1. Home
  2. IT

Come sbloccare le chiamate Skype in Qatar

In Qatar, dove solo il 12% della popolazione è in realtà del Qatar, i servizi VoIP come Skype sono un’ancora di salvezza per i residenti. Sia che tu viaggi o lavori lì, il Qatar sta attualmente bloccando i servizi di Skype. Quindi hai solo due opzioni: di fare affidamento sul servizio di telecomunicazioni locale e pagare commissioni esose, oppure – utilizzare una VPN e aggirare il divieto del Qatar sulle chiamate Skype.

In questa guida, ti mostreremo come abbiamo scelto le migliori VPN per sbloccare Skype, ti proporremo un elenco delle nostre VPN consigliate, quindi ti guideremo passo passo su come sbloccare Skype in Qatar. Infine, faremo luce sulla situazione dei servizi VoIP in Qatar.

Come scegliere una buona VPN

Quando si tratta di ricercare e scegliere una VPN da usare, ci sono molte cose da considerare: sicurezza (cosa ci serve?), dimensione della rete (quanti server bisogna avere a disposizione?), Gratis o a pagamento? Bene, andiamo al sodo: ecco i criteri che abbiamo usato per scegliere le migliori VPN e i motivi alle spalle:

  • Crittografia: vuoi crittografia AES a 256 bit. È lo standard di livello militare e il migliore attualmente disponibile. Avere una sicurezza potente come questa ti aiuterà a proteggere dati, traffico e identità da occhi indiscreti, consentendoti al contempo di aggirare i blocchi del Qatar su Skype.
  • Velocità elevate: per poter eseguire Skype senza problemi, avrai bisogno di velocità di connessione elevate. Tutti i servizi che abbiamo descritto qui si sono dimostrati affidabili oltre che velocissimi.
  • Compatibilità del tuo dispositivo – Probabilmente non utilizzerai Skype sul tuo desktop / laptop, quindi avrai bisogno di una VPN anche per gli altri tuoi dispositivi, indipendentemente dal sistema operativo. Ogni VPN in questo elenco funziona su molti sistemi operativi e una vasta gamma di dispositivi, come Windows, Mac, Linux, Android, iPhone e iOS.
  • Nessuna registrazione – (zero-logging) Non importa quanto sia solida la crittografia di una VPN se in azienda mantengono registri dei tuoi metadati ogni volta che ti connetti. Potresti fidarti del tuo provider, ma finché esistono questi registri di traffico dati utente, essi possono teoricamente essere utilizzati per tracciare il tuo utilizzo di rete, e cosa ancora peggiore la tua identità.
  • Scegliere sempre un servizio a pagamento: può essere allettante scegliere una VPN gratuita , ma in realtà i suoi servizi non sono “gratuiti”. Le cosiddette VPN gratuite non possono garantire la tua sicurezza perché memorizzano i tuoi dati e li vendono a terze parti, esponendoti a rischi. Molti servizi vengono persino utilizzati come veicoli per malware per rubare le tue informazioni. Una VPN a pagamento con una rigida politica di zero-logging impedisce che tutto ciò possa accadere e mantiene ogni tuo dato ben crittografato e al sicuro.

Le migliori VPN per le chiamate Skype in Qatar

Con il nuovo divieto sull’utilizzo di Skype, il modo migliore per sbloccarlo è certamente utilizzare un provider VPN. Lo stesso governo del Qatar ha affermato che “qualsiasi persona o azienda all’interno dello stato del Qatar può utilizzare i servizi VoIP per le chiamate vocali per proprio uso”. Quindi, sebbene dal governo li abbiano bloccati, se riesci a aggirare il blocco puoi ancora usare Skype.

Ergo, usa una rete privata virtuale. Ecco la nostra lista delle migliori VPN per sbloccare le chiamate Skype in Qatar del 2019:

1. ExpressVPN

ExpressVPN è in cima alla nostra lista. Con oltre 2.000 server in 94 paesi, dispone di una rete ampia, veloce e ben distribuita per soddisfare tutte le tue esigenze su internet. Ha un softwar leggero ed è tra i servizi più veloci attualmente disponibili, ti consente di eseguire lo streaming senza buffering, scaricare file velocemente e navigare intranquillità.

La crittografia AES a 256 bit (con una vasta gamma di protocolli di crittografia tra cui scegliere, se necessario) può aiutarti a bypassare anche i blocchi più imponenti. Un test di tenuta DNS, un kill switch incorporato e una politica di zero-logging ti mantengono al sicuro. Non c’è alcuna limitazione sulla tua connessione, in termini di larghezza di banda, né di velocità ed è disponibile per quasi tutti i sistemi operativi e hardware. Preoccupato per i registri di traffico utente? ExpressVPN ti guarda le spalle, con una politica di zero-logging, non c’è alcuna raccolta di metadati del tuo traffico, richieste DNS o indirizzi IP.

Indipendentemente dal dispositivo su cui effettui le chiamate Skype, troverai un’app ExpressVPN dedicata. Con un’interfaccia a one-click, puoi ricevere la protezione di cui hai bisogno senza necessariamente avere una laurea in Informatica.

Pro

  •  Sblocca Netflix USA, BBC iPlayer e altri servizi di streaming
  •  Server super veloci
  •  Crittografia e protocolli VPN sicuri
  •  Politica di zero-registrazione ben applicata
  •  Servizio clienti (chat 24/7).

Contro

  •  Leggermente più costoso della concorrenza.

Scopri di più su questo fantastico provider nella nostra recensione ExpressVPN 2019.

MIGLIOR VPN PER IL QATAR: Iscriviti per un anno ad ExpressVPN per $ 6,67 al mese e ricevi 3 mesi GRATIS. Prova senza rischi con una straordinaria garanzia di rimborso di 30 giorni.

2. NordVPN

NordVPN ha una delle più grandi reti sul mercato, con oltre 5.000 server in 62 paesi. Ciò significa che è praticamente impossibile non trovare un server che consenta chiamate “cristalline” e prive di ritardi di latenza, in ogni momento. Se hai voglia di fare qualcosa in più delle semplici chiamate Skype, NordVPN ti offre una serie di server speciali che possono aiutarti con specifici casi d’uso, come P2P, Anti-DDoS, Onion over VPN e Server offuscati, solo per citarne alcuni.

La crittografia AES a 256 bit di livello militare ti protegge praticamente da tutti i tentativi di ispezione del tuo traffico. Nel frattempo, la politica di zero-registrazione di NordVPN è una delle più complete del settore: mantiene zero registri sul tuo traffico, indirizzo IP, timestamp, larghezza di banda o cronologia di navigazione.

NordVPN è anche uno dei provider più veloci e affidabili per bypassare i blocchi VPN come quelli che Netflix impone. Le caratteristiche grafiche della mappa interattiva rendono la scelta di un server un gioco da ragazzi. Software dedicato disponibile per tutte le principali piattaforme.

Pro

  •  Server ottimizzati per sbloccare Netflix
  •  Il provider con più server VPN con diversi indirizzi IP disponibili
  •  Nessuna perdita di IP / DNS trovata
  •  Sede legale a Panama
  •  Supporto via chat 24/7.

Contro

  •  A volte è lento nell’elaborare i rimborsi (ma li emette sempre).

Scopri la nostra recensione completa su NordVPN per saperne di più.

OFFERTA IMPERDIBILE: ricevi uno sconto del 70% su NordVPN e paga $ 3,49 al mese quando ti iscrivi allo speciale di 3 anni. Tutti i piani sono accompagnati da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. CyberGhost

CyberGhost è snello, fin da subito. Facile da installare, con un display colorato e semplice, CyberGhost offre 6 profili preconfigurati che possono aiutarti a trovare il server migliore per il tuo caso d’uso. Oltre alla crittografia AES a 256 bit, offre anche interruttori che possono assicurarti una maggiore protezione da malware, pubblicità, tracciamento e siti Web dannosi.

Con oltre 2.700 server in 60 paesi, una politica di zero-registrazione impeccabile, larghezza di banda e velocità illimitate e persino la possibilità di connettersi a ben 5 dispositivi con diversi sistemi operativi contemporaneamente, CyberGhost è sicuro di soddisfare tutte le tue esigenze VPN.

Pro

Contro

  •  Non sblocca tutti i servizi di streaming.

Scopri di più su questo provider nella nostra recensione CyberGhost 2019 .

OFFERTA PIÙ VANTAGGIOSA: ricevi fino al 77% di sconto sul prezzo base di CyberGhost quando ti iscrivi per 18 mesi – paga solo $ 2,75 al mese. Il servizio viene proposto con una garanzia di rimborso di 45 giorni, senza fastidiose domande.

Come sbloccare Skype con la tua VPN

Le VPN funzionano indirizzando tutto il tuo traffico e dati attraverso un tunnel crittografato che si dirige verso un server altrove (il server della VPN). Puoi scegliere dove vuoi che sia questo server, permettendoti di connetterti a Internet in un paese in cui le chiamate Skype sono libere e consentite. Una volta stabilita la connessione, sembrerà che tu abbia l’indirizzo IP di quel server anziché il tuo reale, quindi “apparirai” come se fossi fisicamente fuori dal Qatar e potrai liberamente effettuare chiamate con Skype.

Ecco come fare:

  1. Dopo aver scelto quale VPN utilizzerai, fai clic su uno dei nostri link di sconto per accedere alla pagina “Piani/Abbonamenti”. Seleziona un piano a tua scelta e compila i campi richiesti.
  2. Successivamente, scarica e installa l’applicazione VPN sul dispositivo o sui dispositivi su cui desideri poter utilizzare Skype.
  3. Avvia l’applicazione e accedi utilizzando le informazioni del tuo account VPN.
  4. Connettiti a un server che consenta le chiamate Skype. Molte VPN selezionano automaticamente il server più veloce nelle immediate vicinanze, quindi potrebbe essere necessario consultare manualmente l’elenco dei server VPN se quello assegnato non si trova in un luogo che consente le chiamate Skype.
  5. Ora che sei connesso, prima di continuare, esegui un rapido test: apri il tuo browser web e visita ipleak.net. Il sito eseguirà automaticamente una ricerca dell’indirizzo IP. Al termine, dovresti vedere una casella nella parte superiore dello schermo che dice “Il mio indirizzo IP”. Sotto questa casella dovrebbe essere indicato un Paese diverso da quello in cui ti trovi realmente, ad esempio se ti sei connesso a un server negli Stati Uniti, il paese sotto la casella dovrebbe indicare “Stati Uniti”. Se così fosse, la tua VPN si è connessa correttamente e sei a posto.

Suggerimenti per utilizzare le chiamate Skype senza problemi, una volta sbloccate

Dopo aver sbloccato con successo Skype, assicurati di tenere presente questi suggerimenti per ottimizzare le chiamate Skype:

  • Scegli una posizione VPN quanto più vicino possibile – ciò ti darà le migliori velocità di connessione. L’uso di una VPN negli Stati Uniti (come nel nostro esempio) potrebbe non essere la scelta migliore in Qatar, poiché è molto distante. Un paese più vicino potrebbe essere più appropriato.
  • Usa la connessione Internet più potente che puoi trovare. Questo potrebbe essere il miglior segnale Wi-Fi disponibile o addirittura un cavo Ethernet.
  • Usa l’ultima versione di Skype. Dato che è stato bloccato, potresti aver perso un aggiornamento dall’ultima volta che hai usato Skype. Assicurati che anche la persona che stai chiamando stia utilizzando l’ultima versione.
  • Assicurati che la fotocamera, il microfono e gli altoparlanti funzionino e non siano stati disattivati.
  • Infine, chiudi qualsiasi altra app o browser che potrebbe consumare larghezza di banda in modo che la tua connessione su Skype non sia in ritardo o cada improvvisamente.

Altri vantaggi dell’utilizzo di una VPN

Anche se stai solo investendo in una VPN per l’utilizzo di Skype, ci sono numerosi altri vantaggi nell’utilizzo di una VPN:

Migliora la tua privacy e sicurezza

Che ti piaccia navigare, scaricare file o completare transazioni online, ti esponi a possibili monitoraggi e ad attacchi di hacker ogni volta che accedi a Internet e inserisci informazioni personali. Sebbene molti siti Web facciano del loro meglio per tenere gli utenti al sicuro, non ci riescono sempre.

Molti ISP, in particolare quelli controllati dal governo, monitorano anche l’utilizzo di Internet , il traffico e la larghezza di banda. Ciò consente loro di tracciare, registrare e archiviare le tue informazioni, che possono quindi essere vendute a terze parti, il che è una pratica comune in molti paesi del mondo. Possono addirittura limitare artificialmente la tua connessione se usi troppa larghezza di banda.

Quando usi una VPN la tua posizione viene mascherata, impedendo al tuo ISP di scoprire qual è il tuo traffico o da dove proviene – e se non riesce a vederlo, non può rallentarlo. Gli hacker hanno difficoltà anche a vedere i tuoi dati, per via della crittografia che li avvolge in modo sicuro. Le VPN ti restituiscono una privacy che altrimenti non avresti più.

Bypassa blocchi geografici

Se ti piace guardare contenuti in streaming da servizi come Netflix , Hulu , BBC iPlayer o YouTube, troverai alcune restrizioni. Questi servizi devono limitare i contenuti in base al paese di origine dell’utente. Ciò significa che se vieni dal Regno Unito, ma ormai vivi in ​​Qatar, non sarai in grado di visualizzare i contenuti del tuo paese d’origine.

Puoi aggirare questo ostacolo con una VPN. Seleziona semplicemente un server situato nel Regno Unito e accedi ai tuoi contenuti preferiti. Sebbene alcuni di questi servizi impieghino dei software bloccanti le VPN per cercare di impedirlo, i provider VPN lavorano costantemente per continuare a garantire agli utenti la possibilità di stream-are ciò che vogliono e da dove vogliono.

Accedi agli account del tuo paese d’origine

Ancora una volta, se sei un expat che lavora o vive in Qatar e hai conti bancari, carte di credito, ecc. nel tuo paese di origine? Potresti avere difficoltà ad accedervi. Ad esempio, i conti bancari adottano misure antifrode. Pertanto, la tua banca potrebbe bloccare l’accesso al tuo account se vede che la tua connessione proviene dal Qatar.

Usa una VPN, e potrai sembrare seduto in un bar nel tuo paese di origine e potrai dunque accedere a qualsiasi account di casa con estrema facilità.

Sfonda i muri della censura

Sebbene la maggior parte dei contenuti censurati in Qatar è correlata a materiale pornografico, il governo mantiene parametri più rigorosi per ciò che rientra sotto questo ombrello. Anche molti servizi di incontri e contenuti omosessuali sono bloccati, il che comporta la censura di molti siti senza alcun contenuto offensivo. Esiste anche una forma di censura politica. Con una VPN, puoi aggirare tutte queste censure e avere accesso a un Internet libero e aperto.

Perché hai bisogno di una VPN per effettuare chiamate Skype in Qatar

Dopo aver messo il divieto su Skype e altri servizi VoIP, il governo del Qatar ha rilasciato una vaga dichiarazione sul perché, dicendo, “non ci sono leggi o regole che vietano l’uso della tecnologia [VoIP] all’interno dello stato del Qatar” ma, la legge del Qatar rende “illegale per chiunque fornire servizi di telecomunicazione al pubblico a un costo diretto o indiretto senza una licenza rilasciata da ictQATAR a tale scopo”.

Ciò significa che sebbene le persone possano utilizzare servizi VoIP come Skype , Viber e altri, i provider VoIP non possono vendere il loro servizio in Qatar. Con solo due di questi servizi concessi in licenza (Qatar Telecom e Vodafone Qatar), si dice che tutto ciò sia stato fatto per aiutare QTel a monopolizzare il redditizio mercato delle chiamate telefoniche interurbane.

L’uso di una VPN ti consente di riprendere il controllo su chi contatti e in che modo. Che tu sia un giornalista che scrive una storia delicata, trasmetta dati aziendali importantissimi o desideri semplicemente parlare con i tuoi amici e la tua famiglia a casa, è essenziale avere sempre accesso a mezzi di comunicazione su cui poter contare e di cui fidarsi.

Conclusione

Che tu sia un semplice turista, un residente con una famiglia al di fuori del Qatar o un expat che vive e lavora lì, il divieto di Skype ti riguarda da vicino. Per fortuna, puoi utilizzare una VPN per sbloccare legalmente Skype e tornare a connetterti con la famiglia e gli amici, il tutto a un prezzo molto più conveniente rispetto alle chiamate interurbane.

Vivi o lavori in Qatar in questo momento? Il divieto dei servizi di VoiP, e in particolare di Skype, ti ha interessato direttamente? Qual è stata la tua esperienza? Raccontaci la tua storia nella sezione commenti.

 

Ecco come ottenere una VPN Gratis per 30 giorni

Se hai bisogno di una VPN per un breve periodo, per un viaggio ad esempio, puoi ottenere la nostra VPN top di gamma senza alcun costo. ExpressVPN include nell` offerta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Dovrai inizialmente pagare l`abbonamento, certo, ma l iscrizione non solo ti garantirà accesso completo a l`intero servizio, ma nei primi 30 giorni puoi richiedere un rimborso completo. La politica di cancellazione senza fastidiose domande è all altezza del loro nome.

Leave a comment