1. Home
  2. IT

5 motivi per utilizzare una VPN per il banking online

Le banche erano un’esperienza di contatto umano. Se volevi fare un deposito o parlare con l’ assistenza, dovevi trovare una filiale e aspettare in fila. Con il passare degli anni la tecnologia web ha guadagnato terreno in ogni campo, l’attività bancaria online ha così iniziato a prendere piede. I dispositivi mobili e l’accesso all’account basato su browser sono diventati rapidamente il modo preferito per interagire con la banca. Ora, se vuoi depositare una busta paga o visualizzare il saldo, tutto ciò che devi fare è accedere al tuo account online.

Sebbene le banche dispongano di una serie di forti misure di sicurezza per proteggere i dati, non possono proteggere da ogni minaccia. È qui che entrano in gioco le VPN. Utilizzare una VPN mentre gestisci il tuo online banking può bloccare ogni tipo di attacco, compresi i tentativi di furto d’identità. Continua a leggere per scoprire alcuni dei migliori motivi per utilizzare una VPN per l’online banking.

5 motivi per utilizzare una VPN per il banking online.

  • Iscriviti a una delle  VPN in questa guida .
  • Per restare al sicuro consigliamo vivamente  ExpressVPN ( risparmia il 49% qui ) , ma troverai anche altri tre  servizi VPN di prima classe  che funzioneranno alla grande.
  •  Scarica e installa il software client VPN.
  • Connettersi a un server VPN situato nel tuo paese.
  • Ora puoi fare transazioni sicure.

Come funzionano le VPN

Le VPN, o reti private virtuali, esistono da decenni. Il loro uso è salito alle stelle negli ultimi anni grazie alla crescente preoccupazione per la sicurezza online di base. Con i governi che tracciano l’ attivià degli utenti, gli ISP che raccolgono e vendono i dati e gli hacker che cercano un marchio facile, non c’è carenza di pericoli sul world wide web. Le reti VPN risolvono in modo ordinato questi problemi includendo la crittografia su ogni pacchetto di dati che lascia il tuo dispositivo. Il software VPN avvolge le informazioni in un livello di codice inviolabile che impedisce a chiunque di vedere cosa contiene un pacchetto. Non importa quali siti visiti o quali file scarichi, la tua attività rimane oscurata in modo sicuro.

Le VPN forniscono anche la variabilità della posizione virtuale. Ogni volta che ti connetti a Internet ti viene assegnato un indirizzo IP. Questa serie di numeri consente di reindirizzare i dati sul dispositivo, quasi come un indirizzo postale per i contenuti digitali. Gli indirizzi IP possono anche essere usati per identificare la tua posizione e persino rintracciare i contenuti, dal tuo account ISP, eliminando all’istante qualsiasi forma di privacy che pensavi di avere. Con una VPN in azione, l’unico indirizzo IP che il mondo vede è quello associato al server VPN, che ti consente così di rimanere nascosto online.

Tutte queste funzionalità lavorano per aumentare la sicurezza ogni volta che ci si connette a Internet. Le VPN sono perfette per l’uso quotidiano, ma sono particolarmente utili per oscurare informazioni sensibili, cose come e-mail, numeri di carte di credito e, naturalmente, i dettagli bancari online.

VPN gratuite e a pagamento

Iniziamo subito: non dovresti mai usare un servizio VPN gratuito con una banca online . Mai. Le VPN gratuite sono famose per operare la raccolta e la vendita di dati degli utenti, spesso arrivando a “iniettare” annunci in browser e app. Se ti connetti a uno di quei servizi VPN gratuiti imprecisati che vedi nei marketplace degli smartphones e simili, è possibile che raccolgano tutte le tue informazioni, comprese le informazioni sul conto bancario, e le trasmettano al miglior offerente. Dopotutto, non li stai pagando, quindi devono fare soldi in qualche modo.

L’utilizzo di un servizio VPN a pagamento e soprattutto affidabile significa che non sei più il prodotto, sei un cliente. Le VPN a pagamento hanno tutte le ragioni per mantenere i tuoi dati al sicuro invece di registrarli o venderli a terzi. Sono anche più veloci delle VPN gratuite e non impongono limiti di larghezza di banda o di tipo di file agli utenti. E sono inoltre notevolmente economiche!

Migliori VPN per il banking online

Rimanere sicuro mentre si accede al proprio account online non è mai scontato. Anche l’utilizzo di una VPN non garantisce la tua privacy. La scelta di un servizio affidabile e rispettato è fondamentale per garantire la sicurezza dei tuoi dati, indipendentemente da tutto. Abbiamo cercato le migliori VPN sul mercato per scoprire quali di esse offrissero la migliore esperienza di banking online. Ognuna di queste è veloce, sicura, facile da usare e affidabile su tutti i dispositivi, inclusi gli smartphone.

1. ExpressVPN

ExpressVPN ha la reputazione di essere veloce e facile da usare. Le sue app sono eleganti e leggere, perfette per proteggere la tua applicazione di mobile banking mentre sei in viaggio, avrai sempre accesso alla rete di server di ExpressVPN che copre più di 1000 unità in 140 sedi in 94 paesi diversi. Le funzionalità di privacy incorporate includono la crittografia AES a 256 bit, una politica di zero-logging su tutto il traffico, e sia kill switch che DNS leak protection. È la soluzione perfetta per chiunque desideri una solida sicurezza senza dover sacrificare la velocità!

2. IPVanish

IPVanish offre il perfetto equilibrio tra velocità e sicurezza, rendendosi un’ottima scelta VPN per quasi tutti. Innanzitutto ha una rete di oltre 950 server in 60 paesi diversi, ognuno veloce e senza lag, indipendentemente da dove vivi. I tuoi dati rimangono al sicuro con la crittografia AES a 256 bit, la protezione da DNS leak e un kill switch automatico su tutti i dispositivi, inclusi tablet e smartphone. C’è persino una politica di registrazione zero su tutto il traffico per mantenere la tua attività online nascosta a terze parti.

Prova IPvanish con il nostro accordo ESCLUSIVO!Registrati e ottieni uno sconto del 60% sui piani annuali, solo $ 4,87 al mese . Puoi anche utilizzare la garanzia di rimborso di sette giorni per provare prima di acquistare.

3. NordVPN

NordVPN ha molte caratteristiche killer, la più impressionante delle quali è una rete di 2400 server in 56 paesi. Questi snodi offrono numerose opzioni di connessione in tutto il mondo e offrono anche funzionalità esclusive come il routing Onion su VPN, doppia crittografia e protezione DDoS. Per quanto riguarda la sicurezza, NordVPN esegue una forte crittografia AES a 256 bit per tutte le connessioni, offre kill switch e protezione DNS leak e implementa un’accurata politica di zero registrazione inclusiva che copre timestamp, traffico, log DNS e altro. È la VPN perfetta per gli utenti esperti, ma è abbastanza fruibile da tutti in modo che chiunque possa trarne il massimo vantaggio su qualsiasi dispositivo.

Iscriviti per un servizio incredibilmente veloce e privato con NordVPN e ottieni uno sconto del 66% su un abbonamento di 2 anni, solo $ 3,99 al mese ! Tutti i piani sono supportati da una garanzia di rimborso di 30 giorni .

4. VyprVPN

VyprVPN offre oltre 700 server in 70 paesi diversi, una rete solida che offre connessioni veloci in tutto il mondo. Vypr esegue il backup con alcune incredibili funzioni di sicurezza, per l’avvio, tra cui la crittografia AES a 256 bit, la protezione da leak DNS, un kill switch automatico e una politica di zero-logging sul traffico e le richieste DNS. Se è necessaria una maggiore privacy, prova l’esclusivo protocollo Chameleon di VyprVPN. Questa tecnologia avvolge i metadati dei pacchetti in un ulteriore livello di crittografia, sconfiggendo l’ispezione profonda dei pacchetti e aggirando i blocchi di censura in luoghi come la Cina e la Russia. Se la sicurezza è l’unica priorità nella tua lista, fai di VyprVPN la tua prima ed unica fermata!

Iscriviti oggi stesso a VyprVPN e risparmia il 50% sul tuo primo mese ! Se non sei sicuro, VyprVPN offre anche una prova gratuita di 3 giorni in modo da poter testare tutto prima di unirti.

Cinque motivi per utilizzare una VPN per il banking online

Non sei sicuro del motivo per cui dovresti preoccuparti di avere una VPN? Abbiamo raccolto alcuni dei migliori motivi per cui avere una rete privata virtuale e mantenerla attiva durante il banking online.

Le tue informazioni sono sempre al sicuro

Le banche utilizzano la crittografia HTTPS per inviare e ricevere dati dagli account online. Va bene, ma non garantisce la privacy, nemmeno sulla rete domestica. L’esecuzione di una VPN durante la connessione aggiunge un livello secondario di crittografia alle transazioni, una che non può essere interrotta dal tuo ISP, dalla tua banca o da hacker di talento. È come creare un tunnel privato su Internet che solo tu puoi usare.

La tua app bancaria può rimanere al sicuro

Preferisci il tuo online banking su un’app? I telefoni cellulari sono obiettivi comuni per hacker e malware, soprattutto perché la piattaforma è più facile da accedere rispetto a un PC desktop. Le app bancarie solitamente crittografano i dati stessi prima che vengano inviati dal telefono, ma eseguendo una VPN in background, è possibile garantire che nessun pacchetto venga lasciato non protetto, a prescindere.

Puoi accedere dal Wi-Fi pubblico

Hai mai effettuato l’accesso al tuo conto bancario da un hotspot pubblico? Non si dovrebbe averlo fatto, in quanto questa è una dei più grandi “punti di partenza” delle violazioni dei conti in giro. Il Wi-Fi pubblico è un focolaio di attività di hacker. La maggior parte degli utenti non presta attenzione alla sicurezza dei propri dispositivi portatili mentre si trovano in un bar, in un hotel o in un ristorante. Controlleranno la posta elettronica e inseriranno i dati della carta di credito come se fossero a casa. Senza la presenza di una VPN, i dati vengono inviati in chiaro sul Web, consentendo a chiunque disponga del software giusto di copiarli e usarli contro il tuo interesse.

Le VPN e le loro capacità di crittografia rendono ancora più sicuro l’utilizzo del Wi-Fi pubblico. Con le app installate e attive sul tuo laptop o smartphone, puoi controllare il tuo conto bancario online, leggere la posta elettronica o persino fare acquisti senza doversi preoccupare che le tue informazioni vengano compromesse.

Puoi accedere al tuo account mentre viaggi

Le banche sono generalmente molto sensibili all’accesso all’account al di fuori del proprio paese. La maggior parte dei servizi online monitora gli indirizzi IP che si connettono durante il giorno, abbinandoli con le posizioni dei titolari di account nel tentativo di beccare dati eventualmente rubati e altre forme di frode. Questo può portare ad alcuni problemi se viaggi spesso fuori dal Paese. Anche solo scavalcare il confine e accedere al tuo account da una nuova rete Wi-Fi o da una cell tower può innescare questi blocchi per frode.

Una VPN con server nel tuo paese può aiutare a prevenire situazioni come queste. Le banche online di solito non controllano se stai utilizzando una VPN. Se si viaggia e si entra in una nuova regione, è sufficiente cambiare i server VPN in una postazione situata “a casa”. La prossima volta che la colleghi sarà come se fossi seduto sul tuo divano a controllare il tuo conto in banca.

Alcune VPN proteggono dal phishing

Gli attacchi di phishing sono metodi implementati dagli hacker nel tentativo di raccogliere nomi utente e password di account. Funzionano sostituendo un sito Web richiesto con moduli falsi, spesso arrivando al punto di creare una copia esatta del look and feel del tuo conto bancario online. Evitare le truffe di phishing è generalmente a carico dell’utente. Controlla sempre l’URL prima di inserire i dettagli e assicurati che l’icona di blocco HTTPS verde nel tuo browser sia attivata. Le VPN spesso aiutano anche a proteggere dagli attacchi di phishing, fornendo una scansione a livello DNS per prevenire attacchi di dirottamento.

Svantaggi di VPN e servizi bancari online

Utilizzare le VPN significa quasi sempre più funzionalità, un migliore accesso e una connessione privata al web. Sono importanti da utilizzare per la navigazione di tutti i giorni e per attività sensibili come l’online banking. Ci sono alcuni piccoli inconvenienti che potresti incontrare, però. Di seguito sono riportati alcuni degli inconvenienti più comuni insieme ad alcuni soluzioni rapide.

Accesso fuori dal Paese

Usare una VPN significa cambiare il tuo indirizzo IP locale per uno che potrebbe essere in un altro paese. Se ti trovi negli Stati Uniti, ad esempio, ma trovi connessioni più veloci ai server in Canada, i siti web visitati crederanno che tu sia in Canada. Lo stesso vale per le banche online. L’accesso al tuo account condivide l’indirizzo IP attualmente associato al tuo dispositivo, costringendo la banca a credere di aver viaggiato fuori dal Paese. Questo potrebbe innescare una serie di flag di frode nel sistema di sicurezza del servizio, poiché l’accesso esterno spesso significa che il tuo account è stato compromesso. Nel peggiore dei casi, potresti scoprire che la tua banca non consente l’accesso da alcuni paesi.

Anche se gli indirizzi IP fuori dalla nazione causano un problema con la tua banca, di solito c’è una soluzione facile. Potresti iniziare usando una VPN con server nel tuo paese, che in genere dovrebbe essere più veloce dei server a lunga distanza. In caso contrario, contatta la tua banca e informale che usi una VPN o viaggi spesso. Entrambe le spiegazioni possono consentire loro di sospendere temporaneamente la protezione antifrode da accesso esterno. Tieni presente che in questo caso se il tuo account viene effettivamente compromesso, potresti essere più vulnerabile.

VPN bandite

Alcune banche hanno iniziato a bandire completamente le VPN. La pratica non è estremamente comune, né si applica a tutte le VPN, ma gli utenti hanno riscontrato blocchi di accesso temporanei durante il tentativo di accesso. È possibile risolvere rapidamente questo problema disabilitando la VPN e riconnettendosi, oppure chiamare il numero verde di assistenza della banca e informare loro del problema.

Altri modi per proteggere il tuo conto bancario online

Le VPN non sono l’unico modo per proteggere i tuoi dati online. Utilizza alcuni dei seguenti suggerimenti per mantenere i tuoi account online al sicuro.

Cambia la tua password

Probabilmente non hai cambiato la password del tuo conto bancario online per un po ‘, vero? Cambiare le password ogni pochi mesi è un ottimo modo per prevenire le frodi prima ancora che accadano. Assicurati di scegliere una lunga password con un mix di numeri, lettere e simboli (se la tua banca li consente). Non scriverla o incollarla in un file o altro, basta memorizzarla e andare avanti.

Installa HTTPS Everywhere

HTTPS Everywhere è un’estensione del browser creata da Electronic Frontier Foundation (EFF). Costringe i siti Web a utilizzare una connessione HTTPS sicura per ogni elemento della pagina, assicurando che nessun dato inserito nel dispositivo non sia stato prima crittografato. È l’estensione di sicurezza di livello base perfetta da aggiungere a qualsiasi browser, in particolare per l’online banking.

Utilizzare il software antivirus

Virus, malware e trojan sono dilaganti sul web. Le VPN non possono proteggersi da queste minacce, quindi per mantenere i “keylogger” fuori dal sistema, è necessario mantenere attivo un buon pacchetto software antivirus. La maggior parte dei sistemi operativi fornisce un servizio integrato che costituisce una grande prima linea di difesa. Oltre a lasciare gli scanner sullo sfondo, dovresti anche eseguire delle scansioni di tanto in tanto, per ogni evenienza.

Segnala attività anomala

Anche se non utilizzi il tuo account online tutti i giorni, è opportuno controllare di tanto in tanto l’attività di spesa. Potresti scoprire un addebito che non hai effettuato, il che indica che qualcuno ha compromesso il tuo account. Se la tua banca offre un’app mobile, impostala per notificare eventuali nuove transazioni. Se succede qualcosa che non hai autorizzato, contatta immediatamente la banca.

Conclusione

Le VPN sono strumenti straordinari che hanno trasformato il modo in cui accediamo a Internet ogni giorno. Ripristinano la privacy sul Web, aprono la porta alla variabilità della posizione e proteggono le informazioni sensibili in modo da poter controllare la nostra posta elettronica o il saldo bancario senza timore. In breve, l’utilizzo di un servizio VPN affidabile e a pagamento può migliorare ogni aspetto del tuo mondo online.

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment