1. Home
  2. IT
  3. Interrompere il buffering usando una vpn
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Read Disclosure

In che modo la VPN interromperà il buffering durante la riproduzione dei video

Probabilmente, se sei su questa pagina sai già di aver bisogno della migliore VPN per non andare incontro a buffering, limitazione di banda e blocchi imposti da Paesi e fornitori di servizi internet. Ma come fare a sceglierne una affidabile e che valga la spesa? Consulta la nostra guida completa sul perché si verifica il fenomeno del throttling e quali sono le migliori VPN per interrompere il buffering durante lo streaming.

I fornitori di servizi internet attirano tantissime critiche perché tanti utenti ritengono che loro politiche siano esagerate e dettate dall’avidità. Questo vale soprattutto per i Paesi in cui i fornitori di servizi internet hanno una forte influenza politica, che si traduce nell’imposizione di limiti ai dati, ingiusta limitazione di banda nella fruizione dei contenuti e, in casi estremi, blocco totale dei contenuti. Un internet lento e oscurato dalla censura non è certo ciò che sognano i consumatori. Fortunatamente, esistono VPN che possono aggirare problemi come questi.

Veniamo al punto? Ecco le migliori VPN per interrompere il buffering una volta per tutte:

  1. NordVPN La migliore contro il buffering: NordVPN ha a che fare da anni con comportamenti scorretti da parte dei fornitori di servizi internet e ha sviluppato un set di funzionalità per rispondere a limitazioni di banda e buffering iniqui.
  2. Surfshark: una nuova e moderna VPN in grado di bypassare il DPI, cioè una tecnica di analisi del traffico di rete.
  3. ExpressVPN: la velocità è il punto forte di questo fornitore grazie alla sua potente rete di server.
  4. StrongVPN: un’affidabile VPN omnicomprensiva che presta grande attenzione alla protezione della privacy.

Di seguito proporremo diversi esempi di buffering e throttling messi in atto dai fornitori di servizi internet e ti forniremo dei consigli su quale VPN scegliere per risolvere questi problemi.

Editor's Pick June 2024

Get NordVPN for just $3.49 a month on a 2 year plan

Le VPN riescono sempre a bypassare i rallentamenti dei fornitori di servizi internet?

Nella maggior parte dei casi, sì!

Ma c’è qualche eccezione, purtroppo. Il traffico delle VPN correttamente crittografato non viene rilevato dalla maggior parte dei fornitori di servizi internet e riesce a bypassare buffering e throttling dei contenuti. Tuttavia, un fornitore di servizi internet particolarmente attento sarà in grado di scoprire che stai utilizzando una VPN e in questo caso potrebbe pesantemente limitare il traffico veicolato tramite VPN o la connessione stessa. A questo punto l’utilizzo di una VPN non sarebbe sufficiente per aggirare le restrizioni allo streaming.

ULTERIORI INFORMAZIONI: In che modo l’Egitto rileva e blocca le VPN

Il fattore determinante è quali protocolli sono supportati dalla VPN. Ad esempio, se la tua VPN supporta solo standard obsoleti come PPTP, è assai probabile che il fornitore di servizi internet possa rilevare e limitare il traffico della VPN. I fornitori di servizi internet trovano molte più difficoltà nell’individuare e limitare la tua connessione quando si utilizzano i migliori protocolli VPN, come OpenVPN, assieme a una crittografia a 128 o 256 bit.

Ma una buona VPN riesce a ridurre notevolmente i disagi causati da questo problema. Per fortuna molte delle migliori VPN possono essere provate gratuitamente e offrono un rimborso se non funzionano come sperato. In parole povere, se una VPN non riesce a risolvere i problemi con il tuo fornitore di servizi internet, non dovrai preoccuparti di aver buttato i soldi dalla finestra!

Confronto tra le migliori VPN per INTERROMPERE il buffering durante lo streaming dei video

VPNs
Average Speed
191.4Mbps
191.25Mbps
181.11Mbps
75Mbps
Countries
60
100
94
30
Servers
5400
3200
3000
950
Uptime
99%
99%
99%
99%
Log Policy
Logs Present
Logs Present
Logs Present
Logs Present
Live Chat Support
  • 24/7 Live Chat
  • 24/7 Live Chat
  • 24/7 Live Chat
  • 24/7 Live Chat
Optimized for Torrenting
Yes
Yes
Yes
Yes
Streaming Unblocked
  • Netflix,
  • Disney+,
  • Amazon Prime,
  • iPlayer,
  • YouTube,
  • Hulu
  • Netflix,
  • Disney+,
  • Amazon Prime,
  • iPlayer,
  • YouTube,
  • Hulu
  • Netflix,
  • Disney+,
  • Amazon Prime,
  • iPlayer
  • Netflix,
  • Disney+,
  • Amazon Prime,
  • iPlayer,
  • YouTube,
  • Hulu
Free Trial
30 Day Free Trial
7 Days Free Trial
30 Day Free Trial
No Free Trial
Money Back Guarantee
30 Days Money Back Guarantee
30 Day Money Back Guarantee
30 Day Money Back Guarantee
30 Day Money Back Guarantee
Connections
6
Unlimited
5
12
Works in Your Country
Best Price
$2.99/month
$1.99/month
$6.67/month
$43.99/year

Come interrompere il buffering: le migliori VPN per lo streaming

Passiamo all’argomento principale: il nostro elenco delle VPN consigliate per interrompere il buffering. Abbiamo posto la nostra attenzione sulle VPN ad alta velocità capaci di accedere a Netflix e attuare il geo-spoofing, poiché lo streaming di contenuti multimediali finisce spesso nel mirino dei fornitori di servizi internet, causando limitazioni di banda e buffering. Il geo-spoofing ti permetterà anche di evitare problemi relativi alla censura, nel caso l’accesso a determinati contenuti sia vietato nel tuo Paese.

Senza dilungarci oltremodo, ecco le quattro migliori VPN per bypassare il throttling dei fornitori di servizi internet e interrompere il buffering:

1. NordVPN

Works in United States
4.5 / 5
NordVPN
Top Features
Number of Servers
5400
Speed
Average of 191.4 mbps
Countries
60
Devices Supported
Up to 6
24/7 Live Support
Yes
Money Back Guarantee
30 Days Money Back Guarantee
Streaming Sites Unblocked
Netflix, Disney+, Amazon Prime, iPlayer, YouTube, Hulu
Torrenting
Yes
Exclusive Deals
Best Deal
Standard at $2.99/month
Plus at $4.49/month
Complete at $5.49/month
Apps Available
NordVPN Pros & Cons
Pros
  • Very fast speeds make this a strong choice for 4K streaming
  • Mind-boggling number of servers
  • Allows up to 6 devices to be connected at once
  • No logs and encrypted connections for total privacy
  • Money back guarantee policy (30-days).
Cons
  • Automatic server selection can be unreliable
  • Apps can sometime be slow to connect.
  • Streaming Netflix: Sì
  • Geo-spoofing: Sì
  • Niente censura: Sì

NordVPN è un’ottima opzione e anche leggermente meno costosa di ExpressVPN e altre VPN. Non sbagliare: NordVPN è una soluzione di altissimo livello per gli utenti che non vogliono scendere a compromessi in termini di velocità e sicurezza, per cui il suo costo sarà comunque superiore a quello di un fornitore VPN economico.

Tuttavia, la spesa sarà ampiamente compensata, con funzionalità per la privacy super sicure (inclusa la crittografia AES a 256 bit) e l’accesso illimitato a tutto ciò che ha da offrire internet grazie all’imponente rete di server di oltre 5.600 nodi in 60 Paesi. NordVPN aggira facilmente la censura e altre limitazioni sui contenuti, pertanto dovrebbe risultare perfetta per bypassare anche il buffering dei fornitori di servizi internet.

NordVPN ha sede a Panama, così da non doversi conformare alle leggi sulla conservazione dei dati degli Stati Uniti. Di conseguenza, attua una rigida politica di no-log, per venire incontro alle esigenze degli utenti attenti alla propria privacy di tutto il mondo.

NordVPN è la scelta giusta per risolvere problemi di restrizioni di contenuti, buffering e throttling. Sebbene possa risultare un po’ più lento rispetto agli altri, resta comunque un servizio molto efficace, soprattutto per rapporto qualità-prezzo.

Leggi la nostra recensione completa di NordVPN.

2. Surfshark

Works in United States
4.4 / 5
Surfshark
Top Features
Number of Servers
3200
Speed
Average of 191.25 mbps
Countries
100
Devices Supported
Up to Unlimited
24/7 Live Support
Yes
Money Back Guarantee
30 Day Money Back Guarantee
Streaming Sites Unblocked
Netflix, Disney+, Amazon Prime, iPlayer, YouTube, Hulu
Torrenting
Yes
Exclusive Deals
Best Deal
24 Months at $2.69/month
1 month at $17.69/month
12 Month at $4.09/month
Apps Available
Surfshark Pros & Cons
Pros
  • Unblock 15 international Netflix libraries, including the US and Japan
  • Multi-hop connections readily available
  • Accepts all major credit cards, Apple, Google, and Amazon Pay, PayPal, and even Bitcoin
  • Absolutely no logging of connection data, IP addresses, bandwidth used, or traffic
  • Helpful 24/7 live chat with an actual human being.
Cons
  • Overall, not much to complain about
  • Apps may be too simplistic for power users.
  • Streaming Netflix: Sì
  • Geo-spoofing: Sì
  • Niente censura: Sì

Surfshark è una VPN relativamente nuova, ma è diventata rapidamente una spina nel fianco dei fornitori di servizi internet troppo invadenti che cercano di limitare ingiustamente la banda della connessione e attuare buffering a ripetizione. Questa VPN non offre solo tutte le funzionalità di base, ma anche tanti aggiornamenti. Tra questi ci sono la crittografia 256-AES-GCM, assieme ai protocolli di tunneling OpenVPN, IKEv2/IPSec e WireGuard, che bastano e avanzano per confondere il tuo fornitore di servizi internet.

Ma se i fornitori di servizi internet dovessero farsi intelligenti e scoprire che navighi tramite una VPN, Surfshark è in grado di identificare queste minacce e applicare le contromosse più appropriate, come i server offuscati per evitare l’ispezione approfondita dei pacchetti o anche il metodo NoBorders per aggirare la censura, persino del Great Firewall cinese.

Sono presenti oltre 800 server distribuiti in 50 Paesi, con server multi-hop e con IP statico. Inoltre, Surfshark garantisce l’accesso a 14 cataloghi internazionali di Netflix e il numero continua a crescere. Non male per una nuova VPN arrivata sul mercato.

3. ExpressVPN

Works in United States
4 / 5
ExpressVPN
Top Features
Number of Servers
3000
Speed
Average of 181.11 mbps
Countries
94
Devices Supported
Up to 5
24/7 Live Support
Yes
Money Back Guarantee
30 Day Money Back Guarantee
Streaming Sites Unblocked
Netflix, Disney+, Amazon Prime, iPlayer
Torrenting
Yes
Exclusive Deals
Best Deal
12 Months at $6.67/month
6 Months at $9.99/month
1 Month at $12.95/month
Apps Available
ExpressVPN Pros & Cons
Pros
  • Unblocks Netflix and other streaming sites
  • Super fast servers
  • Govt-level AES-256 encryption
  • Strict no-logs policy
  • 24/7 Live Chat.
Cons
  • Slightly more expensive than some other options.
  • Streaming Netflix: Sì
  • Geo-spoofing: Sì
  • Niente censura: Sì

ExpressVPN è il nostro vincitore, come spesso accade quando stiliamo queste classifiche. Ciò è dovuto al fatto che è una, se non la migliore VPN sul mercato. ExpressVPN offre velocità eccezionali, evita in modo efficace le restrizioni (soprattutto grazie all’enorme rete di oltre 3.000 server in 94 Paesi) e vanta una potente crittografia AES a 256 bit per proteggere la privacy dei clienti. Ovvio che tutto ciò abbia un prezzo.

Sì, ExpressVPN costa più di altre VPN e talvolta anche molto di più. Ma ExpressVPN è anche il fornitore a cui ci affideremmo con sicurezza per aggirare le limitazioni di banda, il buffering e la censura dei fornitori di servizi internet, perciò se vuoi riuscire nell’intento e puoi permetterti di pagare un po’ di più, crediamo davvero che ExpressVPN sia l’opzione giusta.

Inoltre, ExpressVPN risulta essere un’opzione particolarmente valida se tieni alla tua privacy, in quanto offre tutti i protocolli VPN più solidi, tra cui il leader di settore OpenVPN, supporto software per una serie completa di sistemi operativi su quasi tutti i principali dispositivi e opzioni di pagamento anonimo, incluso Bitcoin. Per di più, ExpressVPN registra solo le date di connessione e la quantità di dati trasferiti, escludendo invece indirizzi IP, contenuti e altri dati, il che è un’ottima notizia per quanti hanno a cuore la propria privacy.

ExpressVPN è la scelta giusta per aggirare le restrizioni sui contenuti e avere al contempo la sicurezza garantita da un leader del settore.

Leggi la nostra recensione completa di ExpressVPN.

4. StrongVPN

Works in United States
3.8 / 5
StrongVPN
Top Features
Number of Servers
950
Speed
Average of 75 mbps
Countries
30
Devices Supported
Up to 12
24/7 Live Support
Yes
Money Back Guarantee
30 Day Money Back Guarantee
Streaming Sites Unblocked
Netflix, Disney+, Amazon Prime, iPlayer, YouTube, Hulu
Torrenting
Yes
Exclusive Deals
Best Deal
Annual Plan at $43.99/year
Monthly Plan at $10.99/month
Apps Available
  • Streaming Netflix: Sì
  • Geo-spoofing: Risultati variabili
  • Niente censura: Sì

StrongVPN è l’ultimo del nostro elenco, ma merita assolutamente di essere considerato. StrongVPN vanta velocità elevate e la capacità di aggirare la censura, ma il suo geo-spoofing, inerente a Netflix e alcune applicazioni di streaming, non risulta così affidabile.

Nello specifico, la maggior parte dei server di StrongVPN dovrebbe essere in grado di bypassare la censura e permetterti di accedere a Netflix e ad altri contenuti bloccati a livello geografico. Ce ne sono però molti che non funzionano e, nei casi più sfortunati, potresti dover provare diversi server prima di trovare quello giusto, il che può risultare un po’ frustrante rispetto a una VPN che consente immediatamente di accedere ai tuoi contenuti di streaming preferiti.

Ciononostante, StrongVPN risulta comunque una soluzione valida e il suo prezzo mensile più basso rispetto ai suoi concorrenti lo rende particolarmente conveniente, soprattutto se non vuoi acquistare un abbonamento con una scadenza estesa.

Informazioni fondamentali su buffering e throttling della velocità di navigazione

Prima di consigliare una VPN, è importante comprendere appieno le eventuali problematiche che possono presentarsi. Una VPN non risolverà tutti i problemi inerenti al buffering o alla limitazione di banda imposti dal fornitore di servizi internet e, in alcuni casi estremi, non servirà a nulla. Per quanto ci piacerebbe venderti le VPN da noi consigliate, è più importante fornirti le informazioni necessarie per consentirti di prendere una decisione ponderata sull’acquisto.

Buffering

Il buffering è una parte intrinseca di internet ed è quasi impossibile da evitare completamente. Questo processo consente di caricare in anticipo i dati prima di riprodurli, così da fornire dei flussi video più fluidi che non presentino interruzioni o salti. Il problema non si pone quando il buffering avviene all’inizio del video per una durata di pochi secondi. Anche una pausa durante la riproduzione del video per recuperare i dati memorizzati nella cache è del tutto normale.

Ma quando il buffering si ripete in continuazione, allora diventa un problema insopportabile. Potrebbe stare a indicare una connessione internet lenta, che il fornitore del video dispone di server lenti o che ci sia qualche problema con il video stesso. Nella maggior parte dei casi, però, i problemi di buffering sono riconducibili al fornitore di servizi internet. Se la velocità di navigazione non è adeguata, è probabile che passerai più tempo a guardare il video in buffering che a goderti i filmati. Lo stesso vale per i download che si interrompono e riprendono di continuo o che semplicemente si bloccano.

Throttling

Il throttling è il processo di rallentamento intenzionale di una connessione internet. I fornitori di servizi internet, come ad esempio Verizon, spesso rallentano le connessioni, nel tentativo di risparmiare i dati e far pagare di più gli utenti per streaming più veloci. È una pratica chiaramente sleale e che può portare a una serie di problemi su più tipi di dispositivi.

Se riscontri frequentemente dei problemi legati al buffering, dovresti controllare se la tua connessione non è stata rallentata dal fornitore di servizi internet. Puoi iniziare accedendo a BattleForTheNet, un sito per verificare la presenza di throttling. Clicca sul pulsante e attendi i risultati per scoprire se la connessione è interessata dal throttling. In caso positivo, contatta immediatamente il tuo fornitore di servizi internet o utilizza una VPN per aggirare la problematica.

Rallentamento della velocità in base all’utilizzo

Una delle forme più comuni di rallentamento della connessione da parte dei fornitori di servizi internet è quella basata sull’utilizzo. Questa forma si divide a sua volta in due sottocategorie: utilizzo dopo il superamento del limite massimo di dati e utilizzo intenso.

Se continui a utilizzare internet dopo aver superato il limite massimo di dati, potresti andare incontro a diverse situazioni a seconda del contratto stipulato con il fornitore di servizi internet. Alcuni di questi continueranno ad addebitarti i costi di utilizzo quando superi il limite di dati mensile, mentre altri rallenteranno il servizio fino all’inizio del ciclo di fatturazione successivo.

In quest’ultimo caso, una VPN non ti aiuterà a risolvere il problema, perché la connessione è stata rallentata nel suo insieme, non solo un particolare tipo di traffico. Semmai, l’utilizzo di una VPN potrebbe addirittura peggiorare la situazione.

Per quanto riguarda l’utilizzo intenso, un fornitore di servizi internet potrebbe entrare in azione laddove ravveda che un utente stia utilizzando una quantità di traffico di molto superiore a quella di altri utenti della stessa rete o se la rete nel suo complesso è sotto carico. (Questa situazione è assai frequente tra gamer, streamer o utenti di torrent). In entrambe le circostanze, un fornitore di servizi internet potrebbe rallentare la velocità, specialmente se la rete non riuscisse a reggere l’utilizzo in contemporanea e alla massima potenza della connessione internet da parte di tutti gli utenti.

Purtroppo nemmeno in questo caso una VPN sarebbe d’aiuto.

Rallentamento della velocità in base ai contenuti

Il throttling basato sui contenuti si verifica quando un fornitore di servizi internet rallenta un determinato tipo di traffico. Di solito si tratta di contenuti video o di traffico proveniente da particolari servizi web, come Netflix. I fornitori di servizi internet di solito sanno quale tipo di traffico viene veicolato sulla loro rete e, con un’indagine più accurata, possono anche individuare siti o servizi che causano picchi di utilizzo intenso. Quando ciò si verifica, gli utenti possono riscontrare velocità differenti in base all’utilizzo che si fa della connessione, il che comporta nel migliore dei casi un’esperienza per nulla ottimale e nel peggiore dei casi esasperante.

Per fortuna le VPN sono di grande aiuto nel risolvere questa forma di throttling. Se utilizzi una buona VPN, sarai in grado di aggirare la censura basata su contenuti specifici o il throttling e di godere di uno streaming a velocità adeguate alla tua connessione internet. Inoltre, se un fornitore di servizi internet sta palesemente censurando questo contenuto, una VPN ti permetterà di bypassare questa restrizione e accedere a siti e servizi di cui altrimenti non potresti usufruire.

Non disperare se hai a che fare con un problema di throttling basato sui contenuti, perché una VPN ti verrà in aiuto.

Altri metodi per ridurre il buffering

Il buffering non è sempre dovuto al throttling. Le VPN possono spesso ridurre i ritardi anche in altre circostanze, di solito senza farti smanettare granché. Se riscontri ancora dei rallentamenti, segui questi consigli per ottimizzare la velocità.

Modifica le impostazioni di configurazione della VPN

Nella maggior parte dei casi basta connettersi a un server anonimo per far sì che una VPN interrompa immediatamente il throttling. Tuttavia, talvolta ciò potrebbe non essere sufficiente per ridurre il buffering. Potresti però tentare di modificare le impostazioni della VPN per provare un approccio più aggressivo.

Per iniziare, apri la pagina di configurazione della VPN e cerca un’opzione per modificare le impostazioni di sicurezza. Dopodiché, verifica se è possibile modificare la porta predefinita, attivare altri protocolli di crittografia o cambiare completamente tipo di crittografia. Di seguito sono riportate alcune modifiche comuni che potresti apportare e che spesso aiutano a bloccare il throttling e a ridurre il buffering.

  • Utilizza la porta UDP o TCP 1194, la porta ufficiale di OpenVPN
  • Attiva le connessioni SSH su tutte le porte
  • Attiva la crittografia SSL su tutte le porte
  • Passa alla porta UDP o TCP 80
  • Provare una porta superiore, come la 41185

Prova un tunnel SSL/TLS

I tunnel SSL (Secure Socket Layer) sono un modo affidabile per aggirare i tentativi di throttling dei fornitori di servizi internet e ridurre il buffering video. Quando noti un sito web con l’icona di un lucchetto verde, significa che è protetto con un protocollo di sicurezza HTTPS o HTTP. Questo protocollo adopera i tunnel SSL e puoi applicarlo a tutto il traffico internet, così da renderlo veloce, anonimo e difficile da rintracciare.

Stunnel è il software più popolare per impostare e utilizzare i tunnel SSL. Per utilizzarlo nella maniera più adeguata serve un po’ di studio, ma dopo di che sarai in grado di aggirare il throttling in un istante. Puoi anche scegliere un servizio VPN che offre tunnel SSL come impostazione predefinita, come il già citato NordVPN. Questo metodo riduce leggermente la sicurezza della connessione, ma è molto più veloce e può essere di fondamentale importanza per eliminare del tutto il buffering.

Conclusione: come risolvere i problemi di buffering

Disporre di una VPN di alta qualità è la soluzione per interrompere i problemi di buffering. Ecco perché NordVPN è la nostra scelta migliore tra le VPN per aggirare il buffering attuato dal tuo fornitore di servizi internet. Trattandosi di una delle VPN più veloci in circolazione, dovrebbe anche consentirti di sfruttare al meglio la connessione internet e di godere di un’esperienza di visione più fluida durante lo streaming di contenuti multimediali.

Hai delle domande su come evitare il buffering? Non sei d’accordo con i nostri consigli? Commenta e facci sapere cosa ne pensi!

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. NordVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.