1. Home
  2. IT

Le migliori VPN per gli studenti universitari

Quando vai per la prima volta al college hai tante cose a cui pensare: libri da leggere, corsi a cui iscriverti, nuove persone da conoscere, ecc. ma una delle cose che forse più caratterizza la vita degli studenti (oggigiorno) è la connessione internet. Molti studenti infatti amano portare un laptop o un tablet all’università per consentire loro di prendere appunti durante le lezioni e accedere a Internet. Ma se hai intenzione di portare un computer al college, dovresti davvero prendere in considerazione una VPN. Per motivi di sicurezza e privacy, l’utilizzo di una VPN è fondamentale. Ecco i nostri consigli per l’acquisto delle migliori VPN per studenti universitari.

Perché gli studenti dovrebbero usare una VPN?

Ci sono diversi buoni motivi per cui uno studente dovrebbe utilizzare una VPN:

Superare le barriere imposte al web. La maggior parte delle università offre la connessione Wi-Fi gratuita per gli studenti sia nelle aule che nei dormitori, il che è ovviamente utile per coloro che studiano o vivono lì. Tuttavia, le reti universitarie non permettono di far accedere gli studenti a tutti i tipi di contenuti. Alcune di queste restrizioni sono ragionevoli, come proibire l’utilizzo della rete universitaria per scaricare materiale illegale, ma altre volte queste restrizioni possono essere frustranti, ad esempio impedendo l’accesso a determinati siti Web che l’università ritiene inadatti o vietando l’uso di torrent legali.

  • Risolvere il problema con una VPN: connettendosi a una VPN, puoi aggirare queste restrizioni. Infatti ci si connette a un server in una posizione esterna all’università e si reindirizza tutto il traffico Internet attraverso questo server, il che significa che è possibile accedere a siti o file vietati.

Proteggi la tua privacy. Quando si utilizza una connessione Internet, fornita dalla propria università o da un ISP privato, il proprietario della rete è in grado di tracciare ogni singolo sito visitato o file scaricato. Se si desidera mantenere privato ​​l’uso di Internet e la cronologia, soprattutto se si stanno scaricando file illegali, è necessario prestare attenzione. Il tuo ISP o la tua università potrebbero bannarti dalla rete o persino trasmettere i tuoi dati alle forze dell’ordine se notano che stai scaricando materiale illegale.

  • Come ti può aiutare una VPN? con una VPN avvolgi i dati che invii e ricevi sotto un livello di crittografia, che non permette all’ISP di capirne il contenuto. Quando ci si connette a un server VPN ad esempio, tutti i nostri dati vengono instradati verso quel server. I dati vengono quindi decodificati sul server e inviati di nuovo per la loro strada. Solo in questo modo, infatti, l’ISP e l’università non sarà in grado di tracciare la tua attività.

Migliora la tua sicurezzaLe reti universitarie di solito sono molto sicure, ma va comunque la pena usare dei software per proteggersi meglio quando ci si connette ad internet anche tramite loro. Quando ti colleghi a una rete pubblica, è possibile che altri utenti della rete modifichino il tuo dispositivo e rubino i tuoi dati personali, inclusi e-mail, password o dettagli della carta di credito. È particolarmente importante ricordarlo quando si utilizzano reti Wi-Fi pubbliche come quelle che si trovano nei caffè o nelle biblioteche.

  • Fortunatamente una VPN può aiutare: poiché una VPN crittografa i tuoi dati prima di inviarli alla rete, anche se gli hacker sono in grado di osservare i dati inviati attraverso la rete, non sarebbero in grado di de crittografare i tuoi dati per visualizzarli, mantenendoti sempre al sicuro.

Accesso a contenuti Internet da diverse regioni. A volte è necessario accedere a Internet da diverse regioni, ad esempio, per consultare siti geo bloccati. Ad esempio, un film che desideri guardare su Netflix potrebbe essere disponibile solo nel Regno Unito ma non negli Stati Uniti, ed è impossibile accedere ai contenuti del Regno Unito mentre sei negli Stati Uniti.

  • In che modo una VPN può essere d’aiuto: esiste un modo per aggirare i blocchi regionali utilizzando una VPN. È possibile connettersi a un server VPN in un altro paese e quindi visualizzare i siti Web come se si stesse navigando in Internet dal paese in cui si trova il server. Ad esempio, è sufficiente connettersi ai server italiani gestiti dal provider e risultare virtualmente in Italia e trovare documenti in italiano, o collegarmi a un server in Messico per guardare notizie messicane, o connettermi a un server del Regno Unito per vedere la versione inglese di Netflix . Questo può essere utile sia per il tuo lavoro universitario che per trovare le opzioni di intrattenimento una volta terminato il tuo lavoro.

Scegliere la VPN giusta per il college

Vari possono essere i vantaggi di usare una VPN in un college. Ovviamente però ricorda di scegliere sempre un buon provider, infatti alcuni sono specializzati su determinate cose, ed altri su altri fattori ancora. Vediamo insieme cosa dovrebbe assicurarti una buona VPN:

  1. Connessione veloce. Avere una connessione lenta è l’incubo per ogni utente del web. Inoltre proprio la crittografia (che di fatto aggiunge dai ai tuoi pacchetti) lente il processo di connessione ed attività (come ad esempio lo streaming) ancora più lente. Fortunatamente abbiamo scelto le VPN più veloci e sicure sul mercato.
  2. Crittografia forte. Per tenerti al sicuro quando stai usando internet è fondamentale avere una crittografia forte, infatti è proprio questa tecnologia che protegge i tuoi dati. Noi abbiamo selezionato per te tutta una serie di VPN che vantano  una crittografia a 256 bit, una delle più difficili da superare.
  3. Politica di zero logging. Alcune VPN costringendo gli utilizzatori a registrarsi, riescono ad associare le loro attività alla loro identità, riuscendo quindi a realizzare dei registri di tutto ciò che fanno quando sono online. Abbiamo quindi deciso di selezionare solo tutte le aziende che vantano una politica di zero logging,  per assicurarti un uso di Internet senza “senza tracce” e totalmente anonimo.
  4. Supporto a diversi sistemi operativi. Avere una VPN multipiattaforma è un’ottima cosa, in quanto ti permette di avere un solo account per più dispositivi disponibili. Noi abbiamo deciso di proporti solo VPN con queste caratteristiche in modo che ti basterà dar vita ad un solo account per proteggere tutti i tuoi dispositivi.
  5. Nessuna limitazione di banda. Alcune VPN impongono limiti alla banda sfruttabile. Tra i vari limiti possibili c’è sia l’avere un massimo di giga sfruttabili al mese, sia il divieto di usare più dispositivi contemporaneamente. Quindi, per farla breve, abbiamo scelto per te solamente una serie di VPN che nono hanno limiti di banda e che ti permettono di usare il servizio in completa libertà.
  6. Supporto tutti i tipi di file. Un’altra “celebre” caratteristica delle VPN è il divieto al tipo di file che possono viaggiare sulle loro reti. Infatti molte VPN non consentono il traffico torrent o dei file P2P. noi quindi abbiamo selezionato per te solo VPN sicure ma che permettono a tutti i tipi di file di essere caricati o scaricati sulle loro reti.

Quindi, ricordando sempre tutte le rasi chiave che ti abbiamo appena elencato, vediamo quali sono le migliori VPN:

1. ExpressVPN

All’interno della comunità VPN, ExpressVPN è uno dei nomi più importanti. Noto per le sue connessioni fulminee e per la massima flessibilità, ExpressVPN usando una crittografia a 256 bit mantiene tutti i tuoi dati privati ​​e al sicuro. Vanta una forte politica di zero logging che mantiene i tuoi dati sempre al sicuro, senza conservarli su nessun software.

La rete di server offerta è estremamente ampia, con oltre 1000 server (in 145 città) in 94 paesi diversi a cui è possibile connettersi. In questo modo potrai sempre superare i blocchi regionali “spoofando” la tua posizione.

Il software Express VPN può essere installato su dispositivi Android e iOS e Blackberry, oltre a computer come Windows, Mac OS e Linux. Esistono anche estensioni del browser che puoi scaricare per Chrome, Safari e Firefox e che sono il modo più semplice per utilizzare una VPN.

2. IPVanish

Se desideri solo le connessioni più veloci senza aspettare che i server lenti rispondano, allora dovresti controllare le connessioni superveloci offerte da IPvanish. La sicurezza è buona, con crittografia a 256 bit per mantenere i tuoi dati al sicuro e una severa politica di zero logging che maschera tutte le attività che fai online.

IPVanish supporta svariate piattaforme, incluso Windows 7, 8, 10, Mac OS, Linux, iOS, Android, Fire TV, Windows Phone, and Chromebook. Con più di 850 server in 60 paesi poi troverai sempre il server che cerchi, riuscendo anche a modificare facilmente la tua posizione geografica virtualmente.

OFFERTA ESCLUSIVA: Ricevi oggi uno sconto del 60% sul tuo piano annuale, facendo scendere il prezzo a soli $4.87 al mese. Se poi non sei soddisfatto del servizio, hai sempre la garanzia di rimborso di 7 giorni.

3. NordVPN

Per gli utenti che sono preoccupati per la sicurezza, consigliamo NordVPN. Il provider offra una delle migliori reti di server specializzati e dedicati, ottimizzati per P2P, anti-DDoS offrendo anche la “doppia crittografia”. Quest’ultima funzionalità permette di “ricoprire” 2 volte i tuoi dati, rendendoli indecifrabili a terzi. Gli utenti avranno così due vantaggi: in primo luogo, un ulteriore livello di sicurezza, e in secondo luogo, la possibilità di superare il blocco VPN. Questo è utile per gli studenti di alcune università che utilizzano il blocco VPN sulle loro reti, ma a differenza di alcune VPN, NordVPN funzionerà lo stesso.

Il software di NordVPN è disponibile per Windows XP, Windows Vista e Windows 7, 8 e 10, nonché per Mac OS, Linux, iOS, Chrome OS, Android e Windows Phone. La grandissima rete di server copre 1070 server in 60 paesi diversi e, come gli altri selezionati per te, vanta una politica di zero logging.

4. VyprVPN

Se ciò che cerchi è soprattutto la protezione della tua privacy, è questa la VPN a cui devi affidarti: VyprVPN. Questo provider infatti ti permette di superare il rischio di essere osservato o censurato dalla tua università, ISP, o i governi di tutto il mondo. Con VyprVPN potrai fare online tutto quello che vuoi.

VyprVPN usa la tecnologia Chameleon, un protocollo che permette la doppia crittografia dei tuoi dati. Tale protocollo infatti, oltre alla crittografia normale tipica di una VPN aggiunge anche i metadati “mescolandoli” ai tuoi normali pacchetti di dati.

Quando ti iscrivi al servizio poi avrai accesso a più di 700 server in 70 paesi diversi. Naturalmente è inclusa anche la politica di zero logging. Il software per VyprVPN può essere installato su Windows, Mac OS, iOS, Android e il tuo router.

Approfitta oggi del 50% di sconto sul tuo primo mese con VyprVPN, oltre a una garanzia di rimborso di 30 giorni!

5. PureVPN

Se desideri una VPN semplice, facile ed user friendly ti consigliamo di provare PureVPN. Tale provider poi non solo ti offre la VPN, ma ti permette di godere di una suite completa. La suite include strumenti come l’ad-Block, l’anti malware, il software antivirus ed il filtro web, così puoi proteggere tutti i tuoi dispositivi con pochi clic.

La sicurezza di PureVPN è buona, con connessioni che utilizzano una forte crittografia AES a 256 bit e una rete che consente di accedere a più di 750 server in oltre 140 paesi diversi.

Per risparmiare denaro su PureVPN , puoi usufruire di uno sconto del 73% sul piano biennale, per un costo totale di $ 2,95 al mese, con una garanzia di rimborso di sette giorni.

Conclusione

Esistono molte ragioni per cui gli studenti universitari possono utilizzare una VPN, anche per proteggere la privacy e la sicurezza, e per accedere a contenuti di altre regioni o contenuti che sono bloccati dalla rete universitaria. Qualsiasi VPN che abbiamo raccomandato oggi servirà, secondo noi, a tutti gli studenti universitari e quindi vale la pena investirci qualche soldino.

Qual è la tua VPN preferita? Rientra tra quelle che ti abbiamo presentato? Faccelo sapere nei commenti qui sotto!

How to get a FREE VPN for 30 days

If you need a VPN for a short while when traveling for example, you can get our top ranked VPN free of charge. ExpressVPN includes a 30-day money-back guarantee. You will need to pay for the subscription, that’s a fact, but it allows full access for 30 days and then you cancel for a full refund. Their no-questions-asked cancellation policy lives up to its name.

Leave a comment