1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

I 7 migliori client BitTorrent per il download di file

Stiamo esplorando alcuni dei migliori client BitTorrent che puoi utilizzare per scaricare i file e ti informiamo sui pro e contro del loro utilizzo.

Ci sono molti modi in cui si può scaricare file da Internet. Il più comune è probabilmente il download HTTP che si verifica quando si scarica un file da un sito Web. Potrebbe essere un software gratuito o una versione di prova di uno a pagamento. Prima che i download web fossero popolari, e persino prima che esistesse il Web, il File Transfer Protocol, o FTP, era il modo standard per scaricare i file. Usenet era un altro modo di scambiare file che un tempo godeva di molta popolarità e che ha recentemente fatto un ritorno.

Ma uno dei modi più usati di scambio di file su Internet al giorno d’oggi è probabilmente il protocollo BitTorrent . Spesso semplice chiamato Torrent o Torrenting , è un sistema peer-to-peer che distribuisce piccoli frammenti di file su più host. Usarlo richiede uno speciale software chiamato client BitTorrent che può tracciare i vari frammenti, scaricarli e rimontarli nel file originale.

Inizieremo la nostra esplorazione spiegando cos’è BitTorrent e come funziona, cercando di mantenere la nostra discussione il più tecnica possibile. Quindi, daremo una rapida occhiata agli aspetti legali dell’utilizzo del sistema in quanto sembrano esserci alcune idee sbagliate in corso. Successivamente, presenteremo le tanto attese recensioni di alcune delle migliori applicazioni client che abbiamo trovato.

BitTorrent In poche parole

Torrents , o più precisamente BitTorrent , è un protocollo di comunicazione utilizzato per condividere file tra un gruppo di utenti. Contrariamente alla maggior parte dei metodi di trasferimento di file, non si basa sui server per contenere il contenuto. È piuttosto distribuito tra tutti gli utenti. Il protocollo è stato creato nel 2002 come metodo per distribuire il sistema operativo Linux open-source. È ancora ampiamente usato per quello scopo.

Al giorno d’oggi, ci sono letteralmente dozzine di software client torrent disponibili ed è diventato il metodo numero uno per scaricare i file in generale, non solo Linux. In effetti, più della metà di tutti i trasferimenti di file su Internet avvengono tramite torrent.

Come funziona BitTorrent?

BitTorrent è ciò che viene definito un protocollo peer-to-peer con ogni utente che non recupera solo contenuti, ma condivide anche il contenuto. Questo è fantastico, si potrebbe intervenire, ma come troviamo qualcosa, allora? È qui che entra in gioco un tipo speciale di server. I server sono chiamati BitTorrent Tracker e tengono traccia di tutti i segmenti di file disponibili da ciascuno dei peer connessi.

La bellezza e la magia dei torrenti è che tutta questa complessità è nascosta all’utente. Hai semplicemente bisogno di avviare il tuo software torrent e si connette automaticamente a colleghi e tracker vicini. Il software condivide automaticamente tutte le informazioni sui segmenti di file locali con i peer e i tracker, rendendoli disponibili. Questo è importante perché è fondamentale per il funzionamento di BitTorrent . I file sono ospitati e condivisi sul computer di ciascun utente. C’è, quindi, traffico costante dentro e fuori dal computer di qualsiasi utente.

Per trovare e scaricare un file specifico, gli utenti di torrent usano siti di indicizzazione, tra i più noti ci sono siti come The Pirate Bay o Kickass Torrents . I siti di indicizzazione dei torrent forniscono tutti funzionalità di ricerca. I risultati della ricerca consentiranno agli utenti di scaricare i file .torrent utilizzati dal software client torrent per scaricare i file effettivi.

Usare BitTorrent è Legale?

Torrent vengono utilizzati principalmente al giorno d’oggi per scambiare contenuti video non autorizzati – un’attività illegale nella maggior parte delle giurisdizioni – dando loro una cattiva reputazione; essi non sono illegali di per sé e hanno un sacco di usi legittimi, tra cui il download di software open source e materiale di pubblico dominio.

Tutto dipende dal contenuto che stai scaricando. Se il detentore del copyright ha dato il permesso di condividere il file in questo modo, va bene, ma l’ uso di torrent per scaricare contenuti che altrimenti dovresti pagare è illegale. Anche se non possiamo “perdonare” la pirateria in alcun modo, sfumatura o forma, lasciamo che i nostri lettori facciano molta attenzione e usino BitTorrent solo per scaricare i file autorizzati.

Per la tua privacy e protezione, usa una VPN

Qualunque cosa tu faccia online, come lo streaming di contenuti o fare operazioni bancarie online, è potenzialmente esposta ad essere spiata da hacker malintenzionati, Internet Service Provider o persino dalle Autorità. E data la scarsa reputazione dei torrent, potresti incorrere in problemi anche se li usi per scopi legittimi. In effetti, alcuni provider di Internet bloccheranno semplicemente il traffico torrent. Se vuoi la massima protezione contro tutto questo, dovresti usare una VPN.

Una VPN ti protegge crittografando tutti i dati dentro e fuori dal tuo computer utilizzando forti algoritmi che li rendono praticamente impossibili da decifrare. Chiunque intercetti le tue comunicazioni vedrà solo stringhe di codice alla rinfusa inutili senza possibilità di sapere cosa stai facendo o persino dove stai andando online.

Sfortunatamente, ci sono forse troppi provider VPN in circolazione. Ciò rende la scelta del migliore un compito difficile. Ci sono diversi fattori importanti che dovresti prendere in considerazione. Una velocità di connessione rapida ridurrà il buffering, una politica di no-logging proteggerà ulteriormente la tua privacy, nessuna limitazione di utilizzo ti consentirà di accedere a qualsiasi contenuto alla massima velocità e il software per più piattaforme assicurerà che la VPN funzioni con tutti i tuoi dispositivi.

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

Su addictivetips.com, abbiamo testato la maggior parte dei famosi provider VPN e la migliore VPN che raccomandiamo per il torrenting si chiama ExpressVPN . Il provider ha migliaia di server in tutto il mondo, nessun limite di velocità o limitazione, larghezza di banda illimitata, traffico illimitato, una severa politica di zero-registrazione e software client disponibili per le piattaforme più comuni. ExpressVPN offre prestazioni e un valore davvero impressionanti.

Ottieni maggiori informazioni su ExpressVPN e il suo eccellente software e funzionalità nella nostra recensione ExpressVPN completa .

Pro

  •  Sblocca Netflix USA
  •  Server super veloci
  •  Crittografia AES-256 di livello Governativo
  •  Nessun registro per i dati personali
  •  Ottimo servizio clienti tramite chat.

Contro

  •  Piano mensile costoso.
MIGLIORE VPN PER IL TORRENTING: ExpressVPN è la nostra prima scelta per il torrenting. Ha le velocità più elevate e le migliori app per qualsiasi dispositivo. Approfitta del nostro esclusivo sconto del 49% sul piano annuale e ottieni 3 mesi extra gratuiti. Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni su tutti i piani.

I pro e i contro dell’utilizzo di BitTorrent

Niente è perfetto. Sebbene ci siano alcuni ovvi vantaggi nell’utilizzo di torrent, ci sono anche aspetti negativi. Ecco alcuni dei pro e contro più significativi dell’utilizzo di BitTorrent .

Pro

  • La cosa migliore dei torrent è che sono facili da usare. La maggior parte dei software torrent non richiede alcuna configurazione speciale e funzionerà subito dopo aver completato l’installazione. E con decine di siti Web torrent , trovare i contenuti è sempre facile. Anche i contenuti più rari o più vecchi possono essere trovati la maggior parte delle volte.
  • Un’altra cosa grandiosa dei torrent è l’enorme numero di persone che li usano. Considerando che questo è un sistema peer-to-peer, più utenti ci sono, più contenuti ci sono. Un gran numero di utenti, quindi, garantisce che molti contenuti siano disponibili.
  • Mentre Usenet, un altro modo diffuso di scaricare i file, di solito non è costoso, i torrent sono gratuiti. Questo è, per molti, un importante fattore di differenziazione. Se vuoi scaricare file senza alcun impatto economico, i torrent sono certamente la scelta giusta. E contrariamente a Usenet che è iniziato gratuitamente e che è diventato un servizio a pagamento, i torrent rimarranno sempre gratuiti, per via del modello peer-to-peer.

Contro

  • Il problema più grande dei torrent o, almeno, più evidente quando lo si utilizza è la sua velocità. Rispetto ad altri metodi come Usenet, i torrent possono scaricarsi a ritmo degno di una lumaca. Come molti dei suoi vantaggi, questo è dovuto al suo modello peer-to-peer. I file che stai scaricando su torrent sono in realtà archiviati in bit e pezzi su più computer appartenenti a utenti di torrent come te. E come forse saprai, la maggior parte dei servizi Internet domestici ha una velocità di upload molto bassa. Anche se dovessi trovare il file da 20 diversi peer, ogni flusso di bit è incostante.
  • La sicurezza è un altro vero problema dei torrent  per molteplici ragioni. Innanzitutto, la comunicazione tra il tuo computer e il peer non è crittografata. Pertanto, chiunque è libero di vedere cosa stai facendo. Questo può essere risolto tramite una VPN che crittografa la connessione tra il tuo computer e il server VPN. Una VPN ti costerà comunque dei soldi.
  • Un altro problema di sicurezza di torrent ha a che fare con l’apertura del computer a tutti i peer. I torrent sono noti per essere un vettore di virus e altri malware. Fai attenzione e assicurati di avere un buon antivirus sul tuo computer.
  • Ultimo ma non meno importante, l’uso di torrent spreca la larghezza di banda di Internet. Ogni volta che il tuo software torrent è in esecuzione, i file sul tuo computer sono disponibili per gli altri utenti per il download di parti e questo consuma la larghezza di banda. Se non si dispone di una connessione illimitata, si potrebbe finire per pagare le tariffe di sovrapprezzo al proprio fornitore. C’è un modo per configurare il tuo client torrent per non condividere i file completati, ma farlo non è considerato etico. Pensa a cosa succederebbe se tutti gli utenti di torrent decidessero di non condividere il loro contenuto. Nessun contenuto sarebbe disponibile per nessuno e l’intero sistema diventerebbe inutile.

I migliori client BitTorrent

Quindi, ora che sappiamo cosa sono i torrent e come funzionano e che abbiamo familiarità con gli aspetti legali del loro utilizzo, è giunto il momento di dare un’occhiata ad alcuni dei migliori software client BitTorrent .

1 – qBittorrent

La prima voce della nostra lista, qBittorrent, offre un buon bilanciamento di funzionalità, velocità e semplicità. È considerato da molti il ​​miglior client BitTorrent gratuito . Questo è un vero client gratuito, non un software supportato da pubblicità. Vanta anche alcuni strumenti extra che sono belli da avere, ma ha meno estensioni disponibili rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti. Mentre alcuni client torrent offrono ogni funzione immaginabile, altri mantengono le cose il più semplici possibile. Nel caso di qBittorrent , il software si trova nel mezzo, con l’obiettivo di “soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti mentre si utilizza il minor numero possibile di CPU e memoria”.

Alcune delle migliori caratteristiche di qBittorrent COMPRENDONO sua integrata torrente motore di ricerca e il lettore multimediale, la crittografia, la prioritizzazione dei torrenti e dei file all’interno di tali torrenti, filtraggio IP e creazione torrente. Il software è un clone di uTorrent ( rivisto di seguito), ma senza tutte le pubblicità e altre cose fastidiose che molti utenti odiano di uTorrent. Per coloro che cercano un client torrent multipiattaforma gratuito che abbia tutto l’essenziale senza complicarsi troppo, qBittorrent è una scelta eccellente.

2 – Vuze

Avanti sulla nostra lista è Vuze (precedentemente noto come Azureus ), un client torrent ricco di funzionalità … se non ti dispiace la pubblicità. Ha un’interfaccia chiara e ben progettata e può essere espansa attraverso vari plugin funzionali. I produttori di Vuze affermano che è il client BitTorrent più potente sulla Terra. E potrebbe essere solo. Una cosa è certa è che è sicuramente un serio contendente per il titolo.

Vuze è disponibile in due versioni. C’è il Vuze Leap con funzionalità limitate e Vuze Plus a tutti gli effetti . Dal punto di vista funzionale, entrambi offrono download torrent , riproduzione multimediale e supporto per i collegamenti ai file magnetici. Ciò che la versione di Vuze Plus aggiunge è la protezione antivirus integrata e la possibilità di visualizzare in anteprima i file multimediali.

Una delle migliori caratteristiche di Vuze e un punto chiave di vendita è la sua interfaccia utente. Nasconde tutte le complessità dell’uso di torrent da parte dell’utente, ma riesce comunque a rendere accessibili anche le funzionalità più avanzate ai nuovi utenti. Altre caratteristiche del software includono la limitazione della larghezza di banda, il filtraggio IP e tutte le altre funzionalità che ci si aspetterebbe da qualsiasi robusto client torrent. Rispetto ad altri client torrent, Vuze non lascia nulla a desiderare.

3 – Deluge

Successivamente, abbiamo Deluge , un client BitTorrent personalizzabile e multipiattaforma che può essere snello o ricco quanto vuoi. Il software è in circolazione da sempre, almeno negli anni dei computer, ed è espandibile tramite plug-in. Ciò rende le sue funzionalità piuttosto variabili ma, soprattutto, adattabili alle tue esigenze specifiche. È possibile, a tutti gli effetti uno scopo, creare la propria versione personalizzata del software con tutte le funzionalità di cui hai bisogno e nessuno di quelli che non necessiti. La mancanza più importante del software è la sua interfaccia utente che alcuni utenti considerano un po ‘troppo scarsa.

Se quello che stai cercando è qualcosa che ricorda uTorrent senza il software indesiderato, Deluge potrebbe rivelarsi proprio questo. Ma il software può essere ampliato con molte funzioni avanzate. Ad esempio, è possibile aggiungere il download alfabetico, una funzione per spostare i file scaricati in directory specifiche in base al tipo di file, regolare la velocità in base alle condizioni della rete, creare graziosi grafici, pianificare download, integrarsi con Chrome o Firefox o scaricare in batch. Queste sono tutte funzioni avanzate che non sono generalmente disponibili nelle applicazioni client torrent .

4 – μ Torrent

Sebbene μ Torrent sia stato fortemente criticato per il suo modello di business supportato dalla pubblicità, è uno dei client torrent migliori e più utilizzati. È un client incredibilmente leggero gestito da BitTorrent , l’organizzazione dietro la tecnologia stessa. Conosciuto anche come uTorrent , il software è stato in circolazione dal 2005 ed è il client torrent gratuito più diffuso al di fuori della Cina. Oltre alla pubblicità, il prodotto è stato anche criticato per l’installazione di molti “crapware” quando si esegue il programma di installazione. Tuttavia, se ci si assicura di leggere le scritte in piccolo in ogni fase dell’installazione, è possibile deselezionare qualsiasi software che non si desidera installare.

Se metti da parte le critiche, μ Torrent è sia utile che efficace e non consuma troppe risorse del tuo sistema. In effetti, l’impronta dell’applicazione è inferiore a quella di una foto digitale. E sebbene non sia il client “ufficiale” di BitTorrent , è stato mantenuto da BitTorrent per l’ultimo decennio, il che è sicuramente una testimonianza del suo valore.

Una cosa che potreste voler sapere è che μ Torrent ha un record di problemi di sicurezza, il più recente dei quali ha il potenziale di consentire agli hacker di controllare le funzioni chiave del client e di spiare i download degli utenti. Da allora BitTorrent ha rilasciato una patch per la vulnerabilità.

5 – BitTorrent

Sebbene mantengano il client μ Torrent , l’ organizzazione BitTorrent pubblica anche il client BitTorrent . Questo è dove le cose si confondono un po ‘. L’ applicazione client BitTorrent in realtà non è molto più di una versione rimarchiata di μ Torrent  con alcune differenze funzionali. Come il suo cugino, questo client è molto piccolo e utilizza poche risorse di sistema e contiene anche annunci.

Sebbene entrambe le applicazioni siano funzionalmente quasi identiche, ci sono alcune differenze chiave. Innanzi tutto, BitTorrent offre seeding, commenti e recensioni sul web. Sebbene queste funzioni possano interessare alcuni di voi, la differenza più importante è che potreste scoprire che il client BitTorrent è apprezzato da alcuni tracker privati ​​a cui non piace μ Torrent per qualche motivo.

6 – Halite

Il client BitTorrent di Halite è un’applicazione leggera e open source che è entrata nel nostro elenco grazie alle sue dimensioni compatte e alle sue utili funzioni. Sebbene il software non possa comprimere ogni singola funzione avanzata, ha ancora una vasta gamma di funzioni disponibili che vanno dai download selettivi, code di priorità, magnet link e supporto torrent senza tracker e port forwarding e randomizzazione.

Halite è relativamente semplicistico e non include molte funzionalità avanzate come fanno gli altri client torrent sul nostro elenco. Ma ha tutto ciò di cui un utente di base torrent avrà bisogno. Il software è disponibile anche in una versione a 64 bit e la sua interfaccia utente può essere convertita in una varietà di lingue. Confeziona la sua funzionalità in un’interfaccia utente minimalista ma familiare che brilla per la sua mancanza di pubblicità o altro bloatware. Per quelli che non hanno bisogno di fronzoli e inutilità, è certamente un’opzione valida

7 – Transmission

Ultimo nella nostra lista è un prodotto chiamato Transmission . È uno dei client BitTorrent più popolari per Mac ed è anche disponibile su Linux. Questo è un progetto open-source con codice liberamente distribuibile. La versione Mac sfrutta pesantemente le tecnologie specifiche del Mac, come i widget GTK + UI e i servizi Daemon Mac, che vengono utilizzati per gestire attività di background complesse.

Anche se il software tende a essere ben considerato, alcuni gravi incidenti di sicurezza, tra cui il ransomware che è stato inserito nell’installer nel 2016 e una vulnerabilità di accesso remoto nel 2018, hanno danneggiato la reputazione del programma. Tra l’altro, Transmission non include pacchetti software aggiuntivi indesiderati, non traccia gli utenti e non pubblica annunci pubblicitari o altri popup indesiderati. Inoltre è assolutamente gratuito non richiede di pagare per ottenere funzionalità aggiuntive.

Trasmission supporta funzionalità di crittografia completa, magnet links, Local Peer Discovery e molti altri standard. Il software può essere controllato via web o tramite client terminal. Ha un footprint di memoria e CPU molto bassi ed è scritto per funzionare in modo nativo su qualunque sistema operativo sia attivo.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.