1. Home
  2. IT
We are reader supported and may earn a commission when you buy through links on our site. Learn more

Suggerimenti per la sicurezza della navigazione Web: 5 suggerimenti essenziali per una navigazione più sicura

Anche se sei un nativo digitale, è probabile che i 5 suggerimenti presentati in questo articolo ti aiuteranno ad avere abitudini di navigazione in Internet più sicure e ad aumentare la tua sicurezza online. Non temere, nessuno di questi suggerimenti richiede una laurea magistrale in sicurezza informatica: chiunque può iniziare a utilizzare questi strumenti a portata di mano, in pochi minuti.

Internet è pieno di potenziali pericoli: dal tuo dispositivo che contrae un virus a qualcuno che ruba i dettagli della tua carta di credito e quindi ti addebita costi. Sfortunatamente, le persone non sono sempre consapevoli dei metodi e degli strumenti a loro disposizione per rendere la loro esperienza di navigazione più sicura. Ecco perché vogliamo condividere i nostri suggerimenti su alcuni semplici misure che puoi adottare per impedire che i tuoi dispositivi vengano infettati o che qualcuno rubi la tua identità.

Continua a leggere per scoprire i nostri 5 suggerimenti essenziali per una navigazione in Internet più sicura.

1 – Usa una VPN

Uno dei modi migliori per proteggerti e proteggere la tua privacy mentre navighi online è usare una VPN. Una VPN è semplicemente un piccolo software che installi sul tuo dispositivo e che crittografa tutti i dati che il tuo dispositivo invia su Internet.

Il motivo per cui è così utile è che la navigazione su una connessione Internet non protetta, senza crittografia, è potenzialmente rischiosa dal punto di vista della sicurezza e della privacy. Senza la crittografia, è molto facile per il tuo ISP vedere esattamente cosa stai facendo online: quali siti stai visitando, quali file stai scaricando e persino il contenuto dei tuoi messaggi di messaggistica istantanea.

Snooping online: Ficcanaso nella tua connessione

Può essere un grosso problema in due casi: se stai scaricando qualcosa illegalmente, nel qual caso il tuo ISP potrebbe farti espellere dalla sua rete o denunciarti alle autorità e potresti essere perseguito per violazione del copyright; o se il governo sta sorvegliando le tue comunicazioni, nel qual caso saranno in grado di leggere tutti i tuoi messaggi e le persone con cui stai comunicando. Entrambi questi scenari sono molto preoccupanti dal punto di vista della privacy.

Il relativo problema di sicurezza riguarda le reti pubbliche. Quando si utilizza la propria rete privata a casa, questo non è un problema. Ma quando stai usando una rete pubblica come le reti wifi gratuite che trovi nei bar, negli aeroporti e in altri spazi pubblici, devi stare molto attento. Quando invii dati su queste reti pubbliche, è possibile che altri utenti della rete intercettino i tuoi dati, che potrebbero includere informazioni come i dati della tua banca o altri dati personali. Questo può portare a furti di identità, che è un incubo per chiunque.

ULTERIORI INFORMAZIONI:  Cosa fare se la tua identità viene rubata

Per evitare questi problemi con la sicurezza e la privacy, puoi utilizzare una VPN per crittografare tutti i tuoi dati. Ciò ti manterrà al sicuro e protetto dagli hacker e assicurerà che i tuoi dati di navigazione e di utilizzo di Internet siano mantenuti privati.

Cosa rende buona una VPN?

Se stai cercando una VPN da utilizzare, abbiamo alcuni consigli per te, parliamo di provider VPN molto rispettati e affidabili cui puoi iscriverti in piena tranquillità. Nota che questi sono tutti servizi VPN a pagamento – questo perché i servizi VPN gratuiti sono spesso poco affidabili e ti renderanno meno sicuro. I servizi VPN a pagamento costano solo pochi dollari/euro al mese e puoi fare affidamento su di essi per rendere il tuo dispositivo più sicuro e proteggere la tua privacy dovunque ti connetti.

Valutiamo le VPN e facciamo le nostre raccomandazioni in base a questi quattro fattori chiave:

  1. Eccellente sicurezza come la potente crittografia a 256 bit e una politica a zero-registrazione.
  2. Connessioni veloci per non rallentare ulteriormente la navigazione.
  3. Una grande rete di server per trovare facilmente un server adatto a te.
  4. Software di facile utilizzo che supporta tutti i diversi sistemi operativi utilizzati dai tuoi dispositivi.

Le 4 migliori VPN per la sicurezza online

Considerando i suddetti fattori, ecco le quattro migliori VPN sul mercato per privacy, sicurezza e tranquillità online:

1. ExpressVPN

ExpressVPN - Editors choice

ExpressVPN è uno dei servizi VPN più popolari su Internet, grazie alla sua facilità d’uso e la sua flessibilità. Il servizio offre un’eccellente sicurezza, con una solida crittografia a 256 bit e una politica di zero registrazione per proteggere la tua privacy. L’enorme rete di server di oltre 3.000 server in 145 località diverse in 94 paesi garantisce che tu sia sempre in grado di trovare un server che soddisfi le tue esigenze, le connessioni sono veloci e funzionano anche su siti con rilevamento VPN come Netflix.

Il software è disponibile per Windows, Mac OS, Android, iOS, Linux e molte altre piattaforme, e ha funzionalità extra come un test di velocità e un test di tenuta DNS in modo da poter verificare che tutto funzioni come dovrebbe. Nel complesso, è stata un’esperienza straordinaria a tutto tondo, ricca di funzionalità ma ancora facile da usare.

Leggi la nostra recensione completa su ExpressVPN .

Pro

Contro

  •  Il piano mensile ha costi elevati.
>VPN PIÙ SICURA:  ExpressVPN è la scelta perfetta per una sicurezza di Internet fantastica e senza sacrificare le prestazioni. Ricevi 3 mesi gratis e risparmia il 49% sul piano annuale. Garanzia di rimborso di 30 giorni inclusa.

2. NordVPN

nordvpn

Quando hai bisogno della massima sicurezza, devi certamente optare per NordVPN . Oltre all’essenziale crittografia avanzata a 256 bit e la politica di zero-registrazione che ci aspettiamo, questo servizio si distingue anche per la sua funzionalità di doppia crittografia. Doppia crittografia significa che i tuoi dati vengono crittografati non una, ma ben due volte, su due server separati, il che rende sostanzialmente impossibile per chiunque decifrarli anche con strumenti di cracking di livello militare. Questa doppia crittografia offre la migliore sicurezza che puoi ottenere da una VPN.

Le connessioni non sono così veloci come le altre, ma sono ancora abbastanza veloci per la navigazione e attività come lo streaming di video ad alta definizione. L’incredibile rete di server di oltre 5.500 server in oltre 60 paesi diversi offre molte opzioni. L’app NordVPN è ideale in quanto ha un’interfaccia a mappa che puoi utilizzare per collegarti a un server nel paese di tua scelta ed è disponibile per Windows, Mac OS, Linux, iOS, Chrome OS, Android, iOS e Windows Phone, oltre alle estensioni del browser per Firefox e Chrome.

Leggi la nostra recensione completa su NordVPN .

Pro

  •  OFFERTA SPECIALE: piano triennale (sconto del 70% – link sotto)
  •  Diversi tipi di server VPN con tantissimi indirizzi IP
  •  Consente di collegare fino a 6 dispositivi contemporaneamente
  •  Protezione dei dati “doppia”
  •  Garanzia di rimborso.

Contro

  •  Alcuni server possono essere inaffidabili
  •  Le app possono essere un po ‘complicate da usare.
MIGLIOR VPN PER QUALITÀ/PREZZO: ricevi un enorme sconto del 70% per l’iscrizione al piano triennale, portando il prezzo mensile a soli $ 3,49 . Inoltre, tieni presente che tutti i piani prevedono una garanzia di rimborso di 30 giorni senza problemi.

3. PureVPN

purevpn

Se desideri che un intero pacchetto di softwares di sicurezza sia riunito in uno, puoi scegliere PureVPN . Il pacchetto include un servizio VPN con le funzionalità che desideriamo, come una buona sicurezza sotto forma di crittografia avanzata a 256 bit e una politica di non registrazione. C’è anche una rete di server di oltre 2.000 unità in 140 paesi diversi, che forniscono connessioni veloci e stabili da moltissime località insolite per le VPN.

Oltre al software VPN, i bundle PureVPN sono dotati di protezione antivirus e antimalware, che è possibile utilizzare per proteggersi da software dannoso durante la navigazione. C’è anche un software di blocco degli annunci incluso, il che è ottimo per coloro che navigano molto in Internet e non vogliono essere distratti da pubblicità fastidiose. Aggiungici un filtro antispam per mantenere la tua posta elettronica libera da messaggi indesiderati e protezione DDoS per impedire che il tuo dispositivo venga bersagliato da un attacco informatico e un firewall NAT per controllare quali connessioni vengono passate su Internet e puoi facilmente capire perché questo servizio è pubblicizzato come una suite di sicurezza tutto in uno.

Il software è disponibile per le piattaforme più diffuse: dispositivi Windows, Mac OS, Android, iOS e Android TV e sono disponibili anche estensioni per browser Chrome e Firefox.

Leggi la nostra recensione completa su PureVPN .

SPECIALE PER IL LETTORE:  risparmia un enorme 74% qui sul piano biennale, solo $ 2,88 / mese con una garanzia di rimborso di 31 giorni.

4. IPVanish

ipvanish

Quando vuoi una VPN che sia super veloce e non rallenti neanche minimamente la tua navigazione, dovresti provare probabilmente IPVanish . Oltre a connessioni estremamente veloci, offre una buona sicurezza con una crittografia a 256 bit e una politica di non registrazione. La rete di oltre 1.300 server in 60 paesi diversi è abbastanza grande da consentirti di trovare un server in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.

Il software può essere installato su Windows, Mac OS, Android, Linux, Windows Phone e iOS e ha funzionalità avanzate come kill switch, riconnessione automatica, protezione dalle perdite per IPv6 e DNS, cambio periodico dell’indirizzo IP e DNS configurabile manualmente. Per gli utenti esperti che desiderano velocità incredibilmente elevate e numerose opzioni di ottimizzazione, questa è probabilmente la scelta migliore.

Leggi la nostra recensione completa su IPVanish .

OFFERTA ESCLUSIVA: I  lettori di AddictiveTips possono risparmiare un enorme 60% qui  sul piano annuale di IPVanish, portando il prezzo mensile a soli $ 4,87 / mese.

2 – Prestare attenzione a ciò che si scarica

Il primo passo per una navigazione sicura è prestare attenzione a ciò su cui si fa clic. In genere, è improbabile che visitare siti Web basati su testi causi un problema. Ma il download di file sconosciuti o inaffidabili da siti Web casuali può portare all’installazione accidentale di software dannoso sul proprio dispositivo. Questo software dannoso viene spesso definito dagli utenti occasionali come un “virus”, ma in realtà la maggior parte di questo software non è un virus distruttivo ma piuttosto un modo per raccogliere informazioni personali, quindi viene chiamato “malware”, che significa software dannoso. Imparare a riconoscere i link malware è un’abilità essenziale che ogni netizen deve padroneggiare.

File .exe

Prestare particolare attenzione solo a scaricare file .exe da fonti attendibili. I file EXE sono programmi di installazione che installeranno un software sul tuo dispositivo quando li esegui. Quindi ci sono momenti in cui dovrai scaricare file .exe, come quando stai scaricando un software da un sito web ufficiale. A parte questo caso, tuttavia, è necessario evitare di scaricare o eseguire file .exe sconosciuti. Ad esempio, se ti trovi su un sito Web piuttosto inaffidabile come un sito che ospita file illegalmente o un sito porno, vedrai molti link e pulsanti per scaricare contenuti o software. Se questi collegamenti richiedono di scaricare un file .exe, è necessario rifiutarlo e non tentare di utilizzare quel link poiché è quasi sicuramente un malware.

File .pdf

Un altro tipo di file da cercare è .pdf. I PDF sono un tipo di file legittimo e utile per condividere documenti di testo o immagini di alta qualità, quindi li vedrai usati per documenti accademici, documenti aziendali e altro ancora. Tuttavia, ci sono alcune falle di sicurezza nel formato .pdf, quindi in generale dovresti evitare .pdf da siti non affidabili.

Usa l’antimalware

Se scarichi un file .exe o .pdf dannoso e introduci malware nel tuo sistema, non devi preoccuparti. È possibile utilizzare un programma anti-malware gratuito come Malwarebytes per eseguire la scansione del computer alla ricerca di malware e eliminare eventuali file sospetti dal sistema. In effetti, è una buona idea per tutti gli utenti eseguire periodicamente una scansione anti-malware una volta ogni sei mesi per mettere in quarantena qualsiasi software dannoso che potrebbe essere stato acquisito sul tuo sistema.

Un’ultima importante nota: ricorda che il software anti-malware o anti-virus è tanto valido quanto lo è il suo ultimo aggiornamento. Devi mantenere aggiornato il tuo software di protezione o non può proteggerti dalle minacce software più recenti.

3 – Utilizzare un Password Manager

Molti, molti utenti hanno la terribile abitudine di utilizzare la stessa password per più siti Web diversi. Questo è comprensibile, poiché è estremamente difficile ricordare un gran numero di password. Tuttavia, il riutilizzo delle password è un grave rischio per la sicurezza. Questo perché se un sito perde il suo database di nomi utente e password – cosa che accade abbastanza spesso – gli hacker possono provare a riutilizzare queste combinazioni di nome utente e password su altri siti.

Quindi, ad esempio, forse MySpace viene violato e il tuo nome utente e password vengono rubati. Potrebbe non interessarti, perché non usi più MySpace. Ma se hai usato la stessa password per un altro servizio, come il tuo account Gmail, allora questo account potrebbe essere hackerato usando i tuoi vecchi dati. Ecco perché il riutilizzo delle password è un rischio enorme da non sottovalutare mai.

Per aggirare questo problema senza dover ricordare centinaia di password, la cosa migliore da fare è utilizzare un gestore di password. Questa è un’app che genera e archivia le password per tutte le centinaia di account diversi per siti Web diversi. Ogni password può essere forte (utilizzando numeri e simboli e lettere), viene generata casualmente per evitare parole reali (o la “password: password”) ed è unica per ogni sito. Quindi, anche se uno dei tuoi account è compromesso, gli altri siti che utilizzi rimarranno al sicuro.

Due gestori di password molto popolari e di grande fiducia sono LastPass e 1Password , ciascuna delle quali è una scelta eccellente per proteggere le password e proteggere i tuoi account.

4 – Utilizzare HTTPS ove possibile

HTTP è il protocollo che consente la comunicazione tra sistemi separati, ad esempio tra un sito Web e il computer. Ecco perché vedi http: // all’inizio di ogni indirizzo di sito web. Questo protocollo esiste da molto tempo ed è uno dei protocolli di base che fa funzionare Internet.

Tuttavia, il traffico HTTP non è crittografato , il che significa che può essere facilmente intercettato e letto da terze parti. Se invii dati su Internet, ad esempio se la tua posta elettronica basata su Web utilizza un sito HTTP, gli hacker o gli snoopers possono leggere i tuoi messaggi e monitorare la tua attività su Internet. Per questo motivo, i siti che devono essere sicuri, come i client di posta elettronica basati sul Web, utilizzano invece HTTPS. La S sta per sicuro e significa che i dati trasmessi lungo la connessione Internet sono crittografati. Questa crittografia rende molto, molto più difficile per qualsiasi terza parte ottenere i tuoi dati.

Tieni d’occhio la barra degli indirizzi

Quindi, in primo luogo, assicurati che la barra degli indirizzi inizi sempre con HTTPS ogni volta che inserisci dati sensibili come le tue coordinate bancarie o informazioni personali in un sito Web. È inoltre buona norma utilizzare HTTPS su tutti i siti in cui è disponibile per la massima sicurezza. Non tutti i siti avranno HTTPS – i semplici siti basati su testo che non accettano input spesso useranno comunque solo HTTP e va bene, dato che non raccolgono informazioni sensibili – ma è una buona idea usare il protocollo HTTPS su tutti i siti che puoi.

Il modo più semplice per assicurarsi di utilizzare HTTPS su quanti più siti possibile è utilizzare un’estensione del browser come HTTPS Everywhere . Ciò devia automaticamente la tua navigazione sulla versione HTTPS di un sito ogni volta che è possibile. Questo è un aggiornamento di sicurezza estremamente semplice: basta installare l’estensione del browser e tornare alla navigazione come al solito, sapendo che si sta utilizzando la versione più sicura di un sito, ove possibile.

5 – Attiva l’autenticazione a due o tre fattori per i tuoi servizi

Ecco un altro modo per proteggere i preziosi account che utilizzi per i tuoi siti Web preferiti: attiva l’autenticazione a due fattori. L’autenticazione a due fattori, o 2FA, potrebbe sembrare troppo tecnica ma in realtà il principio è semplice. L’idea è che oltre a una password, hai un ulteriore livello di sicurezza ogni volta che accedi. Questo ulteriore livello di sicurezza è collegato a un dispositivo fisico specifico che porti con te, di solito il tuo telefono cellulare. Ciò significa che anche se qualcuno dovesse rubare il tuo nome utente e la password per un determinato sito Web, non sarebbe comunque in grado di accedere se non ha rubato anche il tuo telefono e i tuoi PIN / password o pattern per l’accesso allo stesso.

Un modo in cui i telefoni cellulari vengono utilizzati per la 2FA è tramite i messaggi SMS. È comune sui siti Web di banking online e per Paypal. In questo caso, quando accedi a uno di questi siti con il tuo nome utente e password, un messaggio SMS verrà inviato al tuo telefono con un numero di autenticazione di 5 o 6 cifre. Guarda l’SMS sul tuo telefono e inserisci il numero di autenticazione nel sito web per accedere.

LETTURA CORRELATA:  Come riconoscere una truffa di phishing via SMS

Un altro metodo comune per 2FA è l’utilizzo dell’app Google Authenticator . Questa è un’app che genera codici a 6 cifre che è possibile utilizzare per accedere a siti Web compatibili come Discord, Tumblr o Dropbox. Una caratteristica utile di Google Authenticator è che funziona anche offline, quindi puoi ancora utilizzare l’app quando sei all’estero o hai esaurito i dati mobili. Infine, alcuni servizi ti consentono di generare codici 2FA utilizzando le app mobili associate, come Steam o Facebook.

Su quali siti abilitare la 2FA

È consigliabile attivare l’autenticazione a due fattori sul maggior numero di siti Web possibile. Bastano pochi secondi per accedere al passaggio extra e migliorare in modo significativo la tua sicurezza, soprattutto per siti Web di grande valore come l’online banking, Facebook e Google. Quando abiliti 2FA su uno di questi siti Web, puoi semplicemente seguire le istruzioni fornite dal sito per impostare il processo di autenticazione.

Ecco un elenco di siti Web su cui abilitare la 2FA:

  • Google / Gmail
  • Facebook
  • WhatsApp
  • Twitter
  • Instagram
  • Apple ID
  • Discord
  • Tumblr
  • LastPass
  • Dropbox
  • Steam
  • Microsoft
  • Paypal
  • Amazon
  • LinkedIn

Conclusione

Esistono molti pericoli in giro su Internet, dai virus al furto di identità, ma ci sono alcune semplici misure che puoi prendere per proteggerti mentre navighi. Ti abbiamo dato cinque suggerimenti essenziali per proteggerti durante la navigazione, in modo da poter esplorare Internet liberamente senza preoccuparti di problemi di sicurezza. Alcuni di questi suggerimenti, come non scaricare da fonti sconosciute, saranno pratiche di buon senso per i normali utenti di Internet, ma molte persone non sanno ancora quanto sia importante utilizzare un gestore di password, utilizzare HTTPS, utilizzare l’autenticazione a due fattori e utilizzare una VPN.

Ti consigliamo di prendere in considerazione tutti questi suggerimenti per la migliore protezione durante la navigazione. Hai altri suggerimenti di sicurezza utili da condividere con noi? Lasciare una nota nei commenti qui sotto!

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.