano su Internet per rubare i tuoi dati personali e sensibili come – e inclusi – quelli della carta di credito.

Una VPN funziona proteggendo il traffico di rete, il che la rende un eccellente complemento alla sicurezza dei Mac, come i programmi antivirus o l utile crittografia del disco rigido.

Cosa puoi fare con una VPN?

Il modo in cui funziona una VPN è il seguente: si installa un software sul proprio Mac e lo si usa per connettersi a un server da qualche altra parte nel mondo. Questo software crittografa tutti i dati che il dispositivo invia su Internet, rendendo impossibile agli osservatori esterni come l’ ISP, un’agenzia governativa o hacker senza scrupoli di intercettare e leggere i dati. I dati crittografati vengono passati al server scelto, dove vengono decifrati e inviati alla loro destinazione originale.

Questo processo ha una serie di vantaggi per gli utenti:

  • Protegge il tuo utilizzo di Internet dal monitoraggio dell’ ISP o da chiunque altro
  • Rende molto più difficile agli hacker rubare i tuoi dati, specialmente se ti trovi su una rete Wi-Fi pubblica non sicura come quelle che trovi nei caffè o nelle biblioteche
  • Puoi utilizzare il servizio VPN per aggirare i blocchi regionali, ad esempio, per guardare la BBC iPlayer al di fuori del Regno Unito
  • Se utilizzi i torrent o stream-mi contenuti protetti da copyright, una VPN ti proteggerà da problemi legali mascherando il tuo uso di Internet

Scelta di una VPN per Mac OS El Capitan o High Sierra

Se hai deciso che una VPN ti interessa, devi quindi scegliere un provider VPN tra le centinaia che sono in circolazione. All’inizio, potresti essere tentato dal risparmio usando una VPN gratuita, ma ti consigliamo di non farlo nella maniera più assoluta. Alcuni provider VPN gratuiti possono essere molto meschini, ci sono stati casi di VPN gratuite che non funzionano affatto , che “iniettano” solo pubblicità extra in pagine Web o che vendono i loro dati sull’ utente ad altre società. La cosa più preoccupante è che la VPN gratuita Hola è stata molto popolare fino a quando non è stato scoperto che la società stava violando la privacy degli utenti e aveva accesso ai dispositivi dei suoi utenti, utilizzandolo per attività illegali come gli attacchi DDoS.

Invece di un servizio VPN poco onesto, ti suggeriamo di trovare una VPN a pagamento affidabile per tenerti al sicuro. Questi servizi sono abbastanza economici e sono molto più affidabili nel proteggere i tuoi dati. Per aiutarti in questa decisione, abbiamo raccolto le informazioni sulle migliori VPN per gli utenti Mac di seguito.

Il modo in cui scegliamo le nostre VPN consigliate si basa su diversi fattori:

  1. Ci sono molti server in molti paesi diversi, quindi puoi accedere ai contenuti da qualsiasi regione tu voglia! Questo è importante per consentirti di accedere a contenuti disponibili solo nel Regno Unito come iPlayer, contenuti solo negli Stati Uniti come i video di Comedy Central o per permetterti di spoofare (falsificare) la tua posizione da qualsiasi altro Paese di tua scelta.
  2. Le connessioni sono veloci, stabili e affidabili in modo da non rallentare l’utilizzo di Internet? Nessuno sopporta un internet lento. Tutte le VPN rallenteranno necessariamente la tua connessione internet, poiché i dati devono essere direzionati e decrittografati con un passaggio extra rispetto al normale utilizzo di Internet. Una buona VPN rallenta la connessione così poco da essere a malapena percettibile un rallentamento, mentre una VPN di bassa qualità può rallentare la connessione a un livello piuttosto frustrante.
  3. L’azienda ha buone politiche di sicurezza, come l’utilizzo di una crittografia forte e la mancanza di registri di utilizzo di Internet al fine di proteggere la privacy? Questo è un fattore particolarmente importante se stai considerando di eseguire lo streaming o il download di contenuti che sono non del tutto legali. Se un’agenzia governativa ritiene che si stia accedendo a contenuti protetti da copyright, può richiedere al provider VPN di visualizzare i registri dell’ attività dell’ utente su Internet, il quali mostrerebbero tutto ciò a cui si ha avuto accesso. L’unico modo per evitare tutto questo è avere un provider VPN che non tenga traccia del tuo uso di Internet.
  4. E infine, il software VPN è supportato molti sistemi operativi? Avrai bisogno di software che sia supportato su Mac OS, naturalmente, ma potresti anche voler utilizzare il servizio VPN sul tuo telefono o su un altro computer. Una buona VPN dovrebbe essere supportata da tutti i sistemi operativi in ​​modo da poter proteggere tutti i tuoi devices contemporaneamente.

Tenendo presenti questi fattori, ecco le VPN che consigliamo per gli utenti Mac OS:

1. ExpressVPN

ExpressVPN è uno dei servizi VPN più noti e più apprezzati al mondo. È famoso per le sue connessioni superveloci e per la sua enorme rete di 2000 unità che copre 145 postazioni server in oltre 90 paesi. Il software ha una funzionalità di test della velocità integrata che gli utenti Mac possono utilizzare per determinare quale server sarà il più veloce. Ciò consente a diversi server di funzionare a diverse velocità in base a fattori quali: quanto lontano è il server, quante persone si connettono al server e quanto è buona la connessione tra il server e Internet. Il test della velocità ti consente di trovare i server più veloci in modo facile e rapido, sempre.

Il servizio è una solida sicurezza, con crittografia a 256 bit per proteggere i tuoi dati e una politica di no-logging per proteggere la tua privacy. Il software ExpressVPN per Mac ti offre tutti le caratteristiche VPN di cui potresti aver bisogno, il software è disponibile per iOS e altre piattaforme in modo che tu possa utilizzarlo su tutti i tuoi dispositivi.

Se desideri provare ExpressVPN, abbiamo un’offerta speciale che è esclusiva per i lettori di Addictive Tips: se ti iscrivi al piano annuale, riceverai altri tre mesi gratuiti, portando il totale a soli $ 6,67 al mese. Questo include 30 giorni di garanzia di rimborso, in modo da poter provare il servizio senza rischi.

2. NordVPN

Un altro servizio VPN estremamente popolare è NordVPN . Ha una reputazione stellare per la libertà di uso di Internet e determinazione nel proteggere la privacy dei suoi utenti. Questa protezione si presenta sotto forma di doppia crittografia dei dati e di assenza di politiche di registrazione, il che significa porprio un’eccellente sicurezza.

La rete NordVPN comprende 3040 server in 60 paesi diversi tra cui Regno Unito, Francia, Hong Kong, Paesi Bassi, Russia, Svezia, Stati Uniti e molti altri, che ti permetteranno cosi di aggirare i blocchi regionali di ogni tipo. Il software per Mac è facile da usare e si installa rapidamente per un funzionamento senza stress.

Per provare NordVPN, puoi usufruire di un’offerta speciale. Se acquisti il pacchetto speciale di due anni, riceverai uno straordinario sconto del 66% che porta il prezzo a soli $ 3,99 al mese. E c’è inoltre una garanzia di rimborso di 30 giorni per garantire la tua soddisfazione prima della sottoscrizione.

3. IPVanish

IPVanish è un’altra VPN nota per le sue connessioni eccezionalmente veloci e per l’attenzione all’anonimato. Il servizio include l’accesso a oltre 850 server in 61 paesi in modo da poter aggirare i blocchi geografici senza alcun problema. Il software ha un’interfaccia pulita ed è facile da usare per i principianti, con opzioni più avanzate disponibili per utenti esperti. Queste opzioni includono funzionalità di miglioramento della sicurezza come un kill switch e una protezione DNS leak per tenerti al sicuro. C’è anche un’opzione per cambiare automaticamente il tuo indirizzo IP dopo un certo lasso di tempo che è l’ideale per coloro che vogliono la massima sicurezza.

L’app IPvanish per Mac OS manterrà il tuo Mac protetto e sicuro, potrai anche installare il software sui tuoi dispositivi Windows, Android e iOS. La rigida politica di no-logging e crittografia a 256-bit completano il set di funzionalità di questo servizio.

Se vuoi provare IPVanish, abbiamo un’offerta speciale che è esclusiva per i lettori di Addictive Tips! Puoi ottenere un enorme sconto del 60% sul piano annuale, che equivale a soli 4,87 dollari al mese. C’è anche una garanzia di rimborso di 7 giorni in modo da poter acquistare in tutta sicurezza.

4. VyprVPN

VyprVPN è la VPN di scelta per gli utenti che desiderano seriamente la sicurezza. Utilizza uno speciale protocollo Chameleon per aggiungere un ulteriore livello di protezione crittografando non solo il contenuto dei pacchetti di dati, ma anche i metadati dei pacchetti come la loro origine e destinazione. Ciò significa che può aggirare anche misure di sicurezza sofisticate come il rilevamento anti-VPN utilizzato in Cina. Se viaggi in Cina o se stai cercando il massimo livello di sicurezza, VyprVPN è la scelta migliore per te.

Il software Mac è facile da usare, con server in più di 70 località in tutto il mondo e un processo che seleziona automaticamente il server più veloce nel luogo di tua scelta a cui connettersi. C’è anche una nuova funzione per app che ti consente di personalizzare il comportamento della connessione VPN per le singole app per darti il ​​massimo controllo sulla tua privacy.

50% DI SCONTO: se sei interessato a VyprVPN, l’offerta speciale disponibile è del 50% di sconto per il primo mese, oltre a una prova gratuita per 3 giorni .

5. StrongVPN

StrongVPN è una delle VPN meno conosciute, ma ha connessioni veloci e sicurezza solida con crittografia a 256 bit e politica di zero registrazione. La rete StrongVPN ha 475 server in 24 paesi e il servizio offre supporto software per Windows, Mac OS, iOS, Android e Linux, quindi puoi utilizzarlo su El Capitan, High Sierra e molte altre piattaforme.

OFFERTA AL LETTORE: per risparmiare denaro su StrongVPN, puoi ottenere uno sconto del 41% sul piano annuale, al costo di $ 5,83 al mese. E puoi risparmiare con uno SCONTO AGGIUNTIVO del 15% utilizzando il codice SAVE15 alla cassa, per un totale di soli $ 4,95 al mese.

Come usare una VPN sul tuo Mac

Installare una VPN sul tuo Mac è un processo semplice, sia che tu stia usando El Capitan o High Sierra. Per prima cosa è necessario accedere al sito Web di qualsiasi provider VPN tu abbia scelto e scaricare il programma di installazione su Mac. Una volta scaricato il file .dmg, trascina l’icona dell’app nella cartella Applicazioni.

Quando apri il software VPN, dovrai inserire il nome utente e la password che hai ottenuto quando ti sei registrato alla VPN.  Vedrai quindi un elenco di server di tutto il mondo cui puoi connetterti. Seleziona un server nel paese di tua scelta: se non stai cercando di aggirare dei particolari blocchi regionali, i server più veloci saranno quelli che si trovano nelle tue vicinanze, premi dunque Connetti. Vedrai una voce di conferma che dirà che sei connesso al server. Ora puoi usare internet come al solito, sicuro che il tuo Mac sia protetto.

Conclusione

Sfortunatamente, non è proprio il caso che gli utenti Mac siano troppo rilassati riguardo la loro sicurezza. Come dimostrato dalle vulnerabilità di El Capitan, anche gli utenti Mac possono essere interessati da problemi di sicurezza piuttosto grandi. Inoltre, anche se il sistema operativo è sicuro, il traffico di rete è e resta ancora vulnerabile all’intercettazione da parte di hacker o osservatori governativi.

Per proteggere il tuo Mac, devi utilizzare una VPN per crittografare il tuo traffico di rete. Ognuna delle cinque VPN menzionate sopra ti manterrà al sicuro e proteggerà la tua privacy.

Quale software di sicurezza usi per il tuo Mac? Usi una di queste VPN o preferisci un’altra opzione che non abbiamo menzionato? Facci sapere nei commenti qui sotto.

 

Leave a comment