1. Home
  2. IT

Come sbloccare Spotify negli Emirati Arabi Uniti e Dubai

Spotify è stato recentemente introdotto negli Emirati Arabi Uniti , ma ci sono ancora molte restrizioni quando si tratta del suo utilizzo. Forse il più notevole di questi problemi è il catalogo audio significativamente più piccolo disponibile rispetto a quello, per esempio, degli Stati Uniti.

Queste limitazioni regionali  sono presenti anche su altri servizi di streaming, come Netflix e  Hulu , e allo stesso modo rappresentano un ostacolo per gli utenti di tutto il mondo. In questo articolo, discuteremo su come scegliere la VPN giusta per le nostre esigenze, ti daremo consigli sui provider che riteniamo essere migliori e spiegheremo perché abbiamo assolutamente bisogno di una VPN per sbloccare cataloghi Spotify più ricchi di contenuti, dagli Emirati Arabi Uniti.

Trovare la migliore VPN per sbloccare Spotify negli Emirati Arabi Uniti

Con così tanti provider VPN ad oggi sul mercato, può essere molto difficile trovare il migliore per sbloccare Spotify. Ci sono molte informazioni e recensioni dettagliate da analizzare, soprattutto se non hai mai usato servizi VPN prima. Quel che è peggio, è che le recensioni spesso includono un sacco di parole come ” crittografia ” e ” geoblocking “, confondendo chi le legge. Fortunatamente, siamo qui semplicemente per semplificare il processo e per definire tutto ciò che devi assolutamente sapere.

Prima di tutto, è importante sapere cosa cercare in un provider VPN. Di seguito, diamo una priorità alle varie funzionalità VPN in modo da poter scegliere il provider VPN più affidabile sul mercato senza difficoltà. Tutte le nostre VPN consigliate soddisfano appieno i requisiti che abbiamo indicato di seguito, alcune sono addirittura specializzate in alcune funzionalità rispetto ad altre.

  • Connessioni rapide: quando si utilizza un servizio VPN, la velocità di connessione diventa inevitabilmente più lenta. Questo accade perché tutti i tuoi dati e informazioni vengono crittografati prima di essere inviati ai server, inclusi i timestamp e la cronologia di navigazione. Un provider VPN di qualità ti assicurerà di notare a malapena il rallentamento della tua velocità naturale di connessione.
  • Compatibilità del tuo dispositivo: per utilizzare un servizio VPN, è necessario scaricare e installare l’app del provider. Tuttavia, per fare ciò, è necessario assicurarsi che la VPN sia disponibile per il dispositivo e il sistema operativo.
  • Rete di server e sua ramificazione – Se si desidera un indirizzo IP da una determinata posizione, è necessario assicurarsi che il provider VPN abbia server proxy proprio lì. Inoltre, più server ci sono nella posizione prescelta, più veloce sarà la connessione.
  • Limitazioni della larghezza di banda: durante la navigazione in rete, l’ultima cosa che si desidera è vedere limitata la quantità di dati che si può scaricare. Scegliere sempre un provider VPN che non limiti la larghezza di banda o applichi limiti di velocità, per una migliore esperienza utente.
  • Politica di zero-registrazione – La politica di zero-logging assicura che nessuno dei tuoi dati, in alcuni casi addirittura il tuo indirizzo e-mail, venga registrato rendendoti così irrintracciabile. Un provider VPN di qualità avrà una solida politica di zero-logging in modo da poter rimanere anonimo durante tutta la navigazione online corrente e futura.

I migliori provider VPN per sbloccare Spotify

Per ascoltare molta più musica utilizzando Spotify, dovrai scegliere il provider VPN più affidabile possibile, sicuro e facile da usare, disponibile sul mercato. I nostri consigli si sono rivelati tutti delle scelte eccellenti, sebbene alcuni siano più specifici per alcune funzionalità rispetto ad altri, quindi la tua scelta dipenderà dalle tue esigenze di navigazione. Di seguito sono riportati i nostri provider VPN consigliati per il 2019.

1. ExpressVPN

ExpressVPN propone la combinazione perfetta di alta velocità e di sicurezza. Fedele al suo nome “express”, è attualmente il più veloce provider sul mercato, consentendo così agli utenti di eseguire lo streaming di video senza buffering e di navigare senza problemi, senza ritardi o messaggi di errore. Con oltre 2000 server in 94 paesi, ExpressVPN offrirà velocità di connessione elevate e una vasta gamma di paesi tra cui scegliere.

ExpressVPN utilizza una crittografia AES a 256 bit di livello militare, rendendosi praticamente indecifrabile. I suoi protocolli di crittografia includono UDP e TCP tramite OpenVPN, nonché L2TP, PPTP e SSTP, che permettono di bypassare anche i blocchi di censura più tenaci. Il provider VPN ha una solida politica di zero registrazione, che assicura che i tuoi timestamp e larghezza di banda non possano essere ricondotte alla tua identità. Inoltre, non ci sono restrizioni sul reti P2P o sul torrenting.

Sebbene le caratteristiche tecniche di ExpressVPN siano incredibilmente avanzate, non sono eccessive per l’esperienza dell’utente. Il software è facile da usare e l’interfaccia one-click ti consentirà di navigare senza problemi sul Web in pochi minuti dall’installazione. Ha anche software per tantissime piattaforme, ExpressVPN è disponibile per il download su Windows, Mac, Android, iPhone e molti altri dispositivi e sistemi operativi.

Pro

Contro

  •  Costo elevato per gli utenti mensili.

Nella nostra recensione completa di ExpressVPNdescriviamo in dettaglio più funzioni di sicurezza, nonché i motivi per cui è ideale se stai cercando di guardare film in streaming o programmi TV su Netflix o Hulu.

OFFERTA IMPERDIBILE: sottoscrivi l’abbonamento di 12 mesi ad ExpressVPN per soli $ 6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS,  puoi recuperare i tuoi soldi per intero, entro 30 giorni, se non sei del tutto soddisfatto.

2. NordVPN

NordVPN gestisce una delle più grandi reti di server proxy del settore, che copre 62 paesi con oltre 5.000 server. Questo non solo ti offre già una miriade di opzioni in termini di paesi da cui connettersi, ma la rete sta cresce costantemente. Ciò significa che se ti iscrivi ora, è probabile che avrai sempre più opzioni con il tempo. Oltre ai server VPN standard, NordVPN offre server speciali ottimizzati per Onion over VPN, anti-DDoS, Double VPN e molti altri casi d’uso.

Con una crittografia AES a 256 bit, NordVPN è praticamente impossibile da decifrare, offrendoti così la connessione più affidabile possibile. I protocolli di crittografia includono UDP, TCP, L2TP, PPTP e SSTP. La politica di zero-registrazione garantisce che non vi siano registri utente di traffico, cronologia di navigazione, rendendosi una delle politiche di registrazione zero più complete sul mercato.

Nonostante questa gamma di funzionalità, NordVPN è un’ottima scelta anche per gli utenti più inesperti. L’interfaccia è relativamente semplice, oltre che intuitiva rispetto ad altri concorrenti. Il provider offre app per una vasta gamma di dispositivi e sistemi operativi, inclusi Windows (10, 8, 7, Vista, XP), Mac OS, Linux, Android, iOS e altri.

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: piano triennale (sconto del 70% – link sotto)
  •  Numero strabiliante di server
  •  Robuste funzionalità di sicurezza
  •  Protezione dei dati “doppia”
  •  30 giorni per un rimborso garantito.

Contro

  •  Alcuni server possono avere velocità d / l medie
  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre e comunque).

Se desideri saperne di più sulle funzionalità di sicurezza e altro, leggi la nostra recensione completa di NordVPN .

OFFERTA SPECIALE PER I LETTORI:sconto del 70% sull’abbonamento di 3 anni: soli $ 3,49 al mese , il piano è coperto da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3.  CyberGhost

CyberGhost è noto per avere una delle interfacce più user-friendly tra tutti i provider del settore. È facile da installare e il display colorato rende l’esperienza liscia come l’olio oltre che intuitiva. Dopo aver scaricato e aperto l’app, ti verrà data la possibilità di scegliere tra sei diversi profili di configurazione, per soddisfare le diverse esigenze di navigazione. Questi profili includono opzioni come “Sblocca streaming”, “Torrenting anonimo” e “Proteggi la mia connessione WiFi”. Una volta scelto il profilo giusto per te, le impostazioni verranno automaticamente applicate. Questi profili possono essere ulteriormente personalizzati con switch come “blocco annunci”, “compressione dati” e “velocità extra”.

CyberGhost ha anche alcune delle più potenti funzionalità di sicurezza. La crittografia a 256 bit tramite OpenVPN mantiene tutti i tuoi dati al sicuro dietro un muro quasi impenetrabile di crittografia, con protocolli che vanno da UDP e TCP di OpenVPN, a L2TP, IPSec e PPTP. Questo provider è inoltre noto per la sua impeccabile politica di non registrazione, che garantisce che nessuna delle tue attività o informazioni venga memorizzata o possa essere ricondotta a te in futuro.

Insieme alla sicurezza avrai connessioni costantemente veloci e stabili. La larghezza di banda illimitata ti consente di navigare per lunghi periodi di tempo e una garanzia di zero limiti di velocità evita che tu possa riscontrare problemi di buffering o rallentamenti della connessione. Con oltre 2700 server proxy in 60 paesi, puoi aspettarti di percepire a malapena la differenza tra questa connessione crittografata e la connessione non crittografata senza VPN solitamente più veloce.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, Amazon Prime, YouTube, Hulu
  •  Profilo speciale progettato per il torrenting anonimo
  •  Nessuna perdita rilevata
  •  Politica di zero-logging
  •  Garanzia di rimborso di 45 giorni.

Contro

  •  Impossibile sbloccare alcuni siti di streaming popolari.

Il servizio è disponibile su una vasta gamma di OS, puoi saperne di più nella nostra recensione completa di CyberGhost .

4. PrivateVPN

PrivateVPN garantisce una connessione sicura e veloce sia che navighi sul Web, faccia acquisti online o streaming di video o durante l’utilizzo dei social media. Il provider ti dà l’opportunità di eseguire sei connessioni contemporaneamente e l’app è compatibile con diversi dispositivi. Ciò significa che se desideri connettere smartphone, tablet, PC, router e console per gaming, hai ancora una connessione da sfruttare. Inoltre, la larghezza di banda e l’assenza di limiti di velocità rendono la tua connessione non solo veloce, ma praticamente illimitata.

PrivateVPN adotta una politica a zero-registrazione che non lascia quasi alcuna traccia di ciò che fai online. Con una crittografia AES-256 a 2048 bit, non devi mai preoccuparti del fatto che i tuoi dati possano essere registrati. Il provider mantiene la tua connessione sicura con un kill switch automatico e una protezione da perdite DNS. Questo software funziona perfettamente su una vasta gamma di dispositivi e sistemi operativi, inclusi PC desktop, smartphone, router e altro ancora.

Per ulteriori informazioni sulla compatibilità dei dispositivi, leggi la nostra  recensione completa su PrivateVPN .

OFFERTA UNICA: sottoscrivi il piano di 12 mesi e ricevi un mese in più GRATUITO risparmiando il 64%, a soli $ 3,88 al mese . il tutto è coperto da una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi non paghi nulla se non sei soddisfatto.

Come sbloccare Spotify con una VPN

Per iniziare a utilizzare Spotify con una VPN, dovrai solo seguire alcuni semplici passaggi. Una volta stabilito il miglior provider per le tue esigenze, ci vorranno solo pochi minuti per iniziare ad usare la VPN. Segui semplicemente le istruzioni di seguito e sarai in grado di sbloccare una vasta gamma di musica in streaming senza problemi.

  1. Per iniziare, crea un account con il tuo provider VPN preferito all’interno del browser. Accedi e scarica l’app giusta per il tuo sistema operativo o dispositivo. Ad esempio, se si utilizza uno smartphone Samsung, sarà necessaria un’app adatta per il sistema operativo Android sui dispositivi mobili. A seconda della piattaforma, potresti essere reindirizzato a un app store per completare il download.
  2. Installa il software sul dispositivo, avvialo e accedi utilizzando le credenziali del tuo account. La maggior parte dei provider ti connetterà automaticamente al server più veloce disponibile all’avvio, che sarebbe probabilmente già adatto a sbloccare Spotify. Tuttavia, è possibile modificare la posizione del server in qualsiasi momento se si desidera connettersi a un indirizzo IP in un paese con un catalogo di contenuti più grande, come gli Stati Uniti.
  3. Al fine di garantire che la connessione sia sicura e che sia possibile navigare senza problemi, eseguire un test di ricerca IP. Non è obbligatorio, ma assicurerà che la tua VPN funzioni correttamente.
    1. Visita ipleak.net
    2. Il sito eseguirà automaticamente un test e nell’angolo in alto a destra vedrai “I tuoi indirizzi IP”.
    3. Se la VPN funziona correttamente, vedrai la posizione scelta in questo box. Se, tuttavia, vedi la tua posizione fisica, potrebbe esserci una perdita e devi contattare il provider VPN prima di navigare sul Web.
  4. Sei pronto ad ascoltare musica su Spotify. Con uno dei nostri provider VPN consigliati, ora puoi sbloccare un’ampia varietà di contenuti musicali, anche se ti trovi negli Emirati Arabi Uniti.

Posso usare una VPN gratuita per Spotify?

Molti utenti fanno domande sull’utilizzo di un servizio VPN gratuito, sembra una scelta naturale se si desidera avere una connessione sicura senza pagare una tariffa mensile.

Tuttavia, non è consigliabile utilizzare i servizi VPN gratuiti per diversi motivi. Prima di tutto, pagare una piccola quota mensile garantirà una buona esperienza utente. Ciò include tutto, dal blocco degli annunci in-app alle app che, a tua insaputa, installano malware sul dispositivo che stai utilizzando. Inoltre, un servizio a pagamento manterrà i tuoi dati sempre protetti, mentre con una VPN gratuita c’è sempre la possibilità che i tuoi dati vengano venduti o ricondotti a te in caso di indagini.

Il pagamento della piccola tariffa mensile è insignificante rispetto alle conseguenze legali o personali cui dovrai andare in contro se i tuoi dati vengono divulgati. Altri motivi per non scegliere un abbonamento VPN gratuito:

  • Meno server proxy a cui connettersi
  • Pop-up pubblicitari che interrompono la tua navigazione
  • La tua attività online potrebbe essere ricondotta a te (assenza di politiche di zero-logging)
  • Larghezza di banda limitata e velocità di connessione più lenta
  • Crittografia debole, che è pericolosa per la tua privacy online

Utilizzo di una VPN con Spotify

Quando si tratta di librerie musicali di Spotify, il blocco geografico implica che quando si accede al servizio, l’algoritmo determina automaticamente da dove si accede all’app. Se il servizio è vietato nel tuo paese, non sarai in grado di accedere a Spotify senza una VPN. In alternativa, anche se Spotify è disponibile nella tua regione, la varietà di musica varia da paese a paese.

Spotify ha recentemente annunciato che sta diventando disponibile in diversi paesi, tra cui gli Emirati Arabi Uniti. Tuttavia, considerando il fatto che questo servizio è ancora molto nuovo negli Emirati Arabi Uniti, la disponibilità di musica sarà limitata poiché non tutti gli artisti avrebbero concesso le autorizzazioni. Sebbene la varietà di musica continuerà a crescere nel tempo, l’utilizzo di una VPN sarà la soluzione definitiva a queste limitazioni.

Inoltre, una VPN assicurerà che tutto, dalla tua identità alla cronologia di navigazione, rimanga privata. Sia che tu voglia accedere a Spotify dal browser o con l’uso dell’app, scegliendo uno dei nostri provider consigliati, non dovrai mai più preoccuparti che le tue informazioni possano essere ricondotte a te.

Conclusione

Per concludere, scegliendo uno dei nostri provider VPN consigliati, avrai accesso a gamme di musica molto più ampie su Spotify. Poiché il servizio è stato introdotto negli Emirati Arabi Uniti solo quest’anno, ci vorrà certamente del tempo per ottenere i diritti da più artisti. Utilizzando una VPN puoi bypassare tutte queste limitazioni regionali e ascoltare tutta la musica che ami senza preoccupazioni,

Qual è la prima canzone che ascolterai quando userai Spotify con una VPN, dagli Emirati Arabi Uniti? Condividi alcune idee, consigli o dubbi con noi, scrivendoci nella sezione commenti.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment